domanda (ingenua, chiedo scusa) sui campi magnetici

81 views
Skip to first unread message

Massimiliano Catanese

unread,
Aug 25, 2021, 6:05:03 AMAug 25
to
Un magnete (una calamita per es.) ha un sud ed un nord
e le linee del campo vanno da Nord per entrare a Sud.

Ma come facciamo a sapere di quel magnete qualè il
suo sud (e quindi il suo nord) ?

Abbiamo forse convenzionalmente stabilito che un certo
magnete che si conserva da qualche parte (tipo il metro
campione, per capirci) abbia la parte colorata in rosso come
nord e la parte in blu come sud e ogni campo magnetico lo
confrontiamo con quel campione ?



giulia

unread,
Aug 25, 2021, 9:45:02 AMAug 25
to
Massimiliano Catanese wrote:

> Abbiamo forse convenzionalmente stabilito che un certo
> magnete che si conserva da qualche parte

Si, abbiamo un magnete convenzionale , la denominazione dei poli di un magnete dovrebbe darti un idea di quale sia.

Giulia

Massimiliano Catanese

unread,
Aug 26, 2021, 8:45:03 AMAug 26
to
Ma certo ! E' il campo magnetico terrestre ! :-)
Grazie Giulia, grazie mille.

Un' altra cosa se posso : allora la bussola funziona al contrario perchè la parte dell' ago che indica il Nord
in realtà è il sud della bussola (ossia : è il sud del magnetino fatto a forma di ago della bussola). Giusto ?

E infine : perchè le linee di forza del campo magnetico si è scelto che vadano da Nord verso Sud ? E' una
scelta convenzionale anche quella o cosa ?

Perdonami per l' estrema elementarietà delle domande, mi dispiace.

Giulia

unread,
Aug 27, 2021, 6:20:03 AMAug 27
to
Perche si e' scelto che la corrente fluisca dal + al - se pero' i portatori sono gli elettroni ?

Sono tutte cose avvenute agli inizi dell' 800 quando se ne sapeva poco, immagino che anche la regola della mano destra(fleming)
si potesse tranquillmente sostituire con la regola della mano sinistra in un certo momento , ma una volta fatte delle scelte e'
stato necessario mantenere la coerenza.

Giulia

Massimiliano Catanese

unread,
Aug 28, 2021, 7:55:03 AMAug 28
to
Il giorno venerdì 27 agosto 2021 alle 12:20:03 UTC+2 Giulia ha scritto:
> Massimiliano Catanese wrote:
> > Il giorno mercoledì 25 agosto 2021 alle 15:45:02 UTC+2 giulia ha scritto:
> >> Massimiliano Catanese wrote:
>
> > E infine : perchè le linee di forza del campo magnetico si è scelto che vadano da Nord verso Sud ? E' una
> > scelta convenzionale anche quella o cosa ?

> Perche si e' scelto che la corrente fluisca dal + al - se pero' i portatori sono gli elettroni ?
> Sono tutte cose avvenute agli inizi dell' 800 quando se ne sapeva poco, immagino che anche la regola della mano destra(fleming)
> si potesse tranquillmente sostituire con la regola della mano sinistra in un certo momento , ma una volta fatte delle scelte e'
> stato necessario mantenere la coerenza.

Grazie mille

quello si, hai ragione.

però per es. prendi il campo elettrico : l'orientazione di questo è definito da un esperimento.
Ossia si prende una carica -positiva- e si immerge nel campo : L' orientazione del vettore
campo sarà (per definizione) uguale all' orientazione del movimento che subisce la carica.

Allora ho immaginato che si fossero inventati qualcosa di simile per il campo magnetico.
Però non so ... Tu puoi dirmi qualcosa di meno vago a proposito ?

Paolo Russo

unread,
Sep 2, 2021, 2:55:02 PMSep 2
to
[Massimiliano Catanese:]
> Un' altra cosa se posso : allora la bussola funziona al contrario
> perchè la parte dell' ago che indica il Nord
> in realtà è il sud della bussola (ossia : è il sud del magnetino fatto
> a forma di ago della bussola). Giusto ?

Per motivi storici, suppongo legati all'invenzione della
bussola, e` il contrario. Si e` deciso di chiamare nord il
polo di un magnete che punta verso il nord geografico. Da
tale definizione consegue che il nord geografico sia un sud
magnetico, per buffo che sia.

Ciao
Paolo Russo
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages