[C64][RECENSIONE] BLAST FROM THE PAST VOLUME 28

5 views
Skip to first unread message

Zappa

unread,
Feb 2, 2000, 3:00:00 AM2/2/00
to
Ultimamente sforno Blast a ripetizione! :)
Ecco a voi:

Blast From The Past Volume 28

1. Kane

Targato Mastertronic e uscito nel 1985, questo Kane e' un multievento
con ambientazione nel far west.
La schermata iniziale vi permette di scegliere la difficolta' e la
modalita' di gioco: Practice oppure il gioco vero e proprio.
Nella modalita' di pratica potrete scegliere uno degli eventi a
piacere con i quali esercitarvi, che comprendono il tiro all'anitra
(?!?), corsa a cavallo 1, duello con i banditi e corsa a cavallo 2, il
tutto tradotto in maniera estremamente maccheronica :)
La visuale di gioco e' posteriore (sul modello di Cabal per
intenderci) e la schermata e' fissa: nel tiro all'anitra e' possibile
scegliere tra diversi tipi di arco (non si usa il fucile!) e per
centrare le anitre il mirino servira' a poco perche' dovrete calibrare
l'angolazione valutando la velocita' della freccia e quella del
volatile. Piu' semplice il duello con i banditi che assomiglia molto
ad un tiro a bersaglio: i banditi appariranno in diversi punti della
citta' che fa da sfondo e dovrete colpirli prima che loro colpiscano
voi: inquietante l'urlo emesso dai delinquenti quando muoiono.
Le corse a cavallo, invece, a mio avviso rovinano il gioco per la loro
difficolta': dovete percorrere alcune distanze saltando ostacoli di
diversa natura, il problema e' che basta un minimo errore di calcolo
perche' il cavallo inciampi nell'ostacolo facendo terminare il gioco.
Un vero peccato perche' complessivamente questo Kane non e' niente
male: buone musichette d'atmosfera con anche effetti digitalizzati,
grafica nella fascia medio/alta per l'epoca e il divertimento sarebbe
assicurato se non fosse per quanto detto sopra.

Voto: 6 e 1/2

2. Who Dares WIns 2

Ancora una volta un seguito viene messo in una Blast prima
dell'originale, anche se credo che questa volta non faccia molta
differenza anche se non si conosce l'originale.
Infatti, WDW non e' altro che uno spudoratissimo clone di Commando,
ove cambia solamente l'ambientazione; in WDW2 le affinita' con il
gioco Capcom addirittura aumentano (ditemi voi se non e' vero: sembra
persino ci siano gli alberi negli stessi punti) anziche' diminuire.
Che dire del gioco? Una insulsa musichetta introduce lo schermo dei
titoli, mentre una volta cominciato il gioco rimangono solo gli
effetti sonori di uno sparatutto a scorrimento verticale ove dovete
sparare a tutto cio' che vedete; tenendo premuto il tasto di fuoco
potrete anche (che originalita'!) lanciare le granate.
La grafica e' assolutamente nella norma e giocando mi e' parso che
rispetto a Commando questo gioco abbia tutto in meno, a partire dalla
giocabilita' e dalla varieta' dei nemici, passando per una lentezza di
scrolling che mi e' sembrata eccessiva.
Che dire... se vi piacciono alla morte i giochi alla "Commando" e non
vi preoccupa che questo sia un clone, potrebbe anche divertirvi....

Voto: 5/6

3. Amazon Warrior

Questo AW mi ha lasciato di stucco.
Tutto quanto il gioco, grafica, musica, schema, tutto quanto,
ricalcano Forbidden Forest e il suo seguito BTFF.
L'unica differenza e' che qui siete nei panni di un guerriero della
foresta amazzonica e non di un arciere come in FF. Tuttavia il gioco
per il resto e' identico: vi aggirate per la foresta armati di
cerbottana (che prima di poter sparare va caricata) e venite attaccati
da ogni genere di immonda bestia.
Ho detto "ogni genere" ma non ne ho la certezza: nonostante diverse
prove infatti, pur sparando agli schifidi serpenti che mi hanno
attaccato all'inizio, non sono riuscito ad ucciderli: i proiettili
sembravano passargli attraverso!
Non so se sia un bug del gioco o se sono io che non sono stato di
colpirli adeguatamente, sta di fatto che non sono riuscito a
procedere.
Resta cmq questa spaventosa somiglianza con FF, che pero' stavolta non
e' la meschinita' di un clone ma l'applicazione di un'idea diversa a
un motore di gioco gia' collaudato. Mi lascia perplesso pero' il nome
dell'autore, cotal Geoff Sumner che non sembra aver nulla a che vedere
con il Paul Norman autore di FF e BTFF: qui gradirei molto
delucidazioni da a@a.a o da chiunque altro ne sapesse qualcosa, magari
anche qualcuno che sappia dirmi perche' i mostri non muoiono quando li
colpisco!
Se il gioco funzionasse come FF il voto sarebbe di certo alto, ma
cosi' preferisco lasciare il campo in bianco e aspettare di saperne di
piu'.

Voto: SV

4. Discovery

Questo discovery e' uno sparatutto in 8 direzioni con veduta
dall'alto, che ricorda vagamente Bosconian per lo schema di gioco ma
che differisce da esso per diversi particolari (si spara solo in una
direzione e sullo sfondo ci sono diverse basi spaziali).
Blastare tutto e' la parola d'ordine in questo gioco, ma l'azione e'
molto povera: le navi nemiche si aggirano brulicando come formiche e
la posibilita' di impatto e' molto elevata; ci so ritrova a vagare
sparando un po' a tutto fino a che i frequenti contatti con le navi
nemiche vi faranno perdere tutta l'energia con conseguente vostra
dipartita dal mondo dei vivi.
Carina la musica introduttiva; la grafica lascia un po' a desiderare
vista la sua cubettosita': mi e' sembrato anche di notare alcuni bug
durante lo scrolling ai bordi dello schermo.
In sostanza, la solita solfa realizzata in maniera meno che
sufficiente.

Voto: 5 e 1/2

5. Crossword Twister

Si tratta di un gioco scritto in BASIC progettato per l'utilizzo con
la penna ottica. La penna la avevo quando possedevo il C64 ma ora
utilizzarla con un emulatore mi sembra arduo... scherzi a parte, non
mi sembra di conoscere un emu che emuli la penna ottica ad es. tramite
il mouse per cui non sono riuscito nemmeno a far partire questo
giochino, che rimane senza voto (anche se, essendo scritto in BASIC,
immagino che la realizzazione non fosse delle piu' felici)

Voto: SV

Anche questa e' andata! aspetto commenti!


--

Zappa

"I Will Not Feed Your Hunger, Instead
I Bite The Pain
Looking Not Back But Forward
I Bite Down Hard"

Death - "Bite The Pain"

Massi Sono pentito di tutti gli errori che ho commesso cadenti

unread,
Feb 2, 2000, 3:00:00 AM2/2/00
to
Il giorno Wed, 02 Feb 2000 14:40:54 +0100, Zappa <aza...@tin.it>, dopo
l'ennesimo messaggio letto, decise di scrivere:

>Ultimamente sforno Blast a ripetizione! :)

Il che e` solo un pregio, IMHO :)
Anche perche` fino alla fine ce ne sono una marea :)
Per la prima volta vedro` di dare dei miei giudizi (SOGGETTIVI)... notare
che probabilmente sara` la prima e l'ultima, anche perche` Zappa riesce ad
essere piu` obiettivo... IMVHO.

>1. Kane
[cut]
Cosa clamorosa: sul mio 128 non e` MAI partito. Non so se fosse uno dei
pochi titoli a non partire o se fosse stato sprotetto male, fatto sta che
non sono mai riuscito a iniziare a giocarci (rimaneva una schermata con
nota fissa e stop).
Quindi per quanto mi riguarda: SV. Ne approfittero` per vederlo,
finalmente, su CCS64 o su VICE.

>2. Who Dares WIns 2
>

[cut]


>Infatti, WDW non e' altro che uno spudoratissimo clone di Commando,
>ove cambia solamente l'ambientazione; in WDW2 le affinita' con il
>gioco Capcom addirittura aumentano (ditemi voi se non e' vero: sembra
>persino ci siano gli alberi negli stessi punti) anziche' diminuire.

Aneddoto: una ditta pirata che vendeva cassette in edicola fece un hack di
Commando con tutti i soldati colorati di bianco (= 'na chiavica ;P), e lo
chiamo` con lo stesso titolo con cui aveva hackato questo titolo,
mettendoci il "2" alla fine.

>Voto: 5/6
Anche troppo largo. Voto: 4.

>3. Amazon Warrior
Non lo conosco...

>4. Discovery
Questo era divertente. La grafica non e` tutto IMHO (poi non era cosi`
brutta come sembra trasparire dalla tua descrizione).
Un giochino con cui passare il tempo quando non si sa a cosa giocare, in
attesa di trovare quel floppy o quella cassetta con il super-gioco. Oggi
con i CD e le Blast pieni di roba forse pero` non ha piu` tanto senso.
Voto: 6 e 1/2.

>5. Crossword Twister
>
>Si tratta di un gioco scritto in BASIC progettato per l'utilizzo con
>la penna ottica. La penna la avevo quando possedevo il C64 ma ora
>utilizzarla con un emulatore mi sembra arduo... scherzi a parte, non
>mi sembra di conoscere un emu che emuli la penna ottica ad es. tramite
>il mouse per cui non sono riuscito nemmeno a far partire questo
>giochino, che rimane senza voto (anche se, essendo scritto in BASIC,
>immagino che la realizzazione non fosse delle piu' felici)

Questo mette in mezzo un modo nuovo di concepire gli emulatori. A quando
l'implementazione delle decine e decine di periferiche (molte sconosciute
ai piu`) collegabili al C64?
Quasi quasi scarico i sorgenti del VICE.

>Anche questa e' andata! aspetto commenti!

Fatto, una volta tanto (di solito non rispondo, come detto, non perche` non
mi interessi -anzi, di solito salvo tutti questi thread in una cartella
"privilegiata" dell'HD- ma perche` non trovo mai molto da aggiungere)...:)

--
Massi "No, cadenti non e` il cognome, si scrive minuscolo" cadenti.
Per rispondere togli le _minuscole_, i trattini e l'ultimo punto
dopodiche` cambi le maiuscole in minuscole.

Azzy

unread,
Feb 5, 2000, 3:00:00 AM2/5/00
to
Zappa <aza...@tin.it> ha scritto:

> Blast From The Past Volume 28
>
> 1. Kane

Marooo...Il mio primo gioco per Commodore 64...sigh sob =*

> La visuale di gioco e' posteriore (sul modello di Cabal per
> intenderci) e la schermata e' fissa: nel tiro all'anitra e' possibile
> scegliere tra diversi tipi di arco (non si usa il fucile!) e per
> centrare le anitre il mirino servira' a poco perche' dovrete calibrare
> l'angolazione valutando la velocita' della freccia e quella del
> volatile. Piu' semplice il duello con i banditi che assomiglia molto
> ad un tiro a bersaglio: i banditi appariranno in diversi punti della
> citta' che fa da sfondo e dovrete colpirli prima che loro colpiscano
> voi: inquietante l'urlo emesso dai delinquenti quando muoiono.

Ehehehehe verissimo =)

> Le corse a cavallo, invece, a mio avviso rovinano il gioco per la loro
> difficolta': dovete percorrere alcune distanze saltando ostacoli di
> diversa natura, il problema e' che basta un minimo errore di calcolo
> perche' il cavallo inciampi nell'ostacolo facendo terminare il gioco.

Il motivo principale per cui uno buttava via il gioco. Le corse a
cavallo erano i m p o s s i b i l i
Mitico però il volo del cowboy, che anche per un sassolino finiva
spiattellato a 10 mt dal cavallo =)

> Un vero peccato perche' complessivamente questo Kane non e' niente
> male: buone musichette d'atmosfera con anche effetti digitalizzati,

Già, le musiche erano davvero ottime, e riprendevano vecchie glorie
già sentite in molti fil western.

> grafica nella fascia medio/alta per l'epoca e il divertimento sarebbe
> assicurato se non fosse per quanto detto sopra.
>
> Voto: 6 e 1/2

Fin troppo buono, io gli avrei dato 5 1/2 dato l'orrido bilanciamento
della difficoltà.


--

Alessandro "Azzy" Martini
---------------------------------------
Life's a bitch and then you die

------Top Five del Mese--------------
Crazy Taxi (Dreamcast)
Resident Evil 3 (PlayStation)
Pac Man World (PlayStation)
Led Storm (MAME)
Continental Circus (RAINE)
----------------------------------------


Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages