rivalutazione fabbricato e valore terreno

22 views
Skip to first unread message

Ponziopilato

unread,
Aug 9, 2022, 11:40:59 AMAug 9
to
nel 2020 si procede a rivalutare il fabbricato ove viene esercitata
l'attività
la perizia di stima cita il solo fabbricato, non nomina il terreno, viene
rivalutato il solo fabbricato
il terreno non ha un valore suo ma è stato determinato ai tempi con la
percentuale forfettaria del 30% e si aggira sui 40000 euro
detta rivalutazione inficia in qualche modo anche detto valore? la perizia è
relativa al solo fabbricato, ma fiscalmente va rideterminato il 30%?

circ. 14/2017: "
In sostanza, è necessario che il maggior valore da attribuire al fabbricato
o
all'area sia individuato sulla base di una perizia di stima o di altro
metodo che
individui distinti valori correnti dei beni, o sulla base di una valutazione
degli
amministratori che individui distinti valori interni. Tali precisazioni
prescindono
dalla circostanza che il fabbricato e l'area siano unitariamente iscritti in
bilancio.
I maggiori valori attribuiti distintamente al terreno e al fabbricato sulla
base dei predetti criteri possono incrementare il precedente valore fiscale
dei
medesimi, "

ma qui si parla di maggior valore attribuito al solo fabbricato...
che ne pensate?

StefanoTS61®

unread,
Aug 9, 2022, 11:47:03 AMAug 9
to
Il 09/08/2022, Ponziopilato ha detto :
Avevi visto questo articolo? Forse c'entra, o forse no...
https://www.confedilizia.it/wp-content/uploads/2021/03/IO_15.3.21.pdf

--
StefanoTS61


Ponziopilato

unread,
Aug 9, 2022, 11:57:54 AMAug 9
to


"StefanoTS61®" ha scritto nel messaggio
news:tctvhl$1q31$1...@gioia.aioe.org...

Avevi visto questo articolo? Forse c'entra, o forse no...
https://www.confedilizia.it/wp-content/uploads/2021/03/IO_15.3.21.pdf

grazie mille ma stavo leggendo la risposta 106/2022 e mi sta confondendo
ancora di piu le idee
"
In sostanza, considerato che l'istituto del Riallineamento è finalizzato a
conferire
rilevanza fiscale alle risultanze del bilancio, il calcolo del
disallineamento va effettuato
partendo dalla rappresentazione contabile dei beni oggetto di
Riallineamento,
confrontando, in ogni caso, entità tra loro omogenee, quali, in questo caso,
i due valori
complessivi dell'immobile, contabile e fiscale.
Una volta calcolato il maggior valore fiscale dell'immobile oggetto di
Riallineamento - al quale commisurare l'imposta sostitutiva del 3 per cento,
di cui al
comma 4 del citato articolo 110 - come differenza tra il valore unitario
contabile
dell'immobile e il corrispondente valore fiscale complessivo, occorre
determinare la
quota del delta riferibile rispettivamente al Fabbricato (ammortizzabile) e
al Terreno
(non ammortizzabile), applicando le percentuali previste dalla disciplina
fiscale recata
dal predetto articolo 36, comma 7, DL n. 223 del 2006. Considerato, infatti,
che il
confronto va effettuato tra grandezze "omogenee", e che, ai fini della
"qualificazione
fiscale" degli immobili strumentali i due elementi che li compongono vanno
obbligatoriamente distinti ai fini dell'ammortamento si rende necessario
effettuare la
distinzione di cui al predetto articolo 36 anche in riferimento all'importo
complessivo
riallineato, al fine di determinare la quota riferibile al terreno escluso
dal processo di
ammortamento. (cfr. Circolare n. 22 del 2009)"


https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/documents/20143/4256303/Risposta_106_14.03.2022.pdf/52274b47-a44e-e19b-4f4f-351399aa045a

StefanoTS61®

unread,
Aug 9, 2022, 12:03:46 PMAug 9
to
Ponziopilato ha pensato forte :
Mi spiace ma sto calcolando una ACE e oltre ad essere in confusione ho
anche il cagotto

--
StefanoTS61


Ponziopilato

unread,
Aug 9, 2022, 12:08:42 PMAug 9
to


"StefanoTS61®" ha scritto nel messaggio news:tcu0gv$81v$1...@gioia.aioe.org...


eheheheh ok
comunque sia opto per rivalutare il solo fabbricato e lasciar stare il
valore del terreno, lasciandolo fermo al primo 30%

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages