RM278 - Marzo 2022

10 views
Skip to first unread message

Piotr Rezierovic Silverbrahms

unread,
Mar 16, 2022, 6:52:52 PMMar 16
to Rudi Mathematici

*****************************************************************

RM278, Marzo 2022, è in linea:   

http://www.rudimathematici.com/archivio/278.pdf

http://www.rudimathematici.com/archivio/epub/278e.epub

*******************************************************************

Ebbene, dopo 277 numeri (e quindi mesi) non abbiamo più soverchie speranze di indurre i lettori (almeno quelli più fedeli) a credere che noi si sia davvero bravi in matematica. Abbiamo forse retto l’illusione per un po’, ma alla lunga è inevitabile essere scoperti, no? Chi era quel presidente americano che disse “Potete ingannare qualcuno per tutta la vita, e forse potete anche ingannare tutti per un certo periodo di tempo, ma non riuscirete mai ad ingannare tutti per sempre”? Lincoln forse. O forse no, non ce lo ricordiamo. Comunque, il messaggio è forte e chiaro: forse siamo riusciti a spacciarci per matematici decenti per un certo periodo, ma ormai lo sanno tutti che non siamo né bravi né matematici. Però, diamine… questo non significa mica che non sappiamo neppure fare una sottrazione da terza elementare: lo sappiamo benissimo anche noi che sedici meno sei fa dieci, e che dieci è un numero parecchio più piccolo di trenta.

Insomma, riepiloghiamo: RM277, Febbraio 2022, è uscito con un ritardo record il 6 marzo 2022. RM278, Marzo 2022, esce il 16 Marzo 2022. Oddio, quest’ultima affermazione è ancora da verificare, visto che l’orologio del pc segna allegramente le 23:15 GMT+1, e non è affatto sicuro che nei tre quarti d’ora residui noi si riesca davvero a spedire questa mail… ma ipotizziamolo, orsù, che un afflato d’ottimismo non ha mai fatto male a nessuno. Dicevamo, insomma 277 il 6, 278 il 16, uguale dieci giorni di distanza: eccola, la sottrazione da terza elementare: 16-6=10, visto che la sappiamo fare?

E va bene, lo sappiamo benissimo che non si dovrebbe fare così, far uscire due numeri uno di seguito all’altro. Va bene, chiediamo scusa. Però, è inutile ricordarvi che stiamo vivendo dei tempi in cui le preoccupazioni andrebbero spese per questioni un po’ più significative? Siamo usciti presto, troppo presto, ma l’intenzione era buona: quella di recuperare un po’ del mastodontico ritardo accumulato.

Poi, c’era anche questo fatto che, se non ci sbrigavamo in fretta, a venire penalizzato era proprio il numero di Marzo, e Marzo è un mese importante. Il mese in cui comincia la primavera, e quindi quello in cui bisogna mettersi di buzzo buono a sperare che la primavera faccia un bel rogo di quest’inverno irrequieto e maleducato.

Poi, Marzo è mese di celebrazioni, e questo RM278 è effettivamente un po’ celebrativo. Per carità, lo sappiamo benissimo che le celebrazioni – soprattutto quando sono autocelebrazioni – fanno spesso l’effetto che a bocca e denti fanno i cachi poco maturi, sed semel in anno licet insanire, dicevano i vecchietti che ci hanno preceduto su queste terre, e quindi ci sentiamo giustificati.

E poi, ormai il guaio è fatto: questo RM278 esce in maniera un po’ diversa dai suoi 277 predecessori, ma non vi spiegheremo perché (almeno per ora). È un numero magro, neanche 20 pagine, ma la cosa è abbastanza inevitabile, se si lasciano solo dieci giorni di tempo ai solutori, invece del solito mese (abbondante) al quale sono abituati. Un compleanno, un PM, le Soluzioni&Note, e poco altro. Tra questo poco, anche i nostri saluti, gli auguri per una primavera migliore.

Migliore di che? Che importa? Basta che sia migliore.

Fate anche voi la vostra parte per renderla migliore. Siate felici, fate del vostro meglio per esserlo.

----------------------------------------------------

Redazione di Rudi Mathematici

Se non ricevete questa mail scriveteci a:

in...@rudimathematici.com
www.rudimathematici.com

----------------------------------------------------
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages