[C64][RECENSIONE] BLAST FROM THE PAST VOLUME 49

6 views
Skip to first unread message

Zappa

unread,
Dec 1, 2002, 10:50:54 AM12/1/02
to
Eccomi qua, in un momento di relax, a recensire una nuova Blast.
Anche questa volta sto scrivendo senza sapere quali giochi vi saranno
dentro!
Andiamo a scoprire cosa ci riserva il nostro gioiellino! :P

Blast From The Past #49

1. BMX Simulator

Mmmm.... dunque: avete presente il mitico Super Sprint della Atari?
Usci' in sala giochi in un cabinato con 3 volanti, e venne convertito
e copiato in ogni modo e maniera (Ivan Stewart's Iron Man Super Off
Road si basava sullo stesso identico concetto...), ed e' quello che e'
stato fatto anche con questo BMXS, che ha uno schema di gioco identico
a SS, soo che comandate una bicicletta invece di una auto da corsa.
Non nego il mio amore per questo genere di giochi: SS mi ha sempre
affascinato e cosi' ho giocato un sacco anche a tutti i suoi cloni,
quindi questo BMXS ha avuto un impatto positivo su di me. La grafica
e' ottima, le piste ben disegnate, e anche i corridori sono ben fatti
(soprattutto quando cadono a terra). Il sonoro e' sopra le righe con
un'ottima colonna e FX audio degni del SID. Il vero problema e' che
questo gioco, come tanti altri, mi e' sembrato troppo difficile. E'
vero che col mio vecchio pad Sidewinder e' difficile rendersi conto di
come fosse su C64, ma qui si cade non appena si viene a contatto con
l'avversario (mentre lui non si fa nulla) e in ogni caso questi e'
veloce quanto voi sin dalla prima gara (ricordo che nei vari cloni di
SS alla prima gara gli avversari sono notevolmente piu' lenti e solo
in seguito si velocizzano il giocatore puo' potenziare la macchina).
Cmq, un buon titolo che meriterebbe una prova piu' approfondita.

Voto: 7

2. Saboteur

Eccoci a parlare del primo capitolo di Saboteur. Questo gioco ha una
storia un po' particolare, dato che, se non ricordo male, fu al centro
di numerose polemiche per l'aspetto grafico Spectrum like e di
numerosi elogi per l'adesione alla realta' dei movimenti del
personaggio (visto oggi fa ridere, ma dovreste pensare la novita'
dell'epoca). Come dice il nome impersonate un sabotatore, vestito da
Ninja, che si aggira furtivo in palazzi vari per portare a termine il
suo compito. La visuale e' laterale, a schermate fisse: quando si
cambia stanza cambia anche la schermata. La grafica e' esageratamente
spectrumiana: sprite principale e nemici completamente neri e in
generale ambientazione con pochi colori e oggetti monocromatici. Se
credete che sia un difetto vi sbagliate: questo gioco e' la
dimostrazione che anche con pochi colori, se ben utilizzati, si puo'
avere un ottimo impatto grafico. Oggigiorno i movimenti del
protagonista fanno di certo tenerezza: calcio volante, pugno,
possibilita' di lanciare un oggetto/arma (pugnali, sassi, ma solo uno
per volta) e possibilita' di effettuare un salto lungo. C'e' una barra
di energia che si esaurisce lentamente con il movimento e molto
rapidamente se venite colpiti (anche questa una notevole novita' per
l'epoca), per aumentare il realismo. Potete raccogliere oggetti e
lanciarli agli avversari, ma non ho capito se e' possibile colpire i
cani (non mi pare si possa attaccare da accovacciati). Gli effetti
sonori si riducono al rumore dei passi, senza alcuna colonna di
contorno.
Che dire dunque? Un gioco che IMHO ha lasciato un segno e che,
nonostante qualche pecca come la limitatezza dei colpi (solo pugno e
calcio volante, ma parliamo ormai di MOLTI anni fa), conserva ancora
un certo fascino e che per questo voglio premiare con un buon voto.

Voto: 8

3. Into the Eagles Nest

Er... avete presente la prima versione di Gauntlet, quel gioco arcade
di stampo fantasy della Atari? Questo ITEN e' assolutamente identico
come schema di gioco: visuale dall'alto, porte da aprire, orde
(esageratamente numerose) di nemici da abbattere, chiavi da
raccogliere, munizioni limitate... La trama vi vede impegnati a
combattere in un castello tedesco contro vere e proprie orde di
nazisti (d'altronde orde di nemici erano presenti anche in Gauntlet
:P), che dovrete solamente abbattere. Si possono scegliere diverse
missioni, ma nonostante cambi l'ordine che vi viene dato (es. la prima
e' "escape from the castle" la quarta "rescue the prisoners") la mappa
del castello non sembra cambiare. L'unico difetto di questo gioco e'
che non ho capito se esiste un livello di energia dopo il quale si
muore o se basta il contatto con il nemico (che, anche se armato, non
spara mai un colpo nella vostra direzione). Cmq, la grafica, sebbene
sia un pochino spartana e anche "ingenuotta" (i soldati sono tutti un
po' squadratini...) e' funzionale al modello di gioco, gli effetti
sonori sono ottimi (se sparate contro una porta chiusa si sente il
rumore metallico del proiettile che rimbalza) e devo dire che anche il
gioco stesso e' divertente (massacrare nazisti e' sempre un
piacere...). A dire il vero, tra l'altro, c'e' anche un altro gioco,
successivo a questo ITEN, che ha uno schema di gioco similissimo allo
stereotipo del genere. E' Alien Breed :P

Voto: 7 e 1/2

4. New Panzers East

Beh, si tratta di un gioco di guerra strategico, ambientato al tempo
della seconda guerra mondiale, dove dovete comandare le truppe
dell'Asse nella guerra contro l'Unione Sovietica. A parte il fatto di
non potere scegliere quale fazione comandare, voglio rimarcare come il
gioco sia scritto in BASIC, come graficamente si noti questo fatto,
come non ci sia un effetto sonoro che uno, e infine quanto sia noioso
e frustrante cercare di capire come muovere le lettere che il gioco ci
spaccia per truppe. Osceno.

Voto: 3

5. Who Dares Wins

Questo WDW, creato da un tael Steve Evans, e' l'ennesimo clone di
Commando, sul quale mi piacerebbe non perdere troppo tempo. Cambia
qualcosina nell'ambientazione, ma in linea di massima e' identico in
tutto e per tutto a Commando, sia nell'aspetto grafico che nella
maniera in cui muoiono i nemici. Effetti sonori nella norma e musica
solo nell'introduzione.
Come al solito: se vogliamo prenderlo come se fosse Commando il gioco
meriterebbe come minimo un 9. Ma siccome e' un clone spudorato in
realta' gli starebbe bene un 2. Come facciamo? Ditemelo voi, io di
vedere tutto sto clonaggio mi sono stancato...

Voto: decidete voi :P

Eccoci alla fine anche di questa Blast. Tutto sommato, escludendo il
quarto gioco, e' un'ottima Blast nel complesso e vale la pena di darci
un'occhiata. Come voto complessivo azzarderei un 7.
A voi la parola!

--

Zappa

"I Will Not Feed Your Hunger, Instead
I Bite The Pain
Looking Not Back But Forward
I Bite Down Hard"

Death - "Bite The Pain"

Emanuele Berti

unread,
Dec 1, 2002, 6:50:47 PM12/1/02
to
> Eccomi qua, in un momento di relax, a recensire una nuova Blast. Anche
> questa volta sto scrivendo senza sapere quali giochi vi saranno dentro!
> Andiamo a scoprire cosa ci riserva il nostro gioiellino! :P

Replico subito, visto che mi hai trovato in un momento di cazzeggio
(relax in volgare).

> Blast From The Past #49
>
> 1. BMX Simulator
>

> audio degni del SID. Il vero problema e' che questo gioco, come tanti
> altri, mi e' sembrato troppo difficile. E' vero che col mio vecchio pad
> Sidewinder e' difficile rendersi conto di come fosse su C64, ma qui si
> cade non appena si viene a contatto con l'avversario (mentre lui non si
> fa nulla) e in ogni caso questi e' veloce quanto voi sin dalla prima
> gara (ricordo che nei vari cloni di SS alla prima gara gli avversari
> sono notevolmente piu' lenti e solo in seguito si velocizzano il
> giocatore puo' potenziare la macchina). Cmq, un buon titolo che
> meriterebbe una prova piu' approfondita.
>
> Voto: 7

No no no. Era uno dei giochi a cui ho giocato di piu', basta impadronirsi
dell'"effetto inerziale" della bici e diventa una delle cose piu'
divertenti di questa terra. Uno dei pochi capolavori Mastertronic.
Voto mio:
9

> 2. Saboteur


>
> Che dire dunque? Un gioco che IMHO ha lasciato un segno e che,
> nonostante qualche pecca come la limitatezza dei colpi (solo pugno e
> calcio volante, ma parliamo ormai di MOLTI anni fa), conserva ancora un
> certo fascino e che per questo voglio premiare con un buon voto.
>
> Voto: 8

Voto "storico" e giusto.

> 3. Into the Eagles Nest
>

> stesso e' divertente (massacrare nazisti e' sempre un piacere...). A
> dire il vero, tra l'altro, c'e' anche un altro gioco, successivo a
> questo ITEN, che ha uno schema di gioco similissimo allo stereotipo del
> genere. E' Alien Breed :P
>
> Voto: 7 e 1/2

Dalle recensioni dell'epoca, e considerando che questo E' il gioco che
invento' il genere alla "Alien Breed", credo che questo gioco meriti di
piu'. Anche se all'epoca non ce l'avevo e non l'ho mai giocato. E' un
classico, direi un altro nove...e sei stato troppo severo sulla grafica, per
i tempi era splendida..
Voto: 8 e 1/2

> 4. New Panzers East

Non conosco..

> 5. Who Dares Wins


>
> Come al solito: se vogliamo prenderlo come se fosse Commando il gioco
> meriterebbe come minimo un 9. Ma siccome e' un clone spudorato in
> realta' gli starebbe bene un 2. Come facciamo? Ditemelo voi, io di
> vedere tutto sto clonaggio mi sono stancato...
>
> Voto: decidete voi :P

Il giudizio comune e' che WDW (e soprattutto il suo seguito) siano molto
meglio di Commando, ma io non ho mai capito tutto questo hype...secondo
me (forse sono influenzato dalle musiche di Hubbard) non c'e' paragone..
Diciamo un sette.

> Eccoci alla fine anche di questa Blast. Tutto sommato, escludendo il
> quarto gioco, e' un'ottima Blast nel complesso e vale la pena di darci
> un'occhiata. Come voto complessivo azzarderei un 7. A voi la parola!

Complessivamente mi sembra una delle migliori Blast in assoluto, quindi
direi un bell'otto - otto e mezzo!

E adesso aspettiamo il Nonno...e incrociamo le dita per la sfida-salvezza
di stasera...

Zerouno

unread,
Dec 1, 2002, 1:26:15 PM12/1/02
to
"Zappa" <aza...@NOSPAMinwind.it> ha scritto nel messaggio
news:5oakuuk9tfbhmja48...@4ax.com...

> Eccomi qua, in un momento di relax, a recensire una nuova Blast.
> Anche questa volta sto scrivendo senza sapere quali giochi vi saranno
> dentro!
> Andiamo a scoprire cosa ci riserva il nostro gioiellino! :P

L'inter ha vinto 4-0, quindi oggi sono particolarmente euforico ^__^

> Blast From The Past #49
>
> 1. BMX Simulator

Me lo ricordo vagamente, non abbastanza da valutarlo. E poi odio le
biciclette!

> 2. Saboteur
>
> Voto: 8

Mah, io non gli darei piu' di 7. E' vero, era vagamente innovativo, ma non
aveva niente di speciale. Non l'ho mai giocato con grande partecipazione.
Del genere vecchi platform a schermate fisse preferisco il claustrofobico
Captured.

> 3. Into the Eagles Nest
>

> Voto: 7 e 1/2

Un 8 pieno ci sta tutto, era un gran gioco, bello da esplorare e -per quanto
possibile- mappare. Bello anche l'ascensore con cui potevi cambiare piano e
non sapevi mai dove finivi. Bello rimanere quasi senza munizioni e cercarle
dappertutto. Bello scappare quando le munizioni finivano del tutto
confidando nell'ennesima botta di culo. L'aveva trovato su Logica 2000 e mi
ricordo che la sua era una delle cassette che usavo di piu'.

> 4. New Panzers East
>
> Voto: 3

Chicca! lo vado subito a cercare ;-)

> 5. Who Dares Wins
>
> Voto: decidete voi :P

Ha ragione chi dice che i due WDW sono molto meglio di Commando. Piu'
giocabili, piu' vari, graficamente piu' accattivante o almeno piu' godibili,
con i livelli abbastanza diversi tra loro e delle strepitose sparatorie
finali (quando si apre la porta in fondo al livello). 8+ perche' ora come
ora me lo ricordo un po' piu' bello di Eagles Nest e perche' all'epoca mi
aveva davvero appassionato, trovato come *Marines* su uno dei tanti Game
2000.

> Eccoci alla fine anche di questa Blast. Tutto sommato, escludendo il
> quarto gioco, e' un'ottima Blast nel complesso e vale la pena di darci
> un'occhiata. Come voto complessivo azzarderei un 7.
> A voi la parola!

Molto bella! Si puo' anche da un 8. O 7 e 1/2 almeno. Tra l'altro ci avevo
messo un po' a trovare le roms di Saboteur, WDW e Eagles Nest, e mi fa
piacere ritrovarle in un'unica compilation.

> Zappa

Ciao,
Marco

Andrew B. Spencer

unread,
Dec 1, 2002, 1:45:26 PM12/1/02
to

"Emanuele Berti" <emab...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:pan.2002.12.01.23...@libero.it...

> > Blast From The Past #49
> >
> > 1. BMX Simulator (...)

>> No no no. Era uno dei giochi a cui ho giocato di piu', basta impadronirsi
> dell'"effetto inerziale" della bici e diventa una delle cose piu'
> divertenti di questa terra. Uno dei pochi capolavori Mastertronic.
> Voto mio:
> 9

Veramente era della Codemasters: praticamente all'epoca sfornavano
quasi solo cloni di Sprint. All'epoca non fu salutato come un capolavoro,
ma come un titolo buono/ottimo sì. Comunque, non do giudizi in quanto
sono di parte, i cloni di Sprint sono forse il mio sottogenere preferito
in assoluto (ho dilapidato settimane e diottrie pure su Jet Bike
Simulator degli Oliver Twins, non so se avete presente... ^^ )

> > 2. Saboteur
(...)


> > Voto: 8
>
> Voto "storico" e giusto.

Commozione... :°°°
Che dire se non MITICO GIOCO!
Forse un po' corto...

> > 3. Into the Eagles Nest

> Dalle recensioni dell'epoca, e considerando che questo E' il gioco che
> invento' il genere alla "Alien Breed", credo che questo gioco meriti di
> piu'. Anche se all'epoca non ce l'avevo e non l'ho mai giocato. E' un
> classico, direi un altro nove...e sei stato troppo severo sulla grafica,
per
> i tempi era splendida..
> Voto: 8 e 1/2


Titolone premiatissimo anche questo, sebbene non mi abbia preso più di tanto
(i miei amici ne andavano pazzi, però...)
La grafica era ai massimi livelli per l'epoca

> > 5. Who Dares Wins
(...)> Il giudizio comune e' che WDW (e soprattutto il suo seguito) siano


molto
> meglio di Commando, ma io non ho mai capito tutto questo hype...secondo
> me (forse sono influenzato dalle musiche di Hubbard) non c'e' paragone..
> Diciamo un sette.


A dire la verità WDW e il suo seguito sono praticamente uguali (intendo dire
UGUALI, non solo simili come struttura di gioco...), tant'è che, se
ricordo bene, il primo capitolo non ebbe grande diffusione o addirittura non
venne neanche pubblicato: ciò potrebbe forse essere dovuto alla somiglianza
con
Commando? Una specie di caso Katakis-Denaris, intendo...

(Aneddoto:pensate che di questo gioco ho due
cassette della Armati "originali": una di esse dovrebbe essere WDW I, ma,
in realtà il gioco registrato su nastro è WDW II! E' successo solo a me?)

Il titolo è tra i mie preferiti in assoluto (ovviamente di Tony Crowther),
ci ho giocato fino alla nausea (dopo i primi 8 quadri ricominciava
daccapo...)
Uscì prima della conversione di Commando e, rispetto a questa, era
effettivamente
meno frenetico e più "ragionato" (ma era parecchio più longevo del titolo
di Chris Butler).
In particolare dava un sacco di soddisfazione
colpire con la bombe (il lancio poteva essere calibrato) i nemici quando
erano ancora sul tetto degli edifici (graficamente bellissimi per l'epoca),
beccando i bonus, oppure fare fuori le jeep, i traghetti o schivare le bombe
lanciate dagli aerei "dribblando le sabbie mobili".
Ricordo in particolare il "gusto della scoperta", la voglia di andare avanti
per vedere come fosse il quadro successivo, quali veicoli o sorprese fossero
presenti.

Tutte cose che non si erano viste (fatte così bene) negli altri titoli
dell'epoca.
Poche storie, questo era un titolo eccezionale al momento della sua uscita,
una specie di Medal of Honor dei suoi tempi! :D


> Complessivamente mi sembra una delle migliori Blast in assoluto, quindi
> direi un bell'otto - otto e mezzo!

Concordo... Non ricordo un'altra blast con ben 4 titoli bellissimi!


> E adesso aspettiamo il Nonno...e incrociamo le dita per la sfida-salvezza
> di stasera...

Non ci sarà partita, la Juve stradominerà di sicuro, prepariamo il
pallottoliere.

;-) ;-) ;-)

Emanuele Berti

unread,
Dec 1, 2002, 9:18:23 PM12/1/02
to
>> divertenti di questa terra. Uno dei pochi capolavori Mastertronic. Voto
>> mio:
>> 9
>
> Veramente era della Codemasters:

Come sempre hai ragione...ultimamente perdo proprio colpi, l'alzheimer
sta colpendo anche me ;)

> (Aneddoto:pensate che di questo gioco ho due
> cassette della Armati "originali": una di esse dovrebbe essere WDW I,
> ma, in realtà il gioco registrato su nastro è WDW II! E' successo solo a
> me?)

No, ma mi ricordo vagamente che i due giochi erano praticamente identici..boh...

> Non ci sarà partita, la Juve stradominerà di sicuro, prepariamo il
> pallottoliere.
>
> ;-) ;-) ;-)

Ma porc....i miei amici ultra' del PAOK sono andati ad Atene per la
trasferta (AEK-PAOK 3-4, per la cronaca) e non abbiamo le chiavi per
vedere la partita su pay-tv al club del PAOK, quindi mi devo accontentare
della cronaca in realplayer...vorra' dire che invece del pallottoliere
usero' la calcolatrice di Linux ;)

Massi cadenti

unread,
Dec 1, 2002, 5:14:32 PM12/1/02
to
Il giorno Sun, 01 Dec 2002 15:50:54 GMT, Zappa <aza...@NOSPAMinwind.it>,
mentre contava le monetine da un centesimo che erano cadute davanti al PC,
decise di scrivere:

>1. BMX Simulator
>
>Mmmm.... dunque: avete presente il mitico Super Sprint della Atari?
>Usci' in sala giochi in un cabinato con 3 volanti, e venne convertito
>e copiato in ogni modo e maniera (Ivan Stewart's Iron Man Super Off
>Road si basava sullo stesso identico concetto...), ed e' quello che e'
>stato fatto anche con questo BMXS, che ha uno schema di gioco identico
>a SS, soo che comandate una bicicletta invece di una auto da corsa.

Beh, aprendo una parentesi, Super Sprint non e` altro che il seguito del
caro vecchio Sprint (da cui il "Super" del nome), che in varie versioni da
sala (emulate anche dal MAME) riproponeva lo stesso concetto, solo con una
grafica piu` scarna e ovviamente in Black&Decke... ehm Black&White :)
Non conosco specificamente sto BMX Simulator ma ho una certa avversione
verso la serie Simulator in generale, quindi passo avanti...

Voto: s.v.

>2. Saboteur
A me piacque parecchio, al di la` della grafica.

Voto: 6+ (considerando l'epoca)

>3. Into the Eagles Nest

Rivederlo oggi mi fa pensare che questo genere di giochi alla Gauntlet
potrebbero essere gli antenati degli sparatutto in soggettiva che da una
decina d'anni a questa parte (da Wolfenstein 3D in poi) spopolano oggi.
Comunque, merita almeno un'occhiata (anche se preferisco Gauntlet, se non
altro per il filone fantasy e l'originalita`).

Voto: 7

>4. New Panzers East
Mai visto.

Voto: s.v.

>5. Who Dares Wins
Questo, a parte il cloning spudorato di Commando che pure tu fai notare,
sarebbe carino, ma la musica dei titoli mi e` entrata nel cervello con
effetti devastanti e da quando la sentii la prima volta all'epoca non s'e`
mai piu` tolta. Terribile, piu` stupida di una suoneria di un cellulare.

Voto: 5-- (se abbassiamo il volume e ci spariamo un
CD/cassetta/disco/mp3/qualcosa di appropriato al gioco, puo` diventare
anche 7)

>Eccoci alla fine anche di questa Blast. Tutto sommato, escludendo il
>quarto gioco, e' un'ottima Blast nel complesso e vale la pena di darci
>un'occhiata. Come voto complessivo azzarderei un 7.
>A voi la parola!

Fatto. Per quello che ho potuto :P

--
マッシ カデンティ - E-mail massi.cadenti(at)tiscali.it <-- NEW
Mastro di Chiavi della GHOULS, Obiett.di coscienza uff.della BOBBLE
ATTENZIONE!! SE NON VOLETE CASINI LEGALI NON COMPRATE CD DA QUESTE PERSONE:
<turri...@katamail.com>, <claudio...@hotmail.com>, <raul....@katamail.com>, <fra...@libero.it>, <pica...@supereva.it>, <wol...@supereva.it>
RICORDATE: Pagare CD con ROM e` un reato ed e` sbagliato. LE EMOZIONI NON HANNO PREZZO.

LaZ

unread,
Dec 1, 2002, 5:21:25 PM12/1/02
to
On Sun, 01 Dec 2002 15:50:54 GMT, Zappa <aza...@NOSPAMinwind.it>
wrote:

>1. BMX Simulator
<SNIP>

>Voto: 7

C'ho giocato allo spasimo. Lo ricordo sì difficilotto, ma non
ricordavo affatto ches is cadesse anche per contatto. Comunque era
bellissimo, e per me poi questo gioco ha un significato particolare..
8


>2. Saboteur

>numerosi elogi per l'adesione alla realta' dei movimenti del
>personaggio (visto oggi fa ridere, ma dovreste pensare la novita'
>dell'epoca).

MAh.. certo che si muoveva come un deficiente secondo me.. tutto
ingobbito. E al'epoca c'erano già i vari Epyx che come fluidità do
movimento erano il top (Impossible Mission uber alles..)

>Che dire dunque? Un gioco che IMHO ha lasciato un segno e che,
>nonostante qualche pecca come la limitatezza dei colpi (solo pugno e
>calcio volante, ma parliamo ormai di MOLTI anni fa),

E oltretutto vanno più che bene.. non è un picchiaduro.

>conserva ancora
>un certo fascino e che per questo voglio premiare con un buon voto.
>Voto: 8

Concordo


>3. Into the Eagles Nest
>

Ahhh era bellissimo! CI ho perso giornate a disegnare le mappe e
vedere le varie locazioni. E' praticamente un tie-in di "Dove osano le
aquile" (film banale e con qualche ingenuità ma abbastanza godibile),
molte cose corrispondono, in fondo. Non va paragonato a Gauntlet (se
non per il tipo di visuale), è molto più complesso in fonso: nel gioco
Atari bastava più o meno andare avanti sterminando tutti fino a che
non si raggiungeva l'uscita, qui abbiamo invece una serie di cose da
fare, i nemici ti vengoino incontro solo se ti vedono.. insomma è più
realistico. Per me è stato un must.. voto: 9

>5. Who Dares Wins

>Come al solito: se vogliamo prenderlo come se fosse Commando il gioco
>meriterebbe come minimo un 9. Ma siccome e' un clone spudorato in
>realta' gli starebbe bene un 2. Come facciamo? Ditemelo voi, io di
>vedere tutto sto clonaggio mi sono stancato...

Se confrontiamo Commando con WDW, il primo ha dalla sua solo la
musica, imho. Il resto è a tutto vantaggio del secondo... oltretutto,
se non ricordo male, uscì prima wdw e poi commando :)
9


--
Regards LaZ

.·´¯`·.¸.·´¯`·.¸ ><((((º> ....... <º))))>< .·´¯`·.¸.·´¯`·.¸
Mi riservo, con fermezza, il diritto di contraddirmi. (Paul Claudel)
.·´¯`·.¸.·´¯`·.¸ ><((((º> ....... <º))))>< .·´¯`·.¸.·´¯`·.¸

Lorenzo Dal Bello

unread,
Dec 2, 2002, 3:42:55 PM12/2/02
to
On Sun, 01 Dec 2002 15:50:54 GMT, Zappa <aza...@NOSPAMinwind.it> wrote:

>Eccomi qua, in un momento di relax, a recensire una nuova Blast.

E da questa volta inizio a partecipare anch'io! :D

>1. BMX Simulator


>
>quindi questo BMXS ha avuto un impatto positivo su di me. La grafica
>e' ottima, le piste ben disegnate, e anche i corridori sono ben fatti
>(soprattutto quando cadono a terra). Il sonoro e' sopra le righe con
>un'ottima colonna e FX audio degni del SID. Il vero problema e' che

Yes, grafica buona e piste piene di particolari; musica iniziale e jingle di
fine gara molto carine, mentre per gli effetti farei un distinguo.
Il clacson di inizio gara buono, pedalata discreta, rumore di caduta schifo; non
mi sembra adatto come rumore alla caduta di una bici. :-)
Oltretutto 3 effetti mi sembrano pochini.

>come fosse su C64, ma qui si cade non appena si viene a contatto con
>l'avversario (mentre lui non si fa nulla) e in ogni caso questi e'
>veloce quanto voi sin dalla prima gara (ricordo che nei vari cloni di

Quanto mi fanno incazzare i giochi in cui tu rallenti o cadi e l'avversario
continua tranquillo... tutto vero e questo gli costera' un punto! :P
Nella prima gara mi sembra vada piu' lento, e che sia "veloce" a partire dalla
seconda.
Altro appunto sulla intelligenza artificiale: mi sembra troppo deterministica.
(o forse addirittura con pattern programmati)
Se provate a giocare la seconda gara, noterete che al terzo giro il computer va
largo alla prima curva, finisce sulla pozzanghera e poi torna in pista;
perlomeno a me lo ha fatto 3 volte su 3 partite...
Eppoi se gli siete esattamente davanti lui rallenta per non tamponarvi, non vi
scansa; io propenderei per il percorso programmato. :(

>Voto: 7

Nel complesso mi e' piaciuto molto quindi 7.5 nonostante i problemi di
giocabilita' e intelligenza.

>2. Saboteur

>generale ambientazione con pochi colori e oggetti monocromatici. Se
>credete che sia un difetto vi sbagliate: questo gioco e' la
>dimostrazione che anche con pochi colori, se ben utilizzati, si puo'
>avere un ottimo impatto grafico. Oggigiorno i movimenti del

Certo, pochi colori basterebbero... ma non mi sembra che qua siano sempre ben
utilizzati; in particolare i fondali non mi convincono, mentre i personaggi sono
ben fatti.

>per volta) e possibilita' di effettuare un salto lungo. C'e' una barra
>di energia che si esaurisce lentamente con il movimento e molto
>rapidamente se venite colpiti (anche questa una notevole novita' per

Questa e' una buona idea, lo ammetto!
Ma per il resto lo schema e' monotono... e il sonoro nullo.

>Che dire dunque? Un gioco che IMHO ha lasciato un segno e che,

>Voto: 8

Avra' anche lasciato un segno, ma mi pare troppo povero.
6

>3. Into the Eagles Nest
>

>del castello non sembra cambiare. L'unico difetto di questo gioco e'
>che non ho capito se esiste un livello di energia dopo il quale si
>muore o se basta il contatto con il nemico (che, anche se armato, non

Da quello che ho capito si muore dopo 50 contatti.

>spara mai un colpo nella vostra direzione). Cmq, la grafica, sebbene
>sia un pochino spartana e anche "ingenuotta" (i soldati sono tutti un
>po' squadratini...) e' funzionale al modello di gioco, gli effetti
>sonori sono ottimi (se sparate contro una porta chiusa si sente il
>rumore metallico del proiettile che rimbalza) e devo dire che anche il
>gioco stesso e' divertente (massacrare nazisti e' sempre un

Saranno anche quadrati ma i soldati sono grandi e carini; nel complesso grafica
discreta e sonoro molto buono.
Poi ci sono un sacco di oggetti belli da utilizzare... come l'esplosivo! :D

>Voto: 7 e 1/2

8

>4. New Panzers East


>
>non potere scegliere quale fazione comandare, voglio rimarcare come il
>gioco sia scritto in BASIC, come graficamente si noti questo fatto,
>come non ci sia un effetto sonoro che uno, e infine quanto sia noioso
>e frustrante cercare di capire come muovere le lettere che il gioco ci
>spaccia per truppe. Osceno.

Certo, graficamente e' brutto, ma non piu' di altri giochi alla Risiko che ho
visto in giro; c'e' sonoro durante le battaglie ma facilmente dimenticabile..
Non mi sembra nel complesso cosi' schifoso...
Una cosa veramente fastidiosa e' che quando dovete combattere toglie la
cartina... e chi si ricorda piu' cosa avevo selezionato?

>Voto: 3

4.5

>5. Who Dares Wins

Nulla da aggiungere.

>Voto: decidete voi :P

6.5

>quarto gioco, e' un'ottima Blast nel complesso e vale la pena di darci
>un'occhiata. Come voto complessivo azzarderei un 7.

Concordo.
Anzi anche qualcosina in piu' considerando il coefficiente raccolta. (e'
praticamente impossibile trovare una raccolta con _tutti_ i giochi belli)

Ciao,
Lorenzo

Massi cadenti

unread,
Dec 2, 2002, 4:56:57 PM12/2/02
to
Il giorno Mon, 02 Dec 2002 20:42:55 GMT, DalB...@Libero.it (Lorenzo Dal
Bello), mentre contava le monetine da un centesimo che erano cadute davanti

al PC, decise di scrivere:

>(e' praticamente impossibile trovare una raccolta con _tutti_ i giochi
>belli)
Mica vero... :PP

Emanuele Berti

unread,
Dec 3, 2002, 3:40:53 PM12/3/02
to
On Mon, 02 Dec 2002 16:56:57 -0500, Massi cadenti wrote:

> Il giorno Mon, 02 Dec 2002 20:42:55 GMT, DalB...@Libero.it (Lorenzo Dal
> Bello), mentre contava le monetine da un centesimo che erano cadute
> davanti al PC, decise di scrivere:
>
>>(e' praticamente impossibile trovare una raccolta con _tutti_ i giochi
>>belli)
> Mica vero... :PP

Una delle pochissime raccolte che ho comprato, nei lontani anni 80,
- quando la US Gold sfornava capolavori, per capirci ;) - conteneva:

Gauntlet
Infiltrator
Leaderboard golf
Winter games
Ace of aces

Uno dei piu' grossi affari della mia vita :))

Massi cadenti

unread,
Dec 3, 2002, 12:14:55 PM12/3/02
to
Il giorno Tue, 03 Dec 2002 15:40:53 -0500, Emanuele Berti
<emab...@libero.it>, mentre contava le monetine da un centesimo che erano

cadute davanti al PC, decise di scrivere:

>>>(e' praticamente impossibile trovare una raccolta con _tutti_ i giochi
>>>belli)
>> Mica vero... :PP
>Una delle pochissime raccolte che ho comprato, nei lontani anni 80,
>- quando la US Gold sfornava capolavori, per capirci ;) - conteneva:

Io presi "Gold Silver Bronze", pubblicato dalla US Gold e programmato dalla
Epyx, che conteneva:
Summer Games
Summer Games II
Winter Games

il tutto a 25.000 lire (versione cassetta purtroppo).

Lorenzo Dal Bello

unread,
Dec 3, 2002, 5:01:56 PM12/3/02
to
On Tue, 03 Dec 2002 15:40:53 -0500, Emanuele Berti <emab...@libero.it> wrote:

>Una delle pochissime raccolte che ho comprato, nei lontani anni 80,
>- quando la US Gold sfornava capolavori, per capirci ;) - conteneva:
>

Non conosco questo.

>Infiltrator

Che e' ?

Ciao,
Lorenzo

Emanuele Berti

unread,
Dec 3, 2002, 9:51:19 PM12/3/02
to
> >Una delle pochissime raccolte che ho comprato, nei lontani anni 80,
> >- quando la US Gold sfornava capolavori, per capirci ;) - conteneva:
> >
>
> Non conosco questo.
>
> >Infiltrator
>
> Che e' ?

Grave, grave...un "simulatore di volo multievento", un gioco di guerra tra i
migliori per il 64....cercalo e vedrai...


Renato 'Hitman' Salzano

unread,
Dec 4, 2002, 11:58:38 AM12/4/02
to
Il Sun, 01 Dec 2002 at 15:50 GMT, Zappa battendo sulla sua tastiera,
scrisse:

Commento rapido... sto organizzando per stasera [faccio una cifra d'anni
oggi].

> 1. BMX Simulator
>
Personalmente ci ho giocato un pò, ma non mi piace. Troppo difficile,
il fatto che toccando gli avversari cadi senza speranze è frustrante.

Sarà poi che in generale non ho molto feeling per i giochi di corsa visti
dall'alto (escludendo il bellissimo Super Sprint 2).

> Voto: 7
>
Voto: 6-.

> 2. Saboteur
>
La grafica è d'impatto, nel senso che può piacere o essere valutata una cagata
pazzesca, personalmente la seconda >:-)

Il gioco però non è malaccio, e vista l'epoca d'uscita, il gioco
complessivamente si lascia giocare bene.

> Voto: 8
>
Voto: 6,5


> 3. Into the Eagles Nest
>

Mai visto, salto.

> 4. New Panzers East
>
Come sopra.

> 5. Who Dares Wins
>
Carino, mi piaceva il suo ritmo non frenetico e piacevole. L'unico appunto,
le musiche orrende. Per il resto il classico clone di commando fatto bene.

Voto: 6,5

Complessivo Blast: 6+

--
Renato 'Hitman' Salzano / http://spazioinwind.libero.it/hitman
IHGGer #667 / Yane's Fan #0 / Mexico '86 Fan #2 / GdG #6
Now posting from a Atlhon XP 2Ghz-256M powered by Gentoo Linux
"Turn off the light / tell me your stories / give it away"

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages