Delibera per l'adesione di una PA ad un tavolo tecnico o aggregazione informale

26 views
Skip to first unread message

Nino Galante

unread,
Mar 16, 2016, 1:06:08 PM3/16/16
to opendatasicilia
Forse è leggermente OT ma potrebbe venire utile anche ad altri e per circostanze analoghe. Avrei bisogno di un aiuto; sto cercando di far aderire il mio comune ad un manifesto in cui si promuovono openness, alfabetizzazione digitale e patrimonio culturale. Informalmente ci sarebbe la disponibilità ma servirebbe un esempio di delibera da adattare al caso. 
Qui il link al manifesto, grazie

N.G.

Joska Arena

unread,
Mar 16, 2016, 1:32:45 PM3/16/16
to Nino Galante, opendatasicilia

Se avete un testo del progetto che intendete sviluppare con il comune e le linee guida normative di agenda digitale- open data e accesso trasparente ai dati (ANAC) posso provare a buttare una bozza di delibera generale  (che può fare da modello anche per altri comuni e altri volontari open data interessati)..e poi voi la sviluppate "specifica" per il vostro comune.
Posso provarci avendo  questo

--
Questa è la nuova mailing list di OpenDataSicilia. Un archivio della vecchia è disponibile qui http://opendatasicilia.65952.x6.nabble.com/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicil...@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendat...@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/d/msgid/opendatasicilia/286f144d-2c71-4c94-85f9-ce9d3689908a%40googlegroups.com.
Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.

Joska Arena

unread,
Mar 16, 2016, 1:34:09 PM3/16/16
to Nino Galante, opendatasicilia

Naturalmente le linee guida normative devono indicare i tre livelli

Regionale(ognuno ha la sua)
Nazionale
Direttiva europea di riferimento

Joska Arena

unread,
Mar 16, 2016, 1:44:55 PM3/16/16
to Nino Galante, opendatasicilia

Questa delibera del comune di modena
ad esempio contiene tutte le linee guida normative ai vari livelli sul tema open data.

Puó esser giá un punto di partenza come premessa iniziale di apertura da inserire nella richiesta di delibera
(Lunga pallosa...ma necessaria nei documenti che si consegnano ai comuni..la prassi è quella)

delibera-299-2014

cirospat

unread,
Mar 16, 2016, 2:23:43 PM3/16/16
to opendatasicilia

che significa che un comune aderisce ad un manifesto?

Se ho capito bene, il tuo comune dovrebbe promuovere specifiche azioni o progetti per conseguire l'obiettivo di aumentare l'alfabetizzazione digitale (dei dipendenti pubblici o dei cittadini?), e per conseguire l'obiettivo di pubblicare dati in formato aperto. 
Il tutto attraverso un percorso partecipato, che quindi veda coinvolti i soggetti/associazione della società civile attiva (quindi ad esempio attraverso realizzazione di Urban Center o Living Lab).

Ho capito bene Nino?
_________________________

Nino Galante

unread,
Mar 16, 2016, 2:36:25 PM3/16/16
to opendatasicilia, antonino...@gmail.com
Grazie Joska,

ho letto molto velocemente il documento e ti ringrazio per averlo postato perché sarà comunque utile nel momento in cui si arriverà (o si dovesse arrivare) all'adozione delle linee guida per gli opendata. Ma la mia richiesta serve a porre delle premesse. Mi spiego, a me servirebbe un modello di delibera di adesione ad un'aggregazione informale o forse, visto appunto che si tratta di un'aggregazione informale, sarebbe meglio dire di adesione ad un manifesto di principi. I soggetti che si riconoscono in questo manifesto (tra cui anche il comune, una volta che vi abbia aderito) si riuniscono quindi intorno ad un tavolo tecnico (o se preferisci, si riuniscono periodicamente o al bisogno) per intraprendere, con gli altri aderenti (cittadini, altre istituzioni, come consulte o scuole, ecc.) iniziative che si ispirano al manifesto di principi cui hanno aderito.

Un esempio potrebbe essere appunto promuovere e attuare l'adozione di linee guida per gli opendata o porre in atto altre iniziative con il pieno coinvolgimento del Comune e dei cittadini o di altri stakeholder.

N.



Il giorno mercoledì 16 marzo 2016 18:44:55 UTC+1, joskarena ha scritto:

Questa delibera del comune di modena
ad esempio contiene tutte le linee guida normative ai vari livelli sul tema open data.

Puó esser giá un punto di partenza come premessa iniziale di apertura da inserire nella richiesta di delibera
(Lunga pallosa...ma necessaria nei documenti che si consegnano ai comuni..la prassi è quella)

Il 16/Mar/2016 06:34 PM, "Joska Arena" <josk...@gmail.com> ha scritto:

Naturalmente le linee guida normative devono indicare i tre livelli

Regionale(ognuno ha la sua)
Nazionale
Direttiva europea di riferimento

Il 16/Mar/2016 06:32 PM, "Joska Arena" <josk...@gmail.com> ha scritto:

Se avete un testo del progetto che intendete sviluppare con il comune e le linee guida normative di agenda digitale- open data e accesso trasparente ai dati (ANAC) posso provare a buttare una bozza di delibera generale  (che può fare da modello anche per altri comuni e altri volontari open data interessati)..e poi voi la sviluppate "specifica" per il vostro comune.
Posso provarci avendo  questo

Il 16/Mar/2016 06:06 PM, "Nino Galante" <antonino...@gmail.com> ha scritto:
Forse è leggermente OT ma potrebbe venire utile anche ad altri e per circostanze analoghe. Avrei bisogno di un aiuto; sto cercando di far aderire il mio comune ad un manifesto in cui si promuovono openness, alfabetizzazione digitale e patrimonio culturale. Informalmente ci sarebbe la disponibilità ma servirebbe un esempio di delibera da adattare al caso. 
Qui il link al manifesto, grazie

N.G.

--
Questa è la nuova mailing list di OpenDataSicilia. Un archivio della vecchia è disponibile qui http://opendatasicilia.65952.x6.nabble.com/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.

Nino Galante

unread,
Mar 16, 2016, 2:46:00 PM3/16/16
to opendatasicilia
Scusa Ciro, non avevo letto il tuo intervento.

In questo momento OpenPatti è un po' come una microscopica Open Data Sicilia (nel senso che non è una persona giuridica come lo è un'associazione). Ma esiste come una sorta di community o di aggregazione i cui aderenti si riconoscono nei principi e nelle finalità sancite nel manifesto. In questo momento vi aderiscono un privato (io) e tre consulte cittadine (quindi tre istituzioni riconosciute che hanno aderito con proprie delibere al manifesto e partecipano alle iniziative) L'obiettivo è coinvolgere il comune per renderlo partecipe.

Le finalità sono un po' tutte quelle che hai detto e altre come anche la liberazione e la promozione del patrimonio culturale (con adesioni ad iniziative tipo Wiki Loves Monuments, ecc.)

N.

cirospat

unread,
Mar 16, 2016, 5:06:22 PM3/16/16
to opendat...@googlegroups.com

Cristiano Longo

unread,
Mar 16, 2016, 5:09:18 PM3/16/16
to opendat...@googlegroups.com
Scusate se vado un po OT, ma piuttosto che un tavolo per fare delle richieste invece che strategie consigliate?

CL
N.

Il giorno mercoledì 16 marzo 2016 19:23:43 UTC+1, cirospat ha scritto:

che significa che un comune aderisce ad un manifesto?

Se ho capito bene, il tuo comune dovrebbe promuovere specifiche azioni o progetti per conseguire l'obiettivo di aumentare l'alfabetizzazione digitale (dei dipendenti pubblici o dei cittadini?), e per conseguire l'obiettivo di pubblicare dati in formato aperto. 
Il tutto attraverso un percorso partecipato, che quindi veda coinvolti i soggetti/associazione della società civile attiva (quindi ad esempio attraverso realizzazione di Urban Center o Living Lab).

Ho capito bene Nino?
_________________________



Il giorno mercoledì 16 marzo 2016 18:06:08 UTC+1, Nino Galante ha scritto:
Forse è leggermente OT ma potrebbe venire utile anche ad altri e per circostanze analoghe. Avrei bisogno di un aiuto; sto cercando di far aderire il mio comune ad un manifesto in cui si promuovono openness, alfabetizzazione digitale e patrimonio culturale. Informalmente ci sarebbe la disponibilità ma servirebbe un esempio di delibera da adattare al caso. 
Qui il link al manifesto, grazie

N.G.
--
Questa è la nuova mailing list di OpenDataSicilia. Un archivio della vecchia è disponibile qui http://opendatasicilia.65952.x6.nabble.com/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicil...@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendat...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

cirospat

unread,
Mar 16, 2016, 5:13:39 PM3/16/16
to opendat...@googlegroups.com
da quello che capisco, 
la cosa principale da realizzare è un aggregazione periodica di comune + soggetti della società civile per conseguire il raggiungimento di obiettivi puntuali. 

Un format che permette al comune di dialogare, con un minimo di regole, con la società civile per raggiungere obiettivi precisi.
Le regole servono per far funzionare "efficacemente" questo format e non produrre solo chiacchiere. 

Quindi la delibera, a pere mio, dovrebbe contenere:
  • principi generali a cui si rifa il comune per un percorso di innovazione  
    • partecipazione per l'open government 
    • e-government
  • obiettivi, da monitorare con indicatori quanti/qualitativi, che intende raggiungere attraverso l'adesione ai principi generali 
    • migliorare le competenze digitali dei dipendenti pubblici per una migliore comunicazione con la collettività 
    • valorizzare il patrimonio culturale attraverso l'uso degli strumenti dell'ICT
    • pubblicare il patrimonio informativo pubblico in formato di tipo aperto
  • regole che si da il comune per permettere e gestire in maniera ottimizzata la partecipazione civica  (per la gestione dei seguenti format aggregativi il comune si dota di moderatori/animatori di provata esperienza):
    • urban center
    • open space technology
    • electronic town meeting
    • living lab
    • gov jam

Nino Galante

unread,
Mar 16, 2016, 7:25:01 PM3/16/16
to opendatasicilia
Grazie intanto per i riferimenti e le indicazioni (ne ho ricevuti anche da altri canali), tutti molto interessanti; questo mi aiuterà a comporre una bozza di documento che dovrà essere vagliata preliminarmente con il segretario comunale prima di essere trasmessa all'amministrazione.

Voglio solo esporre meglio alcuni dettagli che forse ho dato frettolosamente per scontati; OpenPatti è già in qualche modo, come dicevo in precedenza, un'aggregazione informale ma permanente (fin quando durerà) che ha già posto in essere alcune iniziative discusse e intraprese con il contributo delle consulte cittadine aderenti e contribuito tra l'altro formalmente all'aggiornamento del piano triennale contro la corruzione e per la trasparenza essendo state recepite almeno parte delle richieste trasmesse e riconosciuto formalmente il nostro contributo.

Agiamo in una cittadina di piccole dimensioni ed in un territorio dove si fa molta fatica a trasmettere concetti, principi e competenze che abbiano a che fare con l'openness così come anche con strumenti e competenze digitali.

Noi non vogliamo il comune dentro OpenPatti per "fare richieste" ma per valutare insieme esigenze e iniziative da portare avanti cercando di coinvolgerlo quanto più possibile, consapevoli, al tempo stesso, di dovere supportare l'istituzione (questa richiesta di modello di delibera, a pensarci bene, costituisce già un tentativo di supporto). Alberto Cottica definisce Wikicrazia questa modalità di interazione con la PA ed è questo il modello a cui ci ispiriamo (anche se sappiamo che non è tutto rose e fiori).

N.
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages