e maledetto sia Haman, archivista o insegnante

105 views
Skip to first unread message

Il Contadino della Galilea

unread,
Oct 9, 2016, 5:39:08 PM10/9/16
to
Oggi e' il 9 ottobre

Ricordati di ciò che ti fece Amalek, durane il viaggio, quando usciste dall’Egitto: com’egli ti attaccò per via, piombando per di dietro su tutti i deboli che ti seguivano, quand’eri già stanco e sfinito, e come non ebbe alcun timore di Dio. Quando dunque l’Eterno, il tuo Dio, t’avrà dato requie, liberandoti da tutti i tuoi nemici all’intorno nel paese che l’Eterno, il tuo Dio, ti dà come eredità perché tu lo possegga, cancellerai la memoria di Amalek di sotto al cielo: non te ne scordare!

https://it.wikipedia.org/wiki/Attentato_alla_sinagoga_di_Roma

Shylock

unread,
Oct 10, 2016, 12:19:59 AM10/10/16
to
On Monday, October 10, 2016 at 1:39:08 AM UTC+4, Il Contadino della Galilea
[...]cancellerai la memoria di Amalek di sotto al cielo: non te ne scordare!

insomma, c'e' un certo gusto per il paradosso.

fe...@delenda.net

unread,
Oct 10, 2016, 1:52:15 AM10/10/16
to
Il 09/10/2016 23:39, Il Contadino della Galilea ha scritto:
> Oggi e' il 9 ottobre
>
> Ricordati di ciò che ti fece Amalek, durane il viaggio, quando usciste dall’Egitto: com’egli ti attaccò per via, piombando per di dietro su tutti i deboli che ti seguivano, quand’eri già stanco e sfinito, e come non ebbe alcun timore di Dio. Quando dunque l’Eterno, il tuo Dio, t’avrà dato requie, liberandoti da tutti i tuoi nemici all’intorno nel paese che l’Eterno, il tuo Dio, ti dà come eredità perché tu lo possegga, cancellerai la memoria di Amalek di sotto al cielo: non te ne scordare!
>
> https://it.wikipedia.org/wiki/Che_Guevara#Cattura_e_uccisione

https://www.youtube.com/watch?v=C_91PKG66gE

fe...@delenda.net
--
Itaque antequam eo res veniat, quo iam processit, recuperandi Romanis
animi sunt, paulatimque victoriis per sese administrandi assuefaciendi;
ita ut neque illorum consortium ferant, et quidquid barbari est ab omni
penitus ordine removeant. (PG LXVI - 1092-1094)
http://delendanet.blogspot.com

Il Contadino della Galilea

unread,
Oct 10, 2016, 2:34:06 AM10/10/16
to
Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 06:52:15 UTC+1, fe...@delenda.net ha scritto:
> Il 09/10/2016 23:39, Il Contadino della Galilea ha scritto:
> > Oggi e' il 9 ottobre
> >
> > Ricordati di ciò che ti fece Amalek, durane il viaggio, quando usciste dall’Egitto: com’egli ti attaccò per via, piombando per di dietro su tutti i deboli che ti seguivano, quand’eri già stanco e sfinito, e come non ebbe alcun timore di Dio. Quando dunque l’Eterno, il tuo Dio, t’avrà dato requie, liberandoti da tutti i tuoi nemici all’intorno nel paese che l’Eterno, il tuo Dio, ti dà come eredità perché tu lo possegga, cancellerai la memoria di Amalek di sotto al cielo: non te ne scordare!
> >
> > https://it.wikipedia.org/wiki/Che_Guevara#Cattura_e_uccisione
>
> https://www.youtube.com/watch?v=C_91PKG66gE

a quelli di destra piace molto Che Guevara. Chissa' come mai.
https://it.wikipedia.org/wiki/Nazi-maoismo

Littlefinger

unread,
Oct 10, 2016, 4:07:50 AM10/10/16
to
Per non voler parlare di quello che accadde a Roma, il nostro Febo preferisce parlare di quello che accadde in Bolivia.
Niente, è proprio un comunista :-P

fe...@delenda.net

unread,
Oct 10, 2016, 4:43:07 AM10/10/16
to
Il 16 ottobre è l'anniversario del barbaro assassinio, nella Città
Eterna, di Wael Zwaiter. Vediamo come sarà commemorato qui..

Il Contadino della Galilea

unread,
Oct 10, 2016, 5:44:16 AM10/10/16
to
Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 09:43:07 UTC+1, fe...@delenda.net ha scritto:
> Il 10/10/2016 10:07, Littlefinger ha scritto:
> > Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 08:34:06 UTC+2, Il Contadino della Galilea ha scritto:
>
> >> a quelli di destra piace molto Che Guevara. Chissa' come mai.
> >> https://it.wikipedia.org/wiki/Nazi-maoismo
> >
> > Per non voler parlare di quello che accadde a Roma, il nostro Febo preferisce parlare di quello che accadde in Bolivia.
> > Niente, è proprio un comunista :-P
>
>
> Il 16 ottobre è l'anniversario del barbaro assassinio, nella Città
> Eterna, di Wael Zwaiter.

non aveva due anni. Giusto?

Littlefinger

unread,
Oct 10, 2016, 5:46:34 AM10/10/16
to
E dopo il comunista ora mi cita il pacifista non violento. ARILOL

fe...@delenda.net

unread,
Oct 10, 2016, 5:48:49 AM10/10/16
to
"Chi distrugge un'anima, è come se avesse distrutto il mondo intero. E
chi salva una vita, è come se salvasse il mondo intero" (secondo
un'autorevole ipotesi, un testo già usato ai tempi di Gesù)
Message has been deleted

Il vendicatore della Polverosa

unread,
Oct 10, 2016, 8:29:01 AM10/10/16
to
<fe...@delenda.net> wrote:

> > non aveva due anni. Giusto?
> >
> "Chi distrugge un'anima, è come se avesse distrutto il mondo intero. E
> chi salva una vita, è come se salvasse il mondo intero" (secondo
> un'autorevole ipotesi, un testo già usato ai tempi di Gesù)


Chissà se Bruno Zevi ha mai commentato l'omicidio di Ahmed Bouchiki. Un
caso in cui non si può dare la colpa né agli archivisti né agli
insegnanti, né ai cattolici, né ai sindacati, etc.


--
"E maledetto sia Haman, archivista o insegnante che tu sia. Lechaim!"
(rabbi Andrea Zanardo)

Il Contadino della Galilea

unread,
Oct 10, 2016, 9:24:02 AM10/10/16
to
Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 13:29:01 UTC+1, Il vendicatore della Polverosa ha scritto:
> <fe...@delenda.net> wrote:
>

> Chissà se Bruno Zevi ha mai commentato l'omicidio di Ahmed Bouchiki.

e se non lo avesse commentato, doveva tacere a proposito dell'atmosfera che ha portato alla morte di Stefano Tache'?

Il Contadino della Galilea

unread,
Oct 10, 2016, 9:25:13 AM10/10/16
to
Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 10:48:49 UTC+1, fe...@delenda.net ha scritto:
> Il 10/10/2016 11:44, Il Contadino della Galilea ha scritto:
> > Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 09:43:07 UTC+1, fe...@delenda.net ha scritto:
> >> Il 10/10/2016 10:07, Littlefinger ha scritto:
> >>> Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 08:34:06 UTC+2, Il Contadino della Galilea ha scritto:
> >>
> >>>> a quelli di destra piace molto Che Guevara. Chissa' come mai.
> >>>> https://it.wikipedia.org/wiki/Nazi-maoismo
> >>>
> >>> Per non voler parlare di quello che accadde a Roma, il nostro Febo preferisce parlare di quello che accadde in Bolivia.
> >>> Niente, è proprio un comunista :-P
> >>
> >>
> >> Il 16 ottobre è l'anniversario del barbaro assassinio, nella Città
> >> Eterna, di Wael Zwaiter.
> >
> > non aveva due anni. Giusto?
> >
> "Chi distrugge

non aveva due anni. Lieto che tu mi dia ragione.
Ora passa a scrivere qualche post sul bombardamento di Dresda, le cui vittime non vengono onorate, per colpa della lobby israelita.

fe...@delenda.net

unread,
Oct 10, 2016, 12:53:37 PM10/10/16
to
Il 10/10/2016 15:25, Il Contadino della Galilea ha scritto:

>>>> Il 16 ottobre è l'anniversario del barbaro assassinio, nella Città
>>>> Eterna, di Wael Zwaiter.
>>>
>>> non aveva due anni. Giusto?
>>>
>> "Chi distrugge
>
> non aveva due anni. Lieto che tu mi dia ragione.

Anche i non pochi infanti dilaniati dai bombardamenti dell'IDF a Gaza,
in Palestina, in Libano, non arrivavano a due anni.

> Ora passa a scrivere qualche post sul bombardamento di Dresda, le cui vittime non vengono onorate, per colpa della lobby israelita.

Ma non mi sembra il caso di calcare la mano su quei noti, tristi
episodi. Riguardo a Dresda, basti ricordare, come ricorda David Irving,
che Winston Churchill conservava foto stereoscopiche dei risultati del
bombardamento del '45, che mostrava orgogliosamente ai visitatori.




fe...@delenda.net
--
I'm Boethius, author of the Consolation of Philosophy. It's my belief
that history is a wheel. "Inconsistency is my very essence" -says the
wheel- "Rise up on my spokes if you like, but don't complain when you
are cast back down into the depths. Good times pass away, but then so do
the bad. Mutability is our tragedy, but it is also our hope. The worst
of times, like the best, are always passing away".
http://delendanet.blogspot.com

Il Contadino della Galilea

unread,
Oct 10, 2016, 1:08:28 PM10/10/16
to
Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 17:53:37 UTC+1, fe...@delenda.net ha scritto:
> Il 10/10/2016 15:25, Il Contadino della Galilea ha scritto:
>
> >>>> Il 16 ottobre è l'anniversario del barbaro assassinio, nella Città
> >>>> Eterna, di Wael Zwaiter.
> >>>
> >>> non aveva due anni. Giusto?
> >>>
> >> "Chi distrugge
> >
> > non aveva due anni. Lieto che tu mi dia ragione.
>
> Anche i non pochi infanti

quelli piazzati vicino ai depositi di armi, certo.

Ma tu e Logi siete divertenti. Non riuscite proprio a condannare l'attentato alla sinagoga di Roma e l'uccisione di Stefano Tache', 2 anni. Se muore un ebreo, per voi, se la e' andata a cercare.

> Winston Churchill conservava foto stereoscopiche dei risultati del
> bombardamento del '45,

cjhe perversione. E dire che i nazisti erano gente cosi' professionale. Certo, hanno impedito a loro di lavorare, ed adesso, in Medio Oriente, guarda che casino.

Il vendicatore della Polverosa

unread,
Oct 11, 2016, 1:54:46 AM10/11/16
to
Il Contadino della Galilea <yossi...@gmail.com> wrote:

> e se non lo avesse commentato


per semplice dimenticanza, naturalmente

Il Contadino della Galilea

unread,
Oct 11, 2016, 2:38:48 AM10/11/16
to
Il giorno martedì 11 ottobre 2016 06:54:46 UTC+1, Il vendicatore della Polverosa ha scritto:
> Il Contadino della Galilea <yossi...@gmail.com> wrote:
>
> > e se non lo avesse commentato
>
>
> per semplice

non importano le ragioni, la domanda e' un'altra.
Perche' accanto alla morte di un bambino ebreo bisogna *sempre* ricordarne altre?

Il vendicatore della Polverosa

unread,
Oct 13, 2016, 2:37:36 AM10/13/16
to
Il Contadino della Galilea <yossi...@gmail.com> wrote:

> non importano le ragioni, la domanda e' un'altra.
> Perche' accanto alla morte di un bambino ebreo bisogna *sempre*
> ricordarne altre?


Ci sono due tipi di persone: quelli che - naturalmente con tutti i
limiti di ogni caso personale - apprezzano la verità e la giustizia.
Anche molti israeliani capiscono che i torti non stanno mai da una parte
sola: con loro non c'è bisogno di stare a ricordare.

E poi ci sono quelli del "right or wrong, my country". Che è una cazzata
patriottica ma una cazzata. Questi già stanno un po' sulle scatole, ma
quando iniziano a predicare a vanvera di grandi concetti stanno sulle
scatole il doppio. Perché a loro non interessano né la verità né la
giustizia, ma solo di tenere le parti della loro tribù, alla faccia
della verità e della giustizia. E a loro si ricorda che i torti non
stanno mai da una sola parte.

Il Contadino della Galilea

unread,
Oct 13, 2016, 4:29:38 AM10/13/16
to
Il giorno giovedì 13 ottobre 2016 07:37:36 UTC+1, Il vendicatore della Polverosa ha scritto:
> Il Contadino della Galilea <yossi...@gmail.com> wrote:
>
> > non importano le ragioni, la domanda e' un'altra.
> > Perche' accanto alla morte di un bambino ebreo bisogna *sempre*
> > ricordarne altre?
>
>
> Ci sono due tipi di persone: quelli che - naturalmente con tutti i
> limiti di ogni caso personale - apprezzano la verità e la giustizia.

e questi, secondo Luca Logi, sono quelli che ogni volta che si parla di bambini ebrei uccisi, ci tengono a ricordare che ci sono ebrei assassini.

Il vendicatore della Polverosa

unread,
Dec 31, 2016, 6:24:45 AM12/31/16
to
Il Contadino della Galilea <yossi...@gmail.com> wrote:


> > per semplice
>
> non importano le ragioni, la domanda e' un'altra.
> Perche' accanto alla morte di un bambino ebreo bisogna *sempre*
> ricordarne altre?


La ragione si chiama "onestà intellettuale" e non mi dilungo a
spiegartela perché con te è tempo perso.

Zevi ci spiega che le radici dell'attentato di Roma sono da cercare
nell'antisemitismo cattolico (figurati se non si dava la colpa ai
cattolici), nei sindacati, nella stampa, finanche a Karl Marx.
Nell'elenco mancano un paio di cause, che i palestinesi potrebbero anche
essere un pochino incazzati di essere stati soggetti a pulizia etnica e
ad un regime volto a strappare loro i territori pezzo per pezzo.

Se l'interloclutore ammette che queste potrebbero essere anche delle
concause - e nota il "potrebbe" e il "concause", anche se tu sei
specializzato nel tagliuzzare i testi e saltare le parole - non c'è
bisogno di stare a ricordare ogni volta torti e ragioni di tutti e non
solo di una parte.

Se viceversa hai di fronte un interloclutore razzistello per il quale
gli arabi dovrebbero andare "altrove" (non si sa bene dove ma un esempio
è il Cile, a 15000 km. di distanza), e mi raccomando si tratta di una
cosa per il loro bene quindi "altrove" dovrebbero andarci
volontariamente, allora non è fuori luogo ricordare ogni volta che in
questo conflitto ambedue le parti hanno dei torti. Non una sola.

Il Contadino della Galilea

unread,
Dec 31, 2016, 7:54:12 AM12/31/16
to
Il giorno sabato 31 dicembre 2016 11:24:45 UTC, Il vendicatore della Polverosa ha scritto:

> (figurati se non si dava la colpa ai
> cattolici),

in presenza di cattolici che negano l'esistenza di tale antisemitismo, e' semplicemente doveroso ricordarlo.

> Nell'elenco mancano un paio di cause, che i palestinesi potrebbero anche
> essere un pochino incazzati di essere stati soggetti a pulizia etnica e
> ad un regime volto a strappare loro i territori pezzo per pezzo.

A parte la ricostruzione storica alla Catalano, in cui una guerra civile (in cui una delle due parti aveva lo scopo non nascosto di cacciarne una altra a mare) diventa un genocidio pianificato in qualche Wansee, in omaggio al noto principio logesco che se tutti ce le hanno con gli ebrei, qualcosa gli ebrei avran fatto.
E dimmi, chi ha ordito questo satanico progetto volto a sterminare i legittimi abitanti della TerraSanta? Gli ebrei di Roma? E' questa la concausa che porta a mitragliarne qualcuno a casaccio? Possiamo applicare la stessa logica anche alle tribu' etiopi vittime dell'impresa coloniale italiana? Se qualcuno ammazza dei bambini italiani, e dice di farlo in nome delle vittime della pulizia etnica fascista, che e', ti metti a ciarlare di concause o quel qualcuno e' uno stronzo un ipocrita o un complice?
Ma che te lo si dice a fare. Quel che vale per gli italiani non deve valere per gli ebrei.

> Se l'interloclutore ammette che queste potrebbero essere anche delle
> concause -

ah, quindi ogni volta che si parla di antisemitismo noi ebrei dovremmo riconoscere che tra le "concause" ci sta il progetto sionista di autodeterminazione.
Nemmeno Stalin, nel tentativo di separare gli ebrei da Israele, si era spinto a pretendere tanto.

> gli arabi dovrebbero andare "altrove"

a proposito di tagliuzzare: io non ho mai detto che gli arabi dovrebbero andare altrove. Dico che i profughi dovrebbero essere accolti come Israele ha accolto i suoi. Non so se la differenza ti e' chiara (ah gia': ma se un ebreo marocchino emigra verso Israele e' complice di un crimine verso l'umanita', come dimenticarlo...)

> ambedue le parti hanno dei torti. Non una sola.

eh gia', ma i torti dei palestinesi tu non li ricordi mai. Men che meno quelli dei cattolici italiani che sono stati zitti durante le leggi razziali. O dei sindacati che gettano bare sui gradini della sinagoga, gran bel modo di risolvere il conflitto.

Giovannino

unread,
Dec 31, 2016, 12:25:33 PM12/31/16
to
Il giorno sabato 31 dicembre 2016 13:54:12 UTC+1, Il Contadino della Galilea ha scritto:
> Il giorno sabato 31 dicembre 2016 11:24:45 UTC, Il vendicatore della Polverosa ha scritto:
>
> > (figurati se non si dava la colpa ai
> > cattolici),
>
> in presenza di cattolici che negano l'esistenza di tale antisemitismo, e' semplicemente doveroso ricordarlo.
>
> > Nell'elenco mancano un paio di cause, che i palestinesi potrebbero anche
> > essere un pochino incazzati di essere stati soggetti a pulizia etnica e
> > ad un regime volto a strappare loro i territori pezzo per pezzo.
>
> A parte la ricostruzione storica alla Catalano, in cui una guerra civile (in cui una delle due parti aveva lo scopo non nascosto di cacciarne una altra a mare)

guerra civile?

Giovannino

unread,
Dec 31, 2016, 12:42:20 PM12/31/16
to
Il giorno lunedì 10 ottobre 2016 18:53:37 UTC+2, fe...@delenda.net ha scritto:
> Il 10/10/2016 15:25, Il Contadino della Galilea ha scritto:
>
> >>>> Il 16 ottobre è l'anniversario del barbaro assassinio, nella Città
> >>>> Eterna, di Wael Zwaiter.
> >>>
> >>> non aveva due anni. Giusto?
> >>>
> >> "Chi distrugge
> >
> > non aveva due anni. Lieto che tu mi dia ragione.
>
> Anche i non pochi infanti dilaniati dai bombardamenti dell'IDF a Gaza,
> in Palestina, in Libano, non arrivavano a due anni.
>
> > Ora passa a scrivere qualche post sul bombardamento di Dresda, le cui vittime non vengono onorate, per colpa della lobby israelita.
>
> Ma non mi sembra il caso di calcare la mano su quei noti, tristi
> episodi. Riguardo a Dresda

Buchenwald non si libera ricordando a chi l'ha costruita che lì ci andava Goethe a fare incularella coi suoi amici (http://www.nytimes.com/1997/09/21/weekinreview/true-romance-goethe-is-outed-and-germany-yawns.html), ma seppellendoli di bombe.

pensate,
quando parlerete delle nostre debolezze,
ai tempi bui cui siete scampati.
Noi cambiammo più spesso paese che scarpe.
Andammo, disperati, in mezzo alle guerre
quando regnava solo ingiustizia.

Eppure lo sappiamo:
anche l'ira contro l'ingiustizia fa roca la voce,
anche l'odio contro la bassezza stravolge il viso.

Noi che volevamo apprestare il terreno alla gentilezza
non potemmo essere gentili,
ma voi, quando sarà venuta l'ora
che l'uomo sia un aiuto all'uomo,
pensate a noi con indulgenza.

Giovannino

unread,
Dec 31, 2016, 1:07:46 PM12/31/16
to
Oppure, con brevità twitteriana (o tsacitiana, a seconda dei gusti), BAffone:
"non si può fare la frittata senza rompere le uova".
E voi nazi siete le uova (cioè i coglioni) :D

Il Contadino della Galilea

unread,
Dec 31, 2016, 2:49:22 PM12/31/16
to
come la chiami la guerra tra abitanti di villaggi diversi?

Il vendicatore della Polverosa

unread,
Jan 16, 2017, 1:20:21 AM1/16/17
to
Il Contadino della Galilea <yossi...@gmail.com> wrote:


> non importano le ragioni, la domanda e' un'altra.
> Perche' accanto alla morte di un bambino ebreo bisogna *sempre*
> ricordarne altre?


Perché è sempre sconveniente ricordare la morte di una bambina
palestinese sicuramente innocente e per di più neanche con la scusa che
era vicina agli esplosivi?

Perché ci sono morti innocenti di serie A, morti innocenti di serie B, e
morti innocenti dei quali è proibito parlare?

Il Contadino della Galilea

unread,
Jan 16, 2017, 1:34:27 AM1/16/17
to
come mai quando muore un bambino ebreo, ovunque, e' legittimo parlare di "concause" mentre se muore un bambino palestinese, in una zona di guerra, nessuno invoca queste "concause"?
Perche' il sangue di noi ebrei vale meno del petrolio.
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages