25 anni ben portati

19 views
Skip to first unread message

Pier

unread,
Nov 11, 2021, 7:36:08 AMNov 11
to
https://www.amazon.it/I-buchi-neri-Giancarlo-Bernardi/dp/8881834596

Nel link sopraindicato si possono vedere gli estremi del libretto
di 95 pagine, senza immagini, scritto 25 anni fa su di un argomento
che nel tempo si arrichisce di altre conoscenze.
In un primo momento avevo sottovvalutato lo scritto regalatomi, ma
ora avrei desiderato se l'autore avesse scritto dell'altro.
Perchè è chiarissimo, steso con passione e capacità, con progressione
avvincente quasi come fosse un romanzo d'amore.
E con nozioni ancor valide.



--
Questa email è stata esaminata alla ricerca di virus da AVG.
http://www.avg.com

danilob

unread,
Nov 11, 2021, 6:45:08 PMNov 11
to
Il 10/11/2021 08:52, Pier ha scritto:
> https://www.amazon.it/I-buchi-neri-Giancarlo-Bernardi/dp/8881834596
>
> Nel link sopraindicato si possono vedere gli estremi del libretto
> di 95 pagine, senza immagini, scritto 25 anni fa su di un argomento
> che nel tempo si arrichisce di altre conoscenze.
> In un primo momento avevo sottovvalutato lo scritto regalatomi, ma
> ora avrei desiderato se l'autore avesse scritto dell'altro.
> Perchè è chiarissimo, steso con passione e capacità, con progressione
> avvincente quasi come fosse un romanzo d'amore.
>     E con nozioni ancor valide.
>
Quel libro non ce l'ho e non conoscevo Bernardi, ma ho potuto dare
un'occhiata a un estratto di quest'altro libro dello stesso autore, che
riporto più sotto:

https://www.amazon.it/vita-extraterrestre-Giancarlo-Bernardi/dp/8881837234

L'impressione è positiva, in quanto l'autore scrive come in un romanzo
pur restando nell'ambito di ciò che realmente si sa (o si sapeva quando
lo ha scritto).


"Il nostro viaggio alla ricerca della vita extraterrestre inizia da
molto lontano. E lontano, nell’Universo, significa anche lontano nel
tempo: molto tempo prima che si formasse la nube primitiva di gas che
poi darà vita al Sole e al sistema solare. Spingersi a miliardi di anni
luce dal nostro pianeta significa fare un viaggio nel tempo senza aver
bisogno di tecnologie particolarmente sofisticate.

È sufficiente raccogliere un raggio di luce proveniente da un angolo
sperduto dello spazio che ci circonda per avere un’immagine di come
poteva essere l’Universo quando la specie umana era solo una delle tante
possibilità della roulette cosmica.

Lì, dove gli strumenti non scorgono alcuna struttura visibile né
organizzata, romba indistinto un rumore di fondo, una lontana eco di un
remoto passato durante il quale la materia aveva appena rallentato
l’espansione dopo la gigantesca esplosione da cui tutto è scaturito.
Questa lontana eco è chiamata radiazione cosmica di fondo, una
radiazione corrispondente a una temperatura di soli 3 K°, che permea
l’intero Universo e ci permette di ricostruire lo scenario nel quale si
è svolto il primo atto della vicenda cosmica. Invisibile alla
strumentazione ottica, essa è individuabile mediante lo spettro radio
raccolto dai radiotelescopi e ha caratteristiche di omogeneità e
isotropia (la stessa intensità in ogni direzione) che ne fanno una delle
prove decisive della teoria del Big Bang che stabilisce come l’Universo
sia nato da uno stato di altissima densità e temperatura. Uno stato in
cui la materia che conosciamo oggi non esisteva ancora, frantumata
com’era in un’indistinta radiazione di altissima energia. Dopo
l’esplosione e la conseguente espansione, la temperatura è andata
rapidamente decrescendo permettendo la formazione dei primi quark e,
successivamente, delle prime particelle elementari dalle quali
scaturiranno gli atomi.
Tutto ciò avveniva circa 15 miliardi di anni fa e da allora la materia
non ha cessato di organizzarsi in strutture sempre più complesse:
galassie, stelle, pianeti si sono formati sotto la spinta della più
pervasiva forza che sottende l’intero universo, la gravitazione. "



--
Lanciata dalla NASA la sonda che cercherà vita intelligente sulla Terra.

Pier

unread,
Nov 13, 2021, 10:39:08 AMNov 13
to
Molto piacere, anche della positiva impressione ricevuta
Un buon divulgatore scientifico che assomiglia a un rromanziere
Nel frattempo sono rimasto di nuovo sbalordito a leggere che la
stella alfa Centauri ha caratteristiche stranissime , quasi
incredibili, e che nonostante le pazzie della medesima, il tempo
che le rimarrebbe prima di finire male , e cioè migliaia di volte
a quella che è la previsione di vita per le altre stelle ??? !!!

SB

unread,
Nov 16, 2021, 12:15:08 PMNov 16
to
Il giorno Fri, 12 Nov 2021 07:10:19 +0100, Pier <mark...@libero.it> ha
scritto:

> Nel frattempo sono rimasto di nuovo sbalordito a leggere che la
> stella alfa Centauri ha caratteristiche stranissime , quasi
>incredibili, e che nonostante le pazzie della medesima, il tempo
> che le rimarrebbe prima di finire male , e cioè migliaia di volte
> a quella che è la previsione di vita per le altre stelle ??? !!!

Se la luminosità di una stella è ~proporzionale al cubo della sua massa,
(in realtà al rapporto elevato alla 3.5), la vita di una stella in sequenza
principale di conseguenza è circa proporzionale all suo inverso.

https://it.wikipedia.org/wiki/Relazione_massa-luminosit%C3%A0


Comunque Alfa Centauri non è una singola stella, piuttosto è un sistema
stellare costituito da 3 strelle: una nana gialla e una nana arancione oltre
alla nana rossa più distante Proxima Centauri.

https://it.wikipedia.org/wiki/Alfa_Centauri



--
ciao
Stefano
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages