Dialog vi supplico aiutatemi!

3 views
Skip to first unread message

Milou

unread,
Aug 5, 2005, 5:38:31 PM8/5/05
to
Scusate, ma alle prime armi.
Ho installato come newsreader Dialog per provarlo ed ho notato che ha
molte funzioni.
Per accedere alla cartella Sent che conserva i messaggi inviati dove
devo guardare esattamente?
Nella cartella del programma non c'è, in Dati Applicazioni neppure (come
c'è in Th), dove la cerco.
Ho creato una cartella dove archiviare i post di usenet dal programma su
Impostazioni - Punteggio e azioni
con stringa specifica, vedo la cartella dal programma mai poi non so
dove andarla a cercare.
Vorrei farne un backup oppure, meglio ancora, salvare tutti i post
inviati in una cartella esterna in automatico.
E' possibile, qualcuno mi può aiutare?


Grazie

Cammagno

unread,
Aug 5, 2005, 5:50:41 PM8/5/05
to
In data Fri, 05 Aug 2005 21:38:31 GMT, Milou, nel post
<news:r%QIe.6710$F23....@twister2.libero.it>, ha scritto (possibili
CUT sparsi):

> Scusate, ma alle prime armi.
> Ho installato come newsreader Dialog per provarlo ed ho notato che ha
> molte funzioni.
> Per accedere alla cartella Sent che conserva i messaggi inviati dove
> devo guardare esattamente?

Non si tratta di una vera cartella di Windows. I post sono tutti
contenuti nel database del programma.
Se ti interessa saperlo, li salva in file *.dat all'interno della
cartella Data (che si trova della directory di installazione del
programma, in genere "C:\Programmi\40tude Dialog\data").
Se proprio vuoi esportare dei post, puoi selezionarli e poi scegliere
"salva i messaggi selezionati" dal menù File; così facendo, crei un file
*.mbx che li contiene e che è leggibile da diversi programmi. Però non
puoi salvare i messaggi della cartella Sent, ma solo quelli nei vari ng.


--
Cammagno

cataldo VALLONE

unread,
Aug 5, 2005, 7:44:55 PM8/5/05
to
Nella <news:r%QIe.6710$F23....@twister2.libero.it>
il /Fri, 05 Aug 2005 21:38:31 GMT/ *Milou* scrisse:

>
> Per accedere alla cartella Sent che conserva i messaggi inviati dove
> devo guardare esattamente?

Esattamente nel posto dove avevi già guardato, solo che non ci troverai
molte informazioni utili. Dialog a differenza di Thunderbird non usa un
formato di archiviazione stndard riconoscibile anche da altri programmi.
I messaggi che tu vedi all'interno del programma nelle diverse
cartelline, non stanno archiviati in corrispondenti file di
archiviazione, ma è tutto un brutto mescolone di cui non si capito molto
bene come funzioni, per cui è quasi del tutto inutile che tu vada
cercando quello che stai domandando.
Almeno finché qualcuno non riesca a dipanare la matassa

> Nella cartella del programma non c'è, in Dati Applicazioni neppure
> (come c'è in Th), dove la cerco.

Dialog sta tutto quanto all'interno della propria directory in cui è
stato installato. (a parte poche chiavi che scrive nel registro di
windows ma che non sono indispensabili per il funzionamento). Se devi
fare un salvataggio di sicurezza, finora non si è trovato niente di
meglio che salvare tutta quanta la directory in cui è istallato.


> Vorrei farne un backup oppure, meglio ancora, salvare tutti i post
> inviati in una cartella esterna in automatico.

Se fai dal menù File\ Salvaimessaggiselezionati allora quello che ottieni
è un formato di archiviazione standard mbox che può essere gestito da
molti altri programmi e reimportato, con l'apposita funzione, anche verso
dialog stesso.

Non so dirti se con le regole di punteggioazioni cosa si possa fare

Cammagno

unread,
Aug 6, 2005, 1:58:13 AM8/6/05
to
In data Fri, 05 Aug 2005 23:44:55 GMT, cataldo VALLONE, nel post
<news:ibn0zcod...@id-28877.my-fqdn.de>, ha scritto (possibili CUT
sparsi):

> Se fai dal menù File\ Salvaimessaggiselezionati allora quello che ottieni


> è un formato di archiviazione standard mbox che può essere gestito da
> molti altri programmi e reimportato, con l'apposita funzione, anche verso
> dialog stesso.

Peraltro in tale formato occupano pochissimo spazio, rispetto a quello
occupato dai file dat (come è ovvio).



> Non so dirti se con le regole di punteggioazioni cosa si possa fare

Basta salvare il file Filters.dat

Per gli script la cartella Scripts
Per le varie impostazioni, i file *.ini

--
Cammagno

DisKre Panza

unread,
Aug 6, 2005, 6:48:12 AM8/6/05
to
Venerdi` 5 Agosto 2005 cataldo VALLONE ha scritto:

> Dialog a differenza di Thunderbird non usa un
> formato di archiviazione stndard riconoscibile anche da altri programmi.

Sicuro sicuro?

D:\Programmi\Internet\News\Dialog\data\msg.dat

Dove

D:\Programmi\Internet\News\Dialog

e` la directory di installazione del programma.

Il file "msg.dat" e` un semplice file mbox. All'inizio ha quattro
caratteri strani, e poi ne ha uno all'inizio di ogni mex. Non ho
sottomano un editor, ma si risolve facilmente... magari sono solo
0D0A... ;)))

--
Cio` che ho scritto, ho scritto.

cataldo VALLONE

unread,
Aug 6, 2005, 7:22:13 AM8/6/05
to
Nella <news:7z6qvxzsy2a6$.d...@cammagno.fiag.it>
il /Sat, 6 Aug 2005 07:58:13 +0200/ *Cammagno* scrisse:

>
>> Non so dirti se con le regole di punteggioazioni cosa si possa fare
>
> Basta salvare il file Filters.dat

No, no, è che...
non avevo scritto in lingua italiana,
ma in un linguaggio incomprensibile

Volevo dire, basandomi su quello che aveva scritto l'OP, che non saprei
come salvare automaticamente una copia (esportazione) dei messaggi usando
il metodo dei PunteggioAzioni al posto del salvataggio manuale dal menù
File\Salvamesaggi

cataldo VALLONE

unread,
Aug 6, 2005, 8:15:44 AM8/6/05
to
Nella <news:1v1z6etuxnelk$.fpcti5479l39$.d...@40tude.net>
il /Sat, 06 Aug 2005 10:48:12 GMT/ *DisKre Panza* scrisse:

>
> Il file "msg.dat" e` un semplice file mbox. All'inizio ha quattro
> caratteri strani, e poi ne ha uno all'inizio di ogni mex.

Se ne era parlato tempo fa, con Marialuisa mi sembra, senza però poter
venire a capo di un discorso razionale.
È vero, si vede il testo dei messaggi, ma i nuovi file "msg#.dat" vengono
creati via via in successione al raggiungimento fisico del limite dei 10
mega, (attualemnte io no ho 13), racchiudendo i vari niusgruppi o caselle
di posta indifferentemente all'interno dello steso file, non potendo
dividerli per appartenenza ad un determinato niusgruppo o mailinglist o
argomento e via dicendo.

Il separatore tra un messaggio e l'altro non è la linea standard "From_"
del formato mbox ma un quadratino binario, forse si potrebbe anche
convertire un una riga uguale per tutti, ma poi sommato al fatto di
suddiveidere i vari messaggi per argomento, mi fa pensare che non sia
tanto banale ed immediato arrivvare al risultato finale di aver
trasformato l'archivio in un formato compatibile con il resto del mondo.


Opinione un po' pessimistica, probabilmente, ma considera che io non
faccia il programmatore di mestiere e non sono il più adatto ad esprimer
un giudizio obiettivamente rale. Certo che se qualcheduno è stato in
grado di prelevare gli archivi dal sito di guggle, si potrebbe fare anche
questo.

Tra l'altro capirne un po' di più mi farebbe anche comodo in questo
momento dato che il mio nuovo attuale computer, nuovo e luccicante, ha il
difetto di piantari e restettarsi una decina di volte al giorno, e quando
poi riapro Diaolog, spesso, perdo molti messaggi, senza aver capito se li
ho veramte persi oppure se magari è difettosa soltanto la visulizzazione
all'interno del programma, ma potrei ancora recuperarli dall'archivio, ad
es, come si fa con Eudora quando si corrompe il solo file di indice.toc
ma i vero e proprio file.mbx di quella determianta mailbox sarebbe valido


> un editor, ma si risolve facilmente... magari sono solo
> 0D0A... ;)))

Non ricordo se a suo tempo li avevo decifrati o no,
non ricordo come si chiamava il thread in cui ne parlavamo
Oggi ho provato con "XVI32.exe" editor esadecimale ma non lo ha aperto

DisKre Panza

unread,
Aug 6, 2005, 6:54:11 PM8/6/05
to
Sabato 6 Agosto 2005 cataldo VALLONE ha scritto:

>> Il file "msg.dat" e` un semplice file mbox. All'inizio ha quattro
>> caratteri strani, e poi ne ha uno all'inizio di ogni mex.

> Se ne era parlato tempo fa, con Marialuisa mi sembra, senza perň


> poter venire a capo di un discorso razionale.

Oops... non avendo mai usato Dialog prima d'ora, non avevo letto.
Andro` a ripescarmelo. Se mi dai qualche info... altrimenti lo cerco,
e lo trovo di sicuro... ;)

> racchiudendo i vari niusgruppi o caselle di posta indifferentemente
> all'interno dello steso file, non potendo dividerli per appartenenza
> ad un determinato niusgruppo o mailinglist o argomento e via
> dicendo.

Gestire una cosa del genere con Perl e` una (beep!)ata... ;)

> Il separatore tra un messaggio e l'altro non č la linea standard


> "From_" del formato mbox ma un quadratino binario,

Allora: all'inizio ci sono questi quattro caratteri hex: 01 00 00 00

Tutto il resto e` perfettamente "standard", tipo "mailbox". Da Linux
(scusa se lo dico, ma e` vero: sotto MS-DOS e/o Windows sarebbe un
casino pazzesco) un file del genere lo puoi gestire tranquillamente
con grepmail, oppure anche da solo con quattro righe di Perl.

> mi fa pensare che non sia tanto banale ed immediato arrivvare al
> risultato finale di aver trasformato l'archivio in un formato
> compatibile con il resto del mondo.

La "compatibilita`" e tutta un'altra storia. Non e` colpa mia se
questi deficienti di programmatori Windows si inventano "formati
proprietari". Confermo che Dialog, nel file "msg.dat", registra
le cose in formato "standard" compatibile. Tutto il resto, molto
probabilmente, sono file indice di supporto. Ma questo non e` un
problema, visto che non esiste uno "standard" per la gestione dei
Newsgroup. Esistono invece due "standard", la "mailbox" (ovvero un
unico file che contiene tutti i post), o la "dirbox" (ovvero una
directory che contiene ogni post memorizzato file per file). Passare
dall'un formato all'altro e` un giuochetto da ragazzi. Dialog ha
adottato il formato "mailbox", ed e` anche per questo encomiabile.

Te lo dico anche perche' sto usando Dialog per via del "down" di
x-privat, ma in seguito, se ci saranno casini, lavorero` sul file
msg.dat per ripristinare tutti i post che potrei aver perso...

> Certo che se qualcheduno č stato in grado di prelevare gli archivi


> dal sito di guggle, si potrebbe fare anche questo.

;ddd Ho utilizzato Google di recente, e mi sono reso conto di quanto
sia cambiato. Beh, io l'avevo detto subito, che se mi cambiavano il
"format" ci sarebbero stati casini...

Te la voglio dire proprio tutta? Secondo me hanno cambiato
il "format" proprio perche' si sono accorti dell'esistenza di
SuckGoogle... Il problema e` complesso, perche' qua non si tratta
di "diritti d'autore". Google non fornisce le sue informazioni a
pagamento, pero` ci tiene affinche` venga "usato" on-line, non che
venga "sfruttato" come avevo fatto io... Per fortuna che mi sono
scaricato quel che mi serviva in tempo, senno` lo "fregavo" di
nuovo... ;)))

> Tra l'altro capirne un po' di piů mi farebbe anche comodo in questo


> momento dato che il mio nuovo attuale computer, nuovo e luccicante,
> ha il difetto di piantari e restettarsi una decina di volte al
> giorno,

La faccio, la battutaccia?

Ok, la faccio. Hai per caso installato XP?

> Non ricordo se a suo tempo li avevo decifrati o no, non ricordo come
> si chiamava il thread in cui ne parlavamo Oggi ho provato con
> "XVI32.exe" editor esadecimale ma non lo ha aperto

Se vuoi, ti mando "in privato" hexedit. Sono 60kb zippati. Ti crei
una cartella e ci ficchi dentro i due file. Poi puoi fare un
collegamento al file .exe come ti pare.

Nessuna "installazione", nessuna "disintallazione". Come dovrebbe
fare qualsiasi programma, anche sotto Linux... :(((

P.S: demokrito chiocciola quipo punto it... ;)))

MLC

unread,
Aug 7, 2005, 4:03:20 AM8/7/05
to
Il Sat, 06 Aug 2005 22:54:11 GMT, DisKre Panza ha scritto:

> Oops... non avendo mai usato Dialog prima d'ora, non avevo letto.
> Andro` a ripescarmelo. Se mi dai qualche info... altrimenti lo cerco,
> e lo trovo di sicuro... ;)

L'avrai già trovato, comunque era in questo thread iniziato da Keichix Key:
http://groups.google.com/group/it.comp.software.newsreader/browse_thread/thread/ce2dd545a22fc9b4/a4419f17b3223970?lnk=st&q=mbox+group:it.comp.software.newsreader+author:MLC&rnum=1&hl=en#a4419f17b3223970

--
Maria Luisa C - 07/08/2005 10.03.14
It's not the bullet that kills you, it's the hole.

cataldo VALLONE

unread,
Aug 7, 2005, 5:55:06 AM8/7/05
to
Nella <news:ac66vitz...@maluc.it>
il /Sun, 07 Aug 2005 08:03:20 GMT/ *MLC* scrisse:

Ecco, brava,
è proprio vero, se non ci fossero le donne, che mondo sarebbe..... ;-)

Message-ID: <o69wws2q...@ID-28877.user.uni-berlin.de>
Message-ID: <y44rh2zuzif1$.d...@ID-28877.user.uni-berlin.de>

Mi sono ricordato che ero riuscito a trasformare il delimitatore tra i
messaggi, dal quadratino di dialog in una riga testuale From_, ma poi non
avevo un altro programma NEWSreader che potesse leggermi il nuovo
file.mbx appena convertito (Eudora è solo un mailreader, e non sapeva
interpretare le cose dei newsreader e non vedevo i messaggi)

Inoltre ho riletto che ci sarebbe anche un sacco di roba initile dei
messaggi usciti dentro a quei benedetti.dat e si dovrebbe ripulirli in
qualche modo veloce da parte di qualche volontario più capace di me...

Gesu`

unread,
Aug 7, 2005, 8:44:22 AM8/7/05
to
DisKre Panza:

> ;ddd Ho utilizzato Google di recente, e mi sono reso conto di quanto
>sia cambiato. Beh, io l'avevo detto subito, che se mi cambiavano il
>"format" ci sarebbero stati casini...

Quindi SuckGoogle è diventato inutile?

--
Ciao, Massimo | ICQ# 57669970 | Jabber: pet...@jabber.linux.it
- La bellezza salverà il mondo. -

DisKre Panza

unread,
Aug 7, 2005, 9:16:15 AM8/7/05
to
Domenica 7 Agosto 2005 MLC ha scritto:

> L'avrai già trovato, comunque era in questo thread iniziato da Keichix Key:

Ti ringrazio per la cortesia.

Solo un appunto.

Perche' avete tutti quanti 'sto brutto vizio di citare un link di
Google, invece di mettere 'ste quattro cose?

> From: Keichix Key <keichixguard-n...@yahoo.it>
> Subject: [Dialog] Crash e resettazione: che faccio?
> Newsgroups: it.comp.software.newsreader
> Date: Thu, 23 Dec 2004 08:55:38 GMT

Che sono poi i dati essenziali per recuperare qualsiasi messaggio...

cataldo VALLONE

unread,
Aug 7, 2005, 9:29:21 AM8/7/05
to
Nella <news:1edaittxex14s....@40tude.net>
il /Sun, 07 Aug 2005 13:16:15 GMT/ *DisKre Panza* scrisse:

>
> citare un link di Google, invece di mettere 'ste quattro cose?

ti sei dimenticato il message-id che rende molto veloce la cosa

http://fido.altervista.org/Dialog/script.html#gmr
http://fido.altervista.org/Dialog/script/GetMessageReference.html

Gesu`

unread,
Aug 7, 2005, 9:31:04 AM8/7/05
to
DisKre Panza:

> Perche' avete tutti quanti 'sto brutto vizio di citare un link di
>Google, invece di mettere 'ste quattro cose?

Non facciamo di ogni erba un fascio :P

Secondo me la soluzione migliore è riportare Message-ID e, se uno ne ha
voglia, il link su Google :-)

MLC

unread,
Aug 7, 2005, 10:28:14 AM8/7/05
to

> Solo un appunto.

Sì, sì, volevo solo farti vedere dal link come l'avevo recuperato.
Di solito metto il Message-ID.

--
Maria Luisa C - 07/08/2005 16.26.21
Bigamy is having one wife too many. Monogamy is the same.
Oscar Wilde

cataldo VALLONE

unread,
Aug 7, 2005, 11:26:06 AM8/7/05
to
Nella <news:1ty11p7427ol$.d...@maluc.it>
il /Sun, 07 Aug 2005 14:28:14 GMT/ *MLC* scrisse:

>
> farti vedere dal link come l'avevo recuperato

cioè avevi messo di cercare mbox, autore tu, e il gruppo?

Pensa che nel mio computer quei messaggi erano spariti,
e penso che a suo tempo, il lucchetto dovrei avercelo messo.
Rivoglio indietro il mio vecchio computer che non crasciava quasi mai...

DisKre Panza

unread,
Aug 7, 2005, 1:11:09 PM8/7/05
to
Domenica 7 Agosto 2005 Gesu` ha scritto:

> Quindi SuckGoogle è diventato inutile?

Bella domanda. Non lo so. Cosi` a occhio mi pare di si`, ma
sinceramente non lo so. Non mi serve, per ora...

Gesu`

unread,
Aug 7, 2005, 1:52:18 PM8/7/05
to
DisKre Panza:

>> Quindi SuckGoogle č diventato inutile?


> Bella domanda. Non lo so. Cosi` a occhio mi pare di si`, ma
>sinceramente non lo so. Non mi serve, per ora...

Qualcuno che tutto l'ambaradan potrebbe provare se funziona ancora?
O, se l'avesse gią fatto, puņ dirmi se funziona?
Per lo meno aggiorno le FAQ...

--
Ciao, Massimo | ICQ# 57669970 | Jabber: pet...@jabber.linux.it

- La bellezza salverą il mondo. -

DisKre Panza

unread,
Aug 7, 2005, 2:41:48 PM8/7/05
to
domenica 7 agosto 2005 Gesu` ha scritto:

> Non facciamo di ogni erba un fascio :P

Oggesu`... questa proprio non me la sarei mai aspettata... ;)))

DisKre Panza

unread,
Aug 7, 2005, 2:52:45 PM8/7/05
to
domenica 7 agosto 2005 Gesu` ha scritto:

> Qualcuno che tutto l'ambaradan potrebbe provare se funziona ancora?

Onestamente: non ci ho nemmeno la voglia di provarci.

Se dovessi avere di nuovo lo stesso problema iniziale, allora forse
si`, mi ci farei di nuovo il kulo.

> Per lo meno aggiorno le FAQ...

Abbe`, questa e` una cosa seria: 'fettivamente...

Solo che non ti posso essere d'ajuto.

Se x-privat non torna attivo, o se torna attivo ma con i messaggi
sputtanati da un mese, ecco: forse allora SuckGoogle risorge... ;)

MLC

unread,
Aug 7, 2005, 3:20:17 PM8/7/05
to
domenica 7 agosto 2005 cataldo VALLONE ha scritto:

> Nella <news:1ty11p7427ol$.d...@maluc.it>
> il /Sun, 07 Aug 2005 14:28:14 GMT/ *MLC* scrisse:
>>
>> farti vedere dal link come l'avevo recuperato

> cioč avevi messo di cercare mbox, autore tu, e il gruppo?

> Pensa che nel mio computer quei messaggi erano spariti,
> e penso che a suo tempo, il lucchetto dovrei avercelo messo.

Anch'io avevo salvato tanti messaggi interessanti, con tutti i trucchi e i
consigli, adesso non ho piů niente :-( e mi tocca di cercare su Google.

> Rivoglio indietro il mio vecchio computer che non crasciava quasi mai...

Senti, ma non č mica normale che questo nuovo PC si comporti cosě! Perché
non provi a chiedere su microsoft.public.it.windowsxp (se usi XP), c'č
gente in gamba che puň aiutarti a individuare il problema (i migliori
naturalmente usano Dialog :-))

--
Maria Luisa C - 07/08/2005 21.14.12
Blessed are they who can laugh at themselves,
for they shall never cease to be amused.

Cammagno

unread,
Aug 7, 2005, 3:40:41 PM8/7/05
to
In data domenica 7 agosto 2005, MLC, nel post
<news:xzuwvfd2...@maluc.it> in it.comp.software.newsreader, ha
scritto (possibili CUT sparsi):

> Senti, ma non è mica normale che questo nuovo PC si comporti così! Perché
> non provi a chiedere su microsoft.public.it.windowsxp (se usi XP), c'è
> gente in gamba che può aiutarti a individuare il problema (i migliori
> naturalmente usano Dialog :-))

IMHO è hardware, però ^^;

--
Cammagno

cataldo VALLONE

unread,
Aug 7, 2005, 6:10:20 PM8/7/05
to
Nella <news:1kf6wepllobb.1u...@40tude.net>
il /Sat, 06 Aug 2005 22:54:11 GMT/ *DisKre Panza* scrisse:

>
>> difetto di piantari e restettarsi una decina di volte al giorno,
>
> Ok, la faccio. Hai per caso installato XP?

No, macché quella cosa lì la tiro per le lunghe perché xp mi sta
antipatico. Si tratta sempre del buon vecchio 98se che avevo anche nel
vecchio macchinario (cioè preso da un disco cd rom diverso, ma la
versione è sempre la stessa). Come dice anche Cammagno, penso anche io
che il problema sia nel materiale solido (hardware) ho letto che quando
si resetta improvvisamente da solo è un problema materiale probabilmente
della scheda di memoria, ma se vado dal negoziante mi giurerà su
qualsiasi cosa che il materiale che mi ha venduto è della miglior qualità

>> "XVI32.exe" editor esadecimale ma non lo ha aperto
>
> Se vuoi, ti mando "in privato" hexedit. Sono 60kb zippati.

Oggi, come l'altro mese. lo ho aperto con XVI32, probabilemnte ieri
sbagliavo a volerlo aprire quando dialog era in funzione, ed una qualche
entità astrale ha prevenuto che combinassi guai ben peggiori

> Ti crei una cartella e ci ficchi dentro i due file.

Se comunque vuoi mandarmi questo che dici tu, il mio indirizzo è valido

Cammagno

unread,
Aug 7, 2005, 6:39:35 PM8/7/05
to
In data lunedì 8 agosto 2005, cataldo VALLONE, nel post
<news:ju0ms2f4...@id-28877.my-fqdn.de> in

it.comp.software.newsreader, ha scritto (possibili CUT sparsi):

> Come dice anche Cammagno, penso anche io


> che il problema sia nel materiale solido (hardware)

Beh, evenalmente scopirlo è facile, basta formattare e reinstallare ^^;
Cmq direi che se avvene random (cioè non legato a particolari
operazioni) è quasi certo che il problema sia hardware.

> ho letto che quando si resetta improvvisamente da solo è un problema
> materiale probabilmente della scheda di memoria,

Si, è molto probabilmente un banco RAM difettoso, oppure (meno
probabile) c'è un problema in come la motherboard alimenta la RAM stessa
o il processore (almeno secondo la mia esperienza personale, mi è
capitato di vedere problemi analoghi più di una volta su diverse
macchine).

> ma se vado dal negoziante mi giurerà su
> qualsiasi cosa che il materiale che mi ha venduto è della miglior qualità

Ma da che gente compri i PC, la Gambadilegno Hardware? ;P
No, dai, scherzi a parte, guarda che se è come penso io sono problemi
che molto probabilmente peggioreranno via via, per cui ti conviene fare
intervenire l'assistenza il prima possibile (e sicuramente entro il
primo anno dall'acquisto). A meno che non siano banditi, non dovrebbero
farti problemi. Se però il problema è sulla scheda madre, i tempi di
sostituzione saranno probabilmente relativamente lunghetti ^^

--
Cammagno

Nemesis

unread,
Aug 8, 2005, 9:45:31 AM8/8/05
to
Mentre io pensavo ad una intro simpatica "cataldo VALLONE" scriveva:

> No, macché quella cosa lì la tiro per le lunghe perché xp mi sta
> antipatico. Si tratta sempre del buon vecchio 98se che avevo anche nel
> vecchio macchinario (cioè preso da un disco cd rom diverso, ma la
> versione è sempre la stessa). Come dice anche Cammagno, penso anche io
> che il problema sia nel materiale solido (hardware) ho letto che quando
> si resetta improvvisamente da solo è un problema materiale probabilmente
> della scheda di memoria, ma se vado dal negoziante mi giurerà su
> qualsiasi cosa che il materiale che mi ha venduto è della miglior qualità

Appunto, crash improvvisi e reset della macchina sono spesso dovuti a
difettosità della memoria.
Cerca su internet "memtest86" è un programmino che effettua un test
della memoria e ti dice se è difettosa o meno, va messo su dischetto ed
avviato da li, fai un paio di volte un test esteso (per sicurezza) e in
caso di errore schiaffalo in faccia al negoziante.


--
A pat on the back is only a few centimeters from a kick in the butt.

|\ | |HomePage : http://nem01.altervista.org
| \|emesis |XPN (my nr): http://xpn.altervista.org

Ghost

unread,
Aug 8, 2005, 4:05:16 PM8/8/05
to
Nemesis ha scritto:

> Cerca su internet "memtest86"

Memtest86 è sufficientemente buono, ma questo è (era, quando m'interessavo
di 'ste cose) l'optimum:
http://www.home.earthlink.net/~alegr/download/memtest.htm

Comunque possono essere tante cose: a partire dall'alimentatore che perde
colpi.
--
Bye, Ghost of Lem Novantotto
Informazioni su it.*: http://www.news.nic.it
Archivio news: http://groups.google.it/advanced_search?hl=it
Linee guida della netiquette: http://www.faqs.org/rfcs/rfc1855.html

Gesu`

unread,
Aug 9, 2005, 6:06:47 AM8/9/05
to
DisKre Panza:

>> Qualcuno che tutto l'ambaradan potrebbe provare se funziona ancora?
> Onestamente: non ci ho nemmeno la voglia di provarci.

Avevo intuito, per questo mi ero rivolto alla plebe :-)

> Se dovessi avere di nuovo lo stesso problema iniziale, allora forse
>si`, mi ci farei di nuovo il kulo.

Ho capito, devo venire a cancellarti la partizione con gli articoli già
salvati...

> Se x-privat non torna attivo, o se torna attivo ma con i messaggi
>sputtanati da un mese, ecco: forse allora SuckGoogle risorge... ;)

Ahahah, beh sarebbe comunque una buona cosa!

--
Ciao, Massimo | ICQ# 57669970 | Jabber: pet...@jabber.linux.it

- La bellezza salverà il mondo. -

DisKre Panza

unread,
Aug 13, 2005, 3:07:54 AM8/13/05
to
martedì 9 agosto 2005 Gesu` ha scritto:

> Ho capito, devo venire a cancellarti la partizione con gli articoli
> già salvati...

Per farlo, dovresti venire a casa mia. E se tu venissi a casa mia, i
casi sarebbero due:

1) o scappi subito a gambe levate;

2) o ci resti, nel qual caso ti faccio passare la voglia di
cancellarmi le partizioni. E alla fine mi dici pure "Grazie!" ;)))

>> Se x-privat non torna attivo, o se torna attivo ma con i messaggi
>> sputtanati da un mese, ecco: forse allora SuckGoogle risorge... ;)

> Ahahah, beh sarebbe comunque una buona cosa!

Beh... taci. Devo ancora scrivere lo script in perl per "correggere"
l'output di Google dei file che mi hanno scaricato, relativi al 1998 e
al 1999. Google e` venuto dopo questo periodo, e non ha operato
nessuna modifica al formato originale (cosa di per se' lodevole, da un
certo punto di vista), ma gli originali provenivano da DejaNews, che
ha formattato i suoi post in un formato che definire "abominevole" e`
dire poco.

Sostanzialmente, ci sono due problemi, e faccio prima a farti vedere
gli header, cosi` si capisce meglio (e mi sputtano sulle mie scelte:
questo e` il *primo* post su it.arti.scrivere, e il postatore *non*
sono io...):

> From: ste...@unipi.it
> Subject: Automatic article posting: charter of it.arti.scrivere

>> Date: 1998/03/31
>> Message-ID: <8913634...@serra.unipi.it>#1/1

> Distribution: world
> Approved: ste...@unipi.it
> Organization: SERRA University Network Center - University of Pisa
> Newsgroups: it.arti.scrivere

1) Questi sono gli unici header disponibili: da un punto di vista
"Storico", e` una grave lacuna. Ma vabbe`, pazienza...

2) Primo problema: il campo "Date:" *non* e` standard! Potra` sembrare
assurdo, ma qualsiasi Newsreader non riesce a leggerlo, ed emette
un laconico "01/01/1980 00:00:00". Quindi, bisogna leggere ogni
file e - se il campo "Date:" e` in questa forma - uniformarlo
secondo gli standard (ovviamente l'ora restera` a zero... il che
per un filologo del cappero come me, questa e` una grave lacuna...)

3) Secondo problema. Per un qualche motivo che mi sfugge (o meglio,
immagino cosa volesse significare, ma Google deve averlo ignorato -
illazione mia, e della quale mi assumo tutte le responsabilita`...
Oddio, ora mi viene in mente una illazione ancora piu` "pesante", e
cioe` che Google li abbia "aggiunti" a bella posta, proprio per
evitare quantomeno la ricostruzione dei thread... Scusatemi, io
*Giulio* non l'ho mai sopportato, ma la sua massima "A pensar male
si fa peccato, pero` ci si azzecca sempre" m'e` rimasta qui...),
*tutti* - e _sottolineo *tutti*_ - i "Message-ID:" hanno in
fondo quel maledetto "#1/1"! Altra cosa "non standard", che
sballa completamente la ricostruzione dei thread. Quindi, per ogni
messaggio bisogna pure modificare quella riga, togliendo la parte
"incriminata"...

Ora, in condizioni "normali" la cosa di per se' non e` un granche',
e in SuckGoogle l'avevo pure implementata... Il problema e` che questi
file mi sono stati forniti da chi aveva una connessione ADLS (senno`
sarei ancora qui a tirarli giu`) *prima* che la implementassi...

In sovrappiu`, quando ho implementato la cosa, ho sputtanato altre
cose, e poi mi sono perso per strada... (cose gia` spiegate, del
resto).

Morale della favola: sono a un punto morto. Dovrei trovare il
coraggio di riprendere in mano il perl, ma ora come ora sono pure
"blokkato" da x-privat, e sto scaricando con Dialog da Tin. Ho
veramente altri casini per la testa.

Ma cmq: grossomodo una "traccia di lavoro" l'avevo impostata, no?

Il primo passo e` quello di fare una semplice interrogazione, e di
salvare ogni pagina che ti porti al formato "raw".

A questo punto si analizza l'organizzazione di ogni pagina, in modo
da "estrarre" le informazioni che servono.

La "vecchia" struttura di Google prevedeva tre passaggi che
simulavano una struttura ricorsiva (in effetti mi sarebbe piaciuto
renderla tale, ma non so arrivare a tanto); ora non so, forse quattro,
ma il concetto non dovrebbe cambiare, IBAUMDO.

L'unica cosa e` il famoso "filtro finale" per eliminare gli
inevitabili "duplicati": ma quello l'avevo praticamente gia` fatto.
L'inghippo e` nato quando ho scoperto che con WinNT funzionava, mentre
con Win2000 (quello che usava chi mi ha scaricato il tutto) no...

E-basta. Ho detto anche troppe cose OT, mi pare... :(((

Gesu`

unread,
Aug 13, 2005, 8:42:20 AM8/13/05
to
DisKre Panza:

>> Ho capito, devo venire a cancellarti la partizione con gli
>> articoli già salvati...
>
> Per farlo, dovresti venire a casa mia. E se tu venissi a casa
> mia, i casi sarebbero due:
>
> 1) o scappi subito a gambe levate;
>
> 2) o ci resti, nel qual caso ti faccio passare la voglia
> di cancellarmi le partizioni. E alla fine mi dici pure "Grazie!"
> ;)))

La seconda che hai detto!

> Beh... taci. Devo ancora scrivere lo script in perl per
> "correggere"

Non capisci che è quello che voglio? :D

No scherzi a parte, mi piacerebbe che funzionasse ancora ma ho capito
che è una brutta gatta da pelare... anzi grazie per la spiegazione, è
davvero interessante... mi spiace ci siano tanti casini...

> Ma cmq: grossomodo una "traccia di lavoro" l'avevo impostata,
> no?

Eh, magari qualcuno capace di farlo, la sviluppasse...

> E-basta. Ho detto anche troppe cose OT, mi pare... :(((

No anzi, mi sembra tutto in tema :-)

DisKre Panza

unread,
Aug 14, 2005, 12:33:43 AM8/14/05
to
sabato 13 agosto 2005 Gesu` ha scritto:

> No scherzi a parte, mi piacerebbe che funzionasse ancora ma ho
> capito che è una brutta gatta da pelare... anzi grazie per la
> spiegazione, è davvero interessante... mi spiace ci siano tanti
> casini...

Ho dato un'occhiata un pelino piu` approfondita, e cosi` com'e`, mi
sa che ci hanno definitivamente fregato.

E sai perche'? Perche' hanno tolto il meccanismo "pagina
successiva". Cioe`, in pratica: mentre prima ti dava la possibilita`
di tot post a interrogazione, e poi c'era la possibilita` di vedere i
successivi, ora oltre i cinquanta iniziali t'attacchi al tram...

Beh, come si dice... "E` stato bello...". Non ho visto nessun
possibile "aggancio". L'impressione e` che l'abbiano "blindato". Bei
bastardi, comunque. E non me ne frega un cazzo se ora uso termini
pesanti. Questi hanno messo in piedi tutto un ambaradan di "licenza di
utilizzo" di un qualcosa sul quale non hanno nessun diritto, pero` ti
impediscono di poterne fare quel che possono farne loro.

Gran bella storia...

Ok. Butta via SuckCoso. Non serve a nulla, e cosi` com'e` non
servira` mai piu`.

L'unico tentativo possibile e` la registrazione: pero` non ho la
piu` pallida idea di come funzioni, perche' ho evitato come la peste
di registrarmi a Google. Forse dall'interno di "quel" sistema si puo`
fare qualcosa, ma mi sa che se ci provo mi rifiutano la connessione...

Mah...

C'e` qualche utente Google registrato che mi sa dire quel che ci
si puo` fare?

Hytok

unread,
Aug 14, 2005, 6:16:59 AM8/14/05
to
DisKre Panza <demo...@demokrito.org.asm> sotto stretta sorveglianza ha
scritto:

>
>ho evitato come la peste
>di registrarmi a Google

Perchè mai?
--
Jolan Tru, Filippo "Hytok" Simone: l'oracolo sampdoriano di Sunnydale
La Casa degli Elfi - http://lacasadeglielfi.altervista.org/
Enclave del Dominio - S.N.S. Despiser - http://ildominio.altervista.org/

Gesu`

unread,
Aug 14, 2005, 8:10:31 AM8/14/05
to
DisKre Panza:

> possibile "aggancio". L'impressione e` che l'abbiano "blindato".
> Bei bastardi, comunque. E non me ne frega un cazzo se ora uso
> termini pesanti. Questi hanno messo in piedi tutto un ambaradan di
> "licenza di utilizzo" di un qualcosa sul quale non hanno nessun
> diritto, pero` ti impediscono di poterne fare quel che possono
> farne loro.

Sarebbe bello avere un archivio alternativo, magari "pubblico"
(gestito da una università o cose così). Peccato.

> Ok. Butta via SuckCoso. Non serve a nulla, e cosi` com'e`
> non servira` mai piu`.

:(

> C'e` qualche utente Google registrato che mi sa dire quel
> che ci si puo` fare?

Passo.

DisKre Panza

unread,
Aug 14, 2005, 8:50:33 AM8/14/05
to
domenica 14 agosto 2005 Hytok ha scritto:

>> ho evitato come la peste di registrarmi a Google

> Perchè mai?

Prima era per evitare ulteriori spam...

Ora diventa una questione di principio.

Come diceva Montesano, in "Piu` bello di cosi` si muore"?

«O t'ammazzo, o me ne vado!... e` meglio che me ne vado...»

DisKre Panza

unread,
Aug 14, 2005, 9:01:01 AM8/14/05
to
domenica 14 agosto 2005 Gesu` ha scritto:

> Sarebbe bello avere un archivio alternativo, magari "pubblico"
> (gestito da una università o cose così). Peccato.

Eh... e il bello che "Loro", fetenti, ti blindano proprio cio` che
e` "pubblico" per sua stessa definizione!

>> Ok. Butta via SuckCoso. Non serve a nulla, e cosi` com'e` non
>> servira` mai piu`.

> :(

Pero` mi sta montando una rabbia, ma una rabbia... che se mi monta
ancora un po' va a finire male, va a finire!

«Ma porcaccia quella lurida schifosissima infame zozza vigliacca
laida squallidissima miseria maiala.» [1]

[1] "H.P. e Giuseppe Bergman", vignette 62-63.

Hytok

unread,
Aug 14, 2005, 9:32:38 AM8/14/05
to
DisKre Panza <demo...@demokrito.org.asm> sotto stretta sorveglianza ha

scritto:
>
>>> ho evitato come la peste di registrarmi a Google
>
>> Perchè mai?
>
> Prima era per evitare ulteriori spam...

Da Google arriva zero spam.

> Ora diventa una questione di principio.

???

> Come diceva Montesano, in "Piu` bello di cosi` si muore"?
> «O t'ammazzo, o me ne vado!... e` meglio che me ne vado...»

In tutta sincerità, non capisco.

DisKre Panza

unread,
Aug 14, 2005, 1:17:18 PM8/14/05
to
domenica 14 agosto 2005 Hytok ha scritto:

> In tutta sincerità, non capisco.

Provo a mettertela giu` "papale papale".

Quello che Google definisce pomposamente "servizio", sta diventando
una cosa che non ci vuole molto a far passare come "servizio a
pagamento".

A me, personalmente, me ne puo` importare 'dde meno che Google abbia
"acquistato" gli archivi di DejaNews. Deja mica lo faceva pagare,
l'accesso ai suoi archivi.

E nemmeno Google, almeno per ora. Solo che ti sta imponendo delle
assurde "limitazioni" spacciandole per "features"...

Ma probabilmente non hai ancora capito,

E allora te la dico in "volgare".

Su Internet, puoi fornire informazioni "a gratis", o a "pagamento".
Non c'e` nulla di male nel fornire informazioni "a pagamento", se
queste informazioni sono "riservate", e non "pubbliche".

C'e` molto di grave se invece "qualcuno" inizia a fornirti
informazioni "di pubblico dominio" con il contagocce, evidenziando (e
se non te ne rendi conto, non so cosa dirti) la tendenza a fornirle in
futuro "a pagamento".

Un po' come se fra cinque anni uno che volesse leggere questo mio
messaggio, inviato nel mio pieno possesso delle mie facolta` mentali
(si presuppone, almeno), dovesse "pagare" per leggerlo. Perche'?
Perche' "qualcuno" se lo e` memorizzato, cioe` "salvato", mentre tutti
gli altri no? Ti pare logico?

Credo che iniziero` a informarmi, perche' Google sta iniziando
una politica di "monopolio" delle informazioni che, oltre a farmi
incazzare come una Jena, mi fa pure un po' paura.

Per come la vedo io, Google sta per intraprendere su Internet quel
che Microsoft ha intrapreso sui picci`.

"L'Idea", di per se', non e` mica peregrina. Ma non voglio
assolutamente che si speculi sui *MIEI* messaggi! Io ce li ho tutti
(credo di averli ancora tutti), i miei messaggi UseNet. Ma se domani
io muojo, Google ci guadagna solo per il fatto che "lui ce li ha"?

Beh, se a 'sto punto non l'hai ancora capito, sei senza speranza...

Follow/Up su it.arti.scrivere

Perche' il problema mi pare veramente grave...

Ghost

unread,
Aug 14, 2005, 2:31:59 PM8/14/05
to
DisKre Panza ha scritto:

> Quello che Google definisce pomposamente "servizio", sta diventando
> una cosa che non ci vuole molto a far passare come "servizio a
> pagamento".
>
> A me, personalmente, me ne puo` importare 'dde meno che Google abbia
> "acquistato" gli archivi di DejaNews. Deja mica lo faceva pagare,
> l'accesso ai suoi archivi.
>
> E nemmeno Google, almeno per ora. Solo che ti sta imponendo delle
> assurde "limitazioni" spacciandole per "features"...
>

> [...]


>
> Su Internet, puoi fornire informazioni "a gratis", o a "pagamento".
> Non c'e` nulla di male nel fornire informazioni "a pagamento", se
> queste informazioni sono "riservate", e non "pubbliche".
>
> C'e` molto di grave se invece "qualcuno" inizia a fornirti
> informazioni "di pubblico dominio" con il contagocce, evidenziando (e
> se non te ne rendi conto, non so cosa dirti) la tendenza a fornirle in
> futuro "a pagamento".

Non capisco perché la cosa sia grave. Quello che paghi non sono le
informazioni in sé (ovviamente: sono di pubblico dominio, lo scrivi tu) ma
il servizio che te le mette a disposizione con facilità e immediatezza,
evitandoti di sbatterti per ottenerle altrimenti.

Se io assumo un Tizio perché mi faccia una ricerca bibliotecaria, lo pago.
Se io desidero frequentare una biblioteca privata, pago.



> Un po' come se fra cinque anni uno che volesse leggere questo mio
> messaggio, inviato nel mio pieno possesso delle mie facolta` mentali
> (si presuppone, almeno), dovesse "pagare" per leggerlo. Perche'?
> Perche' "qualcuno" se lo e` memorizzato, cioe` "salvato", mentre tutti
> gli altri no? Ti pare logico?

Molto logico. Salvare i dati non è mica gratis.

Tu però dici: fra cinque anni, se nessun altro salva i dati, Google ne avrà
il monopolio.
E allora? Se la cosa si dimostrerà economicamente fruttuosa, saranno stati
stupidi gli altri a non investire risorse per fare altrettanto.
Incominceranno a farlo in ritardo, fra cinque anni. Chi impedisce loro di
farlo sin d'ora? Chi ha impedito di farlo a partire dagli albori di Usenet?
Perché solo questo sarebbe *grave*.

Se solo uno ha una buona idea (posto che l'idea sia quella che dici tu, e
che sia buona) e gli altri son lenti, la colpa è di quell'uno?

E poi magari, fra cinque anni, ci sarà chi si straccerà le vesti contro la
situazione di monopolio, e si batterà perché anche i pirla abbiano,
retroattivamente, a costo zero o quasi, quello che all'unico furbo è
costato parecchio.

> Credo che iniziero` a informarmi, perche' Google sta iniziando
> una politica di "monopolio" delle informazioni che, oltre a farmi
> incazzare come una Jena, mi fa pure un po' paura.
>
> Per come la vedo io, Google sta per intraprendere su Internet quel
> che Microsoft ha intrapreso sui picci`.

Quali aspetti ti paiono analoghi?

> "L'Idea", di per se', non e` mica peregrina. Ma non voglio
> assolutamente che si speculi sui *MIEI* messaggi! Io ce li ho tutti
> (credo di averli ancora tutti), i miei messaggi UseNet. Ma se domani
> io muojo, Google ci guadagna solo per il fatto che "lui ce li ha"?

E dai! Non specula sui tuoi messaggi, che tu (o chiunque li abbia[*]) puoi
mettere su un tuo sito in qualsiasi momento (rendedoli disponibili a tutti
per i secoli dei secoli, amen): sul fatto di avere un archivio che può
essere più completo di altri (situazione mutevole in ogni momento, perché
Google comunque non ha diritto alcuno sui testi degli articoli, che possono
venire scaricati e copiati altrove da chiunque[*]), e sulle funzioni di
ricerca che questo archivio mette a disposizione.

[*] Salvi gli eventuali diritti d'autore su alcuni di essi.

Tu lamenti che Google non consente più di scaricare e copiare in automatico
moli enormi di dati, se ben capisco. Io dico: chiunque può farsi il suo
Google personale, posto che voglia, e sia disposto a spendere il
necessario.
Non c'è nulla di male nel desiderare la pappa pronta; pretenderla - gratis
per di più - mi sembra un po' troppo.

> Follow/Up su it.arti.scrivere

Non rispettato: xpost con ICCyb e f/up là.

Hytok

unread,
Aug 14, 2005, 2:38:45 PM8/14/05
to
DisKre Panza <demo...@demokrito.org.asm> sotto stretta sorveglianza ha
scritto:
>
> Quello che Google definisce pomposamente "servizio", sta diventando
>una cosa che non ci vuole molto a far passare come "servizio a
>pagamento".

Non la è, comunque, e questa è una tua opinione, basata su non so cosa; la
mia invece è che Google non sarà mai a pagamento.

> A me, personalmente, me ne puo` importare 'dde meno che Google abbia
>"acquistato" gli archivi di DejaNews. Deja mica lo faceva pagare,
>l'accesso ai suoi archivi.
> E nemmeno Google, almeno per ora. Solo che ti sta imponendo delle
>assurde "limitazioni" spacciandole per "features"...

Sono features su cui si può essere non d'accordo, ed io non lo sono, ma
come Google ce le ha Yahoo, Virgilio, ecc. Ognuno ha le sue. Di contro,
però, Google offre qualcosa che è incommensurabilmente grandioso, in cambio
di pochi spot sulle pagine, e nemmeno troppo invasivi.

> Su Internet, puoi fornire informazioni "a gratis", o a "pagamento".

C'è una via di mezzo: i banner, che è la forma di finanziamento che usa
Google.

>Non c'e` nulla di male nel fornire informazioni "a pagamento", se
>queste informazioni sono "riservate", e non "pubbliche".
> C'e` molto di grave se invece "qualcuno" inizia a fornirti
>informazioni "di pubblico dominio" con il contagocce, evidenziando (e
>se non te ne rendi conto, non so cosa dirti) la tendenza a fornirle in
>futuro "a pagamento

A me non pare proprio. L'unica limitazione che Google ha adottato, e per
questo io lo contesto, è il rispetto del malefico tag X-noarchive.

> Un po' come se fra cinque anni uno che volesse leggere questo mio
>messaggio, inviato nel mio pieno possesso delle mie facolta` mentali
>(si presuppone, almeno), dovesse "pagare" per leggerlo. Perche'?

Non sta succedendo, nulla lascia presupporre che succederà, quindi continuo
a non capire perchè vedi Google sotto cattiva luce.

>Perche' "qualcuno" se lo e` memorizzato, cioe` "salvato", mentre tutti
>gli altri no?

A parte il fatto che non è l'unico a conservare gli archivi, se pure fosse,
non sarebbe colpa degli altri che non ci hanno pensato?

> Credo che iniziero` a informarmi, perche' Google sta iniziando
>una politica di "monopolio" delle informazioni

Questa è un'accusa grave, da cosa la deduci?

> Per come la vedo io, Google sta per intraprendere su Internet quel
>che Microsoft ha intrapreso sui picci`

Io invece non credo proprio (e su pasticciacci tipo Palladium la penso come
te).

> "L'Idea", di per se', non e` mica peregrina. Ma non voglio
>assolutamente che si speculi sui *MIEI* messaggi! Io ce li ho tutti
>(credo di averli ancora tutti), i miei messaggi UseNet. Ma se domani
>io muojo, Google ci guadagna solo per il fatto che "lui ce li ha"?
> Beh, se a 'sto punto non l'hai ancora capito, sei senza speranza...

Tutte le tue deduzioni, IMO, poggiano su basi inventate.

> Follow/Up su it.arti.scrivere

Non cominciare pure tu, per favore.

Cammagno

unread,
Aug 14, 2005, 2:48:44 PM8/14/05
to
In data domenica 14 agosto 2005, Hytok, nel post
<news:QcMLe.7278$zs....@tornado.fastwebnet.it> in

it.comp.software.newsreader, ha scritto (possibili CUT sparsi):

> L'unica limitazione che Google ha adottato, e per
> questo io lo contesto, č il rispetto del malefico tag X-noarchive.

Concordo con tutto il resto che dici, ma con questo no... il diritto a
impedire l'archiviazione dei propri articoli deve essere garantito.

Se invece intendevi solo parlare del fatto che non riconosca l'header
standard Archive, allora concordo.

--
Cammagno

Hytok

unread,
Aug 14, 2005, 3:07:50 PM8/14/05
to
Cammagno <camm...@fiag.it> sotto stretta sorveglianza ha scritto:

>
>> L'unica limitazione che Google ha adottato, e per
>> questo io lo contesto, è il rispetto del malefico tag X-noarchive.

>
>Concordo con tutto il resto che dici, ma con questo no... il diritto a
>impedire l'archiviazione dei propri articoli deve essere garantito.

Questo tag, a mio avviso, si scontra con il vero senso di usenet, cioè,
oltre a formare delle cominità, condividere delle conoscenze e delle
esperienze, per se e per gli altri. Quel tag ostacola l'archiviazione dei
messaggi a memoria futura, che è parte integrante di tutot ciò.

Cammagno

unread,
Aug 14, 2005, 3:24:39 PM8/14/05
to
In data domenica 14 agosto 2005, Hytok, nel post
<news:5EMLe.7300$zs....@tornado.fastwebnet.it> in

it.comp.software.newsreader, ha scritto (possibili CUT sparsi):

> Questo tag, a mio avviso, si scontra con il vero senso di usenet, cioè,


> oltre a formare delle cominità, condividere delle conoscenze e delle
> esperienze, per se e per gli altri. Quel tag ostacola l'archiviazione dei
> messaggi a memoria futura, che è parte integrante di tutot ciò.

Sullo spirito sono assolutamente d'accordo, ed infatti io non l'ho mai
usato e credo che mai lo userò. Epperò, secondo me è giusto che esista.
Uno ha il diritto di decidere che i propri scritti non vengano
archiviati e poi ridistribuiti in modi diversi da quelli da lui scelti.

Insomma, il mio pensiero è: Google fa bene a rispettarlo (e se non lo
facesse IMO sbaglierebbe e forse rischierebbe anche a livello legale),
mentre chi lo usa, in generale, fa male (anche se è un suo diritto).

--
Cammagno

Hytok

unread,
Aug 14, 2005, 3:29:26 PM8/14/05
to
Cammagno <camm...@fiag.it> sotto stretta sorveglianza ha scritto:
>
>Sullo spirito sono assolutamente d'accordo, ed infatti io non l'ho mai
>usato e credo che mai lo userò. Epperò, secondo me è giusto che esista.
>Uno ha il diritto di decidere che i propri scritti non vengano
>archiviati e poi ridistribuiti in modi diversi da quelli da lui scelti.
>Insomma, il mio pensiero è: Google fa bene a rispettarlo (e se non lo
>facesse IMO sbaglierebbe e forse rischierebbe anche a livello legale),
>mentre chi lo usa, in generale, fa male (anche se è un suo diritto

Capisco la tua posizione, e mi rendo conto che la mia è un tantino estrema.

Ghost

unread,
Aug 14, 2005, 3:30:59 PM8/14/05
to
Cammagno ha scritto:

> Insomma, il mio pensiero è: Google fa bene a rispettarlo (e se non lo
> facesse IMO sbaglierebbe e forse rischierebbe anche a livello legale),

Uh?

AFAIR l'X-No-Archive è solo una richiesta al newsadmin, non è affatto
obbligatorio onorarlo.

Cammagno

unread,
Aug 14, 2005, 3:45:29 PM8/14/05
to
In data domenica 14 agosto 2005, Ghost, nel post
<news:ad809501424ef593092138765ef8468b%gh...@Lem98.here> in

it.comp.software.newsreader, ha scritto (possibili CUT sparsi):

> AFAIR l'X-No-Archive è solo una richiesta al newsadmin, non è affatto
> obbligatorio onorarlo.

La questione è annosa. Tutto ruota attorno al concetto del metodo
diffusione. Molti ritengono che gli archivi con retention infinita siano
una cosa sostanzialmente diversa dai news server tipici di usenet, e
pertanto che si tratti di un metodo di distribuzione del testo
differente da quello originale per cui il testo è stato scritto e
liberamente distribuito. Google si tutela da ogni controversia sia
tramite l'accettazione del x-no-archive, sia fornendo la possibilità di
cancellare i post archiviati. In assenza di entrambi i meccanismi,
ritengo che rischierebbe l'intentazione di diverse cause legali.
Pensa che addirittura un gruppo di ricercatori dell'Università di Torino
che utilizza il corpus dei post di Usenet per ricerche di statistica
linguistica (un utilizzo quanto più "innocuo" possibile, consistente
semplicemente nel conteggiare le ricorrenze di determinate parole) ha
dovuto tutelarsi legalmente rilasciando pubblica dichiarazione del
diritto di qualsiasi postatore a richiedere l'esclusione dei suoi post
dal corpus.

--
Cammagno

Ghost

unread,
Aug 14, 2005, 4:19:53 PM8/14/05
to
Cammagno ha scritto:

> La questione è annosa. Tutto ruota attorno al concetto del metodo
> diffusione. Molti ritengono che gli archivi con retention infinita siano
> una cosa sostanzialmente diversa dai news server tipici di usenet, e
> pertanto che si tratti di un metodo di distribuzione del testo
> differente da quello originale per cui il testo è stato scritto e
> liberamente distribuito.

Interessante.
Sarei curioso di sapere, a questo punto, se ci siano differenze sostanziali
fra un archivio aperto al pubblico, oppure solo privato. Mettiamo che io
conservi integralmente il traffico di alcuni gruppi da quando io abbia
iniziato a frequentarli (e siano anni e annorum): dovrei preoccuparmi? Se è
no, la differenza mi pare giustificabile solo in base alla "legge sulla
privacy" italiana.

> Pensa che addirittura un gruppo di ricercatori dell'Università di Torino
> che utilizza il corpus dei post di Usenet per ricerche di statistica
> linguistica (un utilizzo quanto più "innocuo" possibile, consistente
> semplicemente nel conteggiare le ricorrenze di determinate parole) ha
> dovuto tutelarsi legalmente rilasciando pubblica dichiarazione del
> diritto di qualsiasi postatore a richiedere l'esclusione dei suoi post
> dal corpus.

Molto interessante.
Questo in Italia. Allora tutto si deve proprio a quell'oscena "legge sulla
privacy" che ci siam dati...

Ma volendo mettere i server coi database - metticaso - a Mirabilandia,
intestati a un mirabilandese? Mah.

Grazie mille per le informazioni.

Cammagno

unread,
Aug 14, 2005, 4:51:10 PM8/14/05
to
In data domenica 14 agosto 2005, Ghost, nel post
<news:af560089ba1ee124dd88cdf5e089aa4b%gh...@Lem98.here> in

it.comp.software.newsreader, ha scritto (possibili CUT sparsi):

> Interessante.


> Sarei curioso di sapere, a questo punto, se ci siano differenze sostanziali
> fra un archivio aperto al pubblico, oppure solo privato. Mettiamo che io
> conservi integralmente il traffico di alcuni gruppi da quando io abbia
> iniziato a frequentarli (e siano anni e annorum): dovrei preoccuparmi?

Premesso che non sono un esperto di diritto (solo uno che si è
interessato alla questione specifica), da come l'ho capita, il problema
non è tanto incentrato sul possesso dell'archivio, ma sulla
distribuzione del suo contenuto.

> Se è no, la differenza mi pare giustificabile solo in base alla
> "legge sulla privacy" italiana.

Le recenti leggi sulla privacy e sul "diritto d'autore" hanno IMO
complicato una questione già di per sè sufficientemente complessa,
proprio perchè, come facevi giustamente osservare, ogni paese ha la
propria legislazione in materia [1], e tali legislazioni possono essere
anche molto diverse fra loro. C

[1]
che poi in realtà sono due diverse, quella della privacy e quella della
proprietà intellettuale, che si intrecciano a volte in modo anche
conflittuale.


--
Cammagno

Luca P. Stevens

unread,
Aug 14, 2005, 4:52:24 PM8/14/05
to

Ghost:

> Cammagno ha scritto:


> > Pensa che addirittura un gruppo di ricercatori dell'Università di Torino
> > che utilizza il corpus dei post di Usenet per ricerche di statistica
> > linguistica (un utilizzo quanto più "innocuo" possibile, consistente
> > semplicemente nel conteggiare le ricorrenze di determinate parole) ha
> > dovuto tutelarsi legalmente rilasciando pubblica dichiarazione del
> > diritto di qualsiasi postatore a richiedere l'esclusione dei suoi post
> > dal corpus.
>
> Molto interessante.
> Questo in Italia. Allora tutto si deve proprio a quell'oscena "legge sulla
> privacy" che ci siam dati...

Una cosa è la legge, diverso è quello che la gente fa, spesso in paranoia.

Pensa a tutti i disclaimer che non stanno né in cielo né in terra, inseriti
qua e là solo a scopo intimidatorio ...

Xpost e Fup

--
Luca - e-mail: p.stevens at libero.it

cataldo VALLONE

unread,
Aug 14, 2005, 5:34:26 PM8/14/05
to
Nella <news:af560089ba1ee124dd88cdf5e089aa4b%gh...@Lem98.here>
il /Sun, 14 Aug 2005 20:19:53 GMT/ *Ghost* scrisse:

>
> giustificabile solo in base alla "legge sulla privacy" italiana.

Potrei avere le traveggole (a quest'ora) ma mi sembra che quando si
compila un qualche modulo si un sito internazionale di solito degli stati
uniti, ci fanno un discorsino sulla questine della riservatezza dei dati
per gli /europei/ non solo per gli /italiani/ quindi molto probabilmente
la nostra legge nazionale ha ripreso concetti validi in tutta europa
(iltuodatabaselodovraispostarequalchechilometroancorapiùlontano)

Sleepers

unread,
Aug 14, 2005, 5:47:41 PM8/14/05
to
Gesu` wrote:

>Sarebbe bello avere un archivio alternativo, magari "pubblico"
>(gestito da una università o cose così). Peccato.

C'era una volta il progetto Deja-It (e relativa ML), ma si è perso nel
nulla.

Ciao, Alessio.
--
Materiale in italiano per Agent: http://web.tiscali.it/agentit
FAQ di ICS.newsreader: http://faq.news.nic.it/wiki/IcsnFaq
Il mio sito: http://www.sleepers.it

Enrico C

unread,
Aug 15, 2005, 3:21:40 AM8/15/05
to
On Sun, 14 Aug 2005 20:19:53 GMT, Ghost wrote in
<news:af560089ba1ee124dd88cdf5e089aa4b%gh...@Lem98.here> on
it.comp.software.newsreader :


Allo stesso modo, credo, l'americana Google non è tenuta a rispettare la
legge sulla privacy italiana...

Forse, come suggerivi altrove, una risposta a queste nostre curiosità si
può trovare su it.diritto.internet , verso il quale imposto un crosspost.

X'Posted to: it.comp.software.newsreader,it.diritto.internet


Enrico C

unread,
Aug 15, 2005, 3:56:04 AM8/15/05
to
On Sun, 14 Aug 2005 22:00:53 GMT, DisKre Panza wrote in
<news:18sezwnz...@demokrito.org.asm> on
it.arti.scrivere,it.cultura.cybersocieta :

> domenica 14 agosto 2005 Cammagno ha scritto:
>
>>> DejaNews aveva avuto un'idea... poi l'ha "venduta". Forse
>>> l'inghippo concettuale sta qua. Ma io, come posso sopportare l'idea
>>> che "qualcuno" abbia "venduto" un *mio* prodotto a qualcun altro?
>
>> Ma non è il tuo prodotto, che è stato venduto, ma il servizio che lo
>> ha archiviato e te lo fa leggere.
>
> Ah! Che Cretino! Non ci ero mica arrivato! Grazie! Ora mi faccio un
> salvadanajo, e ci metto 1 cent per ogni post che il mio disco duro
> archivia e poi mi fa leggere... Cazzo! e` un "servizio", no?

Nessuno ti obbliga a usare il servizio di archiviazione di Google. A te non
interessa? Non usarlo.

>>> E che questo "qualcun altro" magari mi faccia pagare per poter
>>> semplicemente "leggere" il mio prodotto?
>
>> IMO è giusto così. Se scrivi un libro e poi vai a comprartelo in
>> libreria, il libraio te lo fa pagare, perchè in quel libro non c'è
>> più solo il tuo lavoro, ma anche quello di altre persone, così come
>> in un post archiviato da Google.
>
> Capito, ragazzi? Randy? Mario? Eccierto, figurati se quando servono
> non sono in ferie... i soliti bastardi...
>
> Scusa, Marian, ma tutte le volte che vado a rileggere un tuo
> racconto, ti arrivano forse dei soldini? No, perche' la cosa si sta
> facendo interessante...

Quando scrivo un post non lo faccio per averne dei soldini. Però,
l'attività che girà intorno a questo è, in parte, un business. Per esempio,
tu paghi il tuo fornitore di connettività per accedere alla rete, dove
potrai leggere il mio post. Magari paghi anche l'accesso al newsserver che
"consegna" i messaggi. Invece, Google che archivia i messaggi lo usi gratis
(ma non dico che siano dei buoni samaritani, ovviamente ci possono
guadagnare in altri modo, per esempio con la pubblicità). Se domani Google
diventasse a pagamento, per ipotesi, non farebbe nulla di più "malvagio" di
quello che fa il newsserver a pagamento. In pratica, poi, credo che non gli
convenga.


>> Del resto allora non dovrebbero esistere distro per Linux a
>> pagamento...
>
> O tu sei un troll, oppure non ti rendi conto di quel che scrivi.
> COSA CAZZO C'ENTRA IL SOFTWARE LIBERO? Si`, urlo, vabbene? Qua si sta
> scrivendo di ben altre cose. Ma vàttene via!

> (la prossima volta tolgo il crosspost. Non era richiesto, non l'ho
> iniziato io).

Hai iniziato tu il discorso su un altro ng, cioè
it.comp.software.newsreader , poi l'hai voluto spostare su it.arti.scrivere
perché, hai detto, è quello che frequenti di solito e perché lì si è già
parlato di diritto d'autore. A me non pare che il diritto d'autore sia
l'unico lato dal quale esaminare la faccenda, ma anche in quel caso, ti è
stato fatto notare da altri, il ng più opportuno sarebbe forse un altro,
per esempio it.diritto.(internet) , se proprio volevi spostare il thread da
dove era iniziato. O forse potrei sbagliarmi.
Ad ogni modo, su queste cose, sia il merito del discorso sia la
collocazione del thread, sarebbe opportuno discutere serenamente, non è
alzando la voce e i toni che avrai ragione.

Occhio al Xpost


X'Posted to: it.arti.scrivere,it.cultura.cybersocieta,it.comp.software.newsreader


Radiomustori

unread,
Aug 15, 2005, 4:08:39 AM8/15/05
to


Il 15/8/05 08:56, nell'articolo 1uvadned...@news.lillathedog.net,
"Enrico C" <use_reply...@despammed.com> ha scritto:


> Quando scrivo un post non lo faccio per averne dei soldini.

Io si.
E Google fa bene a chiederne, solo che non può chiedere soldini a chi lo
arricchisce, mentre fa bene a chiederne a chi vuol speculare sui contenuti
archiviati, in tal modo facendo rispettare i diritti d'autore, perchè pare
che a ciò miri " una rappresentanza " dei suoi affiliati in archivio - se
non è lui o chi per essi a partorire tale servizio non è sbagliato.
Praticamente Google npon può chiedere a me, indirizzo postale tot, password
tot, di pagare per fare ricerca sul mio lavoro, perchè io, avvalendomi del
servizio di Google, non mi sono mai preoccupato di archiviare alcunchè cui
spedissi ed a questo punto chiedere ai tanti come me soldini sa di
carognetto.

--
Un saluto a volo su Spaccanapoli con gli angeli della luce
100.000 Olmstrom
rAdiomustori


Ghost

unread,
Aug 15, 2005, 7:26:45 AM8/15/05
to
cataldo VALLONE ha scritto:

> molto probabilmente
> la nostra legge nazionale ha ripreso concetti validi in tutta europa

Sicuramente: vedi già la Convenzione di Strasburgo n. 108/1981
recepita con l. 21 febbraio 1989, n. 98:
http://www.privacy.it/convstrasb.html

Ogni Stato deve recepire con legge trattati, accordi e direttive
internazionali, perché questi siano efficaci nel suo territorio.


Desidero infine chiosare il mio precedente giudizio: legge oscena, IMHO,
per come è scritta, per l'esuberante ambito di applicazione che ne risulta,
non per i fini che si propone.

Gesu`

unread,
Aug 17, 2005, 12:54:09 PM8/17/05
to
Sleepers:

>>Sarebbe bello avere un archivio alternativo, magari "pubblico"
>>(gestito da una università o cose così). Peccato.
> C'era una volta il progetto Deja-It (e relativa ML), ma si è perso
> nel nulla.

Non ho trovato niente, è un peccato comunque, stiamo perdendo un bel
treno... nessun milionario all'ascolto interessato? :(

Nemesis

unread,
Aug 19, 2005, 9:26:23 AM8/19/05
to
Mentre io pensavo ad una intro simpatica "DisKre Panza" scriveva:

> C'e` qualche utente Google registrato che mi sa dire quel che ci
> si puo` fare?

Io sono registrato, ma se non ricordo male le api coprono solo la parte
Web non la parte Groups, ci dovrebbe essere nelle faq comunque.

--
A pessimist is never disappointed.

|\ | |HomePage : http://nem01.altervista.org
| \|emesis |XPN (my nr): http://xpn.altervista.org

Sleepers

unread,
Aug 19, 2005, 6:43:16 PM8/19/05
to
Gesu` wrote:

>>>Sarebbe bello avere un archivio alternativo, magari "pubblico"
>>>(gestito da una università o cose così). Peccato.
>> C'era una volta il progetto Deja-It (e relativa ML), ma si è perso
>> nel nulla.
>
>Non ho trovato niente, è un peccato comunque, stiamo perdendo un bel
>treno...

Ho una parte dei messaggi della ML del 2001 archiviati; zippati sono
~120 KB. Interessano?
Qualcuno degli iscritti aveva detto che avrebbe tentato di proseguire
l'archiviazione in maniera autonoma, non so se lo stia facendo tutt'ora.

DisKre Panza

unread,
Aug 20, 2005, 6:02:25 AM8/20/05
to
sabato 20 agosto 2005 Sleepers ha scritto:

> Ho una parte dei messaggi della ML del 2001 archiviati; zippati sono
> ~120 KB. Interessano?

> Qualcuno degli iscritti aveva detto che avrebbe tentato di
> proseguire l'archiviazione in maniera autonoma, non so se lo stia
> facendo tutt'ora.

Pikkolo Korollario a tutto quel che ho scritto in precedenza: io
dovrei avere pressoche' "tutto" a partire dal 14 Febbrajo 2001 (data
della mia prima sottoscrizione al NewsGroup). Fino al Febbrajo 2005
sono qualcosa come 49.867 messaggi, scaricati dal server Tin. Poi ho
cambiato il server (x-privat), e ho tutto il resto con un bel po` di
doppioni, tanto per non perdere il "filo"... Poi ho quelli di questo
mese, memorizzati nuovamente da Tin sotto Dialog... Un bel casino, eh?

Se interessa, posso fornire i dati "zippati". Tenete presente che
l'archivio "pesante" (quello dei quasi 50.000 post) e` in formato
"Mail-Dir", cioe` un file per ogni post... Ma, se proprio e`
necessario, posso pure fornirli in formato "Mail-Box"... Per mia
personale esperienza, i dati di Ias (che pero` sono normalmente
"lunghi", essendo per definizione "racconti") occupano grossomodo 1Mb
per ogni 10.000 post. Nel caso di Icsn, direi che si puo` quasi
dimezzare la cosa, quindi opterei per un valore compreso tra i 20 e i
30 MegaByte (zippati). L'unico vero problema e` che non ci ho l'ADSL,
quindi i casi sono due: o venite a casa mia a copiarveli, oppure provo
a scaricarli anno per anno sul mio spazio web... pero` con mooolta
calma, eh? ;)))

(gia` mi immagino la "domanda che sorge spontanea": ma che cappero
te ne fai? Beh, c'e` chi si riempie il disco duro di Film... io lo
riempio di cazzate. Paranoja per paranoja... E poi dimenticate un
piccolo particolare: SuckGoogle: chi l'ha scritto? E "perche'" l'ha
scritto?)

Gesu`

unread,
Aug 20, 2005, 1:57:54 PM8/20/05
to
Sleepers:

> Ho una parte dei messaggi della ML del 2001 archiviati; zippati
> sono ~120 KB. Interessano?

Sì ma tanto il progetto è morto per cui è inutile :(

> Qualcuno degli iscritti aveva detto che avrebbe tentato di
> proseguire l'archiviazione in maniera autonoma, non so se lo stia
> facendo tutt'ora.

È un compito assai improbo da affrontare da soli...

Sleepers

unread,
Aug 20, 2005, 4:35:56 PM8/20/05
to
DisKre Panza wrote:

>dovrei avere pressoche' "tutto" a partire dal 14 Febbrajo 2001

[...]


> Se interessa, posso fornire i dati "zippati".

Non penso, perché qualcuno degli interessati aveva pensato di installare
INN sul suo server e farlo girare appositamente per archiviare; era
l'agosto 2001, potrei anche verificare se la cosa si è fermata o sta
proseguendo.

Fabrizio

unread,
Aug 20, 2005, 6:37:54 PM8/20/05
to
On Sat, 20 Aug 2005 22:35:56 +0200, Sleepers wrote:

> potrei anche verificare se la cosa si è fermata o sta
> proseguendo.

Prova a indovinare...

DisKre Panza

unread,
Aug 21, 2005, 6:05:00 AM8/21/05