[Hobbit] Cap. 3 - Un breve riposo

2 views
Skip to first unread message

Nymeria

unread,
Sep 21, 2005, 3:15:53 PM9/21/05
to
Quella che appariva come una piacevole scampagnata si e' gia' dimostrata
irta di pericoli inattesi e l'umore del gruppo non e' dei migliori,
particolarmente quello di Bilbo, diviso tra la nostalgia di casa (che
diventera' un motivo conduttore dei suoi pensieri nel corso dell'intero
libro) e lo stupore per le nuove scoperte – la sua reazione davanti
all'imponenza delle montagne mi ricorda quella di Merry, che si sente
schiacciato sotto il loro peso.
L'avvicinamento a Rivendell riveste per me un notevole interesse,
perche' in ISDA non ci viene detto nulla del luogo: Frodo perde
conoscenza al guado e si risveglia nella casa di Elrond, mentre qui il
paesaggio si dipana sotto gli occhi di Bilbo (ed i nostri) e da'
l'impressione di un mosaico finalmente completato, sia pure in
retrospettiva; cio' che non cambia e' il senso di benessere che
identifica Rivendell e l'Ultima Casa Accogliente e che i viaggiatori
percepiscono chiaramente – al punto tale che Bilbo afferma che l'aria
"odora di Elfo".
Il punto dolente del capitolo sono proprio gli Elfi: non riesco a
trattenere la delusione e – diciamolo ! – il fastidio che *questi* Elfi
mi provocano; anche tenendo conto delle precisazioni di C. Tolkien a
proposito della collocazione de LH nella struttura della Terra di mezzo,
non posso dimenticare le creature che ho imparato a conoscere nel
Silmarillion ed in ISDA e questi mi sembrano davvero sciocchi ed
insulsi, soprattutto nel paragone con Elrond, che malgrado tutte le
differenze con il 'prodotto finale' appare gia' come una figura di
conoscenza e saggezza, smentendo quindi l'ipotesi che gli Elfi siano
presentati in questo modo per adattarli ad un pubblico piu' giovane.
Mi rendo perfettamente conto che il mio punto di vista e' distorto
dall'eta' e dall'immagine mentale creata dalla lettura di opere
elaborate in tempi diversi, ma non riesco a scacciare il paragone – che
il Professore mi perdoni ! – tra questi Elfi ed un branco di scimmiette
dispettose e preferisco stendere un pietoso velo di silenzio sul
"tra-la-la-lally" al cui confronto la filastrocca del buon Tom B. appare
densa di significati reconditi .. ;-)
In aperto contrasto alla presentazione di questi Elfi 'di seconda
scelta' viene invece espresso un concetto molto 'adulto' nel commento a
proposito della velocita' con cui si raccontano vicende piacevoli in
opposizione ai tempi ed alla quantita' di parole necessari per
descrivere avvenimenti negativi, con l'implicazione che questi ultimi
rivestono maggiore interesse nel lettore rispetto agli altri: e' questa
la prima istanza in cui il tono del narratore si fa piu' profondo e con
il procedere della storia questo fenomeno diventera' sempre piu' marcato
sino a cambiare radicalmente l'impostazione dell'opera; in questa
occasione il narratore approfitta della digressione per inserire alcune
interessanti informazioni sulla storia antica della Terra di Mezzo – una
sorta di 'promo' per l'opera che piu' gli stava a cuore.
L'episodio della scoperta delle "moon-letters" nella mappa di Thror da
parte di Elrond mi ha dato lo spunto per una riflessione sulle abilita'
di Gandalf: pare proprio che il nostro stregone abbia delle serie
difficolta' quando ha a che fare con messaggi segreti – sia qui che a
Moria gli occorre sempre un intervento esterno per risolvere il mistero
^__^; tralasciando la facile battuta, devo ammettere che questi
'fallimenti' di Gandalf lo rendono IMHO piu' simpatico e piu' umano,
perche' non credo che sarebbe lo stesso se fosse sempre
inequivocabilmente perfetto…

--
Nymeria FeSTosa #313
I will not say the Day is done, nor bid the Stars farewell

gwenaeth

unread,
Sep 21, 2005, 4:35:48 PM9/21/05
to
Nymeria ha scritto:

> Il punto dolente del capitolo sono proprio gli Elfi: non riesco a
> trattenere la delusione e – diciamolo ! – il fastidio che *questi* Elfi
> mi provocano;

Ma come???

"Qui restate o ve ne andate?
Spersi i pony, cosa fate?
Muore il dì, non progettate
Di partir: sono mattate!
Tanto bello è se restate
Ed attenti ci ascoltate,
fino all’ore più inoltrate,
a cantare le ballate!
Ahaha!"

Sono bellissimi questi elfi!

--
Gwenaeth Aeliromë
Easterling

"Alcuni di essi erano già segretamente assudditati a Morgoth, e giunsero
su sua chiamata; ma non così tutti, e se vennero fu perché la fama del
Beleriand, delle sue terre e acque, delle sue guerre e ricchezze, correva
in lungo e in largo, e in quei giorni i mobili piedi degli Uomini erano
sempre volti a occidente."

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ab...@newsland.it


Mandos

unread,
Sep 21, 2005, 4:34:03 PM9/21/05
to
In data Wed, 21 Sep 2005 21:15:53 +0200, Nymeria ha scritto:

> Il punto dolente del capitolo sono proprio gli Elfi: non riesco a
> trattenere la delusione e – diciamolo ! – il fastidio che *questi* Elfi
> mi provocano;

So'un po' ... alternativi
;-)

> L'episodio della scoperta delle "moon-letters" nella mappa di Thror

Farebbe pensare ad uso di sostanze stupefacenti pure tra i nani.

Fare un documento che può essere letto 'dio solo sa quando' è sicuramente
sicuro ma rende la possibilità che línformazione si perda altissima.

;-)

--
Mandos - #11 deI FeSTosi, Scribano, LIstaro, IAFo e
Referente dello Smial Proudneck di Roma
"It is sad that we should meet only thus at the ending. For the world
is changing: I feel it in the water, I feel it in the earth, I smell it
in the air". (Treebeard)

Nymeria

unread,
Sep 21, 2005, 5:05:06 PM9/21/05
to
Mandos ha scritto :

>> gli Elfi:

>
> So'un po' ... alternativi

Elfi dei fiori ?

> Fare un documento che può essere letto 'dio solo sa quando' è sicuramente
> sicuro ma rende la possibilità che línformazione si perda altissima.

Gimli: "Our doors are invisible when closed"
Gandalf: "Yes, even their own masters cannot find them if their secret
is forgotten"
Legolas: "Why does that not surprise me ?"

:-D

Nymeria

unread,
Sep 21, 2005, 4:51:57 PM9/21/05
to
gwenaeth ha scritto :

>>Il punto dolente del capitolo sono proprio gli Elfi:
>

> Ma come???
>
> "Qui restate o ve ne andate?
> Spersi i pony, cosa fate?

[..]
>
> Sono bellissimi questi elfi!

Ma io non ho detto che sono brutti ...
;-)

gwenaeth

unread,
Sep 21, 2005, 5:10:49 PM9/21/05
to
Nymeria ha scritto:

> Ma io non ho detto che sono brutti ...

Hai detto che ti deludono :-(
(con tono lacrimoso)

:-P

gwenaeth

unread,
Sep 21, 2005, 5:13:09 PM9/21/05
to
Nymeria ha scritto:

> Gimli: "Our doors are invisible when closed"
> Gandalf: "Yes, even their own masters cannot find them if their secret
> is forgotten"
> Legolas: "Why does that not surprise me ?"

Non sono mai riuscita a capire quella battuta...

Gwindor

unread,
Sep 21, 2005, 5:34:53 PM9/21/05
to
gwenaeth wrote:

>>Legolas: "Why does that not surprise me ?"

> Non sono mai riuscita a capire quella battuta...

Un rigurgito di antinanitismo, suppongo.

Bye

Gwindor

--
Togli REMOVEME dall'indirizzo per rispondere

Soronel l'Araldo

unread,
Sep 21, 2005, 6:34:19 PM9/21/05
to
Nymeria ha scritto:

> Gimli: "Our doors are invisible when closed"
> Gandalf: "Yes, even their own masters cannot find them if their secret
> is forgotten"
> Legolas: "Why does that not surprise me ?"

"We put writing on the door," it said sulkily. "In invisible runes. It's
really expensive, getting proper invisible runes done."

"I don't go around readin' doors," said Granny.

[...]

"I didn't see any invisible runes," she said.

"'Corse not," said Nanny. "That's 'cos they're invisible."

"Yeah," said Granny Weatherwax. "Don't be daft."

[...]

"Beats me why they're always putting invisible runes on their doors. I
mean, you pays some wizard to put invisible runes on your door, and how do
you know you've got value for money?"

"No problem there. If you can't see 'em, you know you've got proper
invisible runes."

--
Soronel l'Araldo - http://www.soronel.it/
Dobbiamo credere nel libero arbitrio. Non abbiamo scelta.

Luca Polo

unread,
Sep 22, 2005, 4:10:56 AM9/22/05
to
--> "Sl" == Soronel l'Araldo <klomp...@katambuto.invalid> writes:

Sl> Nymeria ha scritto:


>> Gimli: "Our doors are invisible when closed"
>> Gandalf: "Yes, even their own masters cannot find them if their secret
>> is forgotten"
>> Legolas: "Why does that not surprise me ?"

Battute da film, non c'e` dubbio... fanno tanto avanspettacolo...

Sl> "We put writing on the door," it said sulkily. "In invisible runes. It's
Sl> really expensive, getting proper invisible runes done." ....

Terry Pratchett, "Witches Abroad" se non ricordo male.

Saluti,
Luca Polo.
--
/Luca Polo : Luca...@gest.unipd.it || Dipartimento di Tecnica e \
| System & network administrator || Gestione dei Sistemi Industriali |
\http://www.gest.unipd.it/~jake || Universita` di Padova -- Italy /

Laurelin

unread,
Sep 22, 2005, 5:20:31 AM9/22/05
to

"Luca Polo" <Luca...@gest.unipd.it> ha scritto

>>> Gimli: "Our doors are invisible when closed"
>>> Gandalf: "Yes, even their own masters cannot find them if their secret
>>> is forgotten"
>>> Legolas: "Why does that not surprise me ?"
>
> Battute da film, non c'e` dubbio... fanno tanto avanspettacolo...

E piantatela! Ricominciamo con la palla "libro vs. film"? Quella battuta non
fa *avan*spettacolo, al massimo fa *spettacolo*, cosa *normale e necessaria*
in un film che deve essere *visto*. E anzi, notevolmente necessaria per
sottolineare l'antipatia (per non dire inimicizia) tra Elfi e Nani, visto
che in un film non ti puoi dilungare a raccontare tutti i perché e i percome
dei duemila anni di storia precedente...

--
Laurelin@work
#233 del FeSTosi
"Se il mondo non fosse così pieno di stupidi,
avrei molte più difficoltà a farmi passare per uno intelligente"
(Thingol)


Nymeria

unread,
Sep 22, 2005, 11:53:30 AM9/22/05
to
gwenaeth ha scritto :

>>Gimli: "Our doors are invisible when closed"

[...]


>
> Non sono mai riuscita a capire quella battuta...

In quel momento Gimli e Legolas si detestavano ancora, penso ..

Nymeria

unread,
Sep 22, 2005, 11:51:21 AM9/22/05
to
Soronel l'Araldo ha scritto :

> "We put writing on the door," it said sulkily. "In invisible runes.

LOL ! L'unico Pratchett che ho letto, e conteneva molti riferimenti a
ISDA :-)

Nymeria

unread,
Sep 22, 2005, 11:47:19 AM9/22/05
to
gwenaeth ha scritto :

>>Ma io non ho detto che sono brutti ...
>
> Hai detto che ti deludono :-(
> (con tono lacrimoso)

<porgendo un fazzoletto a Gwenaeth>
Mi deludono solo nel confronto con gli Elfi "veri" del Silm e di ISDA:
presi da soli non sono poi cosi' terribili (se si esclude il
tra-la-la-lally ...)

Nymeria

unread,
Sep 22, 2005, 11:54:50 AM9/22/05
to
Luca Polo ha scritto :

> Battute da film, non c'e` dubbio... fanno tanto avanspettacolo...

No, quello lo fanno le "little hairy women" quando ballano ..
:-DDDDDDDD

arMandos

unread,
Sep 21, 2005, 4:52:26 PM9/21/05
to
In data Wed, 21 Sep 2005 22:35:48 +0200, gwenaeth ha scritto:

> Sono bellissimi questi elfi!


Da chi apprezza exploder non mi aspetto altro

:-DDDDD


--
ArMandos (by Mandos) FBI-certified stainless scassacodroipi
"Noto con piacere che l'evolouzione umana ti ha sistematicamente evitato
fino ad oggi, Ash... e pure Nod...
Tąnuder Tinuvičl

Mandos

unread,
Sep 22, 2005, 4:14:13 PM9/22/05
to
In data Thu, 22 Sep 2005 17:47:19 +0200, Nymeria ha scritto:

> Mi deludono solo nel confronto con gli Elfi "veri" del Silm e di ISDA:

Beh, coglioni come gli elfi del Nargothrond che in soli 50 anni (mazzo anno
elfico) passano dal: "noi ce ne stiam qui nascosti; e il mondo si fotta" a
"meglio un giorno da leone che cent'anni da pecora". Che più che a Turin
sembra prestino ascolto al Fiero Allleato Galeazzo Musolesi

:-(


--
Mandos - #11 deI FeSTosi, Scribano, LIstaro, IAFo e
Referente dello Smial Proudneck di Roma

"And he sang to them, now in the Elven tongue, now in the speech of the
West, until their hearts, wounded with sweet words, overflowed, and
their joy was like swords, and they passed in thought out to regions
where pain and delight flow together and tears are the very wine of
blessedness." (The Return of the King)

Laurelin

unread,
Sep 23, 2005, 3:14:22 AM9/23/05
to

"Mandos" <norbe...@vene.ws> ha scritto

>
> Beh, coglioni come gli elfi del Nargothrond che in soli 50 anni (mazzo
> anno
> elfico) passano dal: "noi ce ne stiam qui nascosti; e il mondo si fotta" a
> "meglio un giorno da leone che cent'anni da pecora". Che più che a Turin
> sembra prestino ascolto al Fiero Allleato Galeazzo Musolesi

ROTFL!!!!! :-DDDD

Nymeria

unread,
Sep 23, 2005, 11:53:58 AM9/23/05
to
On Thu, 22 Sep 2005 22:14:13 +0200, Mandos <norbe...@vene.ws> wrote:


> Beh, coglioni come gli elfi del Nargothrond che in soli 50 anni (mazzo
> anno
> elfico) passano dal: "noi ce ne stiam qui nascosti; e il mondo si fotta"
> a
> "meglio un giorno da leone che cent'anni da pecora".

LOL ! Pero' almeno questi non cantano ... :-)

--
Nymeria - FeSTosa #313

Mandos

unread,
Sep 23, 2005, 3:35:21 PM9/23/05
to
In data Fri, 23 Sep 2005 17:53:58 +0200, Nymeria ha scritto:

> LOL ! Pero' almeno questi non cantano ... :-)

Si, ma dire al proprio Re "Vai avanti tu, che noi ci vien da ridere" ...

:-(

Forse son meglio gli elfi altranativi di Woodstock
;-)

--
Mandos - #11 deI FeSTosi, Scribano, LIstaro, IAFo e
Referente dello Smial Proudneck di Roma

"Last of all Hurin stood alone. Then he cast aside his shield, and
wielded an axe two-handed; and it is sung that the axe smoked in the
black blood of the troll-guard of Gothmog until it withered, and each
time that he slew Hurin cried 'Aure entuluva! Day shall come again!'
Seventy times he uttered that cry; but they took him at last alive..."
(The Silmarillion)

Nymeria

unread,
Sep 23, 2005, 5:06:01 PM9/23/05
to
On Fri, 23 Sep 2005 21:35:21 +0200, Mandos <norbe...@vene.ws> wrote:


> Si, ma dire al proprio Re "Vai avanti tu, che noi ci vien da ridere" ...

Effettivamente ....

> Forse son meglio gli elfi altranativi di Woodstock

???

Mandos

unread,
Sep 25, 2005, 6:41:51 PM9/25/05
to
In data Fri, 23 Sep 2005 23:06:01 +0200, Nymeria ha scritto:

>> Forse son meglio gli elfi altranativi di Woodstock

Woodstock come famoso concerto .

E gli elfi di Forraspaccata son canterini

;-)
--
Mandos - #11 deI FeSTosi, Scribano, LIstaro, IAFo e
Referente dello Smial Proudneck di Roma

"Keen, heart-piercing was her song as the song of the lark that rises
from the gates of night and pours its voice among the dying stars,
seeing the sun behind the walls of the world; and the song of Luthien
released the bonds of winter, and the frozen waters spoke, and flowers
sprang from the cold earth where her feet had passed." (The
Silmarillion)

Nymeria

unread,
Sep 27, 2005, 3:33:43 PM9/27/05
to
On Mon, 26 Sep 2005 00:41:51 +0200, Mandos <norbe...@vene.ws> wrote:


>>> Forse son meglio gli elfi altranativi di Woodstock
>
> Woodstock come famoso concerto .

Oh mamma ... sono proprio rimbambita: l'unico Woodstock a cui avevo
pensato era il canarino di Snoopy ..

> E gli elfi di Forraspaccata son canterini

Senza dubbio !! :-D

Baccador

unread,
Sep 28, 2005, 4:06:56 AM9/28/05
to

"Soronel l'Araldo" ha scritto

> "Beats me why they're always putting invisible runes on their doors. I


> mean, you pays some wizard to put invisible runes on your door, and
> how do you know you've got value for money?"
>
> "No problem there. If you can't see 'em, you know you've got proper
> invisible runes."

Rotfl, magnifico, Pratchett? :)

--
Bacca


Baccador

unread,
Sep 28, 2005, 4:07:35 AM9/28/05
to

"Luca Polo" ha scritto

> Terry Pratchett, "Witches Abroad" se non ricordo male.

Per l'appunto. ^___^

--
Bacca


Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages