Una proposta per la Regione siciliana - Se non noi, chi?

70 views
Skip to first unread message

Giuseppe La Mensa

unread,
Mar 12, 2018, 2:33:58 PM3/12/18
to opendatasicilia
Buonasera Opendatarisicilianienon,

alcune settimane fa, alcuni di noi hanno pensato di dare un impulso concreto all'Amministrazione regionale siciliana affinchè, nello svolgimento del proprio ruolo istituzionale, possa generare certe utilità nell'ambito che, come comunità, ci appassiona da anni.

L'idea su cui si è iniziato a lavorare e su cui chiediamo collaborazione a tutti coloro che la riterranno sensata, è quella di abbozzare un DDL regionale che possa dare un impulso forte all'"apertura dei dati" ed alla loro diffusione (siamo a conoscenza di almeno un tentativo rilevante già effettuato nel 2012, a firma anche del prof. Armao, il DDL n. 851 "Norme in materia di pubblicazione tramite la rete internet e di riutilizzo dei documenti e dei dati della pubblica amministrazione regionale e locale" e, come tanti di voi, abbiamo lettto dell'annuncio dell'assessore Armao di questi giorni, con cui rivela l'approntamento di un nuovo DDL). 

La linea che avremmo immaginato, è quella di suggerire all'attuale governo regionale di rendere obbligatorio per le P.a.l. la richiesta a monte (cioè, nei bandi delle gare d'appalto) a determinati aggiudicatari di forniture, e per determinati servizi, il rilascio dei dati che emergono nell'esecuzione della fornitura, in formato digitale aperto e con licenza d'uso senza limitazioni. 
Ci riferiamo sia ai casi in cui l'acquisizione di quei dati rientri nell'oggetto principale della fornitura, che, in qualche modo, a quelli in cui i dati emergano solo incidentalmente o, comunque, non rientrino nell'oggetto principale. 

Ad esempio: se io P.a.l. appalto la realizzazione di un volo per scansionare un quartiere cittadino e produrre dei file tecnici utilizzabili dagli uffici, dovrò imporre all'aggiudicatario la restituzione dei dati alla comunità (che li sta pagando) in almeno un formato elettronico machine readable e con licenza di riuso senza vincoli.
In questo modo,
- abiliteremmo lo sviluppo di altri servizi informativi basati su quegli stessi dati, da parte di chiunque (abilitando la creazione di ecosistemi cittadini Smart);
- in generale, potremmo supporre delle mancate duplicazioni di spesa per dati già esistenti e recuperabili.

Individuare i casi in cui dalla fornitura possa emergere uno o più insiemi di dati significativi riutilizzabili per la costruzione di servizi informativi online per la cittadinanza, è la parte del lavoro più difficile e delicata. E solo una comunità ampia e qualificata può farlo.

La norma da redigere, dovrà riferirsi ad un allegato elenco con i casi di cui sopra. Bisogna provare a costruire una tabella di riferimento (l'elenco allegato alla norma), in cui compaiano le tipologie di servizi per cui, a nostro parere, debba vigere l'obbligo di rilascio dei dati ed i giusti formati per ciascun servizio.

Mi ripeto, solo una comunità ampia e qualificata può farlo.

L'obbligo d'inserimento di apposite clausole nei bandi, tra l'altro, renderebbe possibile individuare immediatamente gli attori responsabili (presso le stazioni appaltanti) dell'applicazione della norma, cosa che la renderebbe efficace nel concreto.

Nella speranza di aver reso l'idea (che sono certo sarebbe molto ben accetta da migliaia di addetti ai lavori e che porrebbe la nostra Regione all'avanguardia nazionale), vi ringrazio per l'attenzione e vi invito a contribuire al popolamento di questa tabella, ma anche alla sua eventuale integrazione o modifica: https://docs.google.com/spreadsheets/d/1mVaQnx67Tpo3ajqwEGpMYiOPkdGojSCzue8dlhH2SBE/edit#gid=0

Ultima cosa, in questi giorni dovremo inviare all'assessore una comunicazione da parte questa comunità, dove formalizziamo la nostra disponibilità a dare il supporto tecnico di cui stiamo parlando. Da questa deriverebbe un incontro formale, che servirà a comprendere quanto si sentano in linea con quello che intendiamo fare.

Pardonate la lunghezza :)

Abbracci,
Giuseppe

ciro spataro

unread,
Mar 12, 2018, 3:48:41 PM3/12/18
to opendatasicilia
ottimo, Giuseppe;
per ora butto qui un paio di articoli del CAD che forse hanno relazioni con quanto da te scritto:

art 52 del vigente Codice Amministrazione Digitale (Accesso telematico e riutilizzo dei dati)
al comma 3:  
Nella definizione dei capitolati o degli schemi dei contratti di appalto relativi a prodotti e servizi che comportino la formazione, la raccolta e la gestione di dati, i soggetti di cui all’articolo 2, comma 2 (pubbliche amministrazioni), prevedono clausole idonee a consentirne l’utilizzazione in conformità a quanto previsto dall’articolo 50 (Art. 50. Disponibilità dei dati delle pubbliche amministrazioni).

--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
Newsletter http://opendatasicilia.it/newsletter/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/d/msgid/opendatasicilia/CAC74zNAZk7B8BqPwmhpVQfMZ%2BkPt7Y7BCzGKCE8XbDzNVAwJzw%40mail.gmail.com.
Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.

Giuseppe La Mensa

unread,
Mar 12, 2018, 5:30:43 PM3/12/18
to opendatasicilia

ottimo, Giuseppe;
per ora butto qui un paio di articoli del CAD che forse hanno relazioni con quanto da te scritto:

art 52 del vigente Codice Amministrazione Digitale (Accesso telematico e riutilizzo dei dati)
al comma 3:  
Nella definizione dei capitolati o degli schemi dei contratti di appalto relativi a prodotti e servizi che comportino la formazione, la raccolta e la gestione di dati, i soggetti di cui all’articolo 2, comma 2 (pubbliche amministrazioni), prevedono clausole idonee a consentirne l’utilizzazione in conformità a quanto previsto dall’articolo 50 (Art. 50. Disponibilità dei dati delle pubbliche amministrazioni).

Spero sia utile alla causa


Sì, Ciro, hai fatto cosa molto utile riportando la norma nazionale.

Il comma che riporti, mi sembrò da subito un po' troppo astratto per poter produrre effetti dovunque: se apre un portone alle amministrazioni di buone volontà e tecnica, lascia all'imbarazzo degli uffici della gran maggioranza di amministrazioni, la formulazione delle "clausole idonee" a consentire il riutilizzo dei c.d. "dati delle pubbliche amministrazioni"... nel dubbio, gli uffici scelgono interpretazioni restrittive. 

L'idea è quella di aiutare gli uffici, quantomeno in Sicilia, realizzando un elenco di dati e formati cui riferirsi, volta per volta. (l'Elenco dei "c.d.").

Ora, io non sono un giurista, perciò non ho certezze su quale strumento giuridico sia più idoneo per raggiungere l'obiettivo (che vedo come una misura di politica economica), per questo l'interlocuzione su questa cosa è partita con il consulente giuridico dell'assessore. Detto questo, io sono convinto che il fine sia tanto utile da meritare uno strumento giuridico adeguato, in ogni caso. 

 

Francesco Saija

unread,
Mar 13, 2018, 9:23:58 AM3/13/18
to opendat...@googlegroups.com
Buongiorno a tutti, 

appena dopo l'elezione di Armao, come Parliament Watch Italia, ci recammo, io e Giuseppe D'avella, dal neoassessore per vedere di aprire un'interlocuzione su come ridare impulso alle politiche di governo aperto. Per ciò che riguarda noi, parlammo di pratiche di certificazione della spesa sugli appalti e apertura del bilancio, ma poi c'erano altre possibili cose fatte da altri di cui accennammo solo l'esistenza per sondare la curiosità dell'assessore (per esempio eravamo rimasti impressionati dalla presentazione di Pirrotta sull'ARS a Patti). In effetti proprio in questi giorni stavamo organizzando una skype call esplorativa con Andrea Borruso e Davide Taibi su questo tema. Al tempo mi trovai a mandare una mail di recap, dopo l'incontro, e a segnalare la comunità ODS come soggetto di riferimento sul territorio. Sono molto contento che ci sia una volontà allargata a coltivare un'interlocuzione che, a questo punto, forse dovrebbe passare per una proposta unita e articolata in modo da apparire compatti. Segnalo infine che abbiamo un'interlocuzione diretta con l'assessore, se dovesse servire... in ogni caso lascio la parola e la decisione a voi.

Grazie e a presto. 

Francesco
   

andy

unread,
Mar 13, 2018, 10:07:33 AM3/13/18
to opendatasicilia
Caro Francesco,

2018-03-13 14:23 GMT+01:00 Francesco Saija <frances...@gmail.com>:
 Sono molto contento che ci sia una volontà allargata a coltivare un'interlocuzione che, a questo punto, forse dovrebbe passare per una proposta unita e articolata in modo da apparire compatti. Segnalo infine che abbiamo un'interlocuzione diretta con l'assessore, se dovesse servire... in ogni caso lascio la parola e la decisione a voi.

concordo con quanto dici e la proposta di Giuseppe (mi permetto di anticiparlo) è volta alla "proposta unita e articolata". E decidiamo insieme, portando avanti la proposta.

Per ora mi fermo qui, ritorno presto e grazie a tutti per questa spinta!!

--
___________________

Andrea Borruso
website: https://medium.com/tantotanto
38° 7' 48" N, 13° 21' 9" E, EPSG:4326
___________________

"cercare e saper riconoscere chi e cosa,
 in mezzo all’inferno, non è inferno, 
e farlo durare, e dargli spazio"

Italo Calvino

Nino Galante

unread,
Mar 13, 2018, 8:57:32 PM3/13/18
to opendatasicilia
Diventare comunità di riferimento per l'amministrazione regionale per quanto riguarda gli opendata, i processi di apertura e digitalizzazione, è l'argomento di cui tentiamo di discutere da tempo senza però riuscire a farlo, almeno nella maniera sufficiente ad approntare una linea, una strategia, che ci veda coinvolti più come comunità che come singoli. Diventare comunità di riferimento per la Regione sulle tematiche di cui ci occupiamo è sempre stato considerato come uno dei nostri obiettivi principali per diffondere l'uso degli opendata e migliorare il livello di qualità dei servizi. Di recente, prima delle elezioni regionali dell'autunno scorso, ne abbiamo riaccennato (in hangout e qui in ml) ma la tabella delle lagnanze o degli argomenti da affrontare è rimasta desolatamente vuota. Sinceramente speravo si potesse affrontare meglio l'argomento durante lo Schiticchio del dicembre scorso a Patti, dove era previsto che se ne parlasse nell'ultimo punto all'ordine del giorno - riflessioni e obiettivi per il 2018 (e oltre) - e a proposito del quale il buon Ciro aveva fornito, qui in ml, ottimi spunti di riflessione e argomenti per provare a creare una strategia di confronto con la Regione.

Sono felice che si stia finalmente presentando l'occasione per farlo e visto che non sarebbe opportuno aspettare il prossimo raduno, direi, oltre che scriverne qui, di lanciare un hangout per cominciare a confrontarci.

Per quanto riguarda inoltre l'idea di Giuseppe sull'obbligo di inserire apposite clausole nelle gare d'appalto e negli incarichi in modo da obbligare alla produzione di opendata, non posso che essere d'accordo; ne parlo da anni (come svolta per il rilascio di GTFS nei trasporti, ad esempio) ed è quello che mi ha spinto ad agire presso il mio Comune (con occhio tuttavia rivolto all'intera regione, visto il contesto legislativo da cui scaturiva l'occasione, e sperando in una maggiore reattività del CIRCES); come scrissi da qualche parte, l'intento non era solo quello di redigere un incarico in cui individuare alcune tipologie di dati ma anche quello di essere didascalici, facendo riferimento anche ai formati dei semplici report o documenti in genere. Per comodità rilinko il documento in questione perché ritengo possa costituire un utile modello di riferimento in generale.

N.

P.S.: Giuseppe se non apri lo spreadsheet sarà dura scriverci dentro ;)

andy

unread,
Mar 14, 2018, 3:25:36 AM3/14/18
to opendat...@googlegroups.com
Ciao Nino,
buona idea quella dell'hangout. 

Ti puoi occupare tu della sua organizzazione?

Grazie

--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
Newsletter http://opendatasicilia.it/newsletter/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicil...@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendat...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.
--

______
Scusami per la brevità, ti sto scrivendo dal cellulare.

website: https://medium.com/tantotanto
38° 7' 48" N, 13° 21' 9" E EPSG:4326

Nino Galante

unread,
Mar 14, 2018, 7:53:16 AM3/14/18
to opendatasicilia
Ho creato un doodle che comprende tutta la prossima settimana, con orari che vanno dal mattino fino a dopo cena. Se può sembrare eccessivo posso rimodularlo ecco il link
Grazie

Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.

Giuseppe La Mensa

unread,
Mar 14, 2018, 7:54:49 AM3/14/18
to opendatasicilia
Caro Francesco, mi fa piacere vedere confermato l'interesse e l'operatività della vostra associazione in ambito OpenGov, quello che più frequento e conosco. Personalmente, ma anche come appartenente a Leva Digitale e membro di mamma ODS, spero come voi in un coordinamento (mi inviti a nozze) delle iniziative e, per quanto possibile, unitario nell'interlocuzione con le istituzioni sovra-comunali (direi sovra-provinciali, se non rischiassi di parlare del nulla), quando si tratti di argomenti di presumibile comune interesse. Prova ne sia la volontà di incontrare direttamente l'Istituzione, solo dopo aver descritto qui in lista un'iniziativa specifica che penso ODS possa/debba portare avanti per la nostra regione, ed in che modo, e valutandone i feedback dei partecipanti. 

Per cui, per rispondere anche a Nino e ad Andy, che ringrazio per gli interventi, concordo per l'hangout a breve per definire una direzione, alcuni obiettivi e gli step necessari a raggiungerli.
Anticipo quanto vi proporrei in hangout: per guadagnare tempo, ma anche per qualificarci da subito come "portatori di soluzioni", come occasione d'incontro si potrebbe mantenere la proposta di supporto alla costruzione dello strumento giuridico inerente l'argomento di cui abbiamo detto in questo thread, ma utilizzare l'incontro anche per consegnare un documento di più ampio respiro con cui ODS, quale centro di gravità di persone, gruppi di persone (le associazioni) e portatori varii d'interesse in ambito open data (e trasparenza), pone l'attenzione su quanto è stata in grado di fare in questi anni e quanto sarebbe disposta a fare ancora per il territorio, se al suo fianco trovasse un'Istituzione attenta ed aperta alla collaborazione, trasparente e qualificata (la cui formula collaborativa va definita insieme a loro).

Giuseppe

Andrea Nelson Mauro

unread,
Mar 15, 2018, 1:07:39 AM3/15/18
to opendatasicilia
ciao gente, e grazie intanto soprattutto a Giuseppe La Mensa per aver lanciato la questione

aggiungo solo che l'attuale portavoce di Musumesi - Fabio De Pasquale - è un mio caro amico e posso stalkerarlo direttamente se e quando necessario, quindi su questo contate su di me se dovesse servire

ciao!

andy

unread,
Mar 18, 2018, 6:22:09 AM3/18/18
to opendatasicilia
Ciao Nino,

2018-03-14 12:53 GMT+01:00 Nino Galante <antonino...@gmail.com>:
Ho creato un doodle che comprende tutta la prossima settimana, con orari che vanno dal mattino fino a dopo cena. Se può sembrare eccessivo posso rimodularlo ecco il link


lo chiuderei stasera, così blocchiamo gli impegni in calendario.

Grazie



--
___________________

Andrea Borruso
website: https://medium.com/tantotanto

Nino Galante

unread,
Mar 18, 2018, 5:07:33 PM3/18/18
to opendatasicilia
Doodle chiuso, ci si vede domani, lunedì 19 Marzo, alle 18.30

N.

andy

unread,
Mar 18, 2018, 5:18:51 PM3/18/18
to opendatasicilia
Ciao,

2018-03-18 22:07 GMT+01:00 Nino Galante <antonino...@gmail.com>:
Doodle chiuso, ci si vede domani, lunedì 19 Marzo, alle 18.30

ho creato un evento su google calendar e ho invitato tutti quelli che hanno risposto al doodle.

Nell'evento trovate l'URL dell'hangout.

A domani

ciro spataro

unread,
Mar 19, 2018, 1:33:11 PM3/19/18
to opendatasicilia
link hangout?

--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
Newsletter http://opendatasicilia.it/newsletter/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

Giuseppe La Mensa

unread,
May 18, 2018, 3:59:05 AM5/18/18
to opendatasicilia
Buongiorno a tutti :)

riprendo il discorso in lista per chi non è intervenuto nell'hangout programmato, chiedendo scusa per i ritardi.

I volontari intervenuti, avevano deciso in quella sede di produrre una richiesta d'incontro da indirizzare all'assessore Armao. Così abbiamo redatto in condivisione una breve comunicazione, sulla base dell'indirizzo emerso in hangout, che potete trovare in allegato a questa. 

Volendo cogliere l'occasione della recentissima interlocuzione diretta con l'assessore Armao, avvenuta a Messina con gli amici di Parliament Watch italia, nel corso dell'evento da loro organizzato nei giorni appena scorsi, durante il quale l'assessore si è soffermato sul merito di una bozza di DDL inerente proprio le tematiche degli Open data predisposta dai suoi uffici, conteremmo di inviarlo via email tra oggi e domani.

Se nulla osta, per evitare lungaggini, pensavamo poi d'inoltrare all'assessore anche il messaggio di lancio di questo thread, in cui troverebbe anticipata la descrizione di uno degli argomenti su cui si vorrebbe dialogare con l'amministrazione regionale, quello inerente la proposta di obbligatorietà, secondo termini e condizioni da definire, del rilascio dei dati emergenti nell'esecuzione delle forniture alla P.a.l..

Buona giornata e a presto,
Giuseppe



Richiesta di incontro - ODS.pdf

Giovanni Pirrotta

unread,
May 18, 2018, 9:47:01 AM5/18/18
to opendatasicilia
Ciao Giuseppe,
anch'io ho iniziato a scrivere una lettera al vicepresidente Armao, sia per presentargli il progetto OpenARS, sia per chiedergli di poter organizzare
ODS18 al Palazzo dei Normanni.

Questo è il link

vi invito a commentare.

Sarebbe opportuno iniziare a fissare una data per fare il punto della situazione, al massimo la prossima settimana. Che dite?

ciao
Giovanni



---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.

Francesco Saija

unread,
May 18, 2018, 10:24:08 AM5/18/18
to opendat...@googlegroups.com
Cari tutti, 

sono molto felice che da più parti nascano iniziative che vogliono coinvolgere la regione e mettere alla prova il suo supposto supporto a politiche di trasparenza ed apertura. Come sapete questo è un dialogo che da più parti si è  tentato di aprire dall'inizio della legislatura. Il tentativo iniziale di G. La Mensa e mio era quello di coordinare uno sforzo corale che potesse dare il peso che la comunità ha a tutte le pratiche proposte. Questo sforzo corale non è emerso e il Vice presidente Armao ci ha anticipato con questo ddl che è aperto alla consultazione ma al di fuori di un quadro di ufficialità come prassi vorrebbe... agendo prima si poteva evitare. Ora è chiaro che bisognerebbe agire coordinati ed in fretta, dunque va bene l'incontro la settimana prossima, ma nel frattempo farei pervenire alla sua mail - come da lui richiesto dopo il 14 a Messina  - la richiesta di incontro ufficiale che abbiamo preparato con Giuseppe dove per altro si indica che l'incontro è per esplorare possibili conctete iniziative. La lettera dovrebbe essere corredata di tutte le firme degli interessati. Credo che le due lettere separate siano farragginose dal punto di vista dei rapporti istituzionali. Ripeto la questione è della massima urgenza poiché non vorrei che questo aver condiviso il ddl alla "carlona", dando 15 gg per i commenti e la raccolta di idee (quando gli ho detto che erano pochi mi ha detto "aumentali a trenta") non diventi poi una scusa per approvare una cosa che è stata aperta a consultazione in maniera niente affatto ortodossa e dunque inefficace... questo va detto chiaro e se passa del tempo non si riuscirà più a porre rimedio. Grazie della comprensione e scusate la lunghezza.
F.

link hangout?
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicil...@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendat...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
Newsletter http://opendatasicilia.it/newsletter/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicil...@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendat...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicil...@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendat...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Gruppo Telegram: https://t.me/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicil...@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendat...@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

andy

unread,
May 18, 2018, 10:33:59 AM5/18/18
to opendatasicilia
Caro Francesco,
che il vice presidente ci abbia anticipato mi sembra cosa buona.

Ma ho la domanda più importante: dove trovo traccia del ddl?? E sopratutto è aperta ufficialmente una consultazione?
Confesso che sono giorni per me complicati e non ho letto blog post sul 14, dove immagino di trovare i link.

Le due lettere esistono, perché ci sono due temi diversi, che si sono casualmente sovrapposti. Mandargliele entrambe nello stesso momento anche a me non sembra buona cosa.

Si potrebbe inviargli quella di "Giuseppe", per fare un incontro prestissimo e in quell'occasione consegnargli la proposta sul raduno (e parlargliene).
Che ve ne pare?

Quella sul raduno in ogni caso non è da inviare solo a lui.

Chiederei a te, o Giuseppe di guidare la cosa. Dobbiamo firmare? Dove firmiamo?

Grazie

Francesco Saija

unread,
May 18, 2018, 10:52:50 AM5/18/18
to opendat...@googlegroups.com
Caro Andrea, è proprio questo il punto... la consultazione avvenuta a sorpresa (non metto in dubbio la buona fede!) consta per ora di un invio a noi in quanto organizzatori dell'evento del 14 del ddl e di una dichiarazione in video conferenza sulle intenzioni di aprire alla raccolta di idee nei prossimi giorni con la raccomandazione di condividerla. (Ddl inoltrato in pdf scannerizzato!). Per questo siamo un po' disorientati...

La lettera da firmare è quella postata da Giuseppe La Mensa. Per quanto riguarda il Ddl verrà postato da Giuseppe La Mensa in un thread apposito a brevissimo.  

@Giovanni Pirrotta: non fraitendermi io credo che OpenArs sia la cosa più importante da presentargli e il raduno all'Ars un'idea fantastica ma credo che meritino una spiegazione di persona in seguito ad un incontro... temo anche che il vice presidente della regione non abbia tutto questo potere di disporre dell'assemblea... governo regionale e parlamento sono due mondi non così contigui come si potrebbe pensare... anzi direi più spesso in conflitto.    

F.  

--
Gruppo Telegram: https://t.me/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.

Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

andy

unread,
May 18, 2018, 11:01:08 AM5/18/18
to opendatasicilia
Caro Fra,
non mi sono spiegato :)

On Fri, 18 May 2018 at 16:52, Francesco Saija <frances...@gmail.com> wrote:

La lettera da firmare è quella postata da Giuseppe La Mensa. Per quanto riguarda il Ddl verrà postato da Giuseppe La Mensa in un thread apposito a brevissimo. 

L'ho capito che è quella. Volevo sapere se dovevamo usare quel file o un altro magari aperto in modifica, in modo da non avere mille versioni.
Sono stato troppo sintetico.

È bene che l'abbia inviata a voi, ma immagino abbia aperto anche una pagina pubblica. Se non l'ha fatto, perché non glieo proponiamo? L'ideale sarebbe che lo faceste voi del 14, in quanto c'è un filo legato (e dicendogli che è una proposta che viene da qui).

Grazie

Francesco Saija

unread,
May 18, 2018, 12:00:10 PM5/18/18
to opendat...@googlegroups.com
Ok ora il mio cervello umanistico ha afferrato il concetto. :-)
Qui il link per le firme al gdoc:


Per quanto riguarda la proposta di aprire la pagina ufficiale per le vie brevi ora ci proviamo.

F. 


--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Gruppo Telegram: https://t.me/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

andy

unread,
May 18, 2018, 12:24:16 PM5/18/18
to opendatasicilia
Ciao Fra,

On Fri, 18 May 2018 at 18:00, Francesco Saija <frances...@gmail.com> wrote:

Per quanto riguarda la proposta di aprire la pagina ufficiale per le vie brevi ora ci proviamo.

visto che ci provate aggiungo due cose:
  • pubblicare il documento non come scansione (va bene un PDF, ma con testo ricercabile);
  • se esce il PDF, si potrebbe usare uno strumento molto bello di annotazione condivisa online. Si chiama hypothesis e l'abbiamo usato per le linee guida nazionali per la valorizzazione del patrimonio ....
immagine.png

Francesco Saija

unread,
May 18, 2018, 3:24:27 PM5/18/18
to opendat...@googlegroups.com
Caro Andy, cari tutti, 

visto che ci provate aggiungo due cose:
  • pubblicare il documento non come scansione (va bene un PDF, ma con testo ricercabile);
  • se esce il PDF, si potrebbe usare uno strumento molto bello di annotazione condivisa online. Si chiama hypothesis e l'abbiamo usato per le linee guida nazionali per la valorizzazione del patrimonio ....
Sono stato rassicurato sul fatto che verrà aperta una consultazione in via ufficiale, ho provato a dare queste due indicazioni... 
Grazie!

F.




--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Gruppo Telegram: https://t.me/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

Andrea Nelson Mauro

unread,
May 20, 2018, 2:03:23 AM5/20/18
to opendatasicilia
Ciao a todos, 

io credo che il punto sia proprio nella discussione/revisione pubblica, nel senso che se da un lato è molto apprezzabile il nuovo DDL, dall'altro è anche (soprattutto?) rilevante il fatto che ci sia uno spazio per suggerire da parte nostra per varie ragioni. Ecco un elenco puntato
  • OpenGov significa anche partecipazione/collaborazione, quindi se il DDL parte senza la "nostra" collaborazione (per "nostra" intendo "noi società civile", come comunità o varie associazioni, etc.), non è OpenGov :-) 
  • Occorre far passare il principio che i dati vanno aggiornati costantemente per essere rilevanti (e possibilmente con processi automatici e senza che ci sia sempre una persona che preme il pulsante).
  • Occorre capire quali sono gli investimenti: io per esempio direi all'assessore che l'attuale e la prossima programmazione UE vede nelle nuove "digital skills" ampi margini, e quindi Regione Siciliana dovrebbe capire come usare i soldi del Fondo Sociale Europeo per diffondere nell'isola queste skills, per esempio aprendo bandi a cui anche soggetti come le varie associazioni qui rappresentate possano partecipare per fare proposte. Il POR FSE di Regione Veneto ha per esempio impegnato 4Mln di euri per formare su OpenGov il proprio personale.
  • Introdurre un task specifico: liberare tutti i dati su un determinato tema (esempio, il turismo), contestualmente all'avvio dei precedenti passaggi. Ma occorre cominciare ora, non fra sei mesi o un anno.
Registro comunque che mi pare sia la prima volta che un membro della giunta regionale mostri voglia di collaborare con la società civile su questo tema e sul relativo DDL.

Per cui: evviva! (ma con circospezione :P )

ciro spataro

unread,
May 20, 2018, 3:42:35 AM5/20/18
to opendatasicilia
Andrea Nelson
il PO FESR SICILIA 2014-20 all'Asse 2 (agenda digitale) prevede alcune azioni che possono/hanno a che fare con l'E-Gov, li elenco di seguito, giusto per ricordarcelo noi siciliani :
  • 2.b Sviluppare i prodotti e i servizi delle TIC, il commercio elettronico e la domanda di TIC (Cambiamento atteso: L’obiettivo mira a colmare il deficit di domanda di ICT da parte dei cittadini in relazione all’uso di servizi digitali (non solo pubblici) e all’esigenza di rendere inclusivo l’accesso ai benefici della società della conoscenza, favorendo la partecipazione attiva dei cittadini alla vita democratica, attraverso la coprogettazione di servizi di e-government innovativi e attrattivi, stimolando al contempo un uso più diffuso delle ICT).
    • 2.3.1 – Soluzioni tecnologiche per l’alfabetizzazione e l’inclusione digitale, per l’acquisizione di competenze avanzate da parte delle imprese e lo sviluppo delle nuove competenze ICT (eSkills), nonché per stimolare la diffusione e l’utilizzo del web, dei servizi pubblici digitali e degli strumenti di dialogo, la collaborazione e partecipazione civica in rete (open government) con particolare riferimento ai cittadini svantaggiati e alle aree interne e rurali. A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, gli interventi potranno riguardare:
      • azioni finalizzate alla costituzione di piazze telematiche(sostenendo il free Wi-Fi), centri di democrazia partecipata e aree pubbliche di coworking, luoghi cioè dove l'utilizzo della rete diventi anche momento di condivisione, di innovazione (integrando gli interventi previsti nell’ambito dell’azione 1.3.2 – laboratori di innovazione aperta e dall’azione 3.1.1) e di partecipazione attiva dei cittadini nella progettazione servizi online utili alla collettività, e rispondenti a fabbisogni reali con particolare riferimento ai cittadini svantaggiati.
  • 2.c Rafforzare le applicazioni delle TIC per l'e-government, l'e-learning, l'einclusion, l'e-culture e l'e-health (Cambiamento atteso: In linea con gli orientamenti dell’Agenda Digitale Regionale la Regione intende conseguire il seguente risultato: Promuovere la digitalizzazione dei processi amministrativi e la diffusione di servizi digitali pubblici interoperabili e aperti offerti alle imprese ed ai cittadini in ambiti di intervento ad elevato impatto sul miglioramento della qualità della vita, quali la sanità e l’accesso ai servizi digitali della PA).
    • 2.2.1 Soluzioni tecnologiche per la digitalizzazione e innovazione dei processi interni dei vari ambiti della Pubblica Amministrazione nel quadro del Sistema pubblico di connettività quali ad esempio la giustizia (informatizzazione del processo civile), la sanità, il turismo, le attività e i beni culturali, i servizi alle imprese. 
      • E-Government. La Regione promuoverà e potenzierà anche, in coerenza con l’Agenda Digitale Italiana e nella cornice del CAD, l’attribuzione dell’identità digitale ai cittadini per l’accesso ai servizi digitali avanzati mediante l’utilizzo della Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi (TS/CNS), ovvero del Documento Digitale Unico (DDU) non appena il quadro normativo statale verrà definito. Si sosterranno, altresì, azioni volte alla modifica dei sistemi informativi delle PP.AA. regionali per consentirne l’accesso mediante l’utilizzo della TS/CNS e/o DDU, in complementarietà con gli interventi previsti dal PON Governance. A titolo esemplificativo, ma non esaustivo, gli interventi potranno riguardare:
        • la dematerializzazione dei procedimenti amministrativi;
        • erogazione servizi digitali avanzati delle PP.AA. regionali mediante l’uso della TS/CNS e/o DDU;
        • diffusione della firma digitale nei rapporti tra cittadini/imprese e le PP.AA.
--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Gruppo Telegram: https://t.me/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.

Andrea Nelson Mauro

unread,
May 20, 2018, 6:35:53 AM5/20/18
to opendatasicilia
Fantastico riepilogo Ciro! Grazie, non conoscevo i dettagli!

beh direi che c'è abbastanza trippa per la giunta!

Francesco Saija

unread,
May 20, 2018, 9:26:39 AM5/20/18
to opendat...@googlegroups.com
Caro Ciro, 
grazie del reminder. Il PO FESR è interessante ma sbilanciato sull'e-gov. Tutti i bandi che vedo in Italia sono sbilanciati sul lato soluzioni tecnologiche e molto deboli per quanto riguarda i processi, quando dietro ad una soluzione tecnologica ci deve essere un processo di formazione e partecipazione off-line, vis-a-vis, altrimenti gli strumenti possono rimanere staccati dalla realtà... e non si colma mai il gap fra partecipazione  off-line e on-line. Finanziano tutti "strumenti" o "soluzioni tecnologiche" e mai "processi". La formula "Tool as outcome of a process" manca fortemente e credo che questo sia proprio una cattiva comprensione di cosa l'open gov sia da parte di chi fa questi bandi. Bisognerebbe spingere su questo principio che porta con se molto del cambio culturale richiesto nelle pubbliche amministrazioni. Con PON Metro ci siamo trovati proprio a fare i conti con questa difficoltà. 


 

andy

unread,
May 20, 2018, 1:12:43 PM5/20/18
to opendatasicilia
Ciao,

On Fri, 18 May 2018 at 16:52, Francesco Saija <frances...@gmail.com> wrote:
 Per quanto riguarda il Ddl verrà postato da Giuseppe La Mensa in un thread apposito a brevissimo.  


solo un promemoria.

Grazie

Giuseppe Ragusa

unread,
May 21, 2018, 4:51:14 AM5/21/18
to opendat...@googlegroups.com
Ciao,
solo per aggiungere una nota che potrebbe tornare utile...

On Sun, 20 May 2018 at 09:42, ciro spataro <ciro...@gmail.com> wrote:
Andrea Nelson
il PO FESR SICILIA 2014-20 all'Asse 2 (agenda digitale) prevede alcune azioni che possono/hanno a che fare con l'E-Gov

per monitorare bandi su POR FESR -  OT2 (attualmente mai emesso nessun bando): https://www.euroinfosicilia.it/po-fesr-sicilia-2014-2020/bandi-e-avvisi/ot2-agenda-digitale/

Ciro....invece sul POR FSE noti assi/obiettivi corrispondenti?

Baci
Giuseppe Ragusa


 

ciro spataro

unread,
May 21, 2018, 5:47:26 AM5/21/18
to opendatasicilia
ciao Giuseppe
no, io conosco solo un po del PO FESR, ma zero del PO FSE
--
Sito: http://opendatasicilia.it
Facebook: https://www.facebook.com/groups/opendatasicilia/
twitter: http://twitter.com/opendatasicilia
Gruppo Telegram: https://t.me/opendatasicilia
Slack: http://opendatasicilia.it/slack/
---
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "opendatasicilia" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a opendatasicilia+unsubscribe@googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a opendatasicilia@googlegroups.com.
Visita questo gruppo all'indirizzo https://groups.google.com/group/opendatasicilia.
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages