[Silmarillion] Akallabeth

3 views
Skip to first unread message

Nymeria

unread,
Dec 2, 2006, 10:51:45 AM12/2/06
to
Le vicende della caduta di Numenor mi appaiono come la "cronaca di una
tragedia annunciata", perche' l'imminenza della catastrofe e' chiara sin
dal momento in cui si fa strada per la prima volta il desiderio di
immortalita' da parte degli Uomini: non e' possibile - in tutta onesta' -
pretendere un atteggiamento disinteressato da parte di creature mortali e
fallibili, quando si pone l'apparente soluzione alle loro aspirazioni ad
una distanza fin troppo accessibile - certo l'intervento di Sauron fa
precipitare la situazione, ma sono convinta che anche senza la sua
presenza l'epilogo non sarebbe stato diverso, ma semplicemente rinviato.
Anche il bando imposto alla navigazione verso Ovest viene proclamato senza
spiegazioni di sorta ("per molto tempo i Dunedain furono paghi, pur non
comprendendo lo scopo del veto") - esse sono fornite solo quando e' oramai
troppo tardi ed il dubbio si e' insinuato a tal punto nei cuori degli
Uomini che ogni chiarimento sortisce unicamente l'effetto di rafforzare il
senso di esclusione provato dai mortali, insieme alla mai sopita paura
dell'ignoto ("da noi si vorrebbero cieca fiducia ed una speranza senza
garanzie") che evidentemente non ha trovato risposte o conforto neppure
nella forma di religione praticata dai Numenoreani - quest'ultimo e' un
punto di notevole interesse perche' credo che sia l'unico accenno
nell'opera di Tolkien ad una forma 'codificata' di religione, sia nella
sua struttura originale che coincide con l'eta' dell'oro di Numenor ("non
conoscevano malattie, prima che l'ombra si abbattesse su di loro"), sia in
quella stravolta e corrotta instaurata da Ar-Pharazon su istigazione di
Sauron, che porta al malessere fisico - ed all'abbreviazione del ciclo
vitale - come conseguenza del malessere spirituale.
C'e' inoltre una tragica ironia nell'osservare come i Numenoreani, nella
loro spasmodica ricerca della 'cura' per la morte, arrivino invece a
circondarsene, preservando le salme dei defunti e costruendo loro
splendide tombe - in altre parole creandosi dei costanti richiami a cio'
da cui stanno cercando di sfuggire.
Con queste premesse si riaffaccia il mio dubbio sulla scarsa lungimiranza
dei Valar, che avrebbero potuto (e dovuto) prevedere simili sviluppi e che
non hanno evidentemente appreso nulla ne' dagli avvenimenti ne' tantomeno
dagli errori del passato; hanno di nuovo rimosso fisicamente i loro
protetti per sottrarli all'influenza del male, mentre esso ha avuto ancora
modo di proliferare indisturbato nella Terra di Mezzo, poiche' i seguaci
di Morgoth sono ancora presenti ed operanti: come in passato, il loro
impegno non e' stato totale, ed e' probabilmente questo il fattore che
fornisce a Sauron la sicurezza di poter agire indisturbato nella sua
vendetta verso gli Uomini - ed effettivamente la sua opera non e'
contrastata fino a che l'inviolabilita' di Valinor non viene minacciata.
Oltre alla negligente trascuratezza nell'aver permesso questo stato di
cose, i Valar hanno lasciato intere generazioni di mortali alla merce'
delle forze del male ("la Terra di Mezzo regrediva e luce e saggezza si
affievolivano"), semplicemente sulla base di una scelta operata dai loro
progenitori, e molto probabilmente solo per paura - se essi fossero stati
irrimediabilmente malvagi non avrebbero accolto con tale gioia l'arrivo
dei Numenoreani, almeno quando questi ultimi si presentano come amici e
consiglieri, tanto e' vero che il loro arrivo conferisce il coraggio per
svincolarsi dalla dominazione del male ("gli Uomini [...] disimpararono il
loro terrore dell'oscurita' "). E' qui, secondo me, il punto focale del
dramma: il contatto tra Numenoreani ed Uomini della Terra di Mezzo induce
questi ultimi a considerare i nuovi venuti alla stregua di divinita' ed a
far percepire a costoro, per la prima volta, la disparita' di trattamento
rispetto agli Eldar, generando i primi dubbi che li condurranno alla
rovina.
La rimozione delle Terre Immortali dalla dimensione terrena assume quindi
la doppia valenza di allontanare la tentazione offerta dalla loro vista e
nello stesso tempo di alimentare la 'fede' senza la distrazione di visioni
tentatrici: l'atteggiamento di Frodo e Sam verso la luce della fiala di
Galadriel ed il commovente omaggio di Faramir e dei suoi uomini alla luce
dell'ovest sembrano confermare la seppur tardiva saggezza di questa scelta.

--
Nymeria

Mandos

unread,
Dec 2, 2006, 12:47:28 PM12/2/06
to
Il Sat, 02 Dec 2006 16:51:45 +0100, Nymeria ha scritto:

> La rimozione delle Terre Immortali dalla dimensione terrena assume quindi
> la doppia valenza di allontanare la tentazione offerta dalla loro vista e
> nello stesso tempo di alimentare la 'fede' senza la distrazione di visioni
> tentatrici: l'atteggiamento di Frodo e Sam verso la luce della fiala di
> Galadriel ed il commovente omaggio di Faramir e dei suoi uomini alla luce
> dell'ovest sembrano confermare la seppur tardiva saggezza di questa scelta.

Complimenti.

Mi permetto due chiose

- è la seconda volta che i Valar, pur con le migliori intenzioni,
sradicano un popolo per portarlo via dalla corrotta (termine poco felice,
ma non mi viene in mente niente di meglio) Terra di Mezzo. L'janno fatto
con gli elfi, con esiti disastrosi; lo rifanno coi Numenoreani

- per quanto riguarda la "comprensibilità" della ortalità per gli
immortali Valar, può essere d'aiuto la frase di Arwen

Ma voglio dirti, Re dei Númenoreani, che sinora non avevo compreso la
storia della tua gente e la loro caduta. Li deridevo come se fossero
stupidi e cattivi, ma ora finalmente li compiango. Perché se questo è,
in verità, il dono dell’Uno agli Uomini, è assai amaro da ricevere”.

Ciao

--
Mandos - IAFo# 157, FeSToso, LIstaro, Scribano e
Referente dello Smial Proudneck - www.proudneck.it
Oh Boromir! The Tower of Guard shall ever northward gaze
To Rauros, golden Rauros-falls, until the end of days.

andrea palazzi

unread,
Dec 2, 2006, 12:57:29 PM12/2/06
to

"Nymeria" <nym...@toomanypeople.it> ha scritto

> C'e' inoltre una tragica ironia nell'osservare come i Numenoreani, nella
> loro spasmodica ricerca della 'cura' per la morte, arrivino invece a
> circondarsene, preservando le salme dei defunti e costruendo loro
> splendide tombe - in altre parole creandosi dei costanti richiami a cio'
> da cui stanno cercando di sfuggire.

gia'. sta mania delle piramidi e dell'araldica sara' un problema anche di
gondor...

> Con queste premesse si riaffaccia il mio dubbio sulla scarsa lungimiranza
> dei Valar, che avrebbero potuto (e dovuto) prevedere simili sviluppi e che
> non hanno evidentemente appreso nulla ne' dagli avvenimenti ne' tantomeno
> dagli errori del passato;

l'atteggiamento dei valar lascia perplessi. ma anche il dio dell'antico e
quello del nuovo testamento a volte e' difficile capirli. non ho alcuna
preparazione teologica e non vorrei sproloquiare, ma non so se lasciare
libero arbitrio sia scarsa lungimiranza. "dio mio, perche' mi hai
abbandonato?"

per il resto, il solito "complimenti e grazie". se vuoi, solo per il periodo
natalizio c'e' una tessera fedelta', 3 ringraziamenti ogni 2 recensioni :)

ciao, a.


Nymeria

unread,
Dec 3, 2006, 6:21:08 AM12/3/06
to
On Sat, 02 Dec 2006 18:47:28 +0100, Mandos <norbe...@vene.ws> wrote:


> - è la seconda volta che i Valar, pur con le migliori intenzioni,
> sradicano un popolo per portarlo via dalla corrotta (termine poco felice,
> ma non mi viene in mente niente di meglio) Terra di Mezzo. L'janno fatto
> con gli elfi, con esiti disastrosi; lo rifanno coi Numenoreani

Gia' ... Ho spesso sostenuto che i Valar, pur essendo delle
quasi-divinita', hanno piu' volte dimostrato una fallibilita' tragicamente
umana, che se da un lato fa "arrabbiare" il lettore, dall'altro li rende
piu' accessibili e "simpatici".


--
Nymeria

Nymeria

unread,
Dec 3, 2006, 6:21:12 AM12/3/06
to
On Sat, 02 Dec 2006 18:57:29 +0100, andrea palazzi
<andrea....@gmail.com> wrote:


> l'atteggiamento dei valar lascia perplessi. ma anche il dio dell'antico e
> quello del nuovo testamento a volte e' difficile capirli. non ho alcuna
> preparazione teologica e non vorrei sproloquiare, ma non so se lasciare
> libero arbitrio sia scarsa lungimiranza. "dio mio, perche' mi hai
> abbandonato?"

Anch'io ho un debito formativo :-) in materia, per cui cerco di non
addentrarmi su sentieri difficilmente percorribili ..
Certo, gli Uomini avrebbero potuto *scegliere* di accettare il veto senza
porsi domande, semplicemente basandosi sulla *fede*; pero' e' difficile
rinunciare volontariamente al paradiso quando lo puoi guardare dalla
finestra di casa .. ;-)

> per il resto, il solito "complimenti e grazie". se vuoi, solo per il
> periodo
> natalizio c'e' una tessera fedelta', 3 ringraziamenti ogni 2 recensioni
> :)

Se aggiungi una decorazione luminosa e' affare fatto ! :-)


--
Nymeria

andrea palazzi

unread,
Dec 3, 2006, 6:41:52 AM12/3/06
to

"Nymeria" <nym...@toomanypeople.it> ha scritto

> Certo, gli Uomini avrebbero potuto *scegliere* di accettare il veto senza
> porsi domande, semplicemente basandosi sulla *fede*; pero' e' difficile
> rinunciare volontariamente al paradiso quando lo puoi guardare dalla
> finestra di casa .. ;-)

gli _uomini_, si'... cogli la prima mela-a... eva e' donna :)

> Se aggiungi una decorazione luminosa e' affare fatto ! :-)

ok, il terzo e' soffuso di luce della stella di earendil :)

ciao, a.


Nymeria

unread,
Dec 3, 2006, 12:23:15 PM12/3/06
to
On Sun, 03 Dec 2006 12:41:52 +0100, andrea palazzi
<andrea....@gmail.com> wrote:

> gli _uomini_, si'... cogli la prima mela-a... eva e' donna :)

Questa strada e' anche piu' scivolosa di quella del libero arbitrio !!
:-D :-D

>> Se aggiungi una decorazione luminosa e' affare fatto ! :-)
>
> ok, il terzo e' soffuso di luce della stella di earendil :)

Sono commossa, grazie ! ;-)

--
Nymeria

Ered Luin

unread,
Dec 3, 2006, 6:29:52 PM12/3/06
to

"Nymeria" <nym...@toomanypeople.it> ha scritto nel messaggio
news:op.tjxvo...@your-2f8925d7d7.fastwebnet.it...

> Le vicende della caduta di Numenor mi appaiono come la "cronaca di una
> tragedia annunciata", perche' l'imminenza della catastrofe e' chiara sin
> dal momento in cui si fa strada per la prima volta il desiderio di
> immortalita' da parte degli Uomini:


Eppure, come noto, l'ultimo Tolkine recupera il concetto cristiano di
"morte" come cosa non buona e che non doveva essere.
Domanda: l'Akallabeth del Silmarillion quanto è stata ritoccata da
Chistopher Tolkien?

E.L.


Nymeria

unread,
Dec 4, 2006, 9:00:31 AM12/4/06
to
On Mon, 04 Dec 2006 00:29:52 +0100, Ered Luin <b...@bop.alula> wrote:

> Eppure, come noto, l'ultimo Tolkine recupera il concetto cristiano di
> "morte" come cosa non buona e che non doveva essere.

Confesso senza ritegno la mia ignoranza: lo dice in qualche lettera (e se
si' quale) ?
O altrove ?

> Domanda: l'Akallabeth del Silmarillion quanto è stata ritoccata da
> Chistopher Tolkien?

Bella domanda - purtroppo temo che solo lui possa rispondere ..


--
Nymeria

gwenaeth

unread,
Dec 4, 2006, 9:11:59 AM12/4/06
to
Nymeria ha scritto:

[CUT]

Complimenti! Dei complimenti, però, venati di tristezza, all'idea che
queste splendide analisi siano finite ormai...

Ciao

--
Gwenaeth Aeliromë
Easterling

"Or guart chascuns que granz colps i empleit,
male cançun de nus chantét ne seit!
Paien unt tort e chrestïens unt dreit.
Malvaise essample n'en serat ja de mei"
(Chanson de Roland, vv. 1013-1016)

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ab...@newsland.it


Nymeria

unread,
Dec 4, 2006, 10:09:27 AM12/4/06
to
On Mon, 04 Dec 2006 15:11:59 +0100, gwenaeth
<gwenaeth...@EASTERLINGyahoo.it> wrote:

> Complimenti!

Grazie !

> Dei complimenti, però, venati di tristezza, all'idea che
> queste splendide analisi siano finite ormai...

Oh, non preoccuparti - trovero' ancora qualche argomento con cui ammorbare
il NG ...
:-D


--
Nymeria

Ered Luin

unread,
Dec 4, 2006, 1:55:32 PM12/4/06
to

"Nymeria" <nym...@toomanypeople.it> ha scritto nel messaggio
news:op.tj1fu...@your-2f8925d7d7.fastwebnet.it...

> On Mon, 04 Dec 2006 00:29:52 +0100, Ered Luin <b...@bop.alula> wrote:
>
>> Eppure, come noto, l'ultimo Tolkine recupera il concetto cristiano di
>> "morte" come cosa non buona e che non doveva essere.
>
> Confesso senza ritegno la mia ignoranza: lo dice in qualche lettera (e se
> si' quale) ?
> O altrove ?


Lo dice nell' "Atrabeth Finrod Ah Andreth".
La trovi in un qualche volume della HoME.

>> Domanda: l'Akallabeth del Silmarillion quanto è stata ritoccata da
>> Chistopher Tolkien?
>
> Bella domanda - purtroppo temo che solo lui possa rispondere ..


Già, una bella domanda..
E.L.


Cirdan

unread,
Dec 4, 2006, 2:29:47 PM12/4/06
to
Un olifante starnutì quando Ered Luin scrisse...

> Eppure, come noto, l'ultimo Tolkine recupera il concetto cristiano di
> "morte" come cosa non buona e che non doveva essere.

Sì e no: la morte corporale diventa una cosa cattiva, ma rimane il concetto
di una 'morte buona', intesa come distacco dell'anima (e originariamente
anche del corpo) da Arda come riavvicinamento a Eru, cosa che agli elfi è
negata.

--
Atrus, barcarolo elfico #33
"E basta, me so stufata de sti amori 'che stan nell'aria' e ti cerco,
e non ti trovo, ma tu ci sei, dove vai, sempre con me, io con te
ovunque andrai.. MA CHITTE VOLE!?" - gio da faz
http://atrus.auroraproject.net

Nymeria

unread,
Dec 4, 2006, 2:31:00 PM12/4/06
to
On Mon, 04 Dec 2006 19:55:32 +0100, Ered Luin <b...@bop.alula> wrote:


>>> "morte" come cosa non buona e che non doveva essere.

(...)


> Lo dice nell' "Atrabeth Finrod Ah Andreth".
> La trovi in un qualche volume della HoME.

Grazie ! So che e' il decimo, ma ancora non l'ho letto.

Ripensando alla tua domanda sul possibile "rimaneggiamento" da parte di
C.T., puo' anche darsi che lui sia innocente e che la discrepanza che hai
rilevato altro non sia che una successiva evoluzione del pensiero di
Tolkien.
Anche lui ogni tanto esercitava il diritto di cambiare idea .. ;-)


--
Nymeria

Karis

unread,
Dec 4, 2006, 2:39:45 PM12/4/06
to
Ered Luin ha scritto:

> Eppure, come noto, l'ultimo Tolkine recupera il concetto cristiano di
> "morte" come cosa non buona e che non doveva essere.

[auto-censura su cosa penso dei ripensamenti cattolici del tardo Tolkien]

> Domanda: l'Akallabeth del Silmarillion quanto è stata ritoccata da
> Chistopher Tolkien?

Piu' che altro e' da vedere di quand'e' l'akallabeth del silmarillion. Il
modo di vedere la morte e' troppo fondamentale perche' la coerenza con
l'una o l'altra concezione sia frutto di un rimaneggiamento di christopher.

ciao

--
Karis, dei Cotton
La resistenza e' inutile, sarete alcolizzati

andrea palazzi

unread,
Dec 4, 2006, 2:52:20 PM12/4/06
to

"gwenaeth"

> Nymeria ha scritto:
>
> [CUT]
>
> Complimenti! Dei complimenti, però, venati di tristezza, all'idea che
> queste splendide analisi siano finite ormai...

<gossip>
naaa... prossimamente su questi schermi, HobbitByNymeria, LotrByNymeria,
HomeByNymeria... ce n'e' che ce n'e'... :)
</>
ciao, a.


Nymeria

unread,
Dec 4, 2006, 3:03:26 PM12/4/06
to
On Mon, 04 Dec 2006 20:52:20 +0100, andrea palazzi
<andrea....@gmail.com> wrote:

> <gossip>
> naaa... prossimamente su questi schermi, HobbitByNymeria,

Abbiamo gia' dato ...

> LotrByNymeria,

Abbiamo gia' dato ...

> HomeByNymeria...

Magari qualcosa di piu' facile, eh ?
Che so, i Racconti Incompiuti ?

Abbiate pieta' !! :-D


--
Nymeria

andrea palazzi

unread,
Dec 4, 2006, 3:23:20 PM12/4/06
to

"Nymeria" <nym...@toomanypeople.it> ha scritto
> Abbiamo gia' dato ...

revised ed.

> Abbiamo gia' dato ...

reloaded ed.

> Magari qualcosa di piu' facile, eh ?

be', e' ora di aggiornarle. come diceva il prof di filologia, una buona
edizione dura una cinquantina d'anni, un saggio molto, molto meno...

sguish sguish, a.
difficilissima qui la vita per i niuvbis :)


Ered Luin

unread,
Dec 4, 2006, 3:29:59 PM12/4/06
to

"Nymeria" <nym...@toomanypeople.it> ha scritto nel messaggio
news:op.tj1u5...@your-2f8925d7d7.fastwebnet.it...

>
> Ripensando alla tua domanda sul possibile "rimaneggiamento" da parte di
> C.T., puo' anche darsi che lui sia innocente e che la discrepanza che hai
> rilevato altro non sia che una successiva evoluzione del pensiero di
> Tolkien.


In effetti penso anch'io a quest'ipotesi come lapiů verosimile.
Come cristiano e non volendo creare un mondo in competizione col
cristianesimo sicuramente deve essersi posto il problema e alla fine l'ha
risolto.

E.L.


Ered Luin

unread,
Dec 4, 2006, 3:32:01 PM12/4/06
to

"Cirdan" <at...@despammed.com> ha scritto nel messaggio
news:4tjbb6F...@mid.individual.net...
>
> Sě e no: la morte corporale diventa una cosa cattiva, ma rimane il
> concetto di una 'morte buona', intesa come distacco dell'anima (e
> originariamente anche del corpo) da Arda come riavvicinamento a Eru, cosa
> che agli elfi č negata.


Devo rileggere.
La risposta cristiana ovviamente la sai meglio di me, quindi voglio
controllarequanto JRRT se ne sia (ammesso se ne sia) tenuto lontano.

E.L.


Ered Luin

unread,
Dec 4, 2006, 3:32:39 PM12/4/06
to

"Karis" <kari...@SPAMdeejaymail.it> ha scritto nel messaggio
news:el1ti1$4b2$1...@news.newsland.it...

>
> Il
> modo di vedere la morte e' troppo fondamentale perche' la coerenza con
> l'una o l'altra concezione sia frutto di un rimaneggiamento di
> christopher.


Sě, in definitiva lo credo anch'io.
E.L.


gwenaeth

unread,
Dec 4, 2006, 4:49:50 PM12/4/06
to
Nymeria ha scritto:

> > HomeByNymeria...
>
> Magari qualcosa di piu' facile, eh ?
> Che so, i Racconti Incompiuti ?
>
> Abbiate pieta' !! :-D

Lol :D Puoi scegliere tra Mr.Bliss, Il cacciatore di draghi, Le lettere di
Babbo Natale, Le avventure di Tom Bombadil... altro? :-PP

Soronel l'Araldo

unread,
Dec 4, 2006, 4:59:46 PM12/4/06
to
gwenaeth ha scritto:

> Lol :D Puoi scegliere tra Mr.Bliss, Il cacciatore di draghi, Le
> lettere di Babbo Natale, Le avventure di Tom Bombadil... altro? :-PP

Il fabbro di Wootton Major.

--
Soronel l'Araldo - http://www.soronel.it/ - http://forum.soronel.it/
È un ottimo cane da guardia: al minimo rumore sospetto lo sveglio e lui si
mette ad abbaiare.

Mandos

unread,
Dec 4, 2006, 5:48:33 PM12/4/06
to
Il Mon, 04 Dec 2006 21:03:26 +0100, Nymeria ha scritto:

> Magari qualcosa di piu' facile, eh ?
> Che so, i Racconti Incompiuti ?

O le lettere
;-)

O albero e Foglia + the monster and the critics

:-)

Nymeria

unread,
Dec 4, 2006, 5:48:00 PM12/4/06
to
[Andrea Palazzi]
> revised ed. (Lotr e Hobbit)

[Gwenaeth]


> Mr.Bliss, Il cacciatore di draghi, Le lettere di Babbo Natale, Le
> avventure di Tom Bombadil.

[Soronel]


> Il fabbro di Wootton Major.


Ok, ok, uno alla volta per favore !! :-D
Ehm, non so se qualcuno vi ha avvertiti, ma la giornata e' composta da
sole 24 ore - e qualcuna andrebbe dedicata anche al riposo ..

Schiavisti !!!! :-P


--
Nymeria

andrea palazzi

unread,
Dec 4, 2006, 6:12:36 PM12/4/06
to

"Nymeria" <nym...@toomanypeople.it> ha scritto

>> revised ed. (Lotr e Hobbit)
>
>> Mr.Bliss, Il cacciatore di draghi, Le lettere di Babbo Natale, Le
>> avventure di Tom Bombadil.
>
>> Il fabbro di Wootton Major.

> Schiavisti !!!! :-P

l'appetito vien mangiando, specie ai novellini.
i disegni li hai gia' recensiti, vero? :)

o e' terreno di shelidon? anche di suo mi piacerebbe leggere al riguardo...

ciao, a.

lo so, dovrei saperlo. ma, ragazze, siate buone, e' natale :)


Fritz Tegularius

unread,
Dec 5, 2006, 1:17:30 AM12/5/06
to
On Mon, 04 Dec 2006 21:59:46 GMT, "Soronel l'Araldo"
<klomp...@katambuto.invalid> wrote:

>Il fabbro di Wootton Major.

Roverandom!!

Seriamente (e perche', Roverandom non e' forse serio?), direi i
Racconti incompiuti: c'e' la storia di Aldarion ed Erendis, sulla
quale sono curioso di sentire un parere femminile.

ciao ciao
Fritz aka Giacomo
--
Mentre il delitto sottrae una parte della eccessiva
popolazione al mercato del lavoro, [...] la lotta
contro il delitto assorbe un'altra parte della
stessa popolazione (K. Marx)

Laurelin

unread,
Dec 5, 2006, 3:46:32 AM12/5/06
to

"Ered Luin" <b...@bop.alula> ha scritto nel messaggio
news:457485ca$0$19236$4faf...@reader4.news.tin.it...

>
> "Cirdan" <at...@despammed.com> ha scritto nel messaggio
> news:4tjbb6F...@mid.individual.net...
>>
>> Sì e no: la morte corporale diventa una cosa cattiva, ma rimane il
>> concetto di una 'morte buona', intesa come distacco dell'anima (e
>> originariamente anche del corpo) da Arda come riavvicinamento a Eru, cosa
>> che agli elfi è negata.

>
>
> Devo rileggere.
> La risposta cristiana ovviamente la sai meglio di me, quindi voglio
> controllarequanto JRRT se ne sia (ammesso se ne sia) tenuto lontano.

Come già ti è stato detto, nell'Athrabeth T. disquisisce proprio sul diverso
concetto di morte e di immortalità tra Elfi e Uomini: per gli Elfi la morte
è un dono, perché permette di sfuggire alla "ruota dell'eterno ritorno" (per
dirla in termini buddisti), mentre gli Uomini sono convinti che si tratti di
una specie di punizione per un'antica e oscura ribellione, in quanto, mentre
gli Elfi conoscono la loro meta dopo la morte, gli Uomini non sanno a che
destino vanno incontro.

Durante il dialogo, si capisce che Finrod ritiene questa idea sbagliata, e
che secondo lui non è la morte in se stessa ad essere cattiva, ma il dolore,
la disperazione e la paura che l'accompagnano, e che invece sono provocati
dal Nemico. Grazie alle repliche di Andreth capisce però che c'è
effettivamente qualcosa di "sbagliato" nella morte degli Uomini, cioè la
separazione (apparentemente definitiva, quindi non come negli Elfi che
possono reincarnarsi) dell'anima dal corpo, e che è questa lacerazione
(innaturale e non presente nel "progetto" di Iluvatar) a provocare il dolore
e la paura.

Il "dono" di Iluvatar doveva quindi essere qualcosa di molto simile ad una
"assunzione", cioè il passaggio ad un'altra dimensione *del corpo e
dell'anima insieme*. La misteriosa (perché non se ne parla mai in modo
chiaro) ribellione degli Uomini ha fatto sì che in questo "ordine" si
provocasse una rottura, che si è tradotta in una morte "cattiva", che
provoca dolore e paura. Da qui la visione "salvifica" di Finrod che spera
("Estel") in una "redenzione" di Arda, il cui culmine sia proprio il
ristabilimento dell'antico ordine, ossia una "morte buona", una "assunzione
in cielo", se vogliamo.

Una visione che *all'epoca* non era del tutto in linea con la teologia
cristiana ufficiale, per cui la morte era "entrata nel mondo per l'invidia
del diavolo" e originariamente non esisteva affatto nel progetto di Dio.
Attualmente sulla cosa la riflessione teologica è più varia e più aperta, e
credo anche abbastanza simile a questa visione di Tolkien.


Laurelin@work


Nymeria

unread,
Dec 5, 2006, 5:32:09 AM12/5/06
to
On Tue, 05 Dec 2006 09:46:32 +0100, Laurelin
<claudia.m...@tiscalDOLACENA.it> wrote:


> Come già ti è stato detto, nell'Athrabeth T. disquisisce (...)

Grazie !
Ho spesso visto riferimenti all'Atrabeth qui sul NG ed ogni volta mi sono
ripromessa di affrontarlo - ed infatti sono ancora qui immersa nella mia
beata ignoranza !
Devo esprimere una risoluzione per il nuovo anno .. :-)

--
Nymeria

Nymeria

unread,
Dec 5, 2006, 5:32:13 AM12/5/06
to
On Tue, 05 Dec 2006 00:12:36 +0100, andrea palazzi
<andrea....@gmail.com> wrote:

> i disegni li hai gia' recensiti, vero? :)

Io ? che non riesco neppure nella classica "O" con il bicchiere ?
Non ci penso nemmeno ! ;-)

> o e' terreno di shelidon? anche di suo mi piacerebbe leggere al
> riguardo...

Dovrebbe essere nei paraggi - prova a chiamarla ..

> lo so, dovrei saperlo. ma, ragazze, siate buone, e' natale

Beh, mi e' sempre piaciuto andare controcorrente ! :-P

--
Nymeria

Nymeria

unread,
Dec 5, 2006, 5:32:17 AM12/5/06
to
On Tue, 05 Dec 2006 07:17:30 +0100, Fritz Tegularius
<ziegelmacher@CHE_DIREtin.it> wrote:

> Racconti incompiuti: c'e' la storia di Aldarion ed Erendis, sulla
> quale sono curioso di sentire un parere femminile.

Questa e' telepatia ! :-)
E' un po' che sto riflettendo su questa storia ed infatti pensavo di farne
il mio primo "progetto" post-Silmarillion: e' una storia molto "moderna"
nelle sue dinamiche e soprattutto ha il pregio di non fornire una risposta
definitiva (come in effetti e' giusto che sia, IMHO).

--
Nymeria

Nymeria

unread,
Dec 5, 2006, 5:32:20 AM12/5/06
to
On Mon, 04 Dec 2006 23:48:33 +0100, Mandos <norbe...@vene.ws> wrote:

> O le lettere

Perche' no ? Anche questa e' un'ottima idea !

> O albero e Foglia + the monster and the critics

Passo .. :o


--
Nymeria

andrea palazzi

unread,
Dec 5, 2006, 6:47:00 AM12/5/06
to

"Nymeria" <nym...@toomanypeople.it> ha scritto

>> i disegni li hai gia' recensiti, vero? :)
>
> Io ? che non riesco neppure nella classica "O" con il bicchiere ?
> Non ci penso nemmeno ! ;-)

ehm, ho detto 'recensiti', non 'disegnati' :)
non so quanto artisti fossero berenson e longhi...

ciao, a.


Nymeria

unread,
Dec 5, 2006, 11:54:01 AM12/5/06
to
On Tue, 05 Dec 2006 12:47:00 +0100, andrea palazzi
<andrea....@gmail.com> wrote:

>> Io ? che non riesco neppure nella classica "O" con il bicchiere ?
>

> ehm, ho detto 'recensiti', non 'disegnati' :)

Appunto ! E' come chiedere ad un daltonico che ne pensa di Van Gogh ..
:-D

--
Nymeria

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages