Grazie a tutti, esperimento finito (Era Le favole di Ubuntu)

9 views
Skip to first unread message

Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 2:16:01 PM10/1/07
to
Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
a causa di chi gli sta intorno.

I motivi sono proprio quelli che mi aspettato:

Fanatismo (gli unix sono superiori bla bla bla).
Derisione (a me funziona, se non sei capace...)
Arroganza dimostrami che ci sono i bug e che hai contrubuito)
Megalomania (scrivitelo da solo, io ero azzurro nei campionati di C++)
E' gratis...

Ricordo il tutto per una funzione che sulla carta e' fattibile da
GUI e che in pratica non lo e'.

Il tutto per via di una azienda che dice che linux e' per tutti,
perche' "human beings" vuol dire anche dummies, human beings vuol dire
per i non tecnici.

Rinnovo l'invito fatto nel post precedente.

Grazie a tutti per la partecipazione.

Chi ha un minimo di dignita' e di cervello si vergogni di impedire
quotiduanamente, grazie al suo atteggiamento, ad una persona
qualsiasi, sia esso scrittore, fotografo, idraulico di poter scegliere
qualcosa di diverso da windows.

Saluti.
--
Living in Barbaropoli
http://gensuke.blogspot.com

Bug Hunter

unread,
Oct 1, 2007, 2:45:59 PM10/1/07
to
Freddy Krueger wrote:
> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
> a causa di chi gli sta intorno.

Tipo quelli come te che parlano e non combinano niente.


> I motivi sono proprio quelli che mi aspettato:
>
> Fanatismo (gli unix sono superiori bla bla bla).

Chi lo ha detto? Questo nel tuo post precedente lo hai attribuito a me
anche se non l'ho mai scritto da nessuna parte. Le mie frasi iniziavano
sempre con "Preferisco" o "Personalmente", "Mi interessa" e sei stato tu
che davi dei cretini a quelli che non lo pensano come te. E


> Derisione (a me funziona, se non sei capace...)
> Arroganza dimostrami che ci sono i bug e che hai contrubuito)
> Megalomania (scrivitelo da solo, io ero azzurro nei campionati di C++)
> E' gratis...

Chiunque ti ha scritto queste cose non aveva tutti i torti.


> Grazie a tutti per la partecipazione.

Prego, quando vuoi...


> Chi ha un minimo di dignita' e di cervello si vergogni di impedire

Hai la febbre???


> quotiduanamente, grazie al suo atteggiamento, ad una persona
> qualsiasi, sia esso scrittore, fotografo, idraulico di poter scegliere
> qualcosa di diverso da windows.

Una raffica di stronzate del genere non l'ho letta da un bel po' e spero
di non leggerla per un bel po' (almeno).
Ti rinnovo anch'io l'invito di usare Windows o quello che ti pare, basta
che non rompi (cosa assai improbabile visto il tuo modo di percepire e
vivere le cose: vivi in un paese che detesti, lavori e vivi con gente
che disprezzi, usi strumenti di lavoro che odi, ecc, ecc.).

Luca Menegotto

unread,
Oct 1, 2007, 2:51:52 PM10/1/07
to
Freddy Krueger wrote:

> Il tutto per via di una azienda che dice che linux e' per tutti,
> perche' "human beings" vuol dire anche dummies, human beings vuol dire
> per i non tecnici.

Bah, io con Linux mi sento abbastanza dummy, avevo Ubuntu e il suo
porco lavoro lo faceva. Aveva alcune cose strante (k3b mi si impallava,
di tanto in tanto), ma tutto sommato poca roba. Io pero' sono
abbastanza tollerante.

> qualsiasi, sia esso scrittore, fotografo, idraulico di poter scegliere
> qualcosa di diverso da windows.

Ecco, questa non la capisco.

--
Ciao!
Luca

Bug Hunter

unread,
Oct 1, 2007, 2:56:24 PM10/1/07
to
Luca Menegotto wrote:

>> qualsiasi, sia esso scrittore, fotografo, idraulico di poter scegliere
>> qualcosa di diverso da windows.
>
> Ecco, questa non la capisco.

Già....Alla fine diceva a noi che sostenevamo che ognuno dovrebbe usare
il sistema che gli piace di più e/o che più gli è utile nel suo lavoro
che eravamo fanatici, e lui che vuole a tutti i costi far usare alla
gente "qualcosa di diverso da windows"?!?!?
Boh...lasciamo perdere, va....

Hermooz

unread,
Oct 1, 2007, 3:16:33 PM10/1/07
to
On 1 Ott, 20:16, Freddy Krueger <gens...@despammed.com> wrote:
> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
> a causa di chi gli sta intorno.

Freddy... dove stai di preciso? Che te vorrei proprio tocca'.

bye!

Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 3:40:07 PM10/1/07
to
On Mon, 1 Oct 2007 18:51:52 +0000 (UTC), "Luca Menegotto"
<otluca...@yahoo.it> wrote:

>> qualsiasi, sia esso scrittore, fotografo, idraulico di poter scegliere
>> qualcosa di diverso da windows.
>
>Ecco, questa non la capisco.

Nulla, un semplice paradosso: prima ti urlano che windows te lo
impongono e che te ne devi liberare, poi quando ti lamenti che sei un
fotografo e non un informatico e che linux non ti funziona ti danno
addosso e ti dicono colpa tua, RTFM.

E TFM dice: inserisci SSID, scegli crittografia, inserisce chiave.
Connettiti.

Siccome in linux non ti funziona sei sfigato, tornatene a windows.

Un ottimo modo per scegliere di rimanere con windows.

STeve

unread,
Oct 1, 2007, 4:03:11 PM10/1/07
to
Freddy Krueger wrote:
> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
> a causa di chi gli sta intorno.

Davvero ?

> I motivi sono proprio quelli che mi aspettato:

Troverai sempre quello che cerchi.
Se cerchi in malafede trovarai tutti i problemi di questo mondo.

> Il tutto per via di una azienda che dice che linux e' per tutti,
> perche' "human beings" vuol dire anche dummies, human beings vuol dire
> per i non tecnici.

Imparare quattro cose ed essere consci di quello che si fa, di quello
che si puo' fare e di quello che NON si puo' fare, non implica diventare
ing.cav.lup.mann.
Implica solo capire che non tutto a questo mondo e' semplice e che non
tutto e' dovuto senza nessuno sforzo.

> Chi ha un minimo di dignita' e di cervello si vergogni di impedire
> quotiduanamente, grazie al suo atteggiamento, ad una persona
> qualsiasi, sia esso scrittore, fotografo, idraulico di poter scegliere
> qualcosa di diverso da windows.

Pathetic.
Se davvero vuoi cambiare il mondo IT, fallo per davvero, contribuendo
con qualcosa di tangibile, anziche' puntare il dito sugli altri.
Hai iniziato con una polemica sterile solo per arrivare a dirci questa
cosa ?

Utile alla causa ... utile.

SeanTorno

unread,
Oct 1, 2007, 4:16:06 PM10/1/07
to
Freddy Krueger wrote:

> a causa di chi gli sta intorno.

Una persona di merda attira solo mosche su di se'.
--
SeanTorno

Bug Hunter

unread,
Oct 1, 2007, 4:20:33 PM10/1/07
to
SeanTorno wrote:
> Freddy Krueger wrote:
>
>> a causa di chi gli sta intorno.
>
> Una persona di merda attira solo mosche su di se'.

Dai ragazzi, non dattegli troppo adosso. E' come sparare su Croce Rossa.
Che dico Croce Rossa? Madre Teresa!


Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 4:26:13 PM10/1/07
to
On Mon, 01 Oct 2007 21:16:06 +0100, SeanTorno <sean...@gmail.com>
wrote:

>Una persona di merda attira solo mosche su di se'.

Sono sicuro che i tuoi colleghi si siano adeguatamente attrezzati.
Adesso te ne puoi tornare da dove sei uscito.

Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 4:38:07 PM10/1/07
to
On Mon, 01 Oct 2007 15:03:11 -0500, STeve <steve...@gmail.com>
wrote:

>Freddy Krueger wrote:
>> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
>> a causa di chi gli sta intorno.
>
>Davvero ?
>
>> I motivi sono proprio quelli che mi aspettato:
>
>Troverai sempre quello che cerchi.
>Se cerchi in malafede trovarai tutti i problemi di questo mondo.

Ho parlato di una funzione su cui qualcuno si e' sforzato di crearci
su una interfaccia grafica. L'interfaccia fallisce nel suo compito.

Risultato: colpa dell'utente.

>> Il tutto per via di una azienda che dice che linux e' per tutti,
>> perche' "human beings" vuol dire anche dummies, human beings vuol dire
>> per i non tecnici.
>
>Imparare quattro cose ed essere consci di quello che si fa, di quello
>che si puo' fare e di quello che NON si puo' fare, non implica diventare
>ing.cav.lup.mann.
>Implica solo capire che non tutto a questo mondo e' semplice e che non
>tutto e' dovuto senza nessuno sforzo.

Steve, un utente normale legge cosa deve fare con la GUI o chiede in
giro cosa hanno fatto gli altri.

Si aspetta di cliccare e ottenere lo stesso risultato che chi gli ha
messo a disposizione la GUI intendeva fargli ottenere.

Se non funziona su windows e' perche' windows fa cagare, se non ti
funziona per Linux e' colpa tua che non ti sei informato prima.

Questa e' la realta': due pesi e due misure.

>> Chi ha un minimo di dignita' e di cervello si vergogni di impedire
>> quotiduanamente, grazie al suo atteggiamento, ad una persona
>> qualsiasi, sia esso scrittore, fotografo, idraulico di poter scegliere
>> qualcosa di diverso da windows.
>
>Pathetic.
>Se davvero vuoi cambiare il mondo IT, fallo per davvero, contribuendo
>con qualcosa di tangibile, anziche' puntare il dito sugli altri.
>Hai iniziato con una polemica sterile solo per arrivare a dirci questa
>cosa ?
>
>Utile alla causa ... utile.

Cose dovrei fare ? Fare bug report? Scrivere codice e poi vedermelo
rifiutare come e' capitato ad altri?

Cercare di spiegare che se vuoi una interfaccia grafica coerente 5
tool diversi che configurano la stessa cosa dovrebbero avere almeno le
stesse opzioni di base e le stesse nomenclature?

Devo fare l'evangelista e dire metti linux che eì' facile e funziona
meglio di windows?

Hai mai visto gli elenchi con le equivalenze del software
windows/linux per aiutare chi cerca di fare transizione?

Per linux c'e' sempre il programma per fare quello che facevi sotto
windows. Ed e' sempre piu' fico anche se ha la meta' delle funzioni
che usavi nella "controparte" win32.

Basta dire che Linux non e' per tutti e si chiude la questione.

Stefan

unread,
Oct 1, 2007, 5:12:29 PM10/1/07
to
> ...

tutti a sparare su windows ma di fatto nessuno lo raggiunge, io neanche l'ho
provato ubuntu e so bene che tra due o tre anni qualcuno se ne uscirà
dicendo : 'ecco, è arrivato xipoppo, adesso linux fa sul serio...' solita
solfa. Quando Linux sarà maturo per permettermi di fare di tutto con il pc
senza dover perdere fine settimana su una stupidaggine per scoprire che devo
ricompilare con un opzione -xfp per far funzionare tutto, lo installerò,
fino ad allora preferisco vivere.


rootkit

unread,
Oct 1, 2007, 5:21:54 PM10/1/07
to
Stefan ha scritto:

> tutti a sparare su windows ma di fatto nessuno lo raggiunge,

bum!

rootkit

unread,
Oct 1, 2007, 5:27:23 PM10/1/07
to
Freddy Krueger ha scritto:

> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
> a causa di chi gli sta intorno.

non so cosa volevi dimostrare ma so cosa hai dimostrato.

Bug Hunter

unread,
Oct 1, 2007, 5:23:21 PM10/1/07
to

Bug Hunter

unread,
Oct 1, 2007, 5:24:19 PM10/1/07
to


Faccio l'eco perché l'esplosione era troppo forte:
Buuuuuuuuuuuuuuummmmmmmmmmmm!!!!!!!!!!!!

Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 5:37:25 PM10/1/07
to
On Mon, 01 Oct 2007 23:27:23 +0200, rootkit <roo...@rootkit.net>
wrote:

Che c'e' sempre gente pronta a prenderti per il culo se non la pensi
come loro?

Probabile.

STeve

unread,
Oct 1, 2007, 6:13:52 PM10/1/07
to
Freddy Krueger wrote:

> Ho parlato di una funzione su cui qualcuno si e' sforzato di crearci
> su una interfaccia grafica. L'interfaccia fallisce nel suo compito.

Ok, e allora ?
Hai idea delle funzioni di Windows o di altri OS che non mi hanno
funzionato ?
E ho pure pagato e profumatamente.
Quindi ?

> Risultato: colpa dell'utente.

No, questa e' la tua (scusami) paranoica interpretazione, che "vede" in
Linux il messia salvatore del mondo :-) e se non lo fa, giu' botte.
Con Linux devi sapere quello che stai facendo ancor piu' che con altri
sistemi (vorrei reiterare comunque il concetto che ritengo chi usi un
computer, qualsiasi, con qualsiasi RTOS, dovrebbe avere un minimo di
conoscenza per sapere cosa sta facendo).

> Steve, un utente normale legge cosa deve fare con la GUI o chiede in
> giro cosa hanno fatto gli altri.

Esatto, e con un approccio di questo tipo prima o poi viene a trovare la
soluzione, che puo' anche essere "butta via la distro".
Per la cronaca, su sistemi Windows sai quante volte ho dovuto fare la
stessa cosa per risolvere problemi ?

Il punto e' che, e lo ripeto ancora una volta nel caso non lo avessi
capito, non ritengo sia corretto far usare un sistema oggi come oggi
senza nessun corso base di informatica, perche' un computer, per quanto
i marchettari (esistesse qualche dio per stramaledirli) vogliano far
credere che un PC e' come un tostapane, beh non e' cosi'.

> Se non funziona su windows e' perche' windows fa cagare, se non ti
> funziona per Linux e' colpa tua che non ti sei informato prima.

Si', e sai perche' ?
Perche' con Windows devi cacciare un bel po' di grana e trovarti
eventualmente nella merda (e cacciare altra grana per avere aiuto su
problemi magari creati proprio dal sistema, fanculo alla mafia che crea
i problemi e poi vuole il pizzo per risolverteli).
Con Linux sta a te, il "costo" o "prezzo" e' lo sforzo di imparare
qualcosa di piu'.

> Questa e' la realta': due pesi e due misure.

Si tratta di pere e mele infatti, non ci trovo nulla di strano o
oltraggioso trattare in modo diverso cose diverse.

> Cose dovrei fare ? Fare bug report? Scrivere codice e poi vedermelo
> rifiutare come e' capitato ad altri?

Ah ecco, ora devi passare da martire ? :-)

> Cercare di spiegare che se vuoi una interfaccia grafica coerente 5
> tool diversi che configurano la stessa cosa dovrebbero avere almeno le
> stesse opzioni di base e le stesse nomenclature?

Sai, qui piu' che un problema di tecnologia, c'e' un problema di
rapporti sociali.
Windows e' come una dittatura, c'e' un qualcuno che fa da riferimento e
prende decisioni.
Altrove, specialmente Linux, vince l'idea se va bene a tutti.
Magari, nella "big picture" la tua idea non e' vincente o lo sforzo non
vale la pena.
Capisco ci si possa arrabbiare, non fa piacere non vedere le proprie
idee considerate, ma IMHO credo sia piu' un problema personale che
veramente un problema esistenziale tecnico.

> Devo fare l'evangelista e dire metti linux che eì' facile e funziona
> meglio di windows?

No, perche' mai dovresti ?
E chi te lo ha mai chiesto ?
Chiunque con un minimo di conoscenze e' in grado di valutare
perfettamente quale sistema e' meglio per lui.
Chi non sa nulla e NON VUOLE IMPARARE NULLA, non sara' sicuramente in
grado di valutare e capire alcunche', per cui non vedo il problema che poni.

> Hai mai visto gli elenchi con le equivalenze del software
> windows/linux per aiutare chi cerca di fare transizione?

Hai mai notato quanta merda per Windows c'e' fuori sul mercato ?
Decine di migliaia di programmi INUTILI, che fanno le stesse cose ...
facciamo a contare quanti programmi ci sono o QUALI programmi ci sono ?

> windows. Ed e' sempre piu' fico anche se ha la meta' delle funzioni
> che usavi nella "controparte" win32.

Di cui in genere si usa un quarto delle funzioni ...

> Basta dire che Linux non e' per tutti e si chiude la questione.

Mai detto il contrario.
Anzi, io arrivo a dire che il computer non e' per tutti.
Ma solo per fare dispetto ai commerciali (esistesse qualche dio per
fulminarli).

STeve

unread,
Oct 1, 2007, 6:14:57 PM10/1/07
to
Freddy Krueger wrote:
> Che c'e' sempre gente pronta a prenderti per il culo se non la pensi
> come loro?

Ehi, guarda che vale anche per te :)
Non e' che con chi la pensa diversamente da te tu ci vada leggero eh ...

Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 6:28:23 PM10/1/07
to
On Mon, 01 Oct 2007 17:14:57 -0500, STeve <steve...@gmail.com>
wrote:

Due pesi e due misure anche per quello: c'e' la par condicio... :)

Saluti.

Roberto Gibin

unread,
Oct 1, 2007, 6:30:22 PM10/1/07
to
Freddy Krueger ha scritto:

> Chi ha un minimo di dignita' e di cervello si vergogni di impedire
> quotiduanamente, grazie al suo atteggiamento, ad una persona
> qualsiasi, sia esso scrittore, fotografo, idraulico di poter scegliere
> qualcosa di diverso da windows.
>
> Saluti.

Ripeto, sono neutrale riguardo l'argomento, ho utilizzato AIX, HP-UX,
Solaris, Slax, il mitico Primus, e almeno altri cinque sistemi operativi
più o meno sensati. E scrivo con Thunderbird su XP.

Per me ogni sistema operativo ha un proprio senso e una propria missione.

TRANNE VISTA!! Ho cambiato il portatile un paio di mesi fa e me lo sono
trovato installato... un gigantesco help in linea!!! Sono rimasto
allucinato, ho sentito un gran desiderio di cospargere di torba il
portatile e lasciare che un fuoco purificatore facesse il proprio
compito. In particolare sono rimasto incantato dall'icona "persone
vicino a te"...

STeve

unread,
Oct 1, 2007, 6:42:30 PM10/1/07
to
Freddy Krueger wrote:
> Due pesi e due misure anche per quello: c'e' la par condicio... :)

Sembra a me che usi lo stesso peso ... un sasso e lo lanci sempre :-)

Stefan

unread,
Oct 1, 2007, 6:45:24 PM10/1/07
to

"Bug Hunter" <bugh...@invalid.com> ha scritto nel messaggio
news:fdroi5$nq$3...@aioe.org...

come credete, l'inferiorità sul lato utente-consumer di windows è solo una
leggenda metropolitana. Cosa sarebbe meglio? Un interfaccia linux? Il mac
os? Solo windows permette di fare 100 cose insieme e di fare bene, se vi fa
piacere ridete pure. Io me ne frego di zio bill, non lo considero un santo
ne un genio; credo però che windows abbia raggiunto un livello qualitativo
altissimo, e non certo con vista, ma già nel 99 con windows 2000.
Se vi fa piacere camminare con i paraocchi poi...


Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 6:58:58 PM10/1/07
to
On Mon, 01 Oct 2007 17:13:52 -0500, STeve <steve...@gmail.com>
wrote:

>> Risultato: colpa dell'utente.
>
>No, questa e' la tua (scusami) paranoica interpretazione, che "vede" in
>Linux il messia salvatore del mondo :-) e se non lo fa, giu' botte.

Veramente questi lo dicono quelli che strombazzano la liberta' di
scelta: "hai windows preinstallato? Orrore!!! Ribellati" e via
dicendo.

Poi quando "decidi di scegliere", metti linux e hai problemi ti dicono
che e' colpa tua perche' l'OS e' superiore (di fatto lo e' ma non in
ambito desktop).

Io a casa e ufficio uso windows, in ambito server Solaris, a volte Red
Hat e l'uso di linux al massimo lo consiglio ("provalo, se ti ci trovi
bene...").

Per quanto riguarda linux semplicemente mi sono rotto di stare a fare
tweaking. Andava bene 10 anni fa quando ero giovane, adesso a casa mi
voglio rilassare.

>Con Linux devi sapere quello che stai facendo ancor piu' che con altri
>sistemi (vorrei reiterare comunque il concetto che ritengo chi usi un
>computer, qualsiasi, con qualsiasi RTOS, dovrebbe avere un minimo di
>conoscenza per sapere cosa sta facendo).
>
>> Steve, un utente normale legge cosa deve fare con la GUI o chiede in
>> giro cosa hanno fatto gli altri.
>
>Esatto, e con un approccio di questo tipo prima o poi viene a trovare la
>soluzione, che puo' anche essere "butta via la distro".
>Per la cronaca, su sistemi Windows sai quante volte ho dovuto fare la
>stessa cosa per risolvere problemi ?
>
>Il punto e' che, e lo ripeto ancora una volta nel caso non lo avessi
>capito, non ritengo sia corretto far usare un sistema oggi come oggi
>senza nessun corso base di informatica, perche' un computer, per quanto
>i marchettari (esistesse qualche dio per stramaledirli) vogliano far
>credere che un PC e' come un tostapane, beh non e' cosi'.

Sono daccordissimo, peccato che le aziende non la pensino cosi', ecco
cosa dice ad esempio Mandriva:

In order to help people to discover Linux, Mandriva One is designed to
be very easy to use.
The installation wizard and the dual-boot setup wizard help the user
to install Linux if he decides to migrate - a simple icon on the
desktop allows you to install the system with a few clicks, without
rebooting!

E ancora:

Who uses Mandriva Linux?

- Individual users without specific IT knowledge who require a Linux
distribution that is simple to use. Mandriva Linux is by far the
easiest and the most comprehensive.

- Experienced users who prefer not spending hours installing and
configuring their Linux machine. Mandriva Linux is the most effortless
Linux system to install and maintain.

- Professionals who need powerful and stable systems. Mandriva Linux
is one of the most complete Linux distributions and is quickly
becoming one of the most favored systems in businesses (see Mandriva's
customer case studies for many examples of Mandriva in the workplace).

>> Se non funziona su windows e' perche' windows fa cagare, se non ti
>> funziona per Linux e' colpa tua che non ti sei informato prima.
>
>Si', e sai perche' ?
>Perche' con Windows devi cacciare un bel po' di grana e trovarti
>eventualmente nella merda (e cacciare altra grana per avere aiuto su
>problemi magari creati proprio dal sistema, fanculo alla mafia che crea
>i problemi e poi vuole il pizzo per risolverteli).
>Con Linux sta a te, il "costo" o "prezzo" e' lo sforzo di imparare
>qualcosa di piu'.

Sono daccordo sul fatto che un windows che si imputtana
"improvvisamente" non e' manutenibile, ma out of the box funziona di
solito al primo colpo.

Ti ricordo che sono partito con un requisito banale: rete WIFI con WPA
e SSID nascosto. Windows me lo fa senza patemi d'animo su hardware
standard e consolidato, Ubuntu no (OSX lo lascio fuori perche' ha il
vantaggio di girare su hardware controllato)..

Mi e' stato risposto che le priorita' erano altre e che gli
sviluppatori avevano altro da fare piuttosto che soffermarsi su sti
dettagli.

Ubuntu quindi sara' piu' stabile e meno soggetto a smettere di
funzionare, ma out of the box non mi fa connettere in rete.

1167 persone hanno avuto lo stesso problema sulla 7.04 (di cui mi e'
stato chiesto di dimostrare di avere aperto un bug report):

http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=419905&highlight=poll+7.04

>> Questa e' la realta': due pesi e due misure.
>
>Si tratta di pere e mele infatti, non ci trovo nulla di strano o
>oltraggioso trattare in modo diverso cose diverse.

Basta trattarle come cose diverse, invece si preme per spingere linux
alla portata di tutti (ed e' appurato che se non sei un power user non
e' il caso di iniziare ad usarlo).

>> Cose dovrei fare ? Fare bug report? Scrivere codice e poi vedermelo
>> rifiutare come e' capitato ad altri?
>
>Ah ecco, ora devi passare da martire ? :-)

No, sto chiedendo come fare ad aiutare l'open source.

>> Cercare di spiegare che se vuoi una interfaccia grafica coerente 5
>> tool diversi che configurano la stessa cosa dovrebbero avere almeno le
>> stesse opzioni di base e le stesse nomenclature?
>
>Sai, qui piu' che un problema di tecnologia, c'e' un problema di
>rapporti sociali.
>Windows e' come una dittatura, c'e' un qualcuno che fa da riferimento e
>prende decisioni.
>Altrove, specialmente Linux, vince l'idea se va bene a tutti.
>Magari, nella "big picture" la tua idea non e' vincente o lo sforzo non
>vale la pena.
>Capisco ci si possa arrabbiare, non fa piacere non vedere le proprie
>idee considerate, ma IMHO credo sia piu' un problema personale che
>veramente un problema esistenziale tecnico.

E ci hanno messo dieci anni per avere copia e incolla interoprabile
tra KDE e Gnome perche' la gente non si metteva daccordo? :)

>> Devo fare l'evangelista e dire metti linux che eì' facile e funziona
>> meglio di windows?
>
>No, perche' mai dovresti ?
>E chi te lo ha mai chiesto ?
>Chiunque con un minimo di conoscenze e' in grado di valutare
>perfettamente quale sistema e' meglio per lui.
>Chi non sa nulla e NON VUOLE IMPARARE NULLA, non sara' sicuramente in
>grado di valutare e capire alcunche', per cui non vedo il problema che poni.
>
>> Hai mai visto gli elenchi con le equivalenze del software
>> windows/linux per aiutare chi cerca di fare transizione?
>
>Hai mai notato quanta merda per Windows c'e' fuori sul mercato ?
>Decine di migliaia di programmi INUTILI, che fanno le stesse cose ...
>facciamo a contare quanti programmi ci sono o QUALI programmi ci sono ?

In piccolo se vai su freshmeat la situazione e' la stessa anche per
linux, uno inizia un progetto, poi si scoccia e lo lascia morto che
tanto passera' qualcun altro a prender eil sorgente e a continuare.

Il qualcun'altro passa e semplicemente ricomincia da capo a riscrivere
lo stesso programma...

>> windows. Ed e' sempre piu' fico anche se ha la meta' delle funzioni
>> che usavi nella "controparte" win32.
>
>Di cui in genere si usa un quarto delle funzioni ...

Ci sono anche i power user che le usano tutte... Mi viene in mente
virtual dub che su linux ha un equivalente patetico con 4 tasti in
croce e un decimo della funzionalita' che fa da gui a
mencoder+qualcosaltro.

Hai mai visto le reazioni a chi dichiara di usare un virtualizzatore
per far girare software win32 in finestra sotto linux?

Eresia, inquini il sistema... fanatismo nudo e crudo.

>> Basta dire che Linux non e' per tutti e si chiude la questione.
>
>Mai detto il contrario.
>Anzi, io arrivo a dire che il computer non e' per tutti.
>Ma solo per fare dispetto ai commerciali (esistesse qualche dio per
>fulminarli).

Patentino? O diploma sull'uso del PC?

Saluti.

Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 6:59:50 PM10/1/07
to
On Mon, 01 Oct 2007 17:42:30 -0500, STeve <steve...@gmail.com>
wrote:

>Freddy Krueger wrote:
>> Due pesi e due misure anche per quello: c'e' la par condicio... :)
>
>Sembra a me che usi lo stesso peso ... un sasso e lo lanci sempre :-)

Non nascondo la mano pero'...

STeve

unread,
Oct 1, 2007, 7:28:55 PM10/1/07
to
Freddy Krueger wrote:
> Veramente questi lo dicono quelli che strombazzano la liberta' di
> scelta: "hai windows preinstallato? Orrore!!! Ribellati" e via

Io sono tra quelli :-)
Ma appunto presuppongo il mio interlocutore sia dotato di un minimo di
conoscenza dell'argomento.
In genere a chi so non sapere una mazza di informatica mi limito a
sconsigliare l'uso del computer.

> Per quanto riguarda linux semplicemente mi sono rotto di stare a fare
> tweaking. Andava bene 10 anni fa quando ero giovane, adesso a casa mi
> voglio rilassare.

E non bastava dire questo piuttosto che ste tiritere ? :-)

> Sono daccordissimo, peccato che le aziende non la pensino cosi', ecco
> cosa dice ad esempio Mandriva:

ROTFL !
Ti confido un segreto ... non do' retta alle pubblicita'.
Pensa che un tizio diceva : "640k sono abbastanza per tutti" :-)

Io non faccio valutazioni tecniche sui ragli dei pubblicitari/markettari
di turno.
Linux/Windows/qualsiasi cosa. Cerco di informarmi e guardare le cose in
modo il piu' obiettivo possibile.
Mi fa specie che tu dai retta ai ragli di qualche pubblicitario.

> Sono daccordo sul fatto che un windows che si imputtana
> "improvvisamente" non e' manutenibile, ma out of the box funziona di
> solito al primo colpo.

Potenza della preinstallazione, esattamente come con Linux in genere su
macchine "verificate" va senza problemi.
Ho comprato tempo fa per mia figlia un PC (Compaq) con su Linux, una
distro fatta su misura per tale macchina, e va che e' una meraviglia.
Nessun tweak o mambo/jambo/vodoo.

Windows va al primo colpo perche' qualcun altro si e' fatto il mazzo di
preconfigurarlo per qualche hardware.
Poi aggiungi una scheda diversa o vai fuori dal seminato e ti puoi
ritrovare nella merda con Windows cosi' come con Linux.
Non sto parlando a vanvera, provato piu' di una volta.

Almeno con Linux non ho buttato via una montagna di soldi.

> standard e consolidato, Ubuntu no (OSX lo lascio fuori perche' ha il
> vantaggio di girare su hardware controllato)..

Vedi ? Non e' Linux o Windows o altro, e' il culo che qualcuno si e'
fatto nel mettere a punto un sistema "verificato".

> 1167 persone hanno avuto lo stesso problema sulla 7.04 (di cui mi e'

1167 persone SU QUANTE ?
Se no scusa e' un dato che non significa nulla.

> Basta trattarle come cose diverse, invece si preme per spingere linux
> alla portata di tutti (ed e' appurato che se non sei un power user non

Ma si puo' sapere che ti rode ?

>> Ah ecco, ora devi passare da martire ? :-)
> No, sto chiedendo come fare ad aiutare l'open source.

Facendolo. Mica devi chiedere il permesso a qualcuno per fare qualcosa.
La fai e al limite la proponi.

> E ci hanno messo dieci anni per avere copia e incolla interoprabile
> tra KDE e Gnome perche' la gente non si metteva daccordo? :)

Why not ? :-)

> In piccolo se vai su freshmeat la situazione e' la stessa anche per

In piccolo, appunto.

> Ci sono anche i power user che le usano tutte... Mi viene in mente

Non e' quello il punto.

> Patentino? O diploma sull'uso del PC?

Basta un corso.
Al solito io parlo per responsabilizzazine personale, non per diplomi/
attestati/certificati.


Ciao
Steve

Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 7:51:01 PM10/1/07
to
On Mon, 01 Oct 2007 18:28:55 -0500, STeve <steve...@gmail.com>
wrote:

>> Sono daccordissimo, peccato che le aziende non la pensino cosi', ecco
>> cosa dice ad esempio Mandriva:
>ROTFL !
>Ti confido un segreto ... non do' retta alle pubblicita'.
>Pensa che un tizio diceva : "640k sono abbastanza per tutti" :-)
>
>Io non faccio valutazioni tecniche sui ragli dei pubblicitari/markettari
>di turno.
>Linux/Windows/qualsiasi cosa. Cerco di informarmi e guardare le cose in
>modo il piu' obiettivo possibile.
>Mi fa specie che tu dai retta ai ragli di qualche pubblicitario.

Neanche li considero quei ragli (comunque se guardi i requisiti di
sistema hanno la bonta' di dirti che c'e' tanto hardware suportato ma
che non possono garantirti che a te funzioni), ma ci sono.

Gli sviluppatori stessi di gnome vogliono un sistema facile facile da
usare, che poi non funzioni e' un dettaglio...

>> Sono daccordo sul fatto che un windows che si imputtana
>> "improvvisamente" non e' manutenibile, ma out of the box funziona di
>> solito al primo colpo.

>Potenza della preinstallazione, esattamente come con Linux in genere su
>macchine "verificate" va senza problemi.
>Ho comprato tempo fa per mia figlia un PC (Compaq) con su Linux, una
>distro fatta su misura per tale macchina, e va che e' una meraviglia.
>Nessun tweak o mambo/jambo/vodoo.
>
>Windows va al primo colpo perche' qualcun altro si e' fatto il mazzo di
>preconfigurarlo per qualche hardware.
>Poi aggiungi una scheda diversa o vai fuori dal seminato e ti puoi
>ritrovare nella merda con Windows cosi' come con Linux.
>Non sto parlando a vanvera, provato piu' di una volta.

Sempre installato a mano, sempre funzionato senza smadonnamenti (a
patto di avere i driver si capisce).

>> 1167 persone hanno avuto lo stesso problema sulla 7.04 (di cui mi e'
>1167 persone SU QUANTE ?
>Se no scusa e' un dato che non significa nulla.

1167 su 1735 e non ho considerato negli "sfigati" quelli che passavano
da 6.10 a 7.04 e si ritrovavano con WIFI morto senno' la cifra sarebbe
piu' alta di 300-400 "anime".

>> Basta trattarle come cose diverse, invece si preme per spingere linux
>> alla portata di tutti (ed e' appurato che se non sei un power user non
>
>Ma si puo' sapere che ti rode ?

Mi avvicino ai 40, si vede che sono inquieto.

Saluti

Freddy Krueger

unread,
Oct 1, 2007, 7:52:24 PM10/1/07
to
On Tue, 02 Oct 2007 00:51:01 +0100, Freddy Krueger
<gen...@despammed.com> wrote:

>piu' alta di 300-400 "anime".

snort... ^^^^di 100-200 anime.

Luca Menegotto

unread,
Oct 2, 2007, 2:06:23 AM10/2/07
to
Stefan wrote:

> neanche l'ho provato ubuntu e so bene che tra due o tre anni qualcuno

Ecco, anche parlare di qualcosa di cui non si ha esperienza diretta non
č molto utile e bello. Capisco che č l'andazzo generale (politici e
giornalisti insegnano), perň dovremmo essere fra tecnici (quelli che
sanno e, proprio per questo, hanno stipendi da fame! :-D ).

--
Ciao!
Luca

Luca Menegotto

unread,
Oct 2, 2007, 2:09:33 AM10/2/07
to
rootkit wrote:

> non so cosa volevi dimostrare ma so cosa hai dimostrato.

Però IMHO ha detto una realtà. Come sistema desktop - e solo in
quell'ambito - Windows sino a oggi è stato un gradino più in alto.
Secondo me entro breve le cose comunque si parificheranno, dato che:

- Vista non è 'sto miracolo tecnologico;
- Ubuntu (ne ho preso una, ma pure le altre) non sta a guardare;
- sempre più produttori (Dell, ad esempio) sono sensibili a SO non
proprietari e forniscono soluzioni non basate su sistemi Microsoft.

--
Ciao!
Luca

Bug Hunter

unread,
Oct 2, 2007, 2:34:08 AM10/2/07
to
Stefan wrote:
> Se vi fa piacere camminare con i paraocchi poi...

Intanto togli i tuoi poi ne parliamo.

ispas

unread,
Oct 2, 2007, 2:56:04 AM10/2/07
to
Sbagli. Inutile fare confronti, non è elegante. Basta dire che Linux
*non funziona
come desktop* (per alcune cose). Poi c'è sempre il rozzo difensore (di
Linux) che si salva in corner dicendo: eh, ma Windows ci ha tanti
bug.... Ma sempre rozzo difensore resta ... :-)


ispas

unread,
Oct 2, 2007, 3:16:37 AM10/2/07
to
On 2 Ott, 00:13, STeve <stevewi...@gmail.com> wrote:
> per quanto
> i marchettari (esistesse qualche dio per stramaledirli) vogliano far
> credere che un PC e' come un tostapane, beh non e' cosi'.

Insisti su questo. Ed allora ricompilati il programma ogni volta che
vuoi sentire un mp3, vederti un dvd, fare un gioco, scrivere una
lettera
con un wp, ecc. ecc. Il normale uomo o donna non lo farà, mettiti
l'anima
in pace, perchè per lui il pc sarà, per l'appunto, un utile
elettrodomestico.

Vide

unread,
Oct 2, 2007, 3:19:38 AM10/2/07
to
Freddy Krueger wrote:

> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
> a causa di chi gli sta intorno.

E beh.

--
Vide

Luc

unread,
Oct 2, 2007, 3:24:28 AM10/2/07
to
In article <msd2g3dhcu2p57qlh...@4ax.com>, gen...@despammed.com
says...

> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
> a causa di chi gli sta intorno.
> [CUT]

Mi vedo costretto a quotarti... :)

--
__________________________________________________

Luc (34, CO)
MS Visual Studio developer - Programmer since 1985
__________________________________________________

Vide

unread,
Oct 2, 2007, 3:46:09 AM10/2/07
to
Bug Hunter wrote:

> Chi lo ha detto? Questo nel tuo post precedente lo hai attribuito a me
> anche se non l'ho mai scritto da nessuna parte. Le mie frasi iniziavano
> sempre con "Preferisco" o "Personalmente", "Mi interessa" e sei stato tu
> che davi dei cretini a quelli che non lo pensano come te. E

Mi sembra abbastanza lapalissiano che se la sia suonata e cantata tutta da
solo, glissando alla grandissima su tutti gli appunti seri e concreti che
gli sono stati fatti (aspetto ancora risposta a un paio di miei post, per
esempio). Siamo ai limiti del puro trollaggio.

--
Vide

rootkit

unread,
Oct 2, 2007, 4:06:38 AM10/2/07
to
On 1 Ott, 23:37, Freddy Krueger <gens...@despammed.com> wrote:

> >> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
> >> a causa di chi gli sta intorno.
>
> >non so cosa volevi dimostrare ma so cosa hai dimostrato.
>
> Che c'e' sempre gente pronta a prenderti per il culo se non la pensi
> come loro?
>
> Probabile.

non te la prendere, ma l'unica cosa che hai dimostrato è la tua
vocazione a flamer.
in primo luogo dato il tono polemico del tuo post era ovvio che ti
rispondesse in prevalenza chi accoglie la polemica. in secondo luogo
tu hai cagato solo i messaggi che ti andava di cagare e da quelli hai
tratto le tue conclusioni.


Stefan

unread,
Oct 2, 2007, 4:20:11 AM10/2/07
to

"Bug Hunter" <bugh...@invalid.com> ha scritto nel messaggio
news:fdsop0$fml$1...@aioe.org...

> Stefan wrote:
> > Se vi fa piacere camminare con i paraocchi poi...
>
> Intanto togli i tuoi poi ne parliamo.

tu sei il classico tipo che quando Firefox non apre una pagina web dai la
colpa allo standard della pagina web e non al browser. Dovresti porti delle
domande. Ciao.


Vide

unread,
Oct 2, 2007, 4:21:04 AM10/2/07
to
Stefan wrote:

> tu sei il classico tipo che quando Firefox non apre una pagina web dai la
> colpa allo standard della pagina web e non al browser.

Tu sei il tipo che da la colpa a Firefox invece? Se ti scrivono un libretto
di istruzioni in romulano la colpa è tua che non lo capisci?

--
Vide

Bug Hunter

unread,
Oct 2, 2007, 5:48:44 AM10/2/07
to
rootkit wrote:
> non te la prendere, ma l'unica cosa che hai dimostrato è la tua
> vocazione a flamer.
> in primo luogo dato il tono polemico del tuo post era ovvio che ti
> rispondesse in prevalenza chi accoglie la polemica. in secondo luogo
> tu hai cagato solo i messaggi che ti andava di cagare e da quelli hai
> tratto le tue conclusioni.

Quoto tutto.

Cosimo Piceno

unread,
Oct 2, 2007, 5:46:33 AM10/2/07
to
"Freddy Krueger" <gen...@despammed.com> ha scritto nel messaggio
news:msd2g3dhcu2p57qlh...@4ax.com...

>
> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo
> a causa di chi gli sta intorno.
>

a chi ti riferisci???
Forse a quegli sfigati che si vedono ai LUG???

Bug Hunter

unread,
Oct 2, 2007, 6:00:03 AM10/2/07
to
Vide wrote:
> Siamo ai limiti del puro trollaggio.

Nei due ultimi thread che ha aperto questo limite lo ha superato parecchio.

rootkit

unread,
Oct 2, 2007, 6:46:05 AM10/2/07
to
On 2 Ott, 08:09, "Luca Menegotto" <otlucaTOGL...@yahoo.it> wrote:

> Però IMHO ha detto una realtà. Come sistema desktop - e solo in
> quell'ambito - Windows sino a oggi è stato un gradino più in alto.

io ho ripetuto più di una volta che linux è non uno, ma diversi
gradini più indietro.
così come ritengo che windows *non* sia affatto lo stato dell'arte sul
fronte desktop. per cui trovo sciocco e inutile limitare il confronto
a windows e linux.

Bug Hunter

unread,
Oct 2, 2007, 6:59:01 AM10/2/07
to
rootkit wrote:
> io ho ripetuto più di una volta che linux è non uno, ma diversi
> gradini più indietro.

La mia bicicletta è diversi ordini di grandezza indietro a una Mercedes.
Eppure, per andare al lavoro con quella ci metto 10 minuti. A piedi ci
metterei più di 20, mentre con una mercedes ci metterei una mezz'ora
(minimo). Mi potrebbe spiegare qualcuno, allora, perché dovrei usare (e
pagare) una Mercedes?

Stefan

unread,
Oct 2, 2007, 7:30:07 AM10/2/07
to

>
> Tu sei il tipo che da la colpa a Firefox invece? Se ti scrivono un
libretto
> di istruzioni in romulano la colpa č tua che non lo capisci?
>
> --
> Vide

se trovo qualcuno che mi sa leggere 'anche' il romulano lo considero
semplicemente piů utile, ma queste cose bisogna spiegarle?


Vide

unread,
Oct 2, 2007, 7:46:04 AM10/2/07
to
Stefan wrote:

> se trovo qualcuno che mi sa leggere 'anche' il romulano lo considero

> semplicemente più utile, ma queste cose bisogna spiegarle?

Quel qualcuno (fino a IE6, parzialmente risolto con IE7 che infatti non è
compatibile con tutti i siti scritti per IE6) quel qualcuno capisce *solo*
il romulano. Capisci la differenza, o te la devo spiegare?

--
Vide

Luca Menegotto

unread,
Oct 2, 2007, 8:06:11 AM10/2/07
to
rootkit wrote:

> cosě come ritengo che windows non sia affatto lo stato dell'arte sul


> fronte desktop. per cui trovo sciocco e inutile limitare il confronto
> a windows e linux.

Mi sono limitato a loro per questioni di diffusione. Gli altri manco li
considero (mai visto Solaris su desktop, anche se mi garberebbe
parecchio).

--
Ciao!
Luca

Stefan

unread,
Oct 2, 2007, 8:08:42 AM10/2/07
to

"Vide" <vi...@despammed.com> ha scritto nel messaggio
news:fdtb23$5fk$1...@aioe.org...

io questa risposta la conoscevo già, che dirti. Se uno non comprende che se
8 computer su 10 del pianeta terra parlano un dialetto non standardizzato
dal consorzio chicchessia, forse sarebbe il caso di adeguardi, posso dirti
che con IE 6 navigo ovunque, e quando sento qualcuno lamentarsi è sempre il
solito 'fesso' (scusa la parola pesante) che usa firefox 'perchè è meglio'.
E' una semplice applicazione quella di buon senso quella di orientarsi verso
IE, gli inglesi che fanno finta di non aver capito perchè la pronuncia non è
perfetta non stanno antipatici anche te? Quegli inglesi sono firefox. Poi,
se uno ste cose semplici le capisce va bene, sennò si contui a fare Don
Chisciotte che io non posso perdere tempo co ste menate.


Vide

unread,
Oct 2, 2007, 8:27:06 AM10/2/07
to
Stefan wrote:

> Poi,
> se uno ste cose semplici le capisce va bene, sennò si contui a fare Don
> Chisciotte che io non posso perdere tempo co ste menate.

Don Chisciotte che ha già oltre il 20% di quota di mercato in Europa. Non ti
conosco ma sembri, da come parli, un web-developer pigro che non ha voglia
di studiarsi gli standard e che sa fare solo accozzaglie inaccessibili (ai
discapacitati, eh, non ai "fessi" di Firefox) che IE6 riesce a visualizzare
per puro miracolo.

--
Vide

Luca Menegotto

unread,
Oct 2, 2007, 8:29:55 AM10/2/07
to
Bug Hunter wrote:

> La mia bicicletta č diversi ordini di grandezza indietro a una


> Mercedes. Eppure, per andare al lavoro con quella ci metto 10

> minuti. A piedi ci metterei piů di 20, mentre con una mercedes ci


> metterei una mezz'ora (minimo).

Se trovi le strade libere, come le trovo io, con il Mercedes ci
impieghi meno. E se piove non prendi l'acqua.

Il paragone non regge.


--
Ciao!
Luca

Stefan

unread,
Oct 2, 2007, 8:41:23 AM10/2/07
to

"Vide" <vi...@despammed.com> ha scritto nel messaggio
news:fdtdev$ce0$1...@aioe.org...

per fortuna non sono neanche un web developer, il web per come è oggi non è
tecnologicamente tanto importante da generare tutte ste battaglie
filosofiche, ma purtroppo sono quelle che piacciono tanto agli informatici e
per nulla agli utilizzatori finali... :)


rootkit

unread,
Oct 2, 2007, 8:43:04 AM10/2/07
to
On 2 Ott, 12:59, Bug Hunter <bughun...@invalid.com> wrote:

> > io ho ripetuto più di una volta che linux è non uno, ma diversi
> > gradini più indietro.
>
> La mia bicicletta è diversi ordini di grandezza indietro a una Mercedes.
> Eppure, per andare al lavoro con quella ci metto 10 minuti.

mi compiaccio, ma purtroppo non è di questo che stiamo parlando.
stiamo parlando del problema di buona parte dell'utenza che con la
bicicletta *non* riesce proprio ad andare a lavoro, vuoi perchè gli va
via la catena, vuoi perchè buca una gomma, vuoi perchè la salita è
troppo ripida per chi non è un ciclista allenato. quindi mi pare che
il tuo esempio vada molto fuori dal seminato.


TheStar

unread,
Oct 2, 2007, 8:52:50 AM10/2/07
to
Luca Menegotto ha scritto:

>
> Però IMHO ha detto una realtà. Come sistema desktop - e solo in
> quell'ambito - Windows sino a oggi è stato un gradino più in alto.
> Secondo me entro breve le cose comunque si parificheranno, dato che:

> - Vista non è 'sto miracolo tecnologico;
> - Ubuntu (ne ho preso una, ma pure le altre) non sta a guardare;
> - sempre più produttori (Dell, ad esempio) sono sensibili a SO non
> proprietari e forniscono soluzioni non basate su sistemi Microsoft.

In mezzo alla guerra di religione scatenata dall'OP, ritengo che
l'interpretazione sopra riportata tutto sommato sia abbastanza
veritiera ed equilibrata. Magari il messaggio originale ci sarà
andato giù bello pesante (come mi sembra anche faccia con l'Irlanda,
del resto... :-) :-), ma un fondo di verità c'è.

Linux di per sé è un enorme successo di una comunità eterogenea, che
nonostante tutto è riuscita a darsi un discreto ordine e tirare fuori
un gran bel sistema operativo. Parlo soprattutto del kernel
(ci si fanno delle applicazioni anche "hard real time" con il kernel
2.6, forse qualcuno lo saprà anche meglio di me) e della parte server,
ma come desktop è e rimane comunque un gradino indietro rispetto a
Windows. Su questo direi che non ci piova.

Volete un sistema operativo di tipo Unix con una GUI da 10 e lode?
Esiste una unica risposta: MacOS X (che però si paga e, almeno
ufficialmente, può essere utilizzato solo sui Mac).

TheStar

--

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ab...@newsland.it


rootkit

unread,
Oct 2, 2007, 9:30:14 AM10/2/07
to
On 2 Ott, 14:06, "Luca Menegotto" <otlucaTOGL...@yahoo.it> wrote:

> > così come ritengo che windows non sia affatto lo stato dell'arte sul


> > fronte desktop. per cui trovo sciocco e inutile limitare il confronto
> > a windows e linux.
>
> Mi sono limitato a loro per questioni di diffusione. Gli altri manco li
> considero (mai visto Solaris su desktop, anche se mi garberebbe
> parecchio).

mi riferivo a mac osx il quale, per inciso, ha tre volte la diffusione
di linux.
quindi, ribadisco, trovo sciocco limitare il confronto a windows e
linux.


Bug Hunter

unread,
Oct 2, 2007, 9:46:08 AM10/2/07
to

No, perché per andare in certe stradine dove la bicicletta passa, la
Mercedes non passa, con la bicicletta non mi pongo il problema di strade
a senso unico, non mi pongo il problema del parcheggio, non mi pongo
problema del traffico e delle strade libere ecc. E trovare il parcheggio
in zona č da spararsi. Conseguenza: Meno tempo impiegherei andare a
piedi che con la mercedes, in quanto č da clacolare anche il tempo di
camminto tra il parcheggio e l'azienda.
Ah si, il problema della pioggia mi pongo, e decidsamente arriverei piů
bagnato andando con la Mercedes che andando a piedi (se piove la
bicicletta la lascio a casa e vado al lavoro a piedi).


> Il paragone non regge.

Se lo dici tu...
Ma io ripeto, che Mercedes č ordini di grandezza davanti alla
bicicletta, ma dal punto di vista pratico, la bicicletta mi č piů utile.

Bug Hunter

unread,
Oct 2, 2007, 9:48:15 AM10/2/07
to
rootkit wrote:
> stiamo parlando del problema di buona parte dell'utenza che con la
> bicicletta *non* riesce proprio ad andare a lavoro,

Appunto, sono il primo a dire (già dall'inizio del thread) che a chi non
va bene la bicicletta è inutile che si lagni che quella non è una
macchina. Usi la macchina (o quello che vuole) e basta.

rootkit

unread,
Oct 2, 2007, 10:24:28 AM10/2/07
to

nessuno si sta lagnando!
dire che linux sul fronte desktop deve mangiare ancora tanta pappa è
una constatazione, mica una lagna.
sul fatto che usi lo strumento che trovo più adatto ci puoi
scommettere, ma non cambia certo i termini della discussione.

Bug Hunter

unread,
Oct 2, 2007, 11:39:55 AM10/2/07
to
rootkit wrote:
> On 2 Ott, 15:48, Bug Hunter <bughun...@invalid.com> wrote:
>
>>> stiamo parlando del problema di buona parte dell'utenza che con la
>>> bicicletta *non* riesce proprio ad andare a lavoro,
>> Appunto, sono il primo a dire (già dall'inizio del thread) che a chi non
>> va bene la bicicletta è inutile che si lagni che quella non è una
>> macchina. Usi la macchina (o quello che vuole) e basta.
>
> nessuno si sta lagnando!

Mi correggo, più che lagnanze l'autore iniziale di questo thread ha
espresso lamentele e provocazioni.


> dire che linux sul fronte desktop deve mangiare ancora tanta pappa è
> una constatazione, mica una lagna.

Magari fosse partito così il discorso. Ma è partito con un sarcasmo di
basso livello condito da (citazione) "un sentito vaffanculo a loro e al
loro motto cretino". Dando successivamente dei cretini anche a tutti
quelli che non erano d'accordo con lui.
Per quanto riguarda la tua frase "linux sul fronte desktop deve mangiare
ancora tanta pappa" posso essere d'accordo con te, ma solo se aggiungi
"per la maggior parte degli utenti", e solo in questo caso. Perché
personalmente io con Windows NON mi trovo bene come desktop, che tu ci
creda o no. E c'è da dire che ne ho provati tanti di sistemi e continuo
a usare regolarmente come desktop: Debian, FreeBSD e Mac OS X e, in
minor misura, anche Fedora e Ubuntu.


> sul fatto che usi lo strumento che trovo più adatto ci puoi
> scommettere, ma non cambia certo i termini della discussione.

Secondo me i termini di questione sono proprio questi. A uno non va bene
uno strumento? Non lo usi e basta. Almeno finche c'è alternativa sul
mercato uno non è obbligato a usare ne Ubuntu, ne Debian, ne Mac, ne
FreeBSD ne Solaris, ne Windows. Se avesse parlato di una applicazione in
particolare che per qualsiasi ragione _doveva_ usare è un conto, ma
scattenarsi contro un software facilmente rimpiazzabile con un altro mi
sembra solo che si voglia scatenare una polemica inutile (e quelli in
effetti è successo).

rootkit

unread,
Oct 2, 2007, 11:57:06 AM10/2/07
to
On 2 Ott, 17:39, Bug Hunter <bughun...@invalid.com> wrote:

> Per quanto riguarda la tua frase "linux sul fronte desktop deve mangiare
> ancora tanta pappa" posso essere d'accordo con te, ma solo se aggiungi
> "per la maggior parte degli utenti", e solo in questo caso. Perché
> personalmente io con Windows NON mi trovo bene come desktop, che tu ci
> creda o no.

non è per sembrare noioso, ma continuando a limitarsi nel confronto
fra linux e windows non si va da nessuna parte, anche perchè si
esclude un "competitor" (mac) che ha una diffusione ben tre volte
quella di linux.
e quando dici che con windows non ti trovi bene hai voglia se ci
credo, solo che diventa difficile credere che uno si trovi così tanto
meglio con linux visto che le interfaccie si scimmiottano a vicenda. e
anche qui si esclude il competitor che possiede l'interfaccia
decisamente più evoluta e innovativa.

enricoe

unread,
Oct 2, 2007, 11:59:15 AM10/2/07
to
> Ho semplicemente voluto dimostrare che Linux sul desktop non e' maturo

Che scoperta.

> a causa di chi gli sta intorno.

Io invece propendo per il motivo tecnico : Kernel Monolitico (+
stabile ma - flessibile) e per quello organizzativo (manca una grande
azienda o una organizzazione che tenga le fila di tutto).

Poi c'è anche il discorso investimenti : quando si parla di Linux
sembra sempre tutto gratis e i suoi utilizzatori sono abbastanza
restii al pagare.

Quindi non attira gli enormi investimenti necessari.

Personalmente preferirei 1.000 clienti con Apple che 10.000 con
Linux. I primi sanno e volgiono pagare per avere il melgio, i secondi
pretendono di non dover pagare i programmi : vedi un po' tu dove
investire.


Bug Hunter

unread,
Oct 2, 2007, 12:23:55 PM10/2/07
to
rootkit wrote:
> On 2 Ott, 17:39, Bug Hunter <bughun...@invalid.com> wrote:
>
>> Per quanto riguarda la tua frase "linux sul fronte desktop deve mangiare
>> ancora tanta pappa" posso essere d'accordo con te, ma solo se aggiungi
>> "per la maggior parte degli utenti", e solo in questo caso. Perché
>> personalmente io con Windows NON mi trovo bene come desktop, che tu ci
>> creda o no.
> non č per sembrare noioso, ma continuando a limitarsi nel confronto
> fra linux e windows non si va da nessuna parte, anche perchč si

> esclude un "competitor" (mac) che ha una diffusione ben tre volte
> quella di linux.

Mi sembra di aver menzionato che uso anche Mac come desktop o no? E
anche FreeBSD e altri.
Ma comunque, quei si discuteva di Linux su desktop e per questocercavo
di attenermi al topic.


> e quando dici che con windows non ti trovi bene hai voglia se ci

> credo, solo che diventa difficile credere che uno si trovi cosě tanto


> meglio con linux visto che le interfaccie si scimmiottano a vicenda. e
> anche qui si esclude il competitor che possiede l'interfaccia

> decisamente piů evoluta e innovativa.

Io non escludo niente. Uso diversi sistemi, ma sto solo esprimendo le
mie preferenze.


Luca Menegotto

unread,
Oct 2, 2007, 1:46:59 PM10/2/07
to
rootkit wrote:

> mi riferivo a mac osx il quale, per inciso, ha tre volte la diffusione
> di linux.

Ehm... io l'ho annoverato fra i linux, visto che oggi come oggi de
facto E' un linux...

--
Ciao!
Luca

Luca Menegotto

unread,
Oct 2, 2007, 1:54:09 PM10/2/07