Fwd: Articolo Sole 24 ore

3 views
Skip to first unread message

Luisa de Vivo

unread,
Mar 27, 2007, 12:36:33 PM3/27/07
to italiani_...@googlegroups.com

Cari tutti,
 
in riferimento a quanto c'è in allegato (nuovo concorso per ricercatori), mi viene spontaneo dire che non cambierà proprio nulla e penso che sarete tutti d'accordo con me...
 
Finchè il concorso per ricercatori rimarrà a livello locale, nessuno vieterà ai docenti e agli atenei vari di ignorare bellamente la graduatoria della commisione esterna, dimostrando dopo tre anni che cmq il pupillo da loro scelto ha svolto egregiamente il proprio lavoro!
Ora, da un certo punto di vista, i concorsi locali possono essere giusti, se si considera che un docente ha il sacrosanto diritto di scegliere chi più gli piace, chi già conosce dal pnto di vista scientifico; questo se non si finisse per pilotare totalmente il tutto... insomma quello che tutti sappiamo.
 
L'unico aspetto che mi sembra migliorato con questo provvedimento è l'insieme dei requisiti minimi per accedere al concorso, perchè non trovo giusto che esistano neolaureati (per es in medicina, senza specializzazione) che vincano un posto da ricercatore al posto di dottorati (magari laureati in biologia) (ogni riferimento è puramente casuale).
 
Per il resto è solo una grande bufala.
 
ciao a tutti
 
Luis

---------- Messaggio inoltrato ----------
From: roberto papa <rp...@univpm.it>
To: "isabb\@libero\.it" <is...@libero.it >, "prcpssa" <prc...@yahoo.it>
Date: Tue, 27 Mar 2007 14:56:00 +0200
Subject: Re: Articolo Sole 24 ore
Cara Isabella,

non ho ancora letto l'articolo ma ho visto una bozza che circola e che ti allego.
La mia impressione è che, fatta eccezione per alcune timide innovazioni, nel complesso (quella che ho ricevuto) sia una pessima proposta.

a presto
roberto

At 14.18 27/03/2007, isabb\@libero\.it wrote:
>Con ritardo, visto che l'articolo è uscito il 24 marzo 2007, ma ti invio con molto piacere in allegato quanto è apparso sul Sole 24 Ore. Un passo alla volta...
>
>Isa
>
>
>----------------------------------------
>Isabella BELLINI BRESSI
>Segreteria Comunale DS Ancona
>Portavoce Forum DS Pari Opportunità
>P.za Stamira, 5 60100 Ancona
>cellulare : +39 3475037942
>---------------------------------------- ------------------------------------------------------ Leggi GRATIS le tue mail con il telefonino i-mode™ di Wind http://click.libero.it/imode
>

**********************************************************************
Roberto Papa
Associate Professor, Ph.D.
DiSA - Dipartimento di Scienze degli Alimenti
Facoltà di Agraria
Università Politecnica delle Marche
Via Brecce Bianche,
60131 ANCONA
ITALY
phone  +39-0712204 984  office
         +39-0712204 280  lab
         +39-339-3921616 mobile
fax      +39-0712204988
email  r.p...@univpm.it
          robert...@yahoo.com
http://www.phita.net
http://www.univpm.it/pagine/agraria/Pagine/UNIVPM-45-83.html


reclutamento_ricercatori_linee_.pdf

isa_b

unread,
Mar 29, 2007, 2:11:10 PM3/29/07
to italiani in ricerca
Propongo una mia chiave di lettura alla bozza:

1) introduzione del principio di valutazione ex post, che "inchioda"
l'ateneo nella responsabilità/interesse di reclutare il nuovo
ricercatore, assumendone dunque tutti i costi e ricavandone tutti i
benefici (anche economici) derivanti dalla qualità scientifica e dal
valore aggiunto proveniente dalla produzione del ricercatore stesso,
con valutazione affidata all'ANVUR.

2) Pubblicazione del Bando in G.U. e sul sito web, prevedendo in tal
modo una maggiore diffusione e visibilità.

3) Requisiti per partecipare al concorso: dottorato di ricerca. E cari
miei, qui la svolta c'è! Vedi l'ultima riforma moratti, dove anche per
essere titolari di cattedra, bastava essere riconosciuti idonei per
"chiara fama"... Assegni di ricerca. Attività di ricerca. Continuo a
sostenere la positività della bozza del ddl visto che non sempre è
possibile vincere un concorso per dottorato, mentre spesso viene
proposto di continuare la frequentazione e la ricerca tramite queste
altre forme contrattuali. Dobbiamo iniziare a ragionare per meriti
reali, e non soltanto o principalmente per titoli acquisiti, spesso
ahimè troppo facilmente.
Lettera di presentazione: avrei messo 1 interno all'ateneo, 1 esterno
e 1 straniero.

4) Valutazione della prova: più novità di questa!! A) Viene tolta la
prova scritta ed orale, totalmente prive di un'oggettiva valutazione,
perché si sa, che allo scritto puoi essere il migliore, ma poi se non
devi essere te a vincere quel concorso te la menano con il fatto che
all'orale non hai brillato... verba volant, scripta manent.
In sostituzione viene inserito il seminario, pubblico; valutazione del
curriculum scientifico e didattico, pubblicazioni, lettere di
presentazione (anche se..., vedi sopra).

5) La valutazione delle domande, composta da due fasi. Che dire, a
riguardo, la cosa che proprio non mi piace è l'aspetto della garanzia
della rappresentatività dei generi dei 5 valutatori perché: a)
avrebbero dovuto esplicitare 1:1; b) essendo 5 i valutatori, a noi
donne bene che ci va è 3 uomini e 2 donne, male che ci va è 4 a 1... Ma
temo di sapere già come andrà, mediamente a finire.
Nella seconda fase, c'è è vero il giudizio dell'ateneo dove è bandito
il concorso, ma esplicita anche questo concetto: "lista ristretta (...)
comprendente almeno la metà dei candidati rimasti e comunque coloro
che siano collocati nel quarto superiore della graduatoria
temporanea". Quindi non è vero che il giudizio dei primi 5 non va ad
incidere. Incide eccome!!
E quindi c'è la graduatoria finale, che decide l'ordine dei vincitori.
Però diciamoci la verità: l'importante è che almeno, chi si candida
all'esame finale abbia delle garanzie di merito, poi visti i nuovi
caratteri della prova non penso che la soggettività della commissione
possa influenzare così tanto.

4) Valutazione, dopo tre anni, dell'attività di ricerca, affidata al
Miur e ANVUR e prevede il giudizio di 5 referees sorteggiati, non
indicati. Effettivamente non comprendo perchè, in caso di parere
negativo, possa essere riconfermata la nomina e data la possibilità,
se richiesta dallo stesso, di ottenere un proroga per ulteriori tre
anni e quindi di essere rivalutato.


On 27 Mar, 18:36, "Luisa de Vivo" <luisa.dev...@gmail.com> wrote:
> Cari tutti,
>
> in riferimento a quanto c'è in allegato (nuovo concorso per ricercatori), mi
> viene spontaneo dire che non cambierà proprio nulla e penso che sarete tutti
> d'accordo con me...
>
> Finchè il concorso per ricercatori rimarrà a livello locale, nessuno vieterà
> ai docenti e agli atenei vari di ignorare bellamente la graduatoria della
> commisione esterna, dimostrando dopo tre anni che cmq il pupillo da loro
> scelto ha svolto egregiamente il proprio lavoro!
> Ora, da un certo punto di vista, i concorsi locali possono essere giusti, se
> si considera che un docente ha il sacrosanto diritto di scegliere chi più
> gli piace, chi già conosce dal pnto di vista scientifico; questo se non si
> finisse per pilotare totalmente il tutto... insomma quello che tutti
> sappiamo.
>
> L'unico aspetto che mi sembra migliorato con questo provvedimento è
> l'insieme dei requisiti minimi per accedere al concorso, perchè non trovo
> giusto che esistano neolaureati (per es in medicina, senza specializzazione)
> che vincano un posto da ricercatore al posto di dottorati (magari laureati
> in biologia) (ogni riferimento è puramente casuale).
>
> Per il resto è solo una grande bufala.
>
> ciao a tutti
>
> Luis
>
> ---------- Messaggio inoltrato ----------

> From: roberto papa <r...@univpm.it>
> To: "isabb\@libero\.it" <i...@libero.it>, "prcpssa" <prcp...@yahoo.it>


> Date: Tue, 27 Mar 2007 14:56:00 +0200
> Subject: Re: Articolo Sole 24 ore
> Cara Isabella,
>
> non ho ancora letto l'articolo ma ho visto una bozza che circola e che ti
> allego.
> La mia impressione è che, fatta eccezione per alcune timide innovazioni, nel
> complesso (quella che ho ricevuto) sia una pessima proposta.
>
> a presto
> roberto
>
> At 14.18 27/03/2007, isabb\@libero\.it wrote:>Con ritardo, visto che l'articolo è uscito il 24 marzo 2007, ma ti invio
>
> con molto piacere in allegato quanto è apparso sul Sole 24 Ore. Un passo
> alla volta...
>
> >Isa
>
> >----------------------------------------
> >Isabella BELLINI BRESSI
> >Segreteria Comunale DS Ancona
> >Portavoce Forum DS Pari Opportunità

> >P.za <http://p.za/> Stamira, 5 60100 Ancona


> >cellulare : +39 3475037942
> >----------------------------------------
>
> ------------------------------------------------------ Leggi GRATIS le tue

> mail con il telefonino i-mode™ di Windhttp://click.libero.it/imode


>
>
>
> **********************************************************************
> Roberto Papa
> Associate Professor, Ph.D.
> DiSA - Dipartimento di Scienze degli Alimenti
> Facoltà di Agraria
> Università Politecnica delle Marche
> Via Brecce Bianche,
> 60131 ANCONA
> ITALY
> phone +39-0712204 984 office
> +39-0712204 280 lab
> +39-339-3921616 mobile
> fax +39-0712204988
> email r.p...@univpm.it

> roberto_p...@yahoo.comhttp://www.phita.nethttp://www.univpm.it/pagine/agraria/Pagine/UNIVPM-45-83.html
>
> reclutamento_ricercatori_linee_.pdf
> 35KScarica

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages