Spaghetti Open Data e i gruppi locali: e se facessimo gli Aperi-SOD?

105 views
Skip to first unread message

Andrea Nelson Mauro

unread,
Jul 30, 2013, 2:34:56 AM7/30/13
to spaghett...@googlegroups.com
tempo fa un po' alla rinfusa avevo lanciato un thread per proporre una specie di censimento di SOD (qui il link). In realtà dalla discussione erano emersi dubbi che in effetti condividevo (tipo il rischio che diventasse una specie di bacheca di lavoro) e che rischiavano un po' di snaturare una community meravigliosa che trova la propria forza forse proprio dall'estrema fluidità dei contribuiti e dei partecipanti.

E se invece pensassimo a dei gruppi locali?
Al raduno 2013 Stefano Durì aveva fatto un form di registrazione molto easy (che trovate qui) che potrebbe fare al caso nostro. Semplicemente aggiungerei il campo "provincia" per dare anche una dimensione territoriale, e magari organizzare poi sul territorio (chi e quando vuole ciascun gruppo glocal) degli incontro offline tipo "Aperi-SOD", per vedersi di tanto in tanto... A me personalmente farebbe molto piacere, e potrebbe anche essere un modo per ciascuno di noi di avere dei contatti anche offline con opendatari della propria città/regione. (in realtà varrebbe poi anche per chi sta all'estero, e non sono pochi).

La ributtò lì, vediamo che dite :)

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Jul 30, 2013, 5:13:23 AM7/30/13
to spaghett...@googlegroups.com

Secondo me questa è una grande idea Andrea ;)

Bisognerebbe strutturarla meglio, dandole anche un focus su dei "posti" particolari dove è piú facile trovarsi. Ci si può iniziare a pensare, l'esperienza del raduno ci insegna che insieme produciamo meglio.

Ale
Inviato da Android

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/spaghettiopendata.
Per ulteriori opzioni, visita https://groups.google.com/groups/opt_out.
 
 

marco

unread,
Jul 30, 2013, 5:27:54 AM7/30/13
to spaghett...@googlegroups.com
+1
m

Il 30/07/13 11:13, Alessio 'Blaster' Biancalana ha scritto:
-- 
Marco Calderisi

skype.	mcalderisi_moof
twitter marcocalderisi
tel.	+39050550219
cell.	+393920699812
mail.	ma...@apollonia2.net

it.linkedin.com/pub/marco-calderisi/a/825/972/
about.me/marco.calderisi 
-----------------------------------------------------------------------------------
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
"Salviamo l'Amazzonia - http://www.greenpeace.org/italy/it/campagne/foreste/amazzonia/salviamo-Amazzonia"
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
think GREEN!! Do not print this e-mail unless you really need it!

Daniele Crespi

unread,
Jul 30, 2013, 5:28:43 AM7/30/13
to spaghett...@googlegroups.com
molto molto daccordo 

anche se se fa fatica a impegnare delle sere .... 
io se si fa mi impegno 

nota: qui a Milano un piccolo esempio c'era , organizzato da Guido Romeo
con la forma degli Hacks Hackers

ciao
Daniele Crespi
Function Service Mgr Servizi Innovativi e CRS

Lombardia Informatica SpA

Alfredo Serafini

unread,
Jul 30, 2013, 6:51:50 AM7/30/13
to spaghett...@googlegroups.com
teoricamente l'idea mi piace: sono solo un po' scettico riguardo al tipo di organizzazione, che se c'è il rischio che i censimenti portino alle "bacheche lavoro", per esperienza i gruppi locali finiscono quasi certamente con il diventare posti dove si fa autopromozione di sé o della propria azienda/società (con la differenza che un censimento è magari oggettivo e visibile a tutti online), in maniera non sempre trasparente.
Ma forse sono troppo pessimista io, meglio pensare positivo invece :-)

PS: @Andrea alla peggio mi ospitate agli incontri a bologna eheh :-P

Andrea Nelson Mauro

unread,
Jul 30, 2013, 8:00:30 AM7/30/13
to spaghett...@googlegroups.com
@alfredo, ma non è questione di pessimismo. Se c'è trasparenza secondo me l'autopromo non è neanche così negativa. Quanto alle bacheche, forse in certi casi potrebbero anche tornare utili.

Però per esempio non so forse si potrebbe prendere spunto dal modello usato dai lug (che io però non conosco).
La cosa che mi sta a cuore fondamentalmente è il lato offline di spaghetti, che per ora a parte il raduno non c'è.
poi magari mi sbaglio eh.

In ogni modo facciamo venire fuori tutti i possibili rischi! (a parte quello di gente che magari potrebbe bere troppo :D )

eccoilmoro

unread,
Jul 30, 2013, 8:01:23 AM7/30/13
to spaghett...@googlegroups.com
A me sembra un'ottima idea


Il giorno martedì 30 luglio 2013 08:34:56 UTC+2, Andrea Nelson Mauro ha scritto:

Alfredo Serafini

unread,
Jul 30, 2013, 8:14:46 AM7/30/13
to spaghett...@googlegroups.com
ah beh @andrea ovviamente sai che sottoscrivo il vedersi offline, specie se posso fare io la parte di quello che beve troppo eheh :-P



--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/qyQHT01-etY/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

mfortini

unread,
Jul 31, 2013, 9:03:40 AM7/31/13
to spaghett...@googlegroups.com
Ottima idea!


Il giorno martedì 30 luglio 2013 08:34:56 UTC+2, Andrea Nelson Mauro ha scritto:

Francesco Minazzi

unread,
Jul 31, 2013, 10:01:25 AM7/31/13
to spaghett...@googlegroups.com
@Alessio: qualcosa come gli ID-drinks? Si potrebbe anche fare un gruppo fb di spaghetti

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Jul 31, 2013, 10:19:23 AM7/31/13
to spaghett...@googlegroups.com

Ma no, abbiamo la mailing list ;)
Semplicemente potremmo organizzare una spaghettata da qualche parte :P

Ale
Inviato da Android

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Alfredo Serafini

unread,
Jul 31, 2013, 10:22:48 AM7/31/13
to spaghett...@googlegroups.com
beh per i posti mi piacerebbe chiedere a quelli di ESC se ci ospitano, provo a fare una ricognizione, però mi sa che se ne riparlerebbe non prima di settembre :-)


Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/qyQHT01-etY/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Paolo Mainardi

unread,
Jul 31, 2013, 10:52:19 AM7/31/13
to spaghett...@googlegroups.com
grande idea, fino a Bologna posso arrivare senza problemi, organizziamo! :)


2013/7/31 Alfredo Serafini <ser...@gmail.com>



--
TWINBIT logo 

Paolo Mainardi 
Twinbit Founder - CTO

www:      twinbit.it 
mobile:   (+39) 3401678089 
skype:    paolo_mainardi 
linkedinpaolomainardi 
twitter:  @paolomainardi 
blog:     paolomainardi.com 

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Jul 31, 2013, 10:55:07 AM7/31/13
to spaghett...@googlegroups.com
Posso fare il bastian contrario un secondo?
Ma non è che vogliamo cominciare a focalizzarci un pochino (poco poco) sul prossimo raduno?

Ale


2013/7/31 Paolo Mainardi <pa...@twinbit.it>

Andrea Nelson Mauro

unread,
Jul 31, 2013, 6:10:04 PM7/31/13
to spaghett...@googlegroups.com
Alessio confesso: io avevo già rotto le scatole a qualche milanese per il raduno... poi però jo controllato e alberto l'anno scorso lo lanciò in ottobre... :)

Cmq io prima vedrei di capire se riusciamo a fare una geo-registrazione degli opendatari e poi mi propongo per organizzare per esempio a fine settembre un aperi-SOD bolognese.

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 1, 2013, 2:52:37 AM8/1/13
to spaghett...@googlegroups.com

Vabbeh se riusciamo a smarcare qualcosa un po' prima secondo me non viene male :)

Daje! Tornando in topic, la geo-registrazione non ci sta male. Dovremmo fare pure un softwarino per la visualizzazione, sai come viene figa la mappetta di SOD? ;)

Ale
Inviato da Android

Il giorno 01/ago/2013 00:10, "Andrea Nelson Mauro" <andrea.ne...@gmail.com> ha scritto:
Alessio confesso: io avevo già rotto le scatole a qualche milanese per il raduno... poi però jo controllato e alberto l'anno scorso lo lanciò in ottobre... :)

Cmq io prima vedrei di capire se riusciamo a fare una geo-registrazione degli opendatari e poi mi propongo per organizzare per esempio a fine settembre un aperi-SOD bolognese.

Marco Brandizi

unread,
Aug 4, 2013, 5:51:33 PM8/4/13
to spaghett...@googlegroups.com
Scusate se riprendo questa discussione, ma sono stato in vacanza, la posso leggere bene solo ora e la trovo interessante.

I miei due cent svalutati su quello che avete già detto sono:

- Un database con nomi, ubicazione, competenze, organizzazioni e progetti sarebbe certamente un ottimo contributo che potremmo dare a noi stessi e al mondo, faciliterebbe la possibilità di partecipare a progetti e proporne noi stessi di nuovi. Sarebbe da verificare se, per esempio, si otterrebbe questo semplicemente creando un gruppo in Linked-In.

- Che ciascuno di noi voglia essere hacktivist e, allo stesso tempo, abbia anche interessi più privati (soprattutto la pagnotta da portare a casa) va benissimo, basta essere trasparenti e mantenere il focus di SOD, che, mi pare di poter dire, è quello di promuove l'hacking civico non a scopo di lucro. Aggiungerei che trovare fondi (bandi di concorso, grant europei, kickstarter.com) per consentire di guadagnarsi da vivere sviluppando progetti che rilascino dati e sofware in formato open non è peccato, anzi, sarebbe meritorio da parte nostra. Fare cose che fanno curriculum (es, che portano a pubblicazioni scientifiche) è per me un altro incentivo.

- Se qualcuno vuole trovarsi su base territoriale, perché no? Magari sarebbe bello annunciare iniziative del genere e fare una mail dopo, per raccontare cose interessanti che sono emerse (voglio dire, se non sono solo amene pizzate, posto che ci stanno pure quelle).

- Personalmente, finché non riesco a rientrare dal mio auto-esilio in UK, non credo mi sarebbe facile partecipare ad attività del genere e mi interesserebbe di più che si formassero dei sottogruppi di SOD per lavorare senza confini a progetti concreti. Cioè, questo succede continuamente, ma magari se oltre allo spontaneismo si tentasse anche un po' di organizzazione, ci sarebbero più cose che potrebbero arrivare a conclusione e cose più corpose. Tipo: SOD fa dei meeting via Skype ogni tanto, decide dei progetti, dei relativi responsabili e un minimo di tempistica. I responsabili mettono su un wiki del loro progetto e una mailing list, iniziano ad organizzare delle riunioni via Skype, ogni tanto scrivono su questa lista come procedono le cose. Questo è il modo in cui seguo altre iniziative internazionali. Qui su SOD vedo che siamo tutti abbastanza impegnati con le rispettive professioni, ma magari darci un minimo di impegni e scadenze, mantenendo la consapevolezza che comunque siamo volontari, potrebbe essere di aiuto.

Ciao,

M.
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/spaghettiopendata.
Per ulteriori opzioni, visita https://groups.google.com/groups/opt_out.
 
 

-- 

=========================================================================
Marco Brandizi <marco.b...@gmail.com> 
http://www.marcobrandizi.info

Maurizio Napolitano

unread,
Aug 4, 2013, 11:10:21 PM8/4/13
to spaghett...@googlegroups.com

Con Alberto ho discusso di persona l'idea di un secondo raduno
Ci era venuta in mente una idea particolare
Eravamo d'accordo che l'avrebbe proposta in ml
In ogni caso non mi spiacerebbe già candidare Trento come location
So bene che non è comodissima quanto Bologna o Milano o Roma o Firenze o Napoli o Palermo o Ancona o Verona ... ma dovrei riuscire a trovare gli spazi
Attendo però che Alberto vi racconti cosa avevamo proposto :)

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Maurizio Napolitano

unread,
Aug 4, 2013, 11:21:33 PM8/4/13
to spaghett...@googlegroups.com

Quanto al discorso dei chapter locali penso sia fondamentale avere massa
I LUG - Linux User Group sono nati molto lentamente (e continuano a crescere)
Di fatto ognuno ha le sue regole e i suoi modi di confrontarsi
Alcuni (rari) riescono a vedersi una volta a settimana, altri (pochi) saltuariamente e molti altri solo nella preparazione del LinuxDay
Ogni gruppo ha le sue regole in relazione al numero di iscritti

Su facebook vedo ci sono diversi gruppi 'zonali' legati all'opendata (Venezia Verona Bologna Genova Trentino... )

Ci sono poi diverse altre comunità legate al tema (lug, openstreetmap, wikipedia, java users group, google developers group ...)

Su LinkedIN ci sono anche micro network di persone legate al mondo ict (milanoIN trentoIN nomediunacittaIN... )

Quello che suggerisco è, invece che dirsi 'quanto sarebbe bello creare gruppi zonali o incontri a sod aperitivi', meglio sarebbe organizzarli e poi segnalare l'evento in ML
Chi è interessanto ed è  iscritto alla ML risponde di sicuro
L'invito poi è quello di cercare di portare all'incontro almeno una persona di un altra comunità che abbia qualcosa in comune con sod
.... e dato che i dati sono alla base della conoscenza questo è abbastanza facile che accada

Concludo con una nota: è vero che nei gruppi si fa autopromozione aziendale, è anche vero che la trasparenza risolve il problema ma succede anche spesso che terzi chiedono ad enti no profit (es una comunità) di svolgere dei lavori
L'ente no profit spesso non ha personale pagato e quindi si apre la questione del conflitto di interesse
In una comunità senza entità legale è ancora più problematico

Parlo in base a quotidiana esperienza sul tema

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Il giorno 01/ago/2013 06:10, "Andrea Nelson Mauro" <andrea.ne...@gmail.com> ha scritto:
Alessio confesso: io avevo già rotto le scatole a qualche milanese per il raduno... poi però jo controllato e alberto l'anno scorso lo lanciò in ottobre... :)

Cmq io prima vedrei di capire se riusciamo a fare una geo-registrazione degli opendatari e poi mi propongo per organizzare per esempio a fine settembre un aperi-SOD bolognese.

Maurizio Napolitano

unread,
Aug 4, 2013, 11:36:29 PM8/4/13
to spaghett...@googlegroups.com

La mia proposta è quella di registrarsi anche sul sito sod con apposita form
Immagino che per drupal ci sia già il modulo oauth che permette di usare le stesse credenziali usate in google (visto che la ml è qui)

Per il resto, durante la registrazione, molti/e hanno lasciato qualche riga su cui si presentano
La si può recuperare

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Maurizio Napolitano

unread,
Aug 4, 2013, 11:41:01 PM8/4/13
to spaghett...@googlegroups.com

Preferisco la spaghettata all'aperitivo, magari a pranzo e di domenica così chi sta a tre ore di distanza riesce ad andare e tornare in giornata

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Maurizio Napolitano

unread,
Aug 4, 2013, 11:47:41 PM8/4/13
to spaghett...@googlegroups.com

Una presenza all'ESC fa sempre bene
Lo scorso anno il buon Luca Corsato aveva fatto un intervento

@andreanelson: a te farebbe un gran bene per capire il movimento hacker italiano

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Marco Brandizi

unread,
Aug 5, 2013, 5:24:47 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

On 05/08/2013 04:21, Maurizio Napolitano wrote:
>
> Concludo con una nota: � vero che nei gruppi si fa autopromozione
> aziendale, � anche vero che la trasparenza risolve il problema ma
> succede anche spesso che terzi chiedono ad enti no profit (es una
> comunit�) di svolgere dei lavori
> L'ente no profit spesso non ha personale pagato e quindi si apre la
> questione del conflitto di interesse
> In una comunit� senza entit� legale � ancora pi� problematico
>
A questo non avevo pensato. Per me � una prospettiva interessante per
SOD, nel senso che dovremmo chiedere all'ente che ci metta un po' di
soldi o altri contributi (tipo: borse di studio, sponsorizzare viaggi
per incontri o conferenze ecc). Poi possiamo discutere su come fare
questo, se costituire una personalit� giuridica e raccogliere fondi sia
per SOD che per i singoli che fanno dei lavori in concreto, oppure se
limitarsi a promuovere il contatto tra organizzazioni e persone,
suggerendo che non si pu� fare proprio tutto completamente aggratis,
dato che bisogna pur campare.

Tra l'altro, come ho gi� discusso qualche volta con alcuni di voi, io
sarei anche per un sito/organizzazione in cui vengono proposti progetti
open-data, si cercano potenziali fruitori, potenziali sviluppatori,
fondi. Tipo www.kickstarter.com o www.petridish.org

Ciao.

Francesco Minazzi

unread,
Aug 5, 2013, 6:45:12 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Per ricevere fondi proprio come SOD è indispensabile diventare associazione riconosciuta, per un problema tutto economico di responsabilità, se n'era già parlato e per ora ci si era espressi per il no,ma..panta rei. Il che significherebbe dover discuterne, scegliere un criterio di decisione, votare se si opta per il democratico (e poi:unanimità?maggioranza?quale maggioranza?), individuare un numero di partecipanti a comporre l'assemblea degli associati, l'organo direttivo, il presidente, etc. 

Idea non semplice insomma.


Dott. Francesco Minazzi
Data Jurist - Digital Lawyer

Facebook Twitter LinkedIn about.me Google Plus YouTube
Contact me: Skype francesco.minazzi


Il giorno 05 agosto 2013 11:24, Marco Brandizi <marco.b...@gmail.com> ha scritto:

On 05/08/2013 04:21, Maurizio Napolitano wrote:

Concludo con una nota: è vero che nei gruppi si fa autopromozione aziendale, è anche vero che la trasparenza risolve il problema ma succede anche spesso che terzi chiedono ad enti no profit (es una comunità) di svolgere dei lavori

L'ente no profit spesso non ha personale pagato e quindi si apre la questione del conflitto di interesse
In una comunità senza entità legale è ancora più problematico

A questo non avevo pensato. Per me è una prospettiva interessante per SOD, nel senso che dovremmo chiedere all'ente che ci metta un po' di soldi o altri contributi (tipo: borse di studio, sponsorizzare viaggi per incontri o conferenze ecc). Poi possiamo discutere su come fare questo, se costituire una personalità giuridica e raccogliere fondi sia per SOD che per i singoli che fanno dei lavori in concreto, oppure se limitarsi a promuovere il contatto tra organizzazioni e persone, suggerendo che non si può fare proprio tutto completamente aggratis, dato che bisogna pur campare.

Tra l'altro, come ho già discusso qualche volta con alcuni di voi, io sarei anche per un sito/organizzazione in cui vengono proposti progetti open-data, si cercano potenziali fruitori, potenziali sviluppatori, fondi. Tipo www.kickstarter.com o www.petridish.org


Ciao.


--

=========================================================================
Marco Brandizi <marco.b...@gmail.com>
http://www.marcobrandizi.info

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/qyQHT01-etY/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Alfredo Serafini

unread,
Aug 5, 2013, 7:06:49 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
l'idea di una associazione sembra un po' spaventosa sul piano organizzativo, ben distante dalla leggerezza di SOD, e probabilmente introdurrebbe tutta una serie di inciampi nelle iniziative. Ad esempio cosa fare se un sottogruppo di 5-6 persone vuole portare avanti una iniziativa bocciata a maggioranza? Negli ambienti multidisciplinari possono venire molto bene le contaminazioni e questo ci piace :-), però è anche vero che c'è il rischio del freno alle idee innovative, dovuto magari alla scarsa conoscenza di tutti noi rispetto ai topic più specialistici o di frontiera. Fatte tutte 'ste precisazioni, forse potremmo inaugurare un topic e ragionare anche sulla possibilità di diventare associazione, se ci dà delle possibilità operative di cui ora non disponiamo? boh


Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Maurizio Napolitano

unread,
Aug 5, 2013, 7:19:25 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

Pensavo di scoraggiarti e invece no
Ente legale si o no il problema del conflitto di interesse rimane

In ogni caso se si pensa di diventare ente legale serve anche ragionare a fondo su statuto e autofinanziamento
Oltre a tutta la questione burocratica

No profit o meno sono dentro a diverse associazioni dove vedo che la differenza la fa la capacità di riuscire a realizzare progetti che si autosostengono

Ci sono associazioni che a fine anno arrivano con la cassa piena delle quote dei soci e poi non sanno cosa farsene

Io freno solo perchè ne vedo tante (e sono dentro a molte) ed una in più mi sembra uno spreco di risorse
Tuttavia ci sarebbe aperta la questione okfn italia...

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Il giorno 05/ago/2013 17:24, "Marco Brandizi" <marco.b...@gmail.com> ha scritto:

On 05/08/2013 04:21, Maurizio Napolitano wrote:

Concludo con una nota: è vero che nei gruppi si fa autopromozione aziendale, è anche vero che la trasparenza risolve il problema ma succede anche spesso che terzi chiedono ad enti no profit (es una comunità) di svolgere dei lavori

L'ente no profit spesso non ha personale pagato e quindi si apre la questione del conflitto di interesse
In una comunità senza entità legale è ancora più problematico

A questo non avevo pensato. Per me è una prospettiva interessante per SOD, nel senso che dovremmo chiedere all'ente che ci metta un po' di soldi o altri contributi (tipo: borse di studio, sponsorizzare viaggi per incontri o conferenze ecc). Poi possiamo discutere su come fare questo, se costituire una personalità giuridica e raccogliere fondi sia per SOD che per i singoli che fanno dei lavori in concreto, oppure se limitarsi a promuovere il contatto tra organizzazioni e persone, suggerendo che non si può fare proprio tutto completamente aggratis, dato che bisogna pur campare.

Tra l'altro, come ho già discusso qualche volta con alcuni di voi, io sarei anche per un sito/organizzazione in cui vengono proposti progetti open-data, si cercano potenziali fruitori, potenziali sviluppatori, fondi. Tipo www.kickstarter.com o www.petridish.org


Ciao.

--

=========================================================================
Marco Brandizi <marco.b...@gmail.com>
http://www.marcobrandizi.info

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Maurizio Napolitano

unread,
Aug 5, 2013, 7:21:57 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

Bravo Francesco hai messo i puntini sulle i
Aggiungo solo che la questione statuto è fondamentale
Per quello che ho visto è importante un consiglio direttivo ed uno scientifico fatto da esterni all'associazione

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Francesco Minazzi

unread,
Aug 5, 2013, 7:25:32 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Appunto Napo, la questione organizzativa, decisoria e legale è spinosa, ho dubbi, ma ovviamente abbiamo sempre discusso qui sopra, quindi se ci sono persone che spingono in tal senso parliamone..

Ps c'è posta per te su fb


Il giorno lunedì 5 agosto 2013, Maurizio Napolitano ha scritto:

Bravo Francesco hai messo i puntini sulle i
Aggiungo solo che la questione statuto è fondamentale
Per quello che ho visto è importante un consiglio direttivo ed uno scientifico fatto da esterni all'associazione

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Il giorno 05/ago/2013 18:45, "Francesco Minazzi" <dott.france...@gmail.com> ha scritto:
Per ricevere fondi proprio come SOD è indispensabile diventare associazione riconosciuta, per un problema tutto economico di responsabilità, se n'era già parlato e per ora ci si era espressi per il no,ma..panta rei. Il che significherebbe dover discuterne, scegliere un criterio di decisione, votare se si opta per il democratico (e poi:unanimità?maggioranza?quale maggioranza?), individuare un numero di partecipanti a comporre l'assemblea degli associati, l'organo direttivo, il presidente, etc. 

Idea non semplice insomma.


Dott. Francesco Minazzi
Data Jurist - Digital Lawyer

Facebook Twitter LinkedIn about.me Google Plus YouTube
Contact me: Skype francesco.minazzi


Il giorno 05 agosto 2013 11:24, Marco Brandizi <marco.b...@gmail.com> ha scritto:

On 05/08/2013 04:21, Maurizio Napolitano wrote:

Concludo con una nota: è vero che nei gruppi si fa autopromozione aziendale, è anche vero che la trasparenza risolve il problema ma succede anche spesso che terzi chiedono ad enti no profit (es una comunità) di svolgere dei lavori
L'ente no profit spesso non ha personale pagato e quindi si apre la questione del conflitto di interesse
In una comunità senza entità legale è ancora più problematico

A questo non avevo pensato. Per me è una prospettiva interessante per SOD, nel senso che dovremmo chiedere all'ente che ci metta un po' di soldi o altri contributi (tipo: borse di studio, sponsorizzare viaggi per incontri o conferenze ecc). Poi possiamo discutere su come fare questo, se costituire una personalità giuridica e raccogliere fondi sia per SOD che per i singoli che fanno dei lavori in concreto, oppure se limitarsi a promuovere il contatto tra organizzazioni e persone, suggerendo che non si può fare proprio tutto complet
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/spaghettiopendata.
Per ulteriori opzioni, visita https://groups.google.com/groups/opt_out.
 
 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/qyQHT01-etY/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

morena ragone

unread,
Aug 5, 2013, 7:44:30 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Per me SOD ha senso (e prospera) proprio perchè è una community: se la imbrigliamo in una associazione, è finita.
Le questioni dei finanziamenti si possono risolvere con altri strumenti tecnico/giuridici.

Morena

Il giorno lunedì 5 agosto 2013 13:25:32 UTC+2, Francesco Minazzi ha scritto:
Appunto Napo, la questione organizzativa, decisoria e legale è spinosa, ho dubbi, ma ovviamente abbiamo sempre discusso qui sopra, quindi se ci sono persone che spingono in tal senso parliamone..

Ps c'è posta per te su fb

Il giorno lunedì 5 agosto 2013, Maurizio Napolitano ha scritto:

Bravo Francesco hai messo i puntini sulle i
Aggiungo solo che la questione statuto è fondamentale
Per quello che ho visto è importante un consiglio direttivo ed uno scientifico fatto da esterni all'associazione

------
Maurizio 'napo' Napolitano
http://de.straba.us

Il giorno 05/ago/2013 18:45, "Francesco Minazzi" <dott.francesco.minazzi@gmail.com> ha scritto:
Per ricevere fondi proprio come SOD è indispensabile diventare associazione riconosciuta, per un problema tutto economico di responsabilità, se n'era già parlato e per ora ci si era espressi per il no,ma..panta rei. Il che significherebbe dover discuterne, scegliere un criterio di decisione, votare se si opta per il democratico (e poi:unanimità?maggioranza?quale maggioranza?), individuare un numero di partecipanti a comporre l'assemblea degli associati, l'organo direttivo, il presidente, etc. 

Idea non semplice insomma.


Dott. Francesco Minazzi
Data Jurist - Digital Lawyer

Facebook Twitter LinkedIn about.me Google Plus YouTube
Contact me: Skype francesco.minazzi


Il giorno 05 agosto 2013 11:24, Marco Brandizi <marco.b...@gmail.com> ha scritto:

On 05/08/2013 04:21, Maurizio Napolitano wrote:

Concludo con una nota: è vero che nei gruppi si fa autopromozione aziendale, è anche vero che la trasparenza risolve il problema ma succede anche spesso che terzi chiedono ad enti no profit (es una comunità) di svolgere dei lavori
L'ente no profit spesso non ha personale pagato e quindi si apre la questione del conflitto di interesse
In una comunità senza entità legale è ancora più problematico

A questo non avevo pensato. Per me è una prospettiva interessante per SOD, nel senso che dovremmo chiedere all'ente che ci metta un po' di soldi o altri contributi (tipo: borse di studio, sponsorizzare viaggi per incontri o conferenze ecc). Poi possiamo discutere su come fare questo, se costituire una personalità giuridica e raccogliere fondi sia per SOD che per i singoli che fanno dei lavori in concreto, oppure se limitarsi a promuovere il contatto tra organizzazioni e persone, suggerendo che non si può fare proprio tutto complet
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/spaghettiopendata.
Per ulteriori opzioni, visita https://groups.google.com/groups/opt_out.
 
 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/qyQHT01-etY/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopendata+unsubscribe@googlegroups.com.

Alfredo Serafini

unread,
Aug 5, 2013, 8:02:18 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
ah beh @Morena questo è molto incoraggiante :-)
questo forse metterebbe d'accordo un po' tutti credo


Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 5, 2013, 8:03:08 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

No ragazzi, stiamo decisamente facendo il passo piú lungo della gamba. SOD ha senso solo se *aggrega*, e le associazioni per forza di cose tirano in mezzo meccaniche che disgregano.

Andate tranquilli che con le partite IVA si fa qualsiasi cosa, ricevere fondi per ora non credo sia una cosa saggia, siamo una community dopotutto ;)

Ale
Inviato da Android

Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 5, 2013, 8:03:47 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

Ecco diciamo che Morena ha espresso il mio punto in maniera ancora piú sintetica.

Ale
Inviato da Android

Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Maurizio Napolitano

unread,
Aug 5, 2013, 8:08:50 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
2013/8/5 morena ragone <mm.r...@gmail.com>
>
> Per me SOD ha senso (e prospera) proprio perchè è una community: se la imbrigliamo in una associazione, è finita.
> Le questioni dei finanziamenti si possono risolvere con altri strumenti tecnico/giuridici.

+1000

Mara Cinquepalmi

unread,
Aug 5, 2013, 8:49:54 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Sono d'accordo con Morena.
Quanto al raduno, sono curiosa di conoscere le novità.
Saluti

Andrea Nelson Mauro

unread,
Aug 5, 2013, 10:02:17 AM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
+1000 morena :)
Non credo sia questione di associazioni o altre gabbie

Daniele Crespi

unread,
Aug 5, 2013, 12:39:13 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
mah ... ogni volta che si propone di vederci di persona a fare 4 chiacchiere si deriva sempre in queste discussioni
che , pur lecite, forse non erano negli obiettivi di chi aveva lanciato l'idea .

 mi piacerebbe riprendere da dove era cominciata 

io avevo appoggiato l'idea di Andrea Nelson Mauro anche perchè è capitato che ci siamo visti, abbiamo condiviso
un po di idee per un paio d'ore e abbiamo trovato la cosa molto utile

non vorrei banalizzare ma ogni tanto, oltre ad interagire virtualmente, vedersi di persona e parlarsi
non è poi un esercizio così scandaloso 

io lo trovo molto più piacevole e arricchente e face2face ci si capisce meglio e più in fretta che tramite
il filtro asettico dei forum

il forum è utile, ma vedersi di persona pure !   ... è così difficile da spiegare ?

io, ripeto , impegnerei volentieri un po del mio tempo , anche del tempo non lavorativo
a scambiare opinioni e informazioni con persone che condividono con me alcune passioni
si pensava che avere una mappa delle appartenenze geografiche delle persone aiutasse 

a questo punto raccoglierò l'invito che qualcuno ha fatto qualche post addietro e lancerò una proposta
e chi vorrà verrà ... al più sarò solo e mi berrò una birra alla vostra salute :-)

tanto che si sono ....  buone vacanze a tutti !
daniele
 

Il giorno 05 agosto 2013 16:02, Andrea Nelson Mauro <andrea.ne...@gmail.com> ha scritto:
+1000 morena :)
Non credo sia questione di associazioni o altre gabbie
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Marco Brandizi

unread,
Aug 5, 2013, 12:41:29 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

On 05/08/2013 12:19, Maurizio Napolitano wrote:
>
> Io freno solo perch� ne vedo tante (e sono dentro a molte) ed una in
> pi� mi sembra uno spreco di risorse
>
Ho appena letto i vari punti di vista e sono contento che se ne sia
parlato. Li rispetto anche, per quanto resto interessato anche ad
iniziative finanziate e non basate solo sulla buona volont�, la quale ha
dei vantaggi, come avete scritto, pu� portare solo fino ad un certo punto.
>
> Tuttavia ci sarebbe aperta la questione okfn italia...
>
Tipo? Io di OKFN, pi� che esiste e cos'�, non so molto altro. Se vorrai
approfondire anche questo punto, grazie ancora di pi� :-)

Ciao

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 5, 2013, 12:45:05 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

Marco, se vuoi fatturare esistono le partite IVA, non vedo problema ad aggregarsi tramite SOD e usare uno qualsiasi dei mezzi a disposizione per essere pagati. Mi sta succedendo proprio adesso una cosa simile e no problema, veramente.

Napo, che dici di OKFN Italia? Ti invito anche io a parlarne, magari mi sono perso qualcosa ;)

Ale
Inviato da Android

Il giorno 05/ago/2013 18:41, "Marco Brandizi" <marco.b...@gmail.com> ha scritto:

On 05/08/2013 12:19, Maurizio Napolitano wrote:

Io freno solo perchè ne vedo tante (e sono dentro a molte) ed una in più mi sembra uno spreco di risorse

Ho appena letto i vari punti di vista e sono contento che se ne sia parlato. Li rispetto anche, per quanto resto interessato anche ad iniziative finanziate e non basate solo sulla buona volontà, la quale ha dei vantaggi, come avete scritto, può portare solo fino ad un certo punto.


Tuttavia ci sarebbe aperta la questione okfn italia...

Tipo? Io di OKFN, più che esiste e cos'è, non so molto altro. Se vorrai approfondire anche questo punto, grazie ancora di più :-)


Ciao

--

=========================================================================
Marco Brandizi <marco.b...@gmail.com>
http://www.marcobrandizi.info

Alberto

unread,
Aug 5, 2013, 2:10:03 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Ciao a tutti! Bello questo thread, me lo sono letto tutto di gusto. Provo a dire la mia.

Aperitivi SOD: bella idea, e ha il grande vantaggio di essere pacchettizzabile. Non c'è bisogno di fare "gli" Apero-SOD per fare il TUO Apero-Sod nella tua città. Mi sembra che sia una cosa più da fare che da discutere.

Raduno: quello merita un thread a parte. In effetti parlando con Napo ci era venuta un'idea, ma ci vuole qualche ora tranquilla.

Progetti: ragazzi, se nascono progetti sugli open data dalla mailing list è una cosa fantastica, e a mio parere va incoraggiata e applaudita. Ma anch'io, come Napo e altri, ritengo che non serva fare l'associazione SOD. Per due motivi:
  1. Di associazioni ce ne sono tante, e pronte ad accogliervi. Matteo (Brunati), Napo, io e altri facciamo parte, per esempio, della Wikitalia presieduta da Riccardo Luna. Mi impegno personalmente a mettere a disposizione Wikitalia come veicolo per progetti open data che la comunità voglia esprimere. Naturalmente questo vuol dire che chi propone il progetto si deve sbattere, fare il project manager, scrivere le application, gestire... però NON andare dal notaio, perché un'associazione ce l'hai già, e con un po' di fortuna si trova anche un po' di aiuto. Sono certo che anche altre associazioni si offriranno.
  2. Se decidiamo di fare un'associazione SOD, passiamo i prossimi mesi a parlare di associazione. E io invece sono più interessato a parlare di dati!
Palla a voi.

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 5, 2013, 2:13:16 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Tra l'altro, Alberto, Wikitalia è nata proprio per motivi simili no? Raccogliere sotto un ombrello tutto quel genere di iniziative che di solito avrebbero bisogno di un overhead più ampio.

L'hai spiegata bene :) Sapevo che saresti stato di questo parere.

Per il raduno... ti attendo, te e Napo :P

Ale


2013/8/5 Alberto <alberto...@gmail.com>

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Alberto

unread,
Aug 5, 2013, 2:30:17 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Beh, Wikitalia ha alcuni progetti che stanno a cuore ai membri fondatori. Però essenzialmente sì, l'idea è di offrire una struttura a progetti di open government – e quindi anche di open data. Io, per dire, mi sto sbattendo da un mese e mezzo per validare l'associazione come beneficiario di fondi di ricerca europei (ci vuole la personalità giuridica, quindi un'associazione riconosciuta, che deve soddisfare alcuni criteri in termini di patrimonio e liquidità; e poi ci vuole un bel po' di burocrazia, e un minimo di struttura per gestirla).

Siccome alla fine ci riuscirò, se volete partecipare a bandi europei su opendata e non avete niente di meglio, Wikitalia può fare da ombrello. Ovviamente bisogna parlarne, ma in linea di massima non vedo problemi. Sconsiglio invece di passare attraverso tutte quelle forche caudine se non ci siete proprio costretti.

Francesco Minazzi

unread,
Aug 5, 2013, 3:05:02 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Appunto, SOD sta così in salute e tutti noi più o meno facciamo parte di associazioni che da sole o insieme possono fare da appoggio a eventuali iniziative SOD, da Wikitalia a SGI..
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/qyQHT01-etY/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Marco Brandizi

unread,
Aug 5, 2013, 6:50:36 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com
Beh, se ci sono già Wikitalia & C disponibile per queste cose, ottimo! Scusatemi se non sapevo varie cose che ho appreso con questo thread, ma io di gov open data e in particolare la versione Italiana, non ne so tantissimo.

Vorrei aggiungere che magari possiamo approfondire queste cose di cui stiamo parlando (fondi, come promuovere e avviare progetti, organizzazioni disponibili, open data e opportunità di lavoro ecc) in una apposita sessione/panel al prossimo raduno. Se la cosa vi garba, offro le mie braccia rubate all'agricolutura per organizzarla :-) ma avrei bisogno che qualcuno con più esperienza e conoscenze mi dia una mano.

M.
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più i suoi messaggi, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/spaghettiopendata.
Per ulteriori opzioni, visita https://groups.google.com/groups/opt_out.
 
 

-- 

=========================================================================
Marco Brandizi <marco.b...@gmail.com> 
http://www.marcobrandizi.info

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 5, 2013, 6:51:58 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

Siamo tutti qua per imparare :P
Per il raduno, a sto punto ci sarebbe da organizzare ma è ancora presto ;)

Ale
Inviato da Android

Vincenzo Patruno

unread,
Aug 5, 2013, 7:52:41 PM8/5/13
to spaghett...@googlegroups.com

Bello il thread!
Ci ho messo un pò a leggerlo. Sono le 1:26 e ho cominciato oggi pomeriggio presto...... ;)

Penso che SOD non può diventare qualcos'altro.  Se dovesse diventare qualcosa di diverso, questo si rifletterebbe inevitabilmente su di noi e sul modo di fare e interagire con la community.

Alberto (grazie di tutto, Albe'! Anche di SOD) lo ha evidenziato bene. Si passerebbe il tempo a discutere di tutto tranne che di dati, che poi è il senso della ml.

Ovviamente avrete intuito che condivido quanto detto da  dr. Blaster, Morena, Napo e tanti altri che sono intervenuti...

Il senso è che siamo di fatto tutti "civil servant", ma nel momento in cui quanto ciascuno di noi fa diventa una possibile fonte di reddito ci sono varie possibilità per fare in modo che questo possa essere fatto senza trucchi e senza inganni.  E senza snaturare SOD. 'Notte!  V

Il giorno 06/ago/2013 00:50, "Marco Brandizi" <marco.b...@gmail.com> ha scritto:

Andrea Nelson Mauro

unread,
Aug 6, 2013, 5:13:18 AM8/6/13
to spaghett...@googlegroups.com
Cacchio, per un giorno non ho letto e si scatenato di tutto!

Non entro nel merito dei tanti spunti, ma mi limito a dire che avendo un animo anarcoide sarei tendenzialmente non favorevole a cose associative e formali :)

Cmq io mi limitavo a dire due cose, stimolato da varie discussioni avute in questi mesi con vari folks:
1) favorire networking offline locale (direi che autoconvocarsi è la cosa migliore è più easy come diceva alberto)
2) capire se poteva interessare una qualche mappatura degli iscritti per città/provincia (tipo: chi sono gli iscritti di SOD a bologna)

Questa seconda cosa rischia forse di targetizzare il tutto: se uno vuole promuovere una cosa a bologna, avrebbe un target già pronto con rischio spam, però è anche vero che esistono sia i filtri antispam, che il concetto di accountability coi i quali ci si potrebbe difendere

Ecco tutto qui :)

Mara Cinquepalmi

unread,
Aug 6, 2013, 8:07:16 AM8/6/13
to spaghett...@googlegroups.com
Super quoto il punto due di Alberto e la riflessione di Andrea sugli aperitivi.
Ad ogni modo questa discussione dimostra che gli/le spaghettari/e non vanno mai in vacanza!!!

Alessio 'Blaster' Biancalana

unread,
Aug 6, 2013, 9:45:13 AM8/6/13
to spaghett...@googlegroups.com
Seeh, Mara, ricordati che TweeYourMEP compie un anno a breve ;)
Agosto è il mese degli spaghettari :D

Ale


2013/8/6 Mara Cinquepalmi <cinqu...@gmail.com>
Super quoto il punto due di Alberto e la riflessione di Andrea sugli aperitivi.
Ad ogni modo questa discussione dimostra che gli/le spaghettari/e non vanno mai in vacanza!!!

Dimitri Tartari

unread,
Aug 13, 2013, 2:49:50 AM8/13/13
to spaghett...@googlegroups.com
Io appoggio appieno l'idea di creare occasioni di incontro fisico, possono essere utili per aggiornare chi nella community sta un poco defilato e non riesce sempre a seguire tutto e per far nascere nuove idee e proposte. Ecco il mio +1
Credo molto nella collaborazione on line ma anche quella off line non scherza se non abusata.
Dimitri

Mara Cinquepalmi

unread,
Aug 13, 2013, 1:57:01 PM8/13/13
to spaghett...@googlegroups.com
Come suona AperiSOD: liscio, gassato o open data?

Alfredo Serafini

unread,
Aug 13, 2013, 2:08:19 PM8/13/13
to spaghett...@googlegroups.com
eheh "liscio, gassato, open data" non è male :-)

beh scusate allora perché non qualcosa del tipo SODAperitivo? (Spaghetti Open Data Aperitivo) 


Il giorno 13 agosto 2013 19:57, Mara Cinquepalmi <cinqu...@gmail.com> ha scritto:
Come suona AperiSOD: liscio, gassato o open data?
--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Spaghetti Open Data" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo argomento, visita https://groups.google.com/d/topic/spaghettiopendata/qyQHT01-etY/unsubscribe.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e a tutti i suoi argomenti, invia un'email a spaghettiopend...@googlegroups.com.

Francesco Minazzi

unread,
Aug 13, 2013, 2:24:17 PM8/13/13
to spaghett...@googlegroups.com
Lanciamo il marchio "AperiSODa: la soda opensource"

Andrea Nelson Mauro

unread,
Aug 14, 2013, 3:54:42 AM8/14/13
to spaghett...@googlegroups.com
gruppi locali open data prolificano su facebook
stamattina preso da smania di tastiera ho fatto anche

chi vuole si iscrive, chi vuole amministra.
Se funzionano, bene. Se se non funzionano, amen :)

più easy di così non si può ;)