info su Capanna Margherita

25 views
Skip to first unread message

Seco

unread,
Jul 7, 1998, 3:00:00 AM7/7/98
to
Ciao a tutti,

mi piacerebbe affrontare, nel periodo tra luglio e agosto, la salita alla
Capanna Margherita (Punta Gnifetti) e vorrei chiedere alcune informazioni
partendo dalla premessa che siamo un gruppo di 4/6 persone appassionati di
montagna ma non alpinisti provetti:

1) durata media del percorso (partendo se non erro da Punta Indren - arrivo
funivia);
2) dotazione di attrezzature particolari (ramponi, ecc...);
3) il percorso è ben segnato e percorribile anche senza l'accompagnamento
di una guida e/o persona esperta della zona?
4) qual'è il percorso migliore?

Grazie in anticipo per le eventuali risposte, Stefano

News1

unread,
Jul 7, 1998, 3:00:00 AM7/7/98
to
www,valsesia.com

Più di cosi si muore
ciao e divertiti
Gianni


Seco ha scritto nel messaggio
<01bda992$36229f80$da1f...@Stefano.tread.net>...

Kluge

unread,
Jul 7, 1998, 3:00:00 AM7/7/98
to
"Seco" <se...@pu-casagrande.it> scrisse:

>Ciao a tutti,
>
> mi piacerebbe affrontare, nel periodo tra luglio e agosto, la salita alla
>Capanna Margherita (Punta Gnifetti) e vorrei chiedere alcune informazioni
>partendo dalla premessa che siamo un gruppo di 4/6 persone appassionati di
>montagna ma non alpinisti provetti:

Meglio se diventate provetti prima di affrontare i ghiacciai. :-)


>
>1) durata media del percorso (partendo se non erro da Punta Indren - arrivo
>funivia);

Da Punta Indren direi 6 ore per individui ben allenati,
ma arrivare in giornata a 4556 m da 1000 m e' un po' da
matti. Meglio sarebbe pernottare a 3000 metri ed affrontare
la salita il giorno dopo.

>2) dotazione di attrezzature particolari (ramponi, ecc...);

Ramponi, picozza, imbracatura e corda. E soprattutto bisogna
sapere usare il tutto.

>3) il percorso è ben segnato e percorribile anche senza l'accompagnamento
>di una guida e/o persona esperta della zona?

Se si ha esperienza di ghiacciaio ed il tempo e' bello
non c'e' problema. Se non avete esperienza di ghiacciaio
prendete una guida.


>4) qual'è il percorso migliore?

In che senso migliore? Il piu' facile e' la normale da
Punta Indren per il colle del Lys.

Ciao

kluge

Andrea Negri

unread,
Jul 7, 1998, 3:00:00 AM7/7/98
to
Seco <se...@pu-casagrande.it> scritto nell'articolo
<01bda992$36229f80$da1f...@Stefano.tread.net>...

> Ciao a tutti,
>
> mi piacerebbe affrontare, nel periodo tra luglio e agosto, la salita
alla
> Capanna Margherita (Punta Gnifetti) e vorrei chiedere alcune informazioni
> partendo dalla premessa che siamo un gruppo di 4/6 persone appassionati
di
> montagna ma non alpinisti provetti:
>
> 1) durata media del percorso (partendo se non erro da Punta Indren -
arrivo funivia);
Per quanto riguarda i tempi di percorrenza e le descrizioni dei percorsi ti
consiglio di acquistare la GUIDA CAI-TCI MONTE ROSA (e' recente e molto
particolareggiata), ti permettera' anche di conoscere un po' meglio
l'affascinante Gruppo del Monte Rosa.

> 2) dotazione di attrezzature particolari (ramponi, ecc...);

Non servono attrezzature alpinistiche particolari. Indispensabili corda
picozze e ramponi. Legatevi sempre, anche nel tratto Indren Rif.Mantova o
Gniffetti (da molti sottovalutato). E' ovvio che dovete conoscere il
procedimento di cordata su ghiacciaio, come fare a legarsi, come recuperare
una persona da crepaccio ecc. Il percorso e' banale ma richiede ugualmente
capacita' e conoscenze alpinistiche.
Da non sottovalutare la quota, il percorso tecnicamente e' facile. I
problemi derivanti dalla quota potrebbero essere gli ostacoli principali
del raggiungimento della cima.

> 3) il percorso è ben segnato e percorribile anche senza l'accompagnamento
di una guida e/o persona esperta della zona?

Il percorso e' segnato dalle centinaia di persone che salgono ogni giorno
alle varie cime del Rosa. L'accompagnamento o meno di una guida dipende
dalla Vs. esperienza. Il percorso per raggiungere la Capanna Margherita,
con il sole e bel tempo e' banale e segnato da una profonda "pista", puo'
diventare molto pericoloso in assenza di visibilità e con il vento a 100
Km/ora. In quel caso diventa molto difficile o impossibile orientarsi.

> 4) qual'è il percorso migliore?

Per raggiungere i Rif.Gnifetti o Mantova ci sono due alternative:
1) da Alagna a Punta Indren (con la funivia). Ti consiglio di fare una
sosta intermedia (la cabina non sale direttamente a Punta Indren) scendere
dalla cabina ed aspettare almeno 1-2 ore per acclimatarti (la funivia ti
porta da 1000 a più di 3000 m. e' una bella botta !). Da Punta Indren
raggiungi il Rifugio Mantova o Gnifetti. Ti consiglio il Mantova, forse
meno affollato e più comodo (prenotate !!)
2) la seconda alternativa e' più faticosa ma permette un acclimatamento
migliore. Da Gressoney si prendono degli impianti (un'ovovia se ricordo
bene) e si raggiunge con un sentiero il Rif.Mantova.
Il percorso per raggiungere la Capanna Margherita e' molto semplice:
Rif.Mantova-Colle del Lys-Capanna Margherita.


Gianluca Bona

unread,
Jul 7, 1998, 3:00:00 AM7/7/98
to
> mi piacerebbe affrontare, nel periodo tra luglio e agosto, la salita
alla
> Capanna Margherita (Punta Gnifetti) e vorrei chiedere alcune informazioni
> partendo dalla premessa che siamo un gruppo di 4/6 persone appassionati
di
> montagna ma non alpinisti provetti:

Dai un'occhiata al mio sito:
http://ns.alessandria.alpcom.it/~bona/rosa/rosa.htm

Saluti

--
Gianluca Bona
bo...@csab.it
http://www.alessandria.alpcom.it/~bona

Marco Favero

unread,
Jul 9, 1998, 3:00:00 AM7/9/98
to
Ciao a tutti,
gia' che siamo in argomento esprimo la mia impressione sull'ascensione alla
punta Gnifetti che ho fatto qualche anno fa. Espongo con il riferimento di
alcuni 3000 e 4000 facili che ho fatto, come Gran Paradiso, Monviso e molte
altre punte nelle Valli di Lanzo (Levanna O., Bessanese, Ciamarella...).

Sono salito in giornata: dalla Punta Indren accessibile dalla funivia. Ci ho
messo 6h e mezza. Il percorso e' banale se in buone condizioni, il
ghiacciaio non presenta difficolta'. La guida la ritengo inutile. La fatica
e' tanta. Ovvio che a 4500m il peggioramento del tempo puo' essere fatale:
la prudenza in montagna la do per scontata e mi associo a tutti le
osservazioni gia' fatte su questo thread.

Ritengo invece di segnalare in maniera preponderante un aspetto di cui si e'
anche gia' detto, ma che e' sempre un po' sottovalutato magari proprio per
la semplicita' del percorso: l'alta quota.
Sopra i 4000m serve l'acclimatamento, tanto piu' se sali partendo dai 3100
dell'Indren raggiunti in funivia! Io sono arrivato al colle del Lys e ho
cominciato a sentire un forte affaticamento e mal di testa. Il problema poi
e' peggiorato quando sono arrivato in punta: fermarsi provoca una certa
rilassatezza e diminuzione del respiro che enfatizza gli effetti della bassa
pressione atmosferica. Insomma: febbre, vomito, mal di testa. Terribile, non
faro' mai piu' un azzardo cosi', si rischia un edema. Forse non ero poi
cosi' grave, non mi hanno consigliato di tornare indietro, ma le labbra un
po' blu le avevo. Pensate che ho visto gente tirata su per le braccia o
stesa sul ghiaccio per sfinimento: non arrivate assolutamente a questo
punto, un edema puo' essere mortale. Non e' che tutti arrivano su e stanno
male, se uno e' abituato all'alta quota magari non se ne accorge. Ma se la
meta e' la gita dell'anno, qualcosa di straordinario, ecco che prenotare al
Gnifetti non diventa una necessita' tecnica (non e' molto distante
dall'Indren) quanto un valido acclimatamento. Se avete tre giorni prenotare
lo stesso alla Capanna e' comunque fantastico.
Ho sentito che l'anno scorso i gestori della funivia hanno chiuso gli
impianti in estate per evitare che la gente salisse in giornata a piu' di
4500m. Non voglio entrare nel merito della decisione, ma in tali condizioni
si puo' valutare la possibilita' di salire da Gressoney (altrimenti poco
considerata) piuttosto che da Alagna.

Saluti e buone gite.

===§===
*****************\_ Marco Favero _/************
\_ http://www.poli.studenti.to.it/~m.favero/ _/
Montagne: Valli di Lanzo
http://www.poli.studenti.to.it/~m.favero/Mount/mount.htm
Meteo
http://www.poli.studenti.to.it/~m.favero/Meteo/meteo.htm
Cai di Lanzo
http://www.icip.com/cailanzo/
*************************************************
^--------------------------------------------------------------------------^
"E' troppo grande il cielo per capirlo al volo"~[R.Vecchioni]~
^--------------------------------------------------------------------------^

Seco ha scritto nel messaggio

<01bda992$36229f80$da1f...@Stefano.tread.net>...
>Ciao a tutti,
>

> mi piacerebbe affrontare, nel periodo tra luglio e agosto, la salita alla
>Capanna Margherita (Punta Gnifetti) e vorrei chiedere alcune informazioni
>partendo dalla premessa che siamo un gruppo di 4/6 persone appassionati di
>montagna ma non alpinisti provetti:

[...]

Maurizio

unread,
Jul 14, 1998, 3:00:00 AM7/14/98
to
sono completamente d'accordo con il discorso dell'acclimatazione e della
prudenza
occhio ragazzi, che la montagna molte volte sembra un animale tranquillo e
mansueto... ma puo' tirare fuori improvvisamente le unghie... ed e' meglio
non trovarsi li'.....
ciao
maurizio

Marco Favero ha scritto nel messaggio <6oaf85$2l7$1...@menelao.polito.it>...

stefano...@libero.it

unread,
Mar 23, 2019, 3:07:38 PM3/23/19
to
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages