La "Caporetto" degli opendata (?)

97 views
Skip to first unread message

Fabio Disconzi

unread,
Aug 7, 2017, 9:16:54 AM8/7/17
to Spaghetti Open Data
Ciao a tutti,
scusate il titolo catastrofista ma quello che mi è accaduto lo reputo molto grave. 
Ovviaamente, analizzata razionalmente è una sciocchezza ma spesso grandi "casini" nascono da piccole cose di natura simbolica. E personalmente reputo questa richiesta simbolicamente negativa, eticamente non accettabile, sia per il contenuto sia considerando "il ruolo" di chi la richiede.

PREMESSA: COSA è HORIZON2020 e OPENDATA ASSOCIATI
L'europa mette a disposizione molti soldi pubblici per finanziare progetti di ricerca e sviluppo. Gli argomenti toccati abbracciano più o meno tutte le discipline, si va dai progetti di analisi storica di qualcosa alla biologia molecolare nucleare.
CORDIS mette a disposizione di tutti alcune informazioni sulle decine di migliaia di progetti avviati: la descrizione, gli obiettivi, la composizione del partenariato, quanti soldi vengono dati a chi e cosi via (qui trovate tutto: http://cordis.europa.eu/projects/home_en.html).

La cosa mooooolto bella è che molti dati di CORDIS sono messi a disposizione di tutti in formato opendata. Visto che sono soldi pubblici penso sia naturale che sia così... lo sottolineo perchè magari qualcuno ancora non è fautore dell'equazione "soldi pubblici" allora "la trasparenza deve essere uno dei pilastri".

Qualche mese fa ho scaricato i dataset opendata di Cordis e ho creato un osservatorio alternativo a cordis, open-h2020. Lo potete trovare qui: http://www.fabiodisconzi.com/open-h2020/index.html
Nulla di sbalorditivo, ripropongo i dati in modo diverso con qualche funzione in più e in meno.
Per esempio, trovo utile (perchè io stesso la uso) la funzione che permette di ottenere la lista dei progetti inserendo una parola chiave.
Ad esempio, ora si parla molto di "Islam", andate nella pagina "ricerca per topic (http://www.fabiodisconzi.com/open-h2020/per-topic/index.html)" e inserendo islam vedrete i progetti che nella loro descrizione hanno delle parole che contengono "islam".
Ora sto sviluppando altre funzionalità e devo dire che è uno dei dataset in cui mi sto divertendo di più.

VENIAMO AL DUNQUE
  • Punto 1: IF (soldiPubblici) ALLORA {la trasparenza deve essere garantita ma non solo deve essere PROMOSSA!!!}
  • Punto 2: probabilmente ho incontrato solo persone stupefacenti nei miei anni di università e quindi idealizzo in positivo il mondo accademico. Reputo che l'Accademia sia (possa ancora essere?) una delle Istituzioni più importanti di una Nazione sia per lo sviluppo economico ma anche per quello ETICO! Oltre a insegnare le tecnologie del futuro i professori universitari sono tenuti a creare un solco culturale nella mente degli allievi che "a cascata" si ripresenterà nella società.


Ecco il "Caporetto"
Un paio di giorni fa mi arriva questa email da un indirizzo @uniXX.it che mi fa una richiesta secondo me assurda (e le cui motivazioni sarei curioso di sapere). 
La riporto anonimizzata:


Gentile Dr/Sig. Disconzi,
è con sorpresa che trovo il progetto ******** nel suo sito; sono il coordinatore del progetto, e non capisco come lei lo possa pubblicare sul suo sito, senza neanche chiedere la fattibilità della cosa.
La invito a rimuovere il progetto, in alternativa mi troverò costretto a farla contattare formalmente dall'ufficio legale di Ateneo.
Distinti saluti,
Nome Cognome




Siamo spacciati! In un'era storica in cui l'economia digitale guiderà (sta guidando) il mondo, coloro che devono formare la società parlano di "fattibilità nei confronti di un sito internet? I leader culturali, i nostri fari della conoscenza, coloro che devono insegnare(!) ai giovani sia la professione ma anche un'etica(!) chiedono di rimuovere dei dati pubblici riguardanti un progetto finanziato con soldi pubblici?

Come può un professore universitario non essere a conoscenza del fatto che i progetti europei possono/devono essere comunicati a chiunque? Come può non conoscere il fatto che ogni progetto europeo ha una scheda in CORDIS? Il gentile prof. chiederà al cordis.eu di rimuovere i dati del suo progetto?

Qual è il motivo che porta a richiedere la rimozione dei dati (per me anche troppo pochi) riguardanti un progetto europeo, ribadisco, finanziato con soldi pubblici?

Capisco che alcuni professori meno "nativi digitali" possano avere problemi a interagire con l'ultimo bot di telegram, tollero che possano pensare che "wordpress" sia un modello di "telescrivente", mi viene la pelle d'oca quando percepisco che per alcuni il "fax" è considerato un mezzo di comunicazione valido... ma mi risulta impossibile accettare una richiesta del genere soprattutto quando chi la fa veste i panni del coordinatore di un progetto Europeo e, ancora più grave, anche i panni di un accademico.

Parentesi: pare che l'università e il sistema accademico, forse, non riesca a stare al passo coi tempi. I metodi di selezione del personale pure. Piero Formica spiega in modo brillante questa necessità di "orizzontalizzare la formazione" ma evidentemente il messaggio non viene ancora recepito. E' terrificante constatare che i portatori della conoscenza siano ancora così lontani da quello che l'economia digitale ritiene già remoto passato.
(questa sopra è una parte del post che ho scritto nel sito personale più articolato che tocca altri problemi degli opendata)


Mi trovo in difficoltà a dare una risposta al professore.
Vorrei rispondere con una domanda ma mi sembra di fare la parte del maleducato, ovvero "Gentile prof. si rende conto della gravità della sua richiesta"?
Mi verrebbe voglia di intavolare una discussione ma non trovo giusto che uno dei "fari della conoscenza e dell'etica" nazionale si debba abbassare ai livelli di un eterno precario qualsiasi.
Mi verrebbe voglia di dire "bene, procediamo con le vie legali" ma allora viene a mancare la reciproca crescita culturale che potrebbe nascere dalla discussione.

Aspetto ancora un paio di giorni e poi vediamo.

C'è un'altra situazione da analizzare. Forse per noi trasparenza e opendata sono talmente affascinanti che diamo un peso troppo grande a queste situazioni. Stiamo reputando grave una sciocchezza?
Magari il professore con toni sbagliati e con parole sbagliate ha solo espresso la curiosità di sapere come mai in un sito personale si parla del suo progetto (ma allora ha commesso una pletora di errori, non ultimo quello della solita minaccia legale).

Alla prossima,
Fabio

Daniele Crespi

unread,
Aug 7, 2017, 9:38:17 AM8/7/17
to spaghett...@googlegroups.com
Hi Fabio, hi all,

io ritorno alla mia proposta ... anche se un po di gente saraà in ferie (come me ...) 

L'unica risposta è che prendiamo i dati OPEN che ha preso Fabio e li pubbliciamo in 10-100-1000
e poi pubblichiamo la lista dei siti all'ateneo di sta minchia !

dicendogli che se vuole deniunciare qualcuno ci denunci tutti !!!

poi twittiamo ad al Ministro dell'Istruzione, ad AgID , alla Madia, a Gentiloni, alla Comunitù Europea
e via così .....

L'ignoranza e la protervia NON DEVONO AVERLA VITA !

scusate il caps lock, ma quando ci vuole, ci vuole

ribadisco, io per primo ci sono

ciao
daniele



--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/d/msgid/spaghettiopendata/b71c756d-49d3-4762-8b71-768bbb223654%40googlegroups.com.
Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 7, 2017, 9:45:23 AM8/7/17
to spaghett...@googlegroups.com
Comunque secondo me sei te Fabio, e prima il gabbio, e poi questa...

Ale

--

Fabio Disconzi

unread,
Aug 7, 2017, 9:55:12 AM8/7/17
to spaghett...@googlegroups.com
Mi hai dato un'idea.
Ora cerco le decine di siti in cui sicuramente comparirà il progetto coordinato da quel professore e glieli segnalo chiedendo se loro hanno richiesto la 😵"fattibilità" 😵
ahaha
ciao a tutti e buone ferie, lasciamo decantare...

Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/yvxpeYrttQw/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 7, 2017, 9:56:36 AM8/7/17
to spaghett...@googlegroups.com
Io rinnovo l'invito dell'altra volta comunque :-D

Ale

Cristiano Longo

unread,
Aug 7, 2017, 10:09:01 AM8/7/17
to spaghett...@googlegroups.com

Ora però secondo me sarebbe anche il caso di organizzarsi un po più seriamente su queste cose, nel senso che secondo me dovremmo iniziare a mettere su un team di legali ed un piccolo fondo per affrontare queste eventuali cause. Secondo me se ne potrebbe occupare qualche associazione riconosciuta che si occupa di open-access.


On 07/08/2017 15:16, Fabio Disconzi wrote:
Gentile Dr/Sig. Disconzi,
è con sorpresa che trovo il progetto ******** nel suo sito; sono il coordinatore del progetto, e non capisco come lei lo possa pubblicare sul suo sito, senza neanche chiedere la fattibilità della cosa.
La invito a rimuovere il progetto, in alternativa mi troverò costretto a farla contattare formalmente dall'ufficio legale di Ateneo.
Distinti saluti,
Nome Cognome


Il problema è che non hanno capito che sono impiegati pubblici, e pubblico significa "di tutti". Cmq conosco anche io molti prof che non vedono la trasparenza di buon occhio.



Siamo spacciati! In un'era storica in cui l'economia digitale guiderà (sta guidando) il mondo, coloro che devono formare la società parlano di "fattibilità nei confronti di un sito internet? I leader culturali, i nostri fari della conoscenza, coloro che devono insegnare(!) ai giovani sia la professione ma anche un'etica(!) chiedono di rimuovere dei dati pubblici riguardanti un progetto finanziato con soldi pubblici?
Infatti deve partire dai giovani questa cosa.


Come può un professore universitario non essere a conoscenza del fatto che i progetti europei possono/devono essere comunicati a chiunque? Come può non conoscere il fatto che ogni progetto europeo ha una scheda in CORDIS? Il gentile prof. chiederà al cordis.eu di rimuovere i dati del suo progetto?
Questo glielo puoi far notare.

Due note finali:

a) non trovo il dataset dal quale hai estratto i dati. Se fosse indicato chiaramente ne favorirebbe il riuso.
b) come esponende del movimento open knowledge vedrei di buon occhio la pubblicazione dei sorgenti del sito e la rimozione della dicitura "copyright ©2015 fabiodisconzi.com, all rights reserved" che oltretutto in quella pagina dovrebbe essere 2017 credo!

;)

Paolo Riva

unread,
Aug 7, 2017, 11:21:48 AM8/7/17
to spaghett...@googlegroups.com
Ciao Fabio,
ma scusa una domanda (che secondo me poi è la base di tutto): ma non ci sono in giro uno straccio di terms and conditions di questi dati?

Ciao Paolo.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Guido Romeo

unread,
Aug 7, 2017, 12:39:49 PM8/7/17
to spaghett...@googlegroups.com
Fabio, non rimuovere nulla e lasciali fare. Se ti fanno una lettera dall'ufficio legale - improbabile- c'è il gancio per sputtanarli urbi et orbi e segnare un bel punto. In ogni caso conosco almeno 5 avvocati pronti ad assisterti pro bono!

Sent from my handheld device
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Alberto

unread,
Aug 7, 2017, 1:39:33 PM8/7/17
to Spaghetti Open Data
Guido (e Morena e i giuristi della lista): ma fare un bel template di contro-lettera legale? Magari un po' passive-aggressive? Lo mettiamo sul sito, e alla prossima "togli quella roba" spediamo una lettera noi.

Meglio ancora se inventiamo uno Spaghetti Open Data Legal Pool, con firme vere. Ancora meglio se almeno un giurista firma con "Avvocato XY, Studio Legale WZ".

Francesco Piero Paolicelli

unread,
Aug 7, 2017, 4:17:24 PM8/7/17
to spaghett...@googlegroups.com
concordo con Alberto.

Tempo fa, da camperista, accolsi una bella iniziativa dell'associazione nazionale tal dei tali. spesso i Comuni mettono divieti strampalati di ingresso o di sosta per camper (non campeggiamento ma sosta occhio).
l'associazione preparó una lettera dove veniva citata la circolare del ministero dell'interno dove si chiariva che tali divieti erano illegali e che anzi si potevano inviare reclami al ministero per far redarguire il comune che aveva indetto ordinanza illegittima. se la trovo ve la giro.

Potremmo fare una lettera tipo, con tanto di citazione al Cad, a sentenze ect con intestazione di alcuni avvocati e associazioni, mettere su una paginetta web a cui rimandare ed usare questo proforma in tutti i casi del genere.


Piersoft
Inviato da iPhone

Il giorno 07 ago 2017, alle ore 19:39, Alberto <alberto...@gmail.com> ha scritto:

Guido (e Morena e i giuristi della lista): ma fare un bel template di contro-lettera legale? Magari un po' passive-aggressive? Lo mettiamo sul sito, e alla prossima "togli quella roba" spediamo una lettera noi.

Meglio ancora se inventiamo uno Spaghetti Open Data Legal Pool, con firme vere. Ancora meglio se almeno un giurista firma con "Avvocato XY, Studio Legale WZ".

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Daniele Crespi

unread,
Aug 8, 2017, 2:28:26 AM8/8/17
to spaghett...@googlegroups.com
Fabio,
non mi sembra un caso che ieri , dopo aver twittato il tuo articolo mi ha seguito su twitter


Data manager @CORDIS_EU (primary portal for results of EU-funded research projects) tweeting on #opendata and R&I #FP7 #H2020 results. Views are my own.


hai già spiegato a loro la vicenda ? 

Il giorno 7 agosto 2017 22:17, Francesco Piero Paolicelli <pier...@gmail.com> ha scritto:
concordo con Alberto.

Tempo fa, da camperista, accolsi una bella iniziativa dell'associazione nazionale tal dei tali. spesso i Comuni mettono divieti strampalati di ingresso o di sosta per camper (non campeggiamento ma sosta occhio).
l'associazione preparó una lettera dove veniva citata la circolare del ministero dell'interno dove si chiariva che tali divieti erano illegali e che anzi si potevano inviare reclami al ministero per far redarguire il comune che aveva indetto ordinanza illegittima. se la trovo ve la giro.

Potremmo fare una lettera tipo, con tanto di citazione al Cad, a sentenze ect con intestazione di alcuni avvocati e associazioni, mettere su una paginetta web a cui rimandare ed usare questo proforma in tutti i casi del genere.


Piersoft
Inviato da iPhone

Il giorno 07 ago 2017, alle ore 19:39, Alberto <alberto...@gmail.com> ha scritto:

Guido (e Morena e i giuristi della lista): ma fare un bel template di contro-lettera legale? Magari un po' passive-aggressive? Lo mettiamo sul sito, e alla prossima "togli quella roba" spediamo una lettera noi.

Meglio ancora se inventiamo uno Spaghetti Open Data Legal Pool, con firme vere. Ancora meglio se almeno un giurista firma con "Avvocato XY, Studio Legale WZ".

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Fabio Disconzi

unread,
Aug 8, 2017, 2:50:31 AM8/8/17
to spaghett...@googlegroups.com
Ciao. Penso sia un caso. Io non ho twittato nulla a cordis. Nemmeno il loro sito è stato linkato mi pare. 
Se invece nel tuo tweet hai usato qualche hashtag che tengono d occhio allora avrà voluto seguirti. 
Nessun contatto con loro al momento. Ieri ho controllato che licenze hanno i loro dati, senza riuscirci. Riprovo oggi. 
Ciao

Il giorno mar 8 ago 2017 alle 08:28 Daniele Crespi <crespi....@gmail.com> ha scritto:
Fabio,
non mi sembra un caso che ieri , dopo aver twittato il tuo articolo mi ha seguito su twitter


Data manager @CORDIS_EU (primary portal for results of EU-funded research projects) tweeting on #opendata and R&I #FP7 #H2020 results. Views are my own.


hai già spiegato a loro la vicenda ? 

Il giorno 7 agosto 2017 22:17, Francesco Piero Paolicelli <pier...@gmail.com> ha scritto:
concordo con Alberto.

Tempo fa, da camperista, accolsi una bella iniziativa dell'associazione nazionale tal dei tali. spesso i Comuni mettono divieti strampalati di ingresso o di sosta per camper (non campeggiamento ma sosta occhio).
l'associazione preparó una lettera dove veniva citata la circolare del ministero dell'interno dove si chiariva che tali divieti erano illegali e che anzi si potevano inviare reclami al ministero per far redarguire il comune che aveva indetto ordinanza illegittima. se la trovo ve la giro.

Potremmo fare una lettera tipo, con tanto di citazione al Cad, a sentenze ect con intestazione di alcuni avvocati e associazioni, mettere su una paginetta web a cui rimandare ed usare questo proforma in tutti i casi del genere.


Piersoft
Inviato da iPhone

Il giorno 07 ago 2017, alle ore 19:39, Alberto <alberto...@gmail.com> ha scritto:

Guido (e Morena e i giuristi della lista): ma fare un bel template di contro-lettera legale? Magari un po' passive-aggressive? Lo mettiamo sul sito, e alla prossima "togli quella roba" spediamo una lettera noi.

Meglio ancora se inventiamo uno Spaghetti Open Data Legal Pool, con firme vere. Ancora meglio se almeno un giurista firma con "Avvocato XY, Studio Legale WZ".

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/yvxpeYrttQw/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.
--
Email inviata da tablet, scusa per eventuali errori.

Alberto

unread,
Aug 8, 2017, 4:36:06 AM8/8/17
to Spaghetti Open Data
Ma no che non è un caso. Baya era al nostro raduno, invitata da me, e abbiamo fatto (amichevole) pressione per aggiungere informazioni a quel dataset. Quindi ci segue, anche perché abbiamo fatto questo (ma Fabio, se ti interessa CORDIS perché non sei venuto a Open Data Fest? Che peccato!). 

Fabio Disconzi

unread,
Aug 8, 2017, 5:21:56 AM8/8/17
to spaghett...@googlegroups.com
Ciao Alberto, wow magnifici grafi, magnifica analisi.
Eh, fino "a ieri" ero troppo freelance (tempo fa si diceva disoccupato) e il viaggio mi era impegnativo. Al prossimo raduno ci sarò!
Grandi per aver chiesto che vengano più dati possibile, speriamo accolgano l'idea.
Ciao.

Il giorno 8 agosto 2017 10:36, Alberto <alberto...@gmail.com> ha scritto:
Ma no che non è un caso. Baya era al nostro raduno, invitata da me, e abbiamo fatto (amichevole) pressione per aggiungere informazioni a quel dataset. Quindi ci segue, anche perché abbiamo fatto questo (ma Fabio, se ti interessa CORDIS perché non sei venuto a Open Data Fest? Che peccato!). 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/yvxpeYrttQw/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Alberto

unread,
Aug 8, 2017, 5:40:52 AM8/8/17
to Spaghetti Open Data
Fabio, adesso ti faccio ridere: la cosa che abbiamo chiesto (e loro hanno detto di no, ma vorrei fare una richiesta più ufficiale, simil-FOIA; Baya mi ha incoraggiato a farlo) è di pubblicare i dati sui progetti non finanziati. 

Baya ci ha spiegato che università e imprese che partecipano a H2020 si oppongono, sulla base del fatto che le proposte sono proprietà intellettuale e si riservano di ri-utilizzarle. Bene, ma per fare un'analisi come quella che hai visto non serve conoscere il contenuto delle proposte! Quindi, non divulgate gli obiettivi del progetto (che poi è l'unico campo "di contenuto" in CORDIS), ma mettete tutti gli altri dati: consorzio, budget, chi reclama quale parte del budget, paesi, tipo di soggetti etc. E poi aggiungete una booleana:
'funded': True

Ti immagini cosa direbbe il tuo professore se pubblicassimo la lista delle università e dei loro tassi di successo nel prendere fondi H2020?

Ho delle ragioni molto serie per chiedere questo: "market making". SI renderebbe il "mercato" dei consorzi di H2020 molto più trasparente. Solo che adesso sono impegnato con la tesi e non voglio prendere deviazioni costose :-)

cirospat

unread,
Aug 8, 2017, 7:51:44 AM8/8/17
to Spaghetti Open Data


un intervento di Ernesto Belisario sarebbe utile per farci un idea più ampia di come affrontare la situazione

Alessandro Sarretta

unread,
Aug 8, 2017, 8:34:31 AM8/8/17
to Spaghetti Open Data
Ciao,
rischiando di apparire ingenuo, credo che la risposta da dare sia ricordare (o comunicare per la prima volta) con molta semplicità al professore che i dati esposti nel tuo sito sono dati pubblici accessibili da CORDIS.
E gli chiederei quali informazioni non ha piacere che vengano pubblicate e per quale motivo.
Sia mai che si innesti un dialogo (che si può rinforzare a livelli più alti) proficuo che rende più consapevoli questi coordinatori di progetto assai disinformati...
Tra l'altro H2020 richiede che tutti gli output delle ricerche finanziate siano resi pubblici in open access e non solamente gli articoli scientifici, ma anche i dati...

Se serve allargare la discussione alla comunità italiana sull'open access (all'interno della quale cerco di crescere da un po' di anni su questi temi), si può interagire sulla mailing list OA-Italia (http://openarchives.it/mailman/listinfo/oa-italia) o con l'AISA, l'associazione italiana per la promozione della scienza aperta (http://aisa.sp.unipi.it/chi-siamo/). Entrambe sono frequentate da personalità di alto livello delle università e degli enti di ricerca intaliani (e di progetti europei).

Ale

Andrea Maurino

unread,
Aug 9, 2017, 2:48:44 PM8/9/17
to spaghett...@googlegroups.com
Da professore universitario (anche se ora sono in vacanza) mi sento personalmente coinvolto in questo thread

La mail del collega è strana o assurda per i seguenti motivi
1) se il suo progetto è di ricerca o innovazione (erc, is o ria) ed è coordinatore deve aver firmato il Grant agreement e non può non sapere dell'open access delle pubblicazioni e del data management Plan che molti progetti devo fare in cui devono evidenziare quali dati rilasciare
2) nei progetti di cui sopra ma anche gli sme istruments esiste sempre un task di dissemination e qualunque cosa (citazione sui social network etc. Etc) conta dunque è ridicolo opporsi alla pubblicazione
3) dal punto di vista strettamente personale essere coordinatore di progetto europeo è uno dei titoli per avere l'abilitazione scientifica nazionale per diventare associato o ordinario per cui è assurdo non dirlo a tutto il mondo che si è coordinatore (in alcuni bandi vincono 7 progetti su 100 presentati)

Non conosco il bando in oggetto, ma serve sicuramente un corso sui progetti europei a molti miei colleghi

Risponderei al collega ricordandogli che i fondi sono pagati dai contribuenti (in misura che varia fino al 100%) è dunque è normale che tali informazioni siano di pubblico dominio (anzi così facciamo vedere come l'accademico Italiana è capace di portare a casa i soldi europei), alcuni dei punti sopra esposti (magari sapendo il bando posso trovare itermini del Grant agreement e citare correttamente ). Se vuoi posso aiutare

Ad Alberto concordo con la risposta che ti hanno dato, vista l'estrema concorrenza dei progetti in progetto non passato è una base per il prossimo e dare indicazioni anche al partenariato è dare un vantaggio agli altri. Piuttosto avevo chiesto le proposte vincenti anche per le questioni che citavi sul mercato delle consulenze ma sia la DG connect che interreg mi hanno detto un secco no


Ribadisco che serve in molti dei miei colleghi un opera di comprensione dei fondi Europei e delle leggittime esigenze di trasparenza sull'accesso ai fondi l'Europa si sta muovendo dall'inizio di h2020, ma siamo all'inizio

Andrea Maurino




--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Matteo Fortini

unread,
Aug 10, 2017, 2:13:02 AM8/10/17
to spaghett...@googlegroups.com

Andrea, segnalo che all'interno del MIUR, per i bandi di loro competenza, mi hanno detto di aver pensato di obbligare la pubblicazione di tutti i progetti. Anche io ho osservato che si tratta di una sorta di segreto, mi hanno ribattuto che primo se tutto è disponibile allora di fatto eventualmente si "danneggiano" o si avvantaggiano tutti allo stesso modo, secondo la possibilità di leggere progetti altrui tutela dal problema opposto, quello in cui magari qualcuno potrebbe prendere parti di qualcun altro coprendosi con la segretezza.


Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Fabio Disconzi

unread,
Aug 10, 2017, 2:56:57 AM8/10/17
to spaghett...@googlegroups.com
Occhio i dati di chi parliamo sono quelli di presentazione del progetto ovvero cose tipo partenatiato, finanziamento, date start e fine, descrizione del progetto (quella in cui si dice tutto e nulla). 

Non stiamo parlando dei prodotti del progetto che possono a volte essere protetti oppure sottoposti a pubblicità ritardata. Stiamo parlando di informazioni formali di, purtroppo, relativa importanza. 

Ciao

Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/yvxpeYrttQw/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.
--

Andrea Maurino

unread,
Aug 10, 2017, 5:19:55 AM8/10/17
to spaghett...@googlegroups.com
Matteo ottima notizia visto che dal MIUR per i furbi dicevano solo titolo eresponsabile ( almeno metà comunicazione ufficiale poi magari nella sezione open data c'è tutto)

Per Fabio concordo con te comunque in alcuni ambiti di call avere un partenariato forte e giusto è già un bel risultato. Ma la mail del collega è l'anno zero dei dati aperti


Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/yvxpeYrttQw/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.
--
Email inviata da tablet, scusa per eventuali errori.

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/spaghettiopendata.
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages