TUTTA COLPA DI MIGUEL BOSE' - il nuovo romanzo di Sciltian Gastaldi -

0 views
Skip to first unread message

ernesto

unread,
Nov 20, 2010, 6:01:11 PM11/20/10
to
Dopo il successo di

ANGELI DA UN'ALA
SOLTANTO

esce per i caratteri di FAZI EDITORE il nuovo romanzo di Sciltian
Gastaldi:

TUTTA COLPA DI
MIGLUEL BOSE'

presentazioni:

15 dicembre, ore 18.00, Roma - Mel Bookstore, via Nazionale 254
presentano: Francesca Fornario, Egizia Mondini

16 dicembre, ore 14.30, Milano - International School of Milan, via
G.
Bellini 1

16 dicembre, ore 18 (da confermare) Milano - Libreria Babele, v.le
Regina Giovanna, 24/B
20129 Milano - 02 3656 1408 - presenta: Alessandro Còndina

17 dicembre, ore 18.30, Brescia, Libreria Bookstop, via Leonardo da
Vinci, 5

18 dicembre, Catania

19 dicembre, Lecce, Libreria Eva Luna

21 dicembre, Firenze, presenta Mirco Zanaboni

Recensioni:

Un'immersione dolce-amara in trent'anni di storia del costume
italiano, ovvero l'educazione sessual-sentimentale di un bambino
"differente" dagli anni settanta al duemila: questo, in sintesi, è
Tutta colpa di Miguel Bosé.


Il protagonista è membro di una singolare famiglia italiana dove tra
militari di carriera, neofascisti e neocatecumenali, cantanti di
pianobar e gatti razza tiffanie, cresce con l’ausilio della “balia
degli anni ’80": la TV. Proprio attraverso i personaggi che si
avvicendano sul piccolo schermo, il bambino scopre e plasma la sua
identità sessuale “inclusiva”.

Programmi tv, cartoni giapponesi, film, libri e hit musicali, filtrati
dall'ironia del protagonista che cresce, diventano i 'mattoncini'
attraverso i quali, come in un prodigioso lego di mille colori, si
costruisce, per tentativi ed errori, la sua personalità. Ma il
catalogo che Gastaldi collaziona è anche una carrellata dei modelli
che hanno costruito (e distrutto) la personalità di una generazione
oggi sotto i riflettori per la sua assenza, incapacità di assumere un
ruolo politico o culturale, difficoltà nell’autodefinirsi sul piano
personale e pubblico. Il romanzo, allora, attraverso la chiave
dell'ironia, diventa un modo per riflettere sul perché di questo
fallimento.


Il libro rappresenta una novità anche nell'ambito della letteratura
GLBT: non è comune imbattersi in un protagonista bisessuale, così come
poco percorsa è la chiave del sorriso utilizzata per far riflettere
sulle condizioni ancora inaccettabili dei diritti di chiunque sia
“differente” oggi nel nostro paese. Infine una nota sull'autore:
Sciltian Gastaldi, romano, si è trasferito da alcuni anni in Canada,
dove sta ottenendo un dottorato in Lingua e letteratura italiana. Un
altro "cervello in fuga" o, come dice lui stesso, "uno stomaco in
fuga", costretto a emigrare pur di trovare uno spazio nel mondo
accademico.
--------------------------------------------------------------

PS: a ogni presentazione ci sarà anche l'Autore.

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages