[C64][RECENSIONE] BLAST FROM THE PAST VOLUME 50

8 views
Skip to first unread message

Zappa

unread,
Dec 15, 2002, 11:51:56 AM12/15/02
to
Ok, stappate le bottiglie di champagne, siamo arrivati alla Blast
numero 50!
Una dura e impervia strada ci ha portati sino a qui e possiamo
considerare questo come un primo traguardo. In effetti 50 recensioni
sono un primo punto d'arrivo per portare a termine l'opera! :P

Blast From The Past #50

1. Ole'

C'e' solo un commento per questo gioco: ROTFL!!
Infatti si tratta di un simulatore di corrida dove voi, ovviamente,
avete la parte del matador.
All'inizio vi viene chiesto di inserire il vostro nome: io sono subito
diventato "el devino Zappa"... :P
In ogni caso, l'arena e' inquadrata con una visuale a 3/4, e subito
sarete solo in 2: voi e un toro feroce! Naturalmente siete armati con
un bellissimo telo rosso giusto per fare incazzare il piu' possibile
l'amico cornuto...
La musica e' adeguata e la grafica molto "carinosa"; spettacolari i
voli che vi farete alle prime incornate del toro. Rotflisimo il
finale, quando vengono a prendervi in barella: subito dopo appare un
manifeto con scritto (nel mio caso): "Zappa, el mejor dell'ospedal!".
Questo e altri particolari ne fanno un gioco veramente comico, e
sarebbe anche un gran gioco se non fosse tanto frustrante: in effetti
il vostro personaggio non puo' essere direzionato facilmente, dato che
si muove per "inerzia" (se premete a destra, partira' e non
rallentera' se non quando tirerete il pad a sinistra...) e inoltre non
mi e' chiaro come si debba sconfiggere il toro (da quel poco che ne
so, nella vera corrida dispongono di "picche" con le quali infilzano
il povero toro...)! Cio' nonostante, questo gioco merita la piena
sufficienza perche' e' dannatamente divertente anche se il toro fi
infilza le chiappe ogni volta che ci giocate!

Voto: 7

2. Equalizer

AAAAAAAAAARRRGGGHHHHH!!!!!!!!!!!
Che diamine e' questa roba? Un gioco fatto con sprites e sfondi
hackerati da Wonder Boy! Ma roba da matti.
Dunque, di primo acchito il gioco sembra identico a WB. Ma ci sono
alcune differenze: innanzitutto si dispone da subito di uno sparo (non
l'ascia ma un normale sparo). Inoltre, e' possibile accovacciarsi,
arrivano una valanga di nemici in piu' rispetto a WB e non ho trovato
gli stessi bonus (skate, elmetto.... ma anche i livelli sono
differenti, anche se pure i fondali sono totalmente hackerati da WB).
Cosa posso dire? Gli sprite tutto sommato sono bellini, cosi' come gli
ambienti, ma e' tutto un hackera hackera che mi ha fatto venire il
voltastomaco, e non escludo che il tutto sia stato fatto da dei pirati
con qualche software adatto allo scopo.

Voto (alla triste opera di clonaggio): 2

3. Paradroid

Avete mai pensato quale fosse mai il precursore di tutti quei giochi
dove bisogna aggirarsi dentro a basi spaziali distruggendo nemici e
interfacciandosi con diversi terminali al fine di potenziarsi oppure
di aprire porte? Se la risposta e' si', allora ecco qua Paradroid,
gioco per C64 del 1985 targato Hewson, una perla, un precursore, IMHO
un grandissimo gioco, firmato da Andrew Braybook (riporto il nome
sulla presentazione, ma mi embrava di ricordare "Bradybook", chissa'
perche'). Su una nave spaziale, una flotta di invasori e' riuscita ad
impadronirsi dei droidi attivi e a renderli ostili nei confronti degli
umani. L'unico modo per ripristinare la sicurezza consiste nel montare
un elmetto speciale (prototype influence device) in grado di
controllare un droide, il quale dovra' occuparsi di assorbire gli
altri droidi e di renderli innocui, o in alternativa di distruggerli.
La device di controllo puo' quindi, tenendo premuto il tasto fire,
avvicinarsi ad un altro droide e prenderne il controllo. Tale
operazione va fatta spesso per poter sperare di sopravvivere, poiche'
l'influenza su un droide fa surriscaldare il sistema e porta alla
distruzione. In giro, i trovano ascensori, porte, terminali, nemici da
abbattere, stazioni dove scaricare l'energia accumulata (il
surriscaldamento, insomma). Il sistema di "cambio" da un droide
all'altro e' un po' complesso e non lo ho compreso del tutto, ma poco
importa: sfoderando una buona grafica (la visuale e' dall'alto, il
vostro droide porta il numero dell'unita' che state controllando
stampigliata sopra ed e' tutto bianco), che verra' imitata (in maniera
evoluta ovviamente) da giochi come Alien Breed, degli effetti sonori
(reati da Steve Turner) semplicemente favolosi e uno schema di gioco
di una profondita' e bellezza unici, Paradroid va preso solo ed
unicamente per quello che e': una LEGGENDA nell'ambito sia degli 8 bit
che del mondo dell'home gaming in generale.

Voto: 10 e lode

4. Commando

Si parlava giuto qualche tempo fa di diversi cloni di questo gioco. E
cosi', ecco l'originale Commando. Credo di non dovere spendere parole
per questa (a mio avvio piu' che buona) conversione per C64 del
classico Capcom, per cui mi limito a dare il voto finale.

Voto: 8 e 1/2

5. Starion

Questo gioco mi ha ricordato molto Frontier, nelle parti dedicate al
combattimento. In effetti ci si ritrova al comando di un caccia
stellare, impegnato in combattimento con diversi nemici. La visuale e'
dall'interno e si ha sotto controllo la console della vostra navetta.
Pochi colori, un esterno formato solo da stelle e qualche cumulo
bianco che rappresenta il vostro avversario. Lentissimo, anche se
suppongo (ma io non ho trovato nulla) che esista un qualche comando da
tastiera per accelerare la velocita'.
Cosa posso dire? Ottima musica, soprattutto nell'introduzione, ma il
gioco mi e' apparso molto lento. Bella l'ida del laser che si
surriscalda (che oggi ormai e' diffusissima), ma ammetto che giochi di
questo genere non mi hanno mai entusiasmato troppo (Frontier si',
pero', anche se li' c'era il discorso del commercio e un mondo
veramente immenso nel quale muoversi), per cui io do' il mio voto, ma
correggetemi se mi sbaglio.

Voto: 5

Finito!
Finisce cosi' la Blast 50... siamo arrivati a un buon punto, anche se
lontani dalla meta finale. Cmq, un voto globale per questa Blast,
considerato che contiene un capolavoro assoluto, un gioco divertente e
un classico, dovrebbe essere almeno un 8. Voi che ne dite?
A voi la parola!


--

Zappa

"I Will Not Feed Your Hunger, Instead
I Bite The Pain
Looking Not Back But Forward
I Bite Down Hard"

Death - "Bite The Pain"

Andrew B. Spencer

unread,
Dec 15, 2002, 12:39:52 PM12/15/02
to

"Zappa" <aza...@NOSPAMinwind.it> ha scritto nel messaggio
news:tv8pvu880sj3kncl6...@4ax.com...

> Ok, stappate le bottiglie di champagne, siamo arrivati alla Blast
> numero 50!
> Una dura e impervia strada ci ha portati sino a qui e possiamo
> considerare questo come un primo traguardo. In effetti 50 recensioni
> sono un primo punto d'arrivo per portare a termine l'opera! :P


D'accordo su quasi tutto, anche se Commando è assolutamente
troppo breve (avesse avuto una decina di livelli ben fatti sarebbe
stato davvero un giocone). Starion è un tentativo coraggioso, ma
altamente mediocre. Equalizer è un bel giochillo della Power House
(un budget, quindi): all'epoca costava 5mila misere lirette, e, a
quel prezzo, era un affarone, visto che è molto divertente (beh,
all'epoca mi ha acchiappato... Tra l'altro un lettore scrisse a Zzap!
per lamentarsi del voto troppo basso, un 60%.)


--
IL sito per chi ama gli spara-e-fuggi: http://www.emudek.org/shootemup/


Prince Rupert

unread,
Dec 15, 2002, 2:21:37 PM12/15/02
to
> 3. Paradroid
>
> Avete mai pensato quale fosse mai il precursore di tutti quei giochi
> dove bisogna aggirarsi dentro a basi spaziali distruggendo nemici e
> interfacciandosi con diversi terminali al fine di potenziarsi oppure
> di aprire porte? Se la risposta e' si', allora ecco qua Paradroid,
> gioco per C64 del 1985 targato Hewson, una perla, un precursore, IMHO

Qui togli "IMHO..."

> un grandissimo gioco, firmato da Andrew Braybook (riporto il nome
> sulla presentazione, ma mi embrava di ricordare "Bradybook", chissa'
> perche').

E allora correggiamo per bene e mettiamo Braybrook (il nonno ormai c'ha la
cataratta e non l'ha visto! sempre peggio, eh, nonne'??)

Per il resto approvo, sottoscrivo, e aspetto la Blast 51!
Bravo Zappa

(Ah, sono Emanuele con nick cambiato...vediamo se il nonno, che ormai
risponde a tutti i quiz che gli faccio, indovina da dove viene questo.
Aiutino della Venier: non c'entra niente il C64)


Andrew B. Spencer

unread,
Dec 15, 2002, 7:30:58 PM12/15/02
to

"Prince Rupert" <emi...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:atiu0a$1438d8$1...@ID-159558.news.dfncis.de...

(Zappa)> > 3. Paradroid (...)


> > un grandissimo gioco, firmato da Andrew Braybook (riporto il nome
> > sulla presentazione, ma mi embrava di ricordare "Bradybook", chissa'
> > perche').


(Prince Rupert)> E allora correggiamo per bene e mettiamo Braybrook (il


nonno ormai c'ha la
> cataratta e non l'ha visto! sempre peggio, eh, nonne'??)


Ehm... Penso che Zappa scherzasse, vero? ;-)
Io lo chiamo sempre "Bradybook" per via di un'esilarante lettera
apparsa sul n.32 (credo) di Zzap! (c'era Zak in copertina) nella
veniva fatta una parodia azzeccatissima del diario dei
programmatori... ;-)

> (Ah, sono Emanuele con nick cambiato...vediamo se il nonno, che ormai
> risponde a tutti i quiz che gli faccio, indovina da dove viene questo.
> Aiutino della Venier: non c'entra niente il C64)

"Petro" (nome farlocco) sul C64 mi piaceva parecchio, come tutti i
platform terribilmente frustranti dell'epoca... ;-)
Non ho idea, comunque, di chi sia questo Prince Rupert... Viene
forse dal bellissimo "Lizard" dei King Crimson?

Prince Rupert

unread,
Dec 16, 2002, 1:17:33 AM12/16/02
to
> Non ho idea, comunque, di chi sia questo Prince Rupert... Viene
> forse dal bellissimo "Lizard" dei King Crimson?

Niente da fare, le azzecca tutte :)


Zappa

unread,
Dec 17, 2002, 1:39:30 PM12/17/02
to
On Mon, 16 Dec 2002 08:17:33 +0200, "Prince Rupert" <emi...@libero.it>
wrote:

>> Non ho idea, comunque, di chi sia questo Prince Rupert... Viene
>> forse dal bellissimo "Lizard" dei King Crimson?
>
>Niente da fare, le azzecca tutte :)

Cazz... di loro ho solo "The Construktion of light". Perche' mai non
ho abbastanza tempo per sentire tutto quello che vorrei? :(

Zappa

unread,
Dec 17, 2002, 1:40:45 PM12/17/02
to
On Mon, 16 Dec 2002 00:30:58 GMT, "Andrew B. Spencer"
<fire_...@PROOOTexcite.it> wrote:


>Ehm... Penso che Zappa scherzasse, vero? ;-)
>Io lo chiamo sempre "Bradybook" per via di un'esilarante lettera
>apparsa sul n.32 (credo) di Zzap! (c'era Zak in copertina) nella
>veniva fatta una parodia azzeccatissima del diario dei
>programmatori... ;-)

Beh, in realta' ricordo qualcuno che pigiava sugli ST-asti del suo
Atari, anche se la memoria mi fa difetto e non saprei dire se era
Andrew Bradybook, Braybook o Braybrook :P :P :P

Prince Rupert

unread,
Dec 18, 2002, 1:19:38 PM12/18/02
to
> >> Non ho idea, comunque, di chi sia questo Prince Rupert... Viene
> >> forse dal bellissimo "Lizard" dei King Crimson?
> >
> >Niente da fare, le azzecca tutte :)
>
> Cazz... di loro ho solo "The Construktion of light". Perche' mai non
> ho abbastanza tempo per sentire tutto quello che vorrei? :(

ConstruKCtion ;)

Con i KC e' difficile scegliere....direi che il mio preferito e' Islands, ma
In the court (e Larks' tongues, e Lizard, e Starless and bible black, e....)
sono tutti bellissimi...anch'io li ho "scoperti" troppo tardi...


Massi cadenti

unread,
Dec 19, 2002, 6:45:58 AM12/19/02
to
Il giorno Tue, 17 Dec 2002 18:40:45 GMT, Zappa <aza...@NOSPAMinwind.it>,
mentre contava le monetine da un centesimo che erano cadute davanti al PC,
decise di scrivere:

>>Ehm... Penso che Zappa scherzasse, vero? ;-)
>>Io lo chiamo sempre "Bradybook" per via di un'esilarante lettera
>>apparsa sul n.32 (credo) di Zzap! (c'era Zak in copertina) nella
>>veniva fatta una parodia azzeccatissima del diario dei
>>programmatori... ;-)

LOLLISSIMA me la ricordo quasi a memoria ;)

>Beh, in realta' ricordo qualcuno che pigiava sugli ST-asti del suo
>Atari, anche se la memoria mi fa difetto e non saprei dire se era
>Andrew Bradybook, Braybook o Braybrook :P :P :P

Braybrook :P

--
マッシ カデンティ - E-mail massi.cadenti(at)tiscali.it <-- NEW
Mastro di chiavi della GHOULS
Obiettore di coscienza ufficiale della BOBBLE
Dittatore di IBC-CIF (Rebirth)

Zappa

unread,
Dec 19, 2002, 9:49:15 AM12/19/02
to
On Wed, 18 Dec 2002 20:19:38 +0200, "Prince Rupert" <emi...@libero.it>
wrote:


>ConstruKCtion ;)

Azz...

>Con i KC e' difficile scegliere....direi che il mio preferito e' Islands, ma
>In the court (e Larks' tongues, e Lizard, e Starless and bible black, e....)
>sono tutti bellissimi...anch'io li ho "scoperti" troppo tardi...

Certo che fanno un genere mica "facile"... io di musica su questo
genere credo di averne sentita proprio tanta, ma i KC, vanno ben
digeriti, non sono la cosa piu' semplice del mondo... cmq sono
contento che ci sia tanta cultura musicale qui in giro! :P

Prince Rupert

unread,
Dec 19, 2002, 2:52:17 PM12/19/02
to
> >Con i KC e' difficile scegliere....direi che il mio preferito e' Islands,
ma
> >In the court (e Larks' tongues, e Lizard, e Starless and bible black,
e....)
> >sono tutti bellissimi...anch'io li ho "scoperti" troppo tardi...
>
> Certo che fanno un genere mica "facile"... io di musica su questo
> genere credo di averne sentita proprio tanta, ma i KC, vanno ben
> digeriti, non sono la cosa piu' semplice del mondo... cmq sono
> contento che ci sia tanta cultura musicale qui in giro! :P

Mo' non esageriamo....


Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages