[Freelosophy] Pensieri

0 views
Skip to first unread message

giangi

unread,
Jun 18, 2010, 1:20:40 PM6/18/10
to tpa...@googlegroups.com
Nulla mi spaventa di più degli uomini con buone intenzioni che vogliono farmi del bene.

Chi predica il bene è a sua volta un eretico.

False uguaglianze morali non creano il giusto, bensì rendono il mondo di vetro.

Ciò che mi invade e stupisce dei giudizi degli altri nei miei confronti, è l'inelegante semplicità con cui vengono formulati.

A volte ci accorgiamo di essere per alcune persone ciò che loro non saranno mai per noi, è il gioco delle parti.

La volontà è il motore dello spirito.

La volontà non è soggetta ad alcuna forma di contenimento. Qualsiasi tipo di circostanza, può relativamente influenzare le azioni, mai la volontà.

L'unica cosa che può farci cambiare idea al termine di un pensiero è la vanità.

Di solito gli uomini danno più importanza alle emozioni più longeve. Ma non sempre i fiori più belli sono quelli che vivono più a lungo.

Non sono le esperienze che arricchiscono le persone, bensì la capacità di farle.

Negli uomini il distacco è sinonimo di forza.

Non siamo altro che vanità, trainata da forza e volontà.

Nelle persone viziate e viziose notiamo un certo richiamo. è l'anacronismo del fascino.

Resistere a una tentazione vuol dire non avere il pieno controllo su di essa.

L'amore è accettare un compromesso che ci dipinge le giornate.

In un rapporto di coppia le rassicurazioni sono l'esposizione mascherata del loro opposto.

Se la vera fedeltà esiste, vive laddove non si intrecciano vanità e cinismo.

Molte relazioni durano perchè i corpi sono più legati della mente.

La buona riuscita di un rapporto di coppia sta nella capacità gestionale di dare e ricevere.

Possesso non è amore, si ama ciò che non si riesce mai a possedere.

Negli uomini il senso di giustizia è strettamente legato alla vergogna. Chi non prova vergogna per il reato commesso, non si sente un malfattore.

Gli uomini non devono sempre rispettare le leggi.

l'uguaglianza e la libertà sono concetti relativi che non accompagnano la vita reale di un uomo. L'unica libertà reale è la libertà di pensiero.

è più ricco l'uomo che possiede due oggetti e riesce a farne a meno, di colui che ne possiede cento, ma che deve usarli per forza.

Nulla viene a caso, perchè è il caso che ce lo dona.

Gli uomini si attraggono per quello che sono e non per quello che vorrebbero apparire.

L'amicizia è fine a se stessa, mentre l'odio chiama amore e viceversa.

L'invidia è dispersiva. L'invidioso sente prima gli altri, poi se stesso.

Preferisco ancora una volta essere messo alla prova che essere elogiato. Spesso l'elogio contiene più meschinità della sfida.

Gli uomini che hanno davvero del valore, sono quelli che offrono all'oggio alla vostra anima!


* * * * *

--
Postato da giangi su Freelosophy il 5/10/2010 06:37:00 PM

giangi

unread,
Jun 19, 2010, 5:35:32 AM6/19/10
to tpa...@googlegroups.com
Nulla mi spaventa di più degli uomini con buone intenzioni che vogliono farmi del bene.

Chi predica il bene è a sua volta un eretico.

False uguaglianze morali non creano il giusto, bensì rendono il mondo di vetro.

Ciò che mi invade e stupisce dei giudizi degli altri nei miei confronti, è l'inelegante semplicità con cui vengono formulati.

A volte ci accorgiamo di essere per alcune persone ciò che loro non saranno mai per noi, è il gioco delle parti.

La volontà è il motore dello spirito.

La volontà non è soggetta ad alcuna forma di contenimento. Qualsiasi tipo di circostanza, può relativamente influenzare le azioni, mai la volontà.

L'unica cosa che può farci cambiare idea al termine di un pensiero è la vanità.

Di solito gli uomini danno più importanza alle emozioni più longeve. Ma non sempre i fiori più belli sono quelli che vivono più a lungo.

Non sono le esperienze che arricchiscono le persone, bensì la capacità di farle.

Negli uomini il distacco è sinonimo di forza.

Non siamo altro che vanità, trainata da forza e volontà.

Nelle persone viziate e viziose notiamo un certo richiamo. è l'anacronismo del fascino.

Resistere a una tentazione vuol dire non avere il pieno controllo su di essa.

L'amore è accettare un compromesso che ci dipinge le giornate.

In un rapporto di coppia le rassicurazioni sono l'esposizione mascherata del loro opposto.

Se la vera fedeltà esiste, vive laddove non si intrecciano vanità e cinismo.

Molte relazioni durano perchè i corpi sono più legati della mente.

La buona riuscita di un rapporto di coppia sta nella capacità gestionale di dare e ricevere.

Possesso non è amore, si ama ciò che non si riesce mai a possedere.

Negli uomini il senso di giustizia è strettamente legato alla vergogna. Chi non prova vergogna per il reato commesso, non si sente un malfattore.

Gli uomini non devono sempre rispettare le leggi.

l'uguaglianza e la libertà sono concetti relativi che non accompagnano la vita di un uomo. L'unica libertà reale è la libertà di pensiero.
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages