movimento, forza, energia ...

76 views
Skip to first unread message

Massimiliano Catanese

unread,
May 6, 2022, 7:10:03 AMMay 6
to
Ogni volta che ci penso quasi perdo la testa. Ma forse voi potete
aiutarmi a farmene una ragione, a comprendere cioè perchè
accade cio che sto per dire :

Prima gli esperimenti :

0)
un corpo non ha posizione se non rispetto ad un altro corpo
Quindi la posizione è una proprietà conferibile solo e soltanto ad
una coppia di corpi

1)
La velocità di un corpo esiste (ossia : è positiva) rispetto solo ad
un altro corpo rispetto al quale viene misurata.

Quindi la velocità non è una proprietà intrinseca del corpo, ma di
una coppia di corpi

2)
Stessa cosa per l' accelerazione. E qui addirittura la forza che accelera
il corpo non esiste se misurata rispetto ad un altro corpo che faccia da
sistema di riferimento rispetto al primo ed accelerato come il primo.
Quindi anche la forza è una proprietà sempre relativa ad una coppia di
corpi.

3)
L' energia ? Stessa cosa, visto che essa conferisce al corpo la capacità
(anche solo potenziale) di compiere lavoro che a sua volta è F*S e
siccome sia F che S ricadono nei numeri 0,1,2 non cè bisogno di dire
che anche l' energia è una caratteristica relativa mai e poi mai ad un solo
corpo ma almeno a questa benedetta onnipresente coppia di corpi

4)
Come diceva Pastore in un altro 3D un elettrone genera un suo campo
magnetico solo se si muove relativamente ad un altro campo magnetico quindi anche qua cè 'sta coppia :
(elettrone in moto ; campo magnetico che fa da riferimento)

Qui en passant mi viene il dubbio : ma allora non è che *ogni* campo
magnetico non possa essere altro che cariche in movimento ?

e cosi via

In altre parole sembra che non possa esistere alcuna proprietà
fisicamente rilevante che sia intrinseca ad un singolo corpo, anche se
a prima vista potrebbe (forse) sembrare il contrario.

Sembra cioe esserci la necessità della presenza di un osservatore
(che piu o meno è il sistema di riferimento ma a questo punto la
cosa è speculare) ed un osservato. In realtà l'osservatore si chiama
cosi perchè lo associamo a qualcuno che ragiona. Ma in realtà
osservatore ed osservato sono due oggetti che interagiscono e basta.
L' osservato è osservatore. L' osservatore è osservato. Mi spiego ?

Mi fermo qua


























































Massimo 456b

unread,
May 7, 2022, 1:15:03 AMMay 7
to
Massimiliano Catanese:

> L' osservato è osservatore. L' osservatore è osservato. Mi spiego ?

Mica tanto.

osservatore: insieme di un sistema di riferimento con strumenti
per misurare coordinate spaziali in tale riferimento, di
strumenti per misurare lo scorrere del tempo e di una persona in
grado di rilevare le conseguenti misure spaziali e
temporali.

In soldoni un laboratorio un fisico e un esperimento sono un
sistema fisico.

Se ti riferisci alla correlazione quantistica siamo in un altro
mondo e l'unica esperienza che conta e' quella dell'esperimento
di Aspect che ci dice che Einstein aveva torto e Bhor
ragione.
Non ci sono variabili nascoste.

--

Ciao Massimo


#####

"questa frase non e' una frase"


----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html

Massimiliano Catanese

unread,
May 12, 2022, 7:05:03 AMMay 12
to
Il giorno sabato 7 maggio 2022 alle 07:15:03 UTC+2 Massimo 456b ha scritto:
> Massimiliano Catanese:
> > L' osservato è osservatore. L' osservatore è osservato. Mi spiego ?

> Mica tanto.
>
> osservatore: insieme di un sistema di riferimento con strumenti
> per misurare coordinate spaziali in tale riferimento, di
> strumenti per misurare lo scorrere del tempo e di una persona in
> grado di rilevare le conseguenti misure spaziali e
> temporali.

Intendevo che l' osservatore puo' diventare osservato e viceversa.
Ogni oggetto osservato puo' essere un laboratorio. Ogni laboratorio
un oggetto osservato.

Sono perfettamente intercambiabili

Massimo 456b

unread,
May 12, 2022, 8:05:02 AMMay 12
to
Massimiliano Catanese <radica...@gmail.com> ha scritto:r
> Il giorno sabato 7 maggio 2022 alle 07:15:03 UTC+2 Massimo 456b ha scritto:> Massimiliano Catanese:> > L' osservato è osservatore. L' osservatore è osservato. Mi spiego ?> Mica tanto. > > osservatore: insieme di un sistema di riferimento con strumenti > per misurare coordinate spaziali in tale riferimento, di > strumenti per misurare lo scorrere del tempo e di una persona in > grado di rilevare le conseguenti misure spaziali e > temporali. Intendevo che l' osservatore puo' diventare osservato e viceversa.Ogni oggetto osservato puo' essere un laboratorio. Ogni laboratorioun oggetto osservato. Sono perfettamente intercambiabili

nel senso che un elettrone osserva un fisico teorico e il suo
laboratorio?
Non capisco.
Spiegati meglio.
Intanto leggi questo riassunto:

https://it.m.wikipedia.org/wiki/Osservabile

dove trovi una simile idea?

Massimiliano Catanese

unread,
May 13, 2022, 7:00:04 AMMay 13
to
Il giorno giovedì 12 maggio 2022 alle 14:05:02 UTC+2 Massimo 456b ha scritto:
> Massimiliano Catanese <radica...@gmail.com> ha scritto:r




> > Il giorno sabato 7 maggio 2022 alle 07:15:03 UTC+2 Massimo 456b ha scritto:> Massimiliano Catanese:> > L' osservato è osservatore. L' osservatore è osservato. Mi spiego ?> Mica tanto. > > osservatore: insieme di un sistema di riferimento con strumenti > per misurare coordinate spaziali in tale riferimento, di > strumenti per misurare lo scorrere del tempo e di una persona in > grado di rilevare le conseguenti misure spaziali e > temporali. Intendevo che l' osservatore puo' diventare osservato e viceversa.Ogni oggetto osservato puo' essere un laboratorio. Ogni laboratorioun oggetto osservato. Sono perfettamente intercambiabili
>
> nel senso che un elettrone osserva un fisico teorico e il suo
> laboratorio?

Ma no, dai :-)

Nel senso che se (in teoria) riesci ad attrezzare un laboratorio solidale con
l' elettrone lo puoi far diventare l' osservatore. Tutto qui.
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages