f&c generazione fatture ricevute e nuovo esterometro

103 views
Skip to first unread message

Newman

unread,
Aug 3, 2022, 5:17:27 AMAug 3
to
Io non capisco. Se vado in fatture e corrispettivi --> generazione
fatture ricevute, posso adempiere da lì al nuovo esterometro oppure no?
A cosa serve quella sezione?




--
mi chiamo Newman

Newman

unread,
Aug 3, 2022, 6:55:52 AMAug 3
to
Il 03/08/22 11:17, Newman ha scritto:
> Io non capisco. Se vado in fatture e corrispettivi --> generazione
> fatture ricevute, posso adempiere da lì al nuovo esterometro oppure no?
> A cosa serve quella sezione?
>
>
>
>


Mi rispondo da solo (ultima volta, poi vi arrangiate).

Da fatture e corrispettivi:

- fatturazione elettronica e conservazione
- fattura ordinaria
- nei mei dati metto quelli del fornitore e in altri dati flaggo
soggetto emittente
- poi sotto devo selezionare cessionario/committente
- e poi carico i dati


--
mi chiamo Newman

lombardi

unread,
Aug 3, 2022, 10:46:43 AMAug 3
to
mi sembra di non avere flaggato in altri data soggetto emittente...ma la fattura e ' partita e a casa del mio cliente e' arrivata come come costo quindi basta cosi'??
mi sembra di avere messo altre fatture collegate ll numero di fattura ricevuta dall'estero - speriamo bene

Newman

unread,
Aug 3, 2022, 11:00:00 AMAug 3
to
Il 03/08/22 16:46, lombardi ha scritto:
> mi sembra di non avere flaggato in altri data soggetto emittente...ma la fattura e ' partita e a casa del mio cliente e' arrivata come come costo quindi basta cosi'??

Non lo so. Ho solo guardato, devo ancora inviarne. Sto pensando di fare
tutto a settembre con calma, tanto sono due euro a fattura. Però mi rompe.


> mi sembra di avere messo altre fatture collegate ll numero di fattura ricevuta dall'estero - speriamo bene

Tutta questa cacata per la precompilata Iva che non riusciranno mai a fare.


--
mi chiamo Newman

lombardi

unread,
Aug 4, 2022, 4:25:03 AMAug 4
to
la multa per mancato invio file esterometro e' di 2 euro ma la sanzione per errata fattura forse e' di piu' leggevo sta differenza su un articolo di fiscal focus e non riesco ancora a rendermene conto

Newman

unread,
Aug 4, 2022, 5:31:21 AMAug 4
to
Il 04/08/22 10:25, lombardi ha scritto:

>> mi chiamo Newman
> la multa per mancato invio file esterometro e' di 2 euro ma la sanzione per errata fattura forse e' di piu' leggevo sta differenza su un articolo di fiscal focus e non riesco ancora a rendermene conto


E' il motivo per cui conviene procedere alla registrazione delle fatture
come prima, e inviare l'esterometro. In questo modo restano due
adempimenti distinti e se invii l'esterometro (il nuovo esterometro) in
ritardo, la sanzione è di due euro anziché quella prevista per la
ritardata integrazione/autofattura.


Comunque è ora della bomba atomica.



--
mi chiamo Newman

lombardi

unread,
Aug 4, 2022, 10:38:36 AMAug 4
to
basta fare l'auto fattura nei tempi giusti entro il 15 del mese successivo - che poi e' un autofattura per modo di dire in quanto l'emittente e' la ditta estera con td17 e il cliente e' la ditta italiana che tu gestisci ....quindi anche tale autofattura richiede una registrazione negli acquisti ...il dubbio devi fare una fattura emessa di reverce charge da indicare nella fatture attive ( nel caso sum up sono operazioni esenti quindi l'iva non esiste ma occorre fare una registrazione ugualmente da mettere nei registri delle fatture attive??)

Newman

unread,
Aug 4, 2022, 12:43:40 PMAug 4
to
Il 04/08/22 16:38, lombardi ha scritto:
>
> basta fare l'auto fattura nei tempi giusti entro il 15 del mese successivo - che poi e' un autofattura per modo di dire in quanto l'emittente e' la ditta estera con td17 e il cliente e' la ditta italiana che tu gestisci ....quindi anche tale autofattura richiede una registrazione negli acquisti ...il dubbio devi fare una fattura emessa di reverce charge da indicare nella fatture attive ( nel caso sum up sono operazioni esenti quindi l'iva non esiste ma occorre fare una registrazione ugualmente da mettere nei registri delle fatture attive??)


A questo punto non ho capito se ho capito oppure no, oppure non ho
capito quello che tu dici. Il nuovo esterometro può essere visto in due
modi:

1) modalità nuovo esterometro: ogni TD17-18-19 è una riga di esterometro
che va via per conto suo, tu continui a registrare in contabilità come
hai sempre fatto;

oppure

2) l'invio dei file TD17-18-19 sostituisce l'integrazione/autofattura
cartacea. Ergo se non rispetti i termini sei sanzionato per ritardata
integrazione/autofattura. Vedi anche
https://www.ecnews.it/esterometro-tardivo-e-reverse-charge-tempestivo/?utm_source=pocket_mylist

Propendo per la modalità 1), e ne ho talmente poche che quasi quasi le
faccio direttamente in f&c.


--
mi chiamo Newman

lombardi

unread,
Aug 5, 2022, 11:54:30 AMAug 5
to
ti dico cosa ho fatto su una fattura sum up ricevuta dal cliente....non ho fatto nessun esterometro.......ho fatto da crea fattura nel cassetto fiscale dello stato una normalissima fattura con emittente sum up e cliente la ditta che io seguo codice della fattura td17 ---- quindi nel cassetto ho ricevuto tale fattura che riporta dato fornitore sum up ---- quindi nessun esterometro ...poi la fattura che io ho fatto la registro nei costi come operazione esente art 10 essendo commissioni ---
vado poi a creare una fattura attiva che si crea anche cartacea di reverce charge non mettendo iva...nel registro delle fatture emesse dovrei registrare in una sezione a parte tali fatture create che hanno di base la fattura fatta e messa nel registro acquisti - non riesco a leggere l'articolo che mi hia mandato il link ---avevo un articolo che spiegava ma non tanto bene su fiscal focus mi sembra del 25/07

lombardi

unread,
Aug 5, 2022, 1:12:18 PMAug 5
to
Il giorno giovedì 4 agosto 2022 alle 17:43:40 UTC+1 Newman ha scritto:
L’Agenzia delle Entrate ha opportunamente ricordato che obblighi di integrazione/auto fatturazione e gli obblighi di trasmissione dei dati tramite file xml con codice documento TD17, TD18 e TD19 sono tra loro autonomi, seppure un unico adempimento possa soddisfare entrambi.
È pertanto possibile:
• assolvere ai doveri di integrazione/auto fatturazione mediante la procedura di trasmissione dei dati tramite file xml utilizzando i tipo documento TD17, TD18 e TD19;
• In alternativa, procedere a integrazione del documento di acquisto, o all’emissione di autofattura in analogico e, separatamente, trasmettere il file XML ai soli fini “esterometro”.
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages