Ancora sul senso di usare la FC

3 views
Skip to first unread message

Jk

unread,
Apr 14, 2021, 2:58:54 AMApr 14
to
Ieri mentre correvo e parlavo con una lepre (vera) che insisteva a
rimanere praticametne al mio fianco, ho pensato "parliamone"

La questione è la seguente: io quando esco per correre lento, tendo a
NON guardare il Garmin. Il passo cerco di ignorarlo o solo di usarlo
come "uh! aspetta che rallento allora!"
La FC pure lei cerco di tenerla bassa, guardo il Garmin per quello.

Alla fine però i primi 6km sono andati via con una media di 135bpm
nonostante corressi a 4:50
E alla fine mi son detto "oh vaffanculo, mi sento di passeggiare, sto
bene così, sforzarmi ancora di andare più piano non mi va"

Poi ha iniziato quella che credo sia la "deriva cardiaca" per cui son
scivolato oltre i 140, però sempre fatti con la sensazione di ZERO
fatica e di nuovo mi sono immaginato che rottura di palle sarebbe stato
se impotstavo il Garmin per suonare sopra ad una certa FC o passo medio...

Ieri persino l' ultimo km in cui sono andato a 4:35 con Fcmax di 156 è
stato fatto in relax, non ho tirato apposta, era solo la voglia di
arrivare; con il bicipite femorale che "puntava" ho prevalentemente
corso "in protezione" a parte quando al 6°km ho avuto un piccolo
versametneo di adrenalina a causa di un pirla autoscimunito. effetto
passato nel giro di 1km circa

Per me contano più le sensazioni che i dati numerici di FC e passoM. per
guidare il WO

Magilla

unread,
Apr 14, 2021, 4:56:23 AMApr 14
to
Il 14/04/2021 08:58, Jk ha scritto:
> La questione è la seguente: io quando esco per correre lento

c'è un errore di fondo che invalida tutto.
tu non esci per correre lento, il tuo è un medio.

il che può andare bene, ma è un altro tipo di allenamento, con altri
tipi di ragionamenti da fare.


>
> Poi ha iniziato quella che credo sia la "deriva cardiaca" per cui son scivolato oltre i 140,

sulla deriva cardiaca maggiani ne ha parlato qui
https://www.spreaker.com/episode/44017749



però sempre fatti con la sensazione di ZERO fatica e di nuovo mi sono
immaginato che rottura di palle sarebbe stato se impotstavo il Garmin
per suonare sopra ad una certa FC o passo medio...

eh, è ben quello il problema di tutti. ma il lento va fatto lento. che è
più lento di quel che pensi o vorresti.

se segui luciani ("esco a correre" su yt) ora sta allenando un ragazzo
per correre una maratona (credo a giugno), e lamenta che corre troppo
veloce i lenti. sta tutto chiave è li.


> Per me contano più le sensazioni che i dati numerici di FC e passoM. per guidare il WO

ci può stare.
si dice che gli elite non usino la fascia cardio e che siano in grado di
correre al ritmo corretto.
ma c'è anche da dire che il loro lento corrisponde alle mie ripetute, si
rompono meno le balle a correre i lenti.

Jk

unread,
Apr 14, 2021, 6:03:23 AMApr 14
to
Il 14/04/2021 10.56, Magilla ha scritto:

> c'è un errore di fondo che invalida tutto.
> tu non esci per correre lento, il tuo è un medio.

guarda io non so molto di corsa per cui chiedo.
Poi faccio anche ipotesi.
Ad es: queste suddivisioni dei ritmi IMVHO hanno un senso su atleti, ne
hanno un altro su quelli come me ACDC
Poi ancora: ho visto dei ragionamenti troppo statici: dire vai un 10%
più lento che il tuo RM il 6.7586% più veloce del...
anche lì ha un senso diverso se stai parlando di un RM da elite o di un
tapascione.

Ti faccio questo esempio che c'entra poco: sei un pilota con un mezzo
non al top. Questo andrà magari 1"/giro meno del campione.
Dai quel mzzo al campiuone, va uuguale.
al che pensi di essere un campione anche tu
il campiuone ti presta il tuo mezzo e tu giri a 0.4"/giro da lui
Il fatto è che quei 4/10 sono una montagna.

Ora io credo che il Medio sia un ritmo che NON puoi tenere a lungo senza
peggiorare.
QUI
https://www.runner451.it/allenamento-e-tab/il-medio-un-allenamento-che-non-dovrebbe-mancare-mai/

leggo l' unico dato che mi piace: la % sulla soglia anaerobica, posto
che sia una soglia fissa pure lei...

Probabilmente i miei sono dei Medio Lenti e non dei Lenti veri.

It's a long way to the top if you wanna rock&roll!

ACDC RULEZ! :-D

VonKappel

unread,
Apr 14, 2021, 1:19:50 PMApr 14
to
Magilla,

> Il 14/04/2021 08:58, Jk ha scritto:
> > La questione è la seguente: io quando esco per correre lento
>
> c'è un errore di fondo che invalida tutto.
> tu non esci per correre lento, il tuo è un medio.

Nì.
Un medio è un'altra cosa perché, in primis è un allenamento difficile che ti deve impegnare.
Questo è quello che avviene in gente che corre e, soprattutto, gareggia da parecchio, perché
solo gareggiando si arriva a conoscere i limiti sui quali impostare gli allenamenti.
Medio compreso.

Quello di JK è un lento, perché come tale lo percepisce e il suo corpo ben si è adattato a quel ritmo,
ma correndo alla cdc non ha nmmeno senso che lo vari più di tanto.

> se segui luciani ("esco a correre" su yt) ora sta allenando un ragazzo per correre una maratona (credo a giugno), e
> lamenta che corre troppo veloce i lenti. sta tutto chiave è li.

Va bè, hai preso un caso di un ragazzo che, pur capendo le ragioni di far vedere ogni giorno
un qualcosa di nuovo, con la corsa non ci azzecca nulla.

> > Per me contano più le sensazioni che i dati numerici di FC e passoM. per guidare il WO
>
> ci può stare.
> si dice che gli elite non usino la fascia cardio e che siano in grado di correre al ritmo corretto.
> ma c'è anche da dire che il loro lento corrisponde alle mie ripetute, si rompono meno le balle a correre i lenti.

In realtà la usano anche loro, ma non sempre.
a qui parliamo di un altro sport che c'azzeccherebbe pure con questo NG.
Siamo noi che siamo degli abusivi...


--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured

VonKappel

unread,
Apr 14, 2021, 1:43:30 PMApr 14
to
Jk,

> Il 14/04/2021 10.56, Magilla ha scritto:
>
> > c'è un errore di fondo che invalida tutto.
> > tu non esci per correre lento, il tuo è un medio.
>
> guarda io non so molto di corsa per cui chiedo.
> Poi faccio anche ipotesi.
> Ad es: queste suddivisioni dei ritmi IMVHO hanno un senso su atleti, ne hanno un altro su quelli come me ACDC

Esatto.
Altrimenti direi gente che adotta piani d'allenamento finalizzati ad un miglioramento.
E si torna al punto di partenza (che dirò fino all'imbecillità).
Miglioramento rispetto a COSA?

> Poi ancora: ho visto dei ragionamenti troppo statici: dire vai un 10% più lento che il tuo RM il 6.7586% più veloce
> del... anche lì ha un senso diverso se stai parlando di un RM da elite o di un tapascione.

RM intendi Ritmo Medio?

> Ti faccio questo esempio che c'entra poco: sei un pilota con un mezzo non al top. Questo andrà magari 1"/giro meno
> del campione. Dai quel mzzo al campiuone, va uuguale.
> al che pensi di essere un campione anche tu
> il campiuone ti presta il tuo mezzo e tu giri a 0.4"/giro da lui
> Il fatto è che quei 4/10 sono una montagna.
>
> Ora io credo che il Medio sia un ritmo che NON puoi tenere a lungo senza peggiorare.
> QUI
> https://www.runner451.it/allenamento-e-tab/il-medio-un-allenamento-che-non-dovrebbe-mancare-mai/
>
> leggo l' unico dato che mi piace: la % sulla soglia anaerobica, posto che sia una soglia fissa pure lei...

Torniamo sempre allo stesso punto, e anzi te lo scrivo in maiuscolo.
TU NON CONOSCI I TUOI MASSIMALI, e nemmeno Magilla se è per questo.
Quindi, se un giorno sì e l'altro pure tu e Magilla fate un PB, a che cavolo fate riferimento se
volete migliorare?
Tu corri da tanto tempo che hai livellato le tue prestazioni, magari anche ad un livello decente,
ma che non ti consentono di fare il salto di qualità per stare "agevolmente" sotto i 4'30" in una 10 km.
Il tuo corpo e la tua mente vanno in protezione quando esageri ma se corri a 4'50" corri facile.
Inizia a lavorare su quest cose.

> Probabilmente i miei sono dei Medio Lenti e non dei Lenti veri.

In parte sì.
Ma la corsa lenta, attento bene, non ti porterà grandi benefici se on l'accoppi ad allenamenti qualitativi.
Se corri solo lenti il tuo corpo imparerà a fare una sola cosa: andare lento.

> It's a long way to the top if you wanna rock&roll!
>
> ACDC RULEZ! :-D

;-)

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured

Magilla

unread,
Apr 15, 2021, 2:18:01 AMApr 15
to
Il 14/04/2021 19:19, VonKappel ha scritto:
> Quello di JK è un lento, perché come tale lo percepisce e il suo corpo ben si è adattato a quel ritmo,
> ma correndo alla cdc non ha nmmeno senso che lo vari più di tanto.


Non discuto. Ma osservando le zone cardio (che è il topic), e sapendo
che la z2 è quella del "lento", mentre cita %FC da zone3 o 4.
Si parla di 2 cose molto diverse.

Poi che va bene anche il medio o come lo vuoi chiamare l'ho scritto pure
io, ma è un altro tipo di allenamento.

> Va bè, hai preso un caso di un ragazzo che, pur capendo le ragioni di far vedere ogni giorno
> un qualcosa di nuovo, con la corsa non ci azzecca nulla.

Il succo è sempre quello del topic, correre in/allenare una determinata
zona cardio. Vale per il giovane, per l'amatore, per il top runner.

Jk

unread,
Apr 15, 2021, 3:33:45 AMApr 15
to
Il 14/04/2021 19.43, VonKappel ha scritto:

> RM intendi Ritmo Medio?

no era Maratona ma era solo per dire che fare tanti calcoli su
scostamenti da un dato che NON è certo ha un significato piuttosto relativo

> Torniamo sempre allo stesso punto, e anzi te lo scrivo in maiuscolo.
> TU NON CONOSCI I TUOI MASSIMALI, e nemmeno Magilla se è per questo.
> Quindi, se un giorno sì e l'altro pure tu e Magilla fate un PB, a che cavolo fate riferimento se
> volete migliorare?

infatti, e sinceramente finora non ho mai avuto la voglia e il tempo per
provare a spremere e ottenere dei massimali
Soprattutto finchè non capisco una fava di come allenarmi, trovo non
abbia senso.
Come la BdC ultra leggera per uno con 10kg di sovrappeso.
Adesso diciamo che ho iniziato a trovare il tempo di correre abbastanza
a lungo al mattino del WE cosa che penso potrebbe fare la differenza.

> Tu corri da tanto tempo che hai livellato le tue prestazioni, magari anche ad un livello decente,
> ma che non ti consentono di fare il salto di qualità per stare "agevolmente" sotto i 4'30" in una 10 km.

ecco onestamente un giro sotto ai 45' sui 10k lo vorrei fare, vediamo
come va, intanto adesso sto qualche gg fermo per non avere problemi di
infortunio. Mi sa fatica eh? Però IMHO ci vuole.

> Il tuo corpo e la tua mente vanno in protezione quando esageri ma se corri a 4'50" corri facile.
> Inizia a lavorare su quest cose.

guarda onestamente questo correre lento invece mi ha sbloccato qualcosa,
riesco a tirare fuori delle FC che prima NON mi venivano.


> Ma la corsa lenta, attento bene, non ti porterà grandi benefici se on l'accoppi ad allenamenti qualitativi.
> Se corri solo lenti il tuo corpo imparerà a fare una sola cosa: andare lento.

non lo so.
Peraltro mi capitò una cosa simile a questa che dico qui sopra, anni fa.
Allora avevo allenamenti mooooolto più rarefatti, eppure poco lavoro
lento e svogliato mi diede buoni risultati lostesso.
Allora era poco indicativo. Questa volta però il fare del lento E dei
"lunghi" mi ha obiettivamente sbloccato qualcosa.
L' idea che avevo in mente era di calare un po' di lenti e dei medi a
favore di qualche allenamento di ripetute.
Ho preso resistenza, adesso provo a fare un "ciclo di forza". Ma prima
aspetto che passino i dolorini!

Jk

unread,
Apr 15, 2021, 3:41:08 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 8.18, Magilla ha scritto:

> Non discuto. Ma osservando le zone cardio (che è il topic), e sapendo
> che la z2 è quella del "lento", mentre cita %FC da zone3 o 4.
> Si parla di 2 cose molto diverse.

no beh come ho scritto io di zona 4 ho fatto 0%
è 50% Z3 e 50% Z2

> Il succo è sempre quello del topic, correre in/allenare una determinata
> zona cardio. Vale per il giovane, per l'amatore, per il top runner.

Io rimango convinto che da sola la FC non ci dica quasi nulla.
C'è sempre il problema della pressione arteriosa, per cui l' effettiva
gittata NON la sappiamo.
Inoltre la FC si alza o abbassa indipendentemente dalla prestazione.
Se allo stesso ritmo di corsa 1 giorno fai 5bpm in più di media qualcosa
signfica (che non hai recuperato o ad es che sei a stomaco vuoto da
troppo tempo!)ma IMHO l' effetto allenante non te lo sta dicendo la FC.

Magilla

unread,
Apr 15, 2021, 3:57:42 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 09:41, Jk ha scritto:

>
> Io rimango convinto che da sola la FC non ci dica quasi nulla.

Credo se ne possa fare a meno, si. Ma da ciò che ho capito per alcuni
allenamenti è fondamentale

> C'è sempre il problema della pressione arteriosa, per cui l' effettiva
> gittata NON la sappiamo.

Udìo, qui vai su un terreno per me oscuro (già la FC non è che sia il
mio pane)

> Inoltre la FC si alza o abbassa indipendentemente dalla prestazione.

"indipendentemente" mi sembra una parola grossa, ma ok, ho capito il
senso e concordo

> Se allo stesso ritmo di corsa 1 giorno fai 5bpm in più di media qualcosa
> signfica (che non hai recuperato o ad es che sei a stomaco vuoto da
> troppo tempo!)ma IMHO l' effetto allenante non te lo sta dicendo la FC.

ha! dell'HRV ne vogliamo parlare?

Jk

unread,
Apr 15, 2021, 4:17:03 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 9.57, Magilla ha scritto:

> Credo se ne possa fare a meno, si. Ma da ciò che ho capito per alcuni
> allenamenti è fondamentale

questo lo accetto, lo capisco anche se non in modo completo xkè NON ho
gli strumenti

> Udìo, qui vai su un terreno per me oscuro (già la FC non è che sia il
> mio pane)

ah niente, la FC sono i giri del motore. Ma se non valuti altri
parametri non puoi sapere quanta benzina scorre dentro ai cilindri
(se vuoi ho anche la metafora sulle elttriche :-D )
In pratica quello che conterebbe davvero è la GITTATA quanti
litri/minuto di sangue facciamo girare.
Con quello avresti una idea di quanto Ossigeno gira...
Tutto questo comunqque servirebbe per capire quanta POTENZA stiamo
erogando...
Tu valuteresti i giri motore e il consumo di benzina per decidere quanta
potenza ha un auto?
Con dati di un Maggiolino penseresti di avere 300CV :-D

> "indipendentemente" mi sembra una parola grossa, ma ok, ho capito il
> senso e concordo

diciamo che se non c'è una correlazione stretta e matematica, IMHO non
la si può considerare una misura affidabile. Poi ovviametne anche io
penso che sia un indice della prestazione, figuriamoci.


> ha! dell'HRV ne vogliamo parlare?

caz, questo mi manca!

Magilla

unread,
Apr 15, 2021, 4:38:24 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 10:21, Jk ha scritto:
>
>> ha! dell'HRV ne vogliamo parlare?
>
> caz, questo mi manca!

è un indice che tra le altre cose ti dice quanto puoi spingere
nell'allenamento di oggi

io ne ho sentito parlare per la prima volta qui
https://www.youtube.com/watch?v=e-wTXbWbpS8

ho usato eliteHRV con la fascia, non l'app del tizio. tra l'altro ci
abbinavo la respirazione guidata del fitbit.
fitbit che a sua volta di recente ha introdotto la misura del hrv
notturno, ma non ho ben chiaro l'affidabilità (mi da valori diversissimi
da EliteHRV)

ieri però ho visto questo
https://www.youtube.com/watch?v=lN2ghMf85gU e l'app che segnala usa la
fotocamera. è indubbio che per per le misurazioni appena svegli sia di
gran lunga più semplice che alzarsi, bagnare la fascia, indossarla etc etc.

EliteHRV è figa, mi piace. Ma anche questa non è male, ed è sempre
utilizzabile.


Altini, quello dell'app nel video di Massi Milani, è tipo uno dei
pricipali esponenti della materia. e scrive molti articoli in merito
https://medium.com/@altini_marco
(mi ricollego alla misurazione nel sonno segnalando questo articolo
https://medium.com/@altini_marco/what-you-need-to-know-about-heart-rate-variability-hrv-data-collected-during-the-night-eb3913ffdcf)

Infine per fare un po' di crossover segnalo un articolo di EliteHRV dice
che si può usare il parametro anche per testare l'effetto di un cibo
sull'organismo, misurandosi prima e dopo

https://elitehrv.com/heart-rate-variability-optimize-diet-and-nutrition

Bonus, Gaffurini
https://www.youtube.com/watch?v=Q2k0_Ukds3o

VonKappel

unread,
Apr 15, 2021, 4:44:49 AMApr 15
to
Jk,

> Il 14/04/2021 19.43, VonKappel ha scritto:
>
> > RM intendi Ritmo Medio?
>
> no era Maratona ma era solo per dire che fare tanti calcoli su scostamenti da un dato che NON è certo ha un
> significato piuttosto relativo

Allora in quel caso è assolutamento corretto, perché quando di parla di lunghi (dai 30km in su)
è opportuno farli ad un passo medio più lento, ma non troppo rispetto al RM (in media +7/10 secondi)
(poi qui si apre un altro mondo...)

Ma il ritmo maratona non l'inventi, e lo costruisci con una periodizzazione ed un piano
d'allenamenti che ti diano l'indicazione sul passo gara da tenere.
Ma senza dei veri PB su 10km e mezza la vedo dura.

> > Il tuo corpo e la tua mente vanno in protezione quando esageri ma se corri a 4'50" corri facile.
> > Inizia a lavorare su quest cose.
>
> guarda onestamente questo correre lento invece mi ha sbloccato qualcosa, riesco a tirare fuori delle FC che prima NON
> mi venivano.

Ma certamente!
Nel tuo caso serve eccome, anzi di più, così com'è importante l'aumento del volume settimanale.

> > Ma la corsa lenta, attento bene, non ti porterà grandi benefici se on l'accoppi ad allenamenti qualitativi.
> > Se corri solo lenti il tuo corpo imparerà a fare una sola cosa: andare lento.
>
> non lo so.
> Peraltro mi capitò una cosa simile a questa che dico qui sopra, anni fa.
> Allora avevo allenamenti mooooolto più rarefatti, eppure poco lavoro lento e svogliato mi diede buoni risultati
> lostesso. Allora era poco indicativo.

Esattamente.
Quando uno inizia a correre, tutto è migliorativo e quindi "tutti hanno ragione".

> Questa volta però il fare del lento E dei "lunghi" mi ha obiettivamente sbloccato qualcosa.

Certo che sì, ma dipende sempre dall'obbiettivo che ti dai.

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured

Jk

unread,
Apr 15, 2021, 5:57:21 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 10.44, VonKappel ha scritto:

> Ma il ritmo maratona non l'inventi, e lo costruisci con una periodizzazione ed un piano
> d'allenamenti che ti diano l'indicazione sul passo gara da tenere.
> Ma senza dei veri PB su 10km e mezza la vedo dura.

ecco appunto. Dire a me che devo andare ad un certo passo per fare un
lento quando non sappiamo come gira davvero il mio motore, ha poco
senso, meglio basarsi sulle sensazioni che sul ritmo

> Ma certamente!
> Nel tuo caso serve eccome, anzi di più, così com'è importante l'aumento del volume settimanale.

però ancora non ho capito a che volume dovrei puntare e quanta qualità fare.

> Certo che sì, ma dipende sempre dall'obbiettivo che ti dai.


io punto sempre e solo ai 10km
già la mezza è troppo lunga per me, poi magari ognitanto li posso anche
fare 21km ma non cerco la prestazione


Pagliotz

unread,
Apr 15, 2021, 7:20:42 AMApr 15
to
> Io rimango convinto che da sola la FC non ci dica quasi nulla.
> C'è sempre il problema della pressione arteriosa, per cui l' effettiva
> gittata NON la sappiamo.
> Inoltre la FC si alza o abbassa indipendentemente dalla prestazione.
> Se allo stesso ritmo di corsa 1 giorno fai 5bpm in più di media qualcosa
> signfica (che non hai recuperato o ad es che sei a stomaco vuoto da troppo
> tempo!)ma IMHO l' effetto allenante non te lo sta dicendo la FC.


Bingo.
Ho evitato accuratamente di intervenire sull'argomento per non mandarlo
in vacca. Ma finalmente vedo che qualcuno ci è arrivato da solo.

"Chi ti vuole allenare seguendo quello che dice il cardio asvvelena
anche te. Digli di smettere" (cit.)

--
ATTENZIONE: se nel msg-id si vede
"mn..........145499@fellatio.fun.club" e parte da AIOE, sono proprio
Pagliotz. Altrimenti è un troll così coglione da volermi imitare per
confondere gli utenti...

VonKappel

unread,
Apr 15, 2021, 8:28:47 AMApr 15
to
Pagliotz,

> > Io rimango convinto che da sola la FC non ci dica quasi nulla.
> > C'è sempre il problema della pressione arteriosa, per cui l' effettiva gittata NON la sappiamo.
> > Inoltre la FC si alza o abbassa indipendentemente dalla prestazione.
> > Se allo stesso ritmo di corsa 1 giorno fai 5bpm in più di media qualcosa signfica (che non hai recuperato o ad es
> > che sei a stomaco vuoto da troppo tempo!)ma IMHO l' effetto allenante non te lo sta dicendo la FC.
>
>
> Bingo.
> Ho evitato accuratamente di intervenire sull'argomento per non mandarlo in vacca. Ma finalmente vedo che qualcuno ci
> è arrivato da solo.

Invece DEVI.
Diciamo che bisognerebbe usare la zucca a seconda delle circostanze e dei periodi e la FC alla fine.
ci può fornire indicazioni interessanti, se vista a posteriori, soprattutto nei recuperi delle prove ripetute.

> "Chi ti vuole allenare seguendo quello che dice il cardio asvvelena anche te. Digli di smettere" (cit.)

LOL

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured

Magilla

unread,
Apr 15, 2021, 8:58:11 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 14:28, VonKappel ha scritto:
> Pagliotz,
>
>>
>> Bingo.
>> Ho evitato accuratamente di intervenire sull'argomento per non mandarlo in vacca.


Ma pensa te che brava persona. Sorride sempre e saluta tutti.

Eppure sono passati pochi gg da quando sei intervenuto solo per
insultarmi, non avendo nemmeno letto quanto ho scritto visto che chi mi
rispondeva aveva solo parzialmente quotato il mio msg.

Ma pensa te se si deve scrivere un incipit del genere.
Se hai qualcosa da dire dillo, l'incivile fino ad ora sei stato tu.


Grazie VK, sono sicuro che mi quoterai correttamente.

Jk

unread,
Apr 15, 2021, 9:10:17 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 14.28, VonKappel ha scritto:

> Diciamo che bisognerebbe usare la zucca a seconda delle circostanze e dei periodi e la FC alla fine.
> ci può fornire indicazioni interessanti, se vista a posteriori, soprattutto nei recuperi delle prove ripetute.

a posteriori SICURAMENTE
ma poi oh, se venite a vedereil mio Garmin, la schermata base è:

FC
PassoMedio
Ora

in ordine inverso di importanza quando corro!
:-)

per dire che ci butto l' occhio da sempre e spesso, ed è per quel motivo
poi che dico che regoalrmi su qulla lo trovo assurdo

Jk

unread,
Apr 15, 2021, 9:13:06 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 14.58, Magilla ha scritto:

> Ma pensa te che brava persona. Sorride sempre e saluta tutti.

BAMBINIIIIII!
MEEEEEREEENDAAAA!

:-D

dai sù ragazzi, voi non siete abituati ai caratteracci che avevamo noi
in palestra da SdC (es boxe)

Impariamo a prendere solo il buono dalle (poche) persone ancora sui NG

Pagliotz, te sei scusato solo xkè quelli della vostra regione lo
sappiamo tutti come sono! :-)
Però non te ne approfittare!

Magilla

unread,
Apr 15, 2021, 9:14:14 AMApr 15
to
Il 14/04/2021 10:56, Magilla ha scritto:

>
>> Per me contano più le sensazioni che i dati numerici di FC e passoM.
>> per guidare il WO
>
> ci può stare.


brand new
https://www.youtube.com/watch?v=x8UeUIS9SGg

Magilla

unread,
Apr 15, 2021, 9:46:07 AMApr 15
to
Il 15/04/2021 15:17, Jk ha scritto:
>
> BAMBINIIIIII!
> MEEEEEREEENDAAAA!
> :-D
>
> dai sù ragazzi, voi non siete abituati ai caratteracci che avevamo noi
> in palestra da SdC (es boxe)
>
> Impariamo a prendere solo il buono dalle (poche) persone ancora sui NG
>

No prob. Che gli sto sulle balle lo abbiamo capito tutti, no?
Sono qui per parlare di corsa, o anche di altro. Non certo per ricevere
o inviare improperi gratis a uno che manco conosco.

Pagliotz

unread,
Apr 15, 2021, 12:19:35 PMApr 15
to
>> Bingo.
>> Ho evitato accuratamente di intervenire sull'argomento per non mandarlo in
>> vacca. Ma finalmente vedo che qualcuno ci è arrivato da solo.
>
> Invece DEVI.


Ho già espresso troppe volte in passato, lo sai, la mia opinione
sull'utilizzo del cardio per gli allenamenti ;-)
Ora sarebbe una polemica ulteriore e ripetitiva :-)



> Diciamo che bisognerebbe usare la zucca a seconda delle circostanze e dei
> periodi e la FC alla fine. ci può fornire indicazioni interessanti, se vista
> a posteriori, soprattutto nei recuperi delle prove ripetute.


"Se vista a posteriori", perfetto. Esattamente quello che ho sempre
detto anche io, anche se io ci aggiungerei un bel "esclusivamente", pr
fugare ogni dubbio :-D

Pagliotz

unread,
Apr 15, 2021, 12:28:57 PMApr 15
to
> a posteriori SICURAMENTE

Ecco, forse prima sono stato mancante in questao fattore :-)

> ma poi oh, se venite a vedereil mio Garmin, la schermata base è:
>
> FC
> PassoMedio
> Ora
>
> in ordine inverso di importanza quando corro!
> :-)
>
> per dire che ci butto l' occhio da sempre e spesso, ed è per quel motivo poi
> che dico che regoalrmi su qulla lo trovo assurdo


Vabbé, ma allora ti vuoi male :-D
Dovresti modificare (se il tuo Garmin te lo permette, il mio Pace lo
fa) la visualizzazione dei campi. I fattori importanti da tenere
sott'occhio, secondo me, sono:
- Crono compplessivo
- Distanza totale percorsa
- Tempo ultimo km
- Dislivello +
- Altitudine

Pagliotz

unread,
Apr 15, 2021, 12:29:41 PMApr 15
to
> Pagliotz, te sei scusato solo xkè quelli della vostra regione lo sappiamo
> tutti come sono! :-)
> Però non te ne approfittare!


Ma che volete da me? Io non lo leggo neppure :-D

Jk

unread,
Apr 16, 2021, 2:25:04 AMApr 16
to
Il 15/04/2021 18.29, Pagliotz ha scritto:

> Dovresti modificare (se il tuo Garmin te lo permette, il mio Pace lo fa)
> la visualizzazione dei campi.

sì posso.


> sott'occhio, secondo me, sono:
> - Crono compplessivo
> - Distanza totale percorsa

ce l'ho nell' altra pagina:
distanza totale
tempo totale
media al km sul totale

ma alla fine son dati che mi interessano solo in certe circostanze. Cmq
passare da una pagina all' altra è faicle e lo faccio a volte

> - Tempo ultimo km

beh ho la media del passo dell' ultimo km alla fine è la stessa cosa

> - Dislivello +
> - Altitudine


ecco questo è sicuramente inutile:
D+ = 0
altitudine = costante!

:-)

VonKappel

unread,
Apr 16, 2021, 4:37:18 AMApr 16
to
Pagliotz,

> > Diciamo che bisognerebbe usare la zucca a seconda delle circostanze e dei periodi e la FC alla fine. ci può
> > fornire indicazioni interessanti, se vista a posteriori, soprattutto nei recuperi delle prove ripetute.
>
>
> "Se vista a posteriori", perfetto. Esattamente quello che ho sempre detto anche io, anche se io ci aggiungerei un bel
> "esclusivamente", pr fugare ogni dubbio :-D

E qui secondo me ti sbagli.
Visto che hai provato di nuovo gli scatti in salita, tra una prova e l'altra il recupero
deve, o meglio dovrebbe visto che tu non lo fai, essere fatto rispettado un tempo di recupero
che fa fatto, soprattutto, guandando la FC.
Altrimenti ci rimani inn mezzo e vanifichi il tutto.

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured

Pagliotz

unread,
Apr 16, 2021, 7:07:09 AMApr 16
to
> Visto che hai provato di nuovo gli scatti in salita, tra una prova e l'altra
> il recupero deve, o meglio dovrebbe visto che tu non lo fai, essere fatto
> rispettado un tempo di recupero che fa fatto, soprattutto, guandando la FC.
> Altrimenti ci rimani inn mezzo e vanifichi il tutto.


Su questo sono minimamente d'accordo. Il mio sbaglio, allora, fu quello
di "pretendere" di ricordare quanto tempo ci mettevo a scendere a
battiti bassi quando andavo relativamente forte e mi allenavo meglio,
ed adattarli ai tempi moderni. Il risultato è stato quello di non
recuperare abbastanza "cardiacalmente", e ripartivo troppo presto.
Ma chissene, non ci ho più provato :-)

Era l'unica volta che guardavo il cardio per regolare l'allenamento.
Regolare l'andatura di un medio, lungo o corto/veloce a seconda di
quello che ti mostra il display è e resta, a parer mio, stupido e
limitante.

Pagliotz

unread,
Apr 16, 2021, 7:09:37 AMApr 16
to
> ma alla fine son dati che mi interessano solo in certe circostanze. Cmq
> passare da una pagina all' altra è faicle e lo faccio a volte


Forse non mi sono spiegato bene: io intendo *nella schermata prncipale*
(cioè, quella sempre in primo piano mentre corri, da guardare con un
colpo d'occhio), non facendo scorrere il display.


> ecco questo è sicuramente inutile:
> D+ = 0
> altitudine = costante!


Capisco, e non ti invidio per un cazzo :-D

VonKappel

unread,
Apr 19, 2021, 3:27:07 PMApr 19
to
Pagliotz,

> > Visto che hai provato di nuovo gli scatti in salita, tra una prova e l'altra il recupero deve, o meglio dovrebbe
> > visto che tu non lo fai, essere fatto rispettado un tempo di recupero che fa fatto, soprattutto, guandando la FC.
> > Altrimenti ci rimani inn mezzo e vanifichi il tutto.
>
>
> Su questo sono minimamente d'accordo. Il mio sbaglio, allora, fu quello di "pretendere" di ricordare quanto tempo ci
> mettevo a scendere a battiti bassi quando andavo relativamente forte e mi allenavo meglio, ed adattarli ai tempi
> moderni. Il risultato è stato quello di non recuperare abbastanza "cardiacalmente", e ripartivo troppo presto. Ma
> chissene, non ci ho più provato :-)

Dovresti, invece!
A proposito, quanti anni hai?
(giusto per proporre il cambio del NG in it.sport.atletica.reparto,geriatrico)

>
> Era l'unica volta che guardavo il cardio per regolare l'allenamento. Regolare l'andatura di un medio, lungo o
> corto/veloce a seconda di quello che ti mostra il display è e resta, a parer mio, stupido e limitante.

Tu sei troppo talebano.
Le eccezioni vanno ammesse, sempre.
Quando approcci ai lunghi per la maratona, ad esemmpio, controllare la FC mentre corri è FON-DA-MEN-TA-LE.
Altrimenti finisci come il sottoscritto che nel 2017, il mio anno "TOP", al secondo lungo da 32k, ho ignorato
la deriva cardiaca finendo per arrvare al 30esimo letteralmente vuoto, perché non "il passo è quello perché sono
allenato e non ammetto che la FC condizioni l'allenamento".
A casa ho voitato l'anima e ci ho messo 10 giorni a riprendermi.
Come al solito, in medio stat virtus.

--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured

Jk

unread,
Apr 20, 2021, 3:14:52 AMApr 20
to
Il 19/04/2021 21.27, VonKappel ha scritto:

> Quando approcci ai lunghi per la maratona, ad esemmpio, controllare la FC mentre corri è FON-DA-MEN-TA-LE.
> Altrimenti finisci come il sottoscritto che nel 2017, il mio anno "TOP", al secondo lungo da 32k, ho ignorato
> la deriva cardiaca finendo per arrvare al 30esimo letteralmente vuoto, perché non "il passo è quello perché sono
> allenato e non ammetto che la FC condizioni l'allenamento".

ecco questo lo capisco benissimo.
Io infatti non dico che la FC non dica nulla: solo che è un motore che
si fa i fatti suoi un po come le ibride toyota: se ti basi sul n.giri
che fa l' endotermico pensi che hai già finito la potenza, invece quello
magari sta caricando la batteria e lavora a giri alti ma pressioni basse
xkè gli conviene così.

La nostra FC è simile: qualcosa significa ma da li a dedurre dati di
potenza istantanea ne passa.
E' invece evidente che se sta alta per molto tempo vuol dire che le
batterie si stanno scaricando. Insomma credo che abbia molto a che fare
con i meccanismi energetici che son complessi.
Io ho spesso la fase in cui NON riesco a spingere, la FC sta normale e
poi ad un certo punto riesco ad innalzare sia FC che potenza...

Pagliotz

unread,
Apr 20, 2021, 4:29:21 AMApr 20
to
> A proposito, quanti anni hai?
> (giusto per proporre il cambio del NG in
> it.sport.atletica.reparto,geriatrico)


Eh, quest'anno mi toccheranno 54 candeline (ed i miei record sono tutti
del 2004/2005).


> Tu sei troppo talebano.

Spesso e volentieri, grazie del complimento! ;-)


> Quando approcci ai lunghi per la maratona, ad esemmpio, controllare la FC
> mentre corri è FON-DA-MEN-TA-LE. Altrimenti finisci come il sottoscritto che
> nel 2017, il mio anno "TOP", al secondo lungo da 32k, ho ignorato la deriva
> cardiaca finendo per arrvare al 30esimo letteralmente vuoto, perché non "il
> passo è quello perché sono allenato e non ammetto che la FC condizioni
> l'allenamento". A casa ho voitato l'anima e ci ho messo 10 giorni a
> riprendermi.

Il bettito cardiaco è troppo influenzabile de un numero N di fattori,
per averlo come punto di riferimento. Sempre. La tua deriva cardiaca
poteva essere influenzato da qualunque cosa (ed anche la resa del tuo
fisico), tu che ne sai?



> Come al solito, in medio stat virtus.

Raramente ;-)

Jk

unread,
Apr 20, 2021, 5:07:07 AMApr 20
to
Il 20/04/2021 10.29, Pagliotz ha scritto:

> Il bettito cardiaco è troppo influenzabile de un numero N di fattori,
> per averlo come punto di riferimento. Sempre. La tua deriva cardiaca
> poteva essere influenzato da qualunque cosa (ed anche la resa del tuo
> fisico), tu che ne sai?

il problema è che deve arrivarci il suo di fisico al traguardo, non solo
il garmin senza il polso del corridore! :-D

Nel lungo periodo la FC ti dice qualcosa, nel caso della maratona la
deriva ti dice che il fisico o sta in crisi o sta attrezzandosi in vista
di una probabile crisi.
Quando hai la botta di adrenalina, la FC sale inutilmente spesso. Ero
nascosto dietro la porta e t'ho fatto "BUH!"
Ma qualcosa significa: il corpo s'era preparato a qualcosa.

Certo va preso con l emolle ed anche calato nel proprio contesto,
infatti io non mi interesso alla FC per sapere cosa fare, mi interessa
per capire.

Adesso ad es ho visto che la salita mi fa andare più su con la FC,
questo è molto interessante, non fosse altro xkè cmq VOGLIO fare WO con
FC più elevate, non sempre ste FC da semisedentario che faccio in piano!

Magilla

unread,
Apr 20, 2021, 7:54:12 AMApr 20
to
Il 14/04/2021 19:43, VonKappel ha scritto:
> Se corri solo lenti il tuo corpo imparerà a fare una sola cosa: andare lento.


Fatto salvo che non è bene correre solo lento, non concordo con questa:
se ho una FC di 150 a 5:00, col tempo riuscirò a correre allo stesso
ritmo abbassando la FC, di conseguenza a parità di battito andrò più veloce.

Non è la strategia ideale per velocizzarsi, ma tant'è
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages