RM253 - Febbraio 2020

9 views
Skip to first unread message

Piotr R. Silverbrahms

unread,
Feb 29, 2020, 5:48:27 AM2/29/20
to rudi-mat...@googlegroups.com

*******************************************************************

RM253, Febbraio 2020, è in linea:   

http://www.rudimathematici.com/archivio/253.pdf

http://www.rudimathematici.com/archivio/epub/253e.epub

*******************************************************************

 

D’accordo, d’accordo: di cose da dire ce ne sarebbero.

 

Avremmo almeno due argomenti inevitabili su cui discettare, nel momento in cui ci apprestiamo a spedire per l’aere questa Newsletter di febbraio 2020. Il primo è il cavallo di battaglia di tutte queste pressoché inutili letterine con cui annunciamo l’uscita di un nuovo numero di Rudi Mathematici, ovvero il ritardo con cui lo facciamo. Stavolta è davvero un’occasione quasi irripetibile con il numero febbraio, RM253, che riesce ad uscire dopo il 28 febbraio, pur riuscendo comunque a non tracimare su marzo. Non riusciamo ad immaginare niente di meglio possibile, nella nostra costante ricerca del “massimo ritardo nel rispetto dell’omogeneità tra giorno di uscita e data in copertina”, che è ormai l’ultimo bastione che proviamo disperatamente a difendere, avendo lasciato diroccare tutti gli altri. Però, insomma… ne avrete traboccanti le scatole, ormai, di questo continuo giocare sui ritardi, no? Quindi via, tralasciamo subito il tema.

 

L’altro argomento è decisamente più serio e universalmente discusso: tanto discusso in questi ultimi giorni che chi volesse non sentirne parlare avrebbe davvero vita difficile. Su questo però, abbiamo un paio di ottime ragioni per glissare: la prima è che non siamo competenti sulla questione, e in assenza di competenza (o quanto meno di qualcosa di realmente significativo da dire) il tacere diventa quasi un kantiano imperativo categorico, prima ancora che un sacrosanto comandamento wittgensteiniano. Anche a voler discutere solo delle relazioni matematiche delle epidemie, è difficile trovare qualcosa di “ricreativo”, e l’aspetto ricreativo è quello che più ci si attaglia; quindi sorvoliamo anche qua. Al massimo, possiamo indicarvi questo articolo di Paolo Giordano sul Corriere della Sera, che spiega meglio di quanto avremmo potuto fare noi le implicazioni matematiche essenziali sul tema.

 

Così, restiamo velocemente a corto di argomenti, ma non ce ne dogliamo più di tanto. Facciamo appello all’idea che chi legge RM lo faccia essenzialmente per prendersi una vacanza dalle ambasce quotidiane, e quindi è con spudorata tracotanza che ci accingiamo a parlare di curiosità, frizzi, lazzi e problemini di matematica (a proposito di questi, altro notevole record da registrare: RM253 non è ancora ufficialmente uscito, eppure un lettore particolarmente ardito e attento è già riuscito a mandarci le sue soluzioni). In questo numero 253 (che potrebbe sembrare primo, ma primo non è) trovate ben mischiati, tra l’altro, l’Indice di Gini e il Trattato di Tordesillas, la Funzione di Möbius e il malfunzionamento dell’Apollo 13, nel solito, cialtronesco calderone infantile che ci caratterizza.

 

E a proposito di infantilismo, la verità è invece che stiamo diventando davvero vecchiotti, o quanto meno adulti secondo tutte le legislazioni di tutti i paesi del mondo: questo mese compiamo ventun anni.

 

Vi sia leggera la primavera, e sia la vostra bocca fertile di sorrisi.

 

----------------------------------------------------

Redazione di Rudi Mathematici

Se non ricevete questa mail scriveteci a:

in...@rudimathematici.com
www.rudimathematici.com

----------------------------------------------------

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages