a proposito di tecnica di pedalata

4 views
Skip to first unread message

Claudio B.

unread,
Aug 26, 2004, 6:11:23 AM8/26/04
to
... io pedalo a stantuffo. nonostante vada sempre molto agile (in pianura
sempre intorno alle 100 rpm) mi accorgo che il mio sforzo si concentra
soprattutto nella fase di spinta e poco in quella di recupero. Per una
pedalata rotonda ho bisogno di stare molto concentrato. se mi distraggo le
gambe cominciano ad andare su e giu come pistoni. me ne accorgo soprattutto
dal fatto che dopo un po' mi formicola la pianta del piede, segno che la
pressione esercitata sul pedale è pressochè costante.
la domanda è: oltre ad essere piu concentrato, come posso migliorare? ci
sono degli esercizi, degli accorgimenti, dei trucchi?
un saluto
claudio


lollo

unread,
Aug 26, 2004, 6:24:40 AM8/26/04
to
Claudio B. ha scritto:

> la domanda è: oltre ad essere piu concentrato, come posso migliorare? ci
> sono degli esercizi, degli accorgimenti, dei trucchi?

la risposta sarebbe: fatti una ruota con il pignone fisso. Nel prossimo
inverno prevedi di fare una settimana così (per un paio di volte)

Ho messo il condizionale perchè la cosa prevede impegno e esborso di
denaro... percui ti consiglio di lasciare perdere visto che non intendi
fare gare.

--
Lollo


questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ab...@newsland.it


Claudio B.

unread,
Aug 26, 2004, 6:31:50 AM8/26/04
to

"lollo" <lorenz...@hotmail.com> ha scritto nel messaggio
news:cgkdp9$hc8$1...@news.newsland.it...
> Claudio B. ha scritto:
>
> > la domanda č: oltre ad essere piu concentrato, come posso migliorare? ci

> > sono degli esercizi, degli accorgimenti, dei trucchi?
>
> la risposta sarebbe: fatti una ruota con il pignone fisso. Nel prossimo
> inverno prevedi di fare una settimana cosě (per un paio di volte)
>
> Ho messo il condizionale perchč la cosa prevede impegno e esborso di

> denaro... percui ti consiglio di lasciare perdere visto che non intendi
> fare gare.

sicchč mi tengo la pedalata a stantuffo? tempo fa avevo letto da qualche
parte di un esercizio che prevede di pedalare con una gamba sola. č una
minchiata?
eddai, lollo, possibile che non possa migliorare?

Duff

unread,
Aug 26, 2004, 7:03:02 AM8/26/04
to

"Claudio B." <borgonient...@quipo.it> ha scritto nel messaggio
news:q_iXc.150677$OR2.7...@news3.tin.it...

> sicchè mi tengo la pedalata a stantuffo? tempo fa avevo letto da qualche
> parte di un esercizio che prevede di pedalare con una gamba sola. è una
> minchiata?


...beh io l ho fatto quasi tutto l inverno passato sui rulli prima e dopo
ogni seduta... e credo d averne tratto un buon giovamento....
...che un minimo di concentrazione in piu ci voglia credo sia
normale...almeno per noi che nn facciamo 15000km l' anno...
...secondo me ti conviene controllare bene l arretamento della sella...
magari è anche per quello che ti viene difficile...
...
...io quando riesco ad avere una pedalata bella rotonda (specie in salita..)
mi sento come se avessi un paio di gambe in piu!..ovvio che riesco a star
rotondo finchè i rapporti mi consento un rpm piuttosto agile...

=Duff!=


zilligherta

unread,
Aug 26, 2004, 7:08:01 AM8/26/04
to

"lollo" <lorenz...@hotmail.com> ha scritto nel messaggio
news:cgkdp9$hc8$1...@news.newsland.it...
> Claudio B. ha scritto:

> Ho messo il condizionale perchè la cosa prevede impegno e esborso di


> denaro... percui ti consiglio di lasciare perdere visto che non intendi
> fare gare.
>

Appunto, senti potrebebro essere utili anche le sfr e/o un andatura non a
tutta ma quasi col rapportone in pianura a 60 rpm? In queste condizioni
provi a smuovere le pedivelle anche con le gengive se servisse a quacosa per
cui ssei costretto ad arrotondare la pedalata, ora facendo questo imho
potrebbe innescarsi un doppio effette positivo per l'arrotondamento (del
cuno innanzi tutto ...)
-Rinforzi i muscoli che aiutano a tirare.. solo il bicipite femorale?
-inneschi una sorta di automatismo

ora anche il solo fatto di rinforzare tali muscoli comporta una maggiore
efficienza nel tirare per cui incosciamente il cervello potrebbe aumentarne
l'utilizzo

L'ho sparata grossa?


The Wolf

unread,
Aug 26, 2004, 7:09:35 AM8/26/04
to
> > > la domanda č: oltre ad essere piu concentrato, come posso migliorare?
ci
> > > sono degli esercizi, degli accorgimenti, dei trucchi?

Per rendere piů rotonda la pedalata č necessario agire sul punto morto
inferiore e superiore, in queste due fasi devi "pedalare in orizzontale"
ovvero devi cercare di esercitare una forza perpendicolare alla pedivella e
non parallela. Ci sono due trucchetti, che comunque prevedono una certa
concentrazione, il primo (e secondo me piů efficace) consiste che nel punto
morto inferiore della pedalata devi fare un movimento con il piede/caviglia
simile a quello che faresti se dovresti cacciare del fango da sotto la
scarpa grattandolo sopra il pedale (Lemond dice "When you pull your foot
through the bottom of the stroke, imagine you’re scraping mud off your
shoe") il secondo prevede che nel punto morto superiore devi pensare di
muovere il ginocchio come se volessi sbatterlo contro il manubrio. Comunque,
se la pedalata rotonda non ti viene naturale, ci vuole moooolto esercizio e
concentrazione.

Ciao.


irciol®

unread,
Aug 26, 2004, 7:12:38 AM8/26/04
to
lollo ha scritto:

> la risposta sarebbe: fatti una ruota con il pignone fisso. Nel
> prossimo inverno prevedi di fare una settimana così (per un paio di
> volte)

Non potrebbe andare bene anche un po' di spinning? La bici apposita ha
rapporto fisso..

Ciao
--

irciol - Gianluca
(19,RE,,S)
Pinarello Angliru 2003 munito.

Per risposte in pvt rimuovere TOGLIMI e RIMUOVI

Jerry Garcia

unread,
Aug 26, 2004, 7:21:06 AM8/26/04
to
Writing on [ it.sport.ciclismo ] in reply to Claudio B.:

> la domanda è: oltre ad essere piu concentrato, come posso migliorare? ci
> sono degli esercizi, degli accorgimenti, dei trucchi?
> un saluto

Accorcia le pedivelle

--
Look for figa at eBay - The World's Online Marketplace
Find it at eBay - Over 5 million items for sale! The most fun buying
and selling on the web! Try it, you'll love it!

Jack VS©

unread,
Aug 26, 2004, 8:50:09 AM8/26/04
to

lollo <lorenz...@hotmail.com> wrote in message
cgkdp9$hc8$1...@news.newsland.it...

> Claudio B. ha scritto:
>
> > la domanda è: oltre ad essere piu concentrato, come posso migliorare? ci
> > sono degli esercizi, degli accorgimenti, dei trucchi?
>
> la risposta sarebbe: fatti una ruota con il pignone fisso. Nel prossimo
> inverno prevedi di fare una settimana così (per un paio di volte)
>
> Ho messo il condizionale perchè la cosa prevede impegno e esborso di
> denaro... percui ti consiglio di lasciare perdere visto che non intendi
> fare gare.


Beh dai, una ruota a scatto fisso non è che costi uno sproposito,
specialmente se lui non ha esigenze di contenimento dei pesi......
Magari se la puo' pure trovare usata se Sergio ci mette una mano........

Io consiglio di fare qualche uscita di allenamento specifico in cui si
sforzi di pedalare senza "pestare", ma solo "tirando su" nella fase passiva.
Ovviamente si deve fare quasi solo pianura, e ovviamente non si deve cercare
di andar forte, ma solo di abituare la gamba.
A questa si puo' alternare un' uscita basata esclusivamente sulla ricerca
della rotondità, concentrandosi nei punti morti come spiegavano in un altro
post.
Prima che ti venga naturale il tutto dovrai fare parecchio esercizio e
restare molto concentrato, ma un bel miglioramento dovresti averlo anche
solo con un paio di specifici.

Jack

Al-Gancio

unread,
Aug 26, 2004, 10:14:27 AM8/26/04
to

"irciolŽ" <irciol...@fastwebnet.itRIMUOVI> ha scritto nel messaggio
news:0BjXc.2210$G36...@tornado.fastwebnet.it...

>
> Non potrebbe andare bene anche un po' di spinning? La bici apposita ha
> rapporto fisso..
>

Esatto.
Se vai in palestra, fatti un mese di spinning. Vedrai poi che pedali
rotondo.

Ciao
Alberto


Rex

unread,
Aug 27, 2004, 5:11:05 AM8/27/04
to
The Wolf ha scritto:


> nel punto
> morto inferiore della pedalata devi fare un movimento con il piede/caviglia
> simile a quello che faresti se dovresti cacciare del fango da sotto la
> scarpa grattandolo sopra il pedale (Lemond dice "When you pull your foot
> through the bottom of the stroke, imagine you’re scraping mud off your
> shoe") il secondo prevede che nel punto morto superiore devi pensare di
> muovere il ginocchio come se volessi sbatterlo contro il manubrio.

Geniale!! Questo metodo di "staccarsi la cacca dalle suole" è veramente
efficace... prima tentavo semplicemente di richiamare la gamba e notavo
che nei punti morti il calo di potenza trasmessa c'era comunque.
Trovo che sia anche più facile da mantenere come tipo di pedalata che il
semplice richiamo della gamba.
Grazie Wolf!!
Ciao Rex

--

Megalon AKA Pagliaccio B.

unread,
Aug 27, 2004, 5:19:28 AM8/27/04
to
Rex wrote:

> Geniale!! Questo metodo di "staccarsi la cacca dalle suole" è veramente
> efficace...


Il problema è abituarsi a fare questo movimento visto che non è proprio
naturale.
Il fatto di pedalare il più possibile in agilità aiuta già di per sé ad
ottenere una pedalata bella rotonda.


--
Jimi Hendrix: "When the power of love overcomes the love of power, the
world will know peace."

Rex

unread,
Aug 27, 2004, 5:22:12 AM8/27/04
to
Megalon AKA Pagliaccio B. ha scritto:

> Il problema è abituarsi a fare questo movimento visto che non è proprio
> naturale.

Difatti! Ci vuole una grande concentrazione, che di solito in pianura mi
viene facilmente meno...
ciao Rex

Rex

unread,
Aug 27, 2004, 5:26:27 AM8/27/04
to
PS: alcune foto dello Schilthorn Inferno

http://www.live-sportphotos.com/cgi-bin/index.php4?lang=de

--> Bilder

Seleziona Inferno Thriatlon und Halbmaraton, numero 756.
Le foto son state prese sul Beatenberg perché sulla Grosse Scheidegg non
si vedeva a 5 metri di distanza...
ciao Rex

Megalon AKA Pagliaccio B.

unread,
Aug 27, 2004, 7:14:46 AM8/27/04
to
Rex wrote:

> Le foto son state prese sul Beatenberg

Il tempo non sembrava malaccio...forse era un po' freschino quel giorno...

Per la Gianetti Day hai poi deciso qualcosa?
Mi sa che quest'anno non ci sarà Bertogliati visto che si è infortunato
e ne dovrebbe avere per circa 6 settimane. Avremmo una possibilità in
più di vincere :-)
Penso che a partire da metà settembre proverò un po' di volte il percorso.

Rex

unread,
Aug 27, 2004, 9:27:21 AM8/27/04
to
Megalon AKA Pagliaccio B. ha scritto:

> Il tempo non sembrava malaccio...forse era un po' freschino quel giorno...

Mah.. sulla Grosse Scheidegg piovigginava ed era parecchio freddo e anche
sul Beatenberg era piuttosto umidiccio. Pericolose le discese!

> Per la Gianetti Day hai poi deciso qualcosa?

Non ancora, ma con tutta probabilità improvviserò all'ultimo minuto. C'è
anche la possibilità che faccia il popolare con la mia ragazza!!

> Mi sa che quest'anno non ci sarà Bertogliati visto che si è infortunato
> e ne dovrebbe avere per circa 6 settimane. Avremmo una possibilità in
> più di vincere :-)

O meglio di guadagnare una posizione :-)

> Penso che a partire da metà settembre proverò un po' di volte il percorso.

Fammi un fischio che magari una domenica vengo anch'io... percorso lungo,
suppongo!?
Ciao Rex

Megalon AKA Pagliaccio B.

unread,
Aug 27, 2004, 9:34:35 AM8/27/04
to
Rex wrote:


> Fammi un fischio che magari una domenica vengo anch'io... percorso lungo,
> suppongo!?

..E dal 20-24 settembre sono in ferie, nel caso ti capitasse per qualche
motivo di trovarti in Ticino.

Rex

unread,
Aug 27, 2004, 9:33:57 AM8/27/04
to
Megalon AKA Pagliaccio B. ha scritto:

> ...E dal 20-24 settembre sono in ferie, nel caso ti capitasse per qualche

> motivo di trovarti in Ticino.

Argh! Ne dubito!! Il 24 settembre devo dare l'esame di dottorato!!
Oggi sono qui xò, pensavo di andare nel Malcantone fra una 1/2 oretta...
ciao Rex

Megalon AKA Pagliaccio B.

unread,
Aug 27, 2004, 9:45:34 AM8/27/04
to
Rex wrote:

> Argh! Ne dubito!! Il 24 settembre devo dare l'esame di dottorato!!

Beh, allora in bocca al lupo!

> Oggi sono qui xņ, pensavo di andare nel Malcantone fra una 1/2 oretta...

Stasera faccio al massimo un'oretta in scioltezza.
Domani dovrei fare uno dei seguenti giri:
-Alpe Neggia (da Vira) non troppo lungo ma duro
-Valle Onsernone: penso sui 150 km
-Passo del San Bernardino: sui 170 km

Rex

unread,
Aug 27, 2004, 9:43:30 AM8/27/04
to
Megalon AKA Pagliaccio B. ha scritto:

> Beh, allora in bocca al lupo!

M
Sto facendo la scorta di patüsch!!! Ho bisogno di più fortuna per dopo
credo [lavoro]

> -Passo del San Bernardino: sui 170 km

Azz'... è un po' che è sulla mia "Wunschliste"... comunque domani devo
andare ad un matrimonio!
Magari ci si incontra stasera quando torno...
Ciao Rex

Marco B.

unread,
Aug 27, 2004, 4:30:11 PM8/27/04
to
>> -Passo del San Bernardino: sui 170 km
>Azz'... è un po' che è sulla mia "Wunschliste"...

.... ormai siamo totalmente OT rispetto al subj originale .....

Era anche sulla mia, il desiderio si e' avverato l' anno scorso,
partendo da Bellinzona. Giornata bellissima e tiepida, salita un po'
noiosa fino a Lostallo (detesto i rettilinei in falsopiano) poi
bellissima, ed estremamente regolare. Arrivati al paese di SB il piu'
e' fatto qualche tornante e si e' in cima. Laghetto carino e bel
baretto all' aperto.

Rex

unread,
Aug 27, 2004, 11:56:53 PM8/27/04
to
Marco B. ha scritto:

> ..... ormai siamo totalmente OT rispetto al subj originale .....

Pagliaccio e io siamo famosi per partire per la tangente nei vari
thread... :-)

> Era anche sulla mia, il desiderio si e' avverato l' anno scorso,
> partendo da Bellinzona.

Io la volevo fare una volta tornando da Zurigo, partendo da Thusis magari,
per arrivare a Lugano.

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages