valore economico di una foto

42 views
Skip to first unread message

MarBet

unread,
Apr 8, 2022, 3:28:32 AMApr 8
to
Buongiorno,
consapevole che una richiesta così astratta non può che ricevere
risposte piuttosto vaghe, sono a chiedervi un vostro parere.
Esistono siti dove acquistare foto a bassa risoluzione (800x600 circa)
di paesaggi molto noti (es. 3 cime di Lavaredo, Cervino ecc)? Quale
potrebbe essere il giusto valore di una foto del genere, scatto diurno,
senza particolare complessità?
Grazie per eventuali commenti
Marco

edi'®

unread,
Apr 8, 2022, 3:46:24 AMApr 8
to
Il prezzo di qualsiasi bene è dato dall'incontro di domanda e offerta,
non esiste un astratto "prezzo giusto".
Detto ciò, il valore commerciale di una foto come quella che descrivi è
di pochi centesimi. La puoi comprare per cifre intorno all'euro sui siti
di microstock.

E.D.

Daitarn4

unread,
Apr 8, 2022, 6:17:17 AMApr 8
to

Il 08/04/22 09:28, MarBet ha scritto:
Curiosità: quale sarebbe lo scopo? Perché proprio a una risoluzione così
bassa?

Ammammata

unread,
Apr 8, 2022, 8:04:56 AMApr 8
to
Il giorno Fri 08 Apr 2022 09:28:27a, *MarBet* ha inviato su
it.arti.fotografia.digitale il messaggio news:t2oo6t$2ts$1...@gioia.aioe.org.
Vediamo cosa ha scritto:

> Esistono siti dove acquistare foto a bassa risoluzione (800x600 circa)
> di paesaggi molto noti (es. 3 cime di Lavaredo, Cervino ecc)?

esistono anche diverse versioni (lingue) di Wikipedia, spesso con immagini
diverse, spesso sfruttabili liberamente (o quantomeno: le mie le ho sempre
pubblicate senza imporre nessun vincolo sull'utilizzo)

--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
........... [ al lavoro ] ...........

Ammammata

unread,
Apr 8, 2022, 8:07:29 AMApr 8
to
Il giorno Fri 08 Apr 2022 02:04:53p, *Ammammata* ha inviato su
it.arti.fotografia.digitale il messaggio
news:XnsAE738F42AE7F2am...@127.0.0.1. Vediamo cosa ha
scritto:

> Wikipedia

<https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/21/Matterhorn%2C_March_20
19_%2801%29.jpg>

<https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/4/4f/2019_Tre_Cime.jpg>

MarBet

unread,
Apr 8, 2022, 8:58:40 AMApr 8
to
Il 08/04/2022 12:17, Daitarn4 ha scritto:

> Curiosità: quale sarebbe lo scopo? Perché proprio a una risoluzione così
> bassa?

La foto è stata usata per promuovere una attività senza fini di lucro,
peraltro per errore perché erano disponibili anche foto scattate in
proprio, e chiedono circa 1000€ di danni. Senza discutere sul principio,
legittimo, sono perplesso per il valore attribuito, neanche fosse il raw
di uno scatto di Toscani. Tutto qui.
Saluti e grazie a tutti per i vs interventi
Marbet

giulia

unread,
Apr 8, 2022, 9:28:01 AMApr 8
to
MarBet wrote:
> Il 08/04/2022 12:17, Daitarn4 ha scritto:
>
>> Curiosità: quale sarebbe lo scopo? Perché proprio a una risoluzione così bassa?
>
> La foto è stata usata per promuovere una attività senza fini di lucro, peraltro per errore perché erano disponibili anche foto
> scattate in proprio, e chiedono circa 1000€ di danni. Senza discutere sul principio, legittimo, sono perplesso per il valore
> attribuito, neanche fosse il raw di uno scatto di Toscani. Tutto qui.

Tu offrigli quello che ti sembra giusto, poi vedi che succede, il giudice potrebbe pensarla come te e, oltre
tutto, compensare le spese.


Giulia

MrGreco

unread,
Apr 8, 2022, 9:38:27 AMApr 8
to
Ah ok, quindi il problema è diverso, non quanto vengono fatte pagare
mediamente delle foto in bassa risoluzione, ma quanto un Fotografo
ritiene sia il valore del proprio lavoro/prodotto artistico.
Direi che sarebbe una domanda che uno dovrebbe porsi "prima" di
appropriarsi del lavoro altrui, indipendentemente dall'uso che ne vuole
fare e dalla nobiltà della causa.

--
MrGreco

Daitarn4

unread,
Apr 9, 2022, 4:16:25 AMApr 9
to
Il 08/04/22 15:38, MrGreco ha scritto:
>>
>> La foto è stata usata per promuovere una attività senza fini di lucro,
>> peraltro per errore perché erano disponibili anche foto scattate in
>> proprio, e chiedono circa 1000€ di danni. Senza discutere sul
>> principio, legittimo, sono perplesso per il valore attribuito, neanche
>> fosse il raw di uno scatto di Toscani. Tutto qui.
>> Saluti e grazie a tutti per i vs interventi
>> Marbet
>
> Ah ok, quindi il problema è diverso, non quanto vengono fatte pagare
> mediamente delle foto in bassa risoluzione, ma quanto un Fotografo
> ritiene sia il valore del proprio lavoro/prodotto artistico.
> Direi che sarebbe una domanda che uno dovrebbe porsi "prima" di
> appropriarsi del lavoro altrui, indipendentemente dall'uso che ne vuole
> fare e dalla nobiltà della causa.

Vero, ma è anche vero che chiedere 1000 euro di danni a chi non ha scopo
di lucro è da stronzi.

MrGreco

unread,
Apr 11, 2022, 3:28:36 AMApr 11
to
Non sappiamo chi sia il fotografo, l'arte è arte, non decidiamo noi, ma
chi la fa quanto valga una determinata opera, noi possiamo solo decidere
se acquistare o meno qualcosa che riteniamo degno di tale prezzo.
Può sembrare sbagliato ma è così che funziona, non a caso tele strappate
vengono pagate milioni da qualcuno per cui valgono quella cifra, se per
noi sono porcheria, semplicemente guarderemo altrove, ma non siamo
autorizzati ad appropriarcene con scuse del tipo "Eh ma è senza scopo di
lucro, sei stronzo se mi chiedi dei soldi...."

--
MrGreco

Daitarn4

unread,
Apr 11, 2022, 5:38:24 AMApr 11
to
Il 11/04/22 09:28, MrGreco ha scritto:
>
> Non sappiamo chi sia il fotografo, l'arte è arte, non decidiamo noi, ma
> chi la fa quanto valga una determinata opera, noi possiamo solo decidere
> se acquistare o meno qualcosa che riteniamo degno di tale prezzo.
> Può sembrare sbagliato ma è così che funziona, non a caso tele strappate
> vengono pagate milioni da qualcuno per cui valgono quella cifra, se per
> noi sono porcheria, semplicemente guarderemo altrove, ma non siamo
> autorizzati ad appropriarcene con scuse del tipo "Eh ma è senza scopo di
> lucro, sei stronzo se mi chiedi dei soldi...."
>

Non intendevo giustificare l'uso della foto. Qui però il valore viene
deciso a posteriori. Come se io trovassi una tela squarciata, decidessi
di portarmela a casa, e poi arrivasse l'autore a pretendere milioni di
euro. Poi, lasciamo perdere che l'analogia regge fino a un certo punto
quando si parla di digitale, quindi dematerializzato.

Nello specifico, una foto delle tre cime si trova anche gratuita,
l'autore sa bene che la sua foto non sarebbe mai stata acquistata a 1000
euro. Quindi perché chiede proprio quella cifra? Secondo me per un
motivo molto semplice: è comunque meno di quanto ti costerebbe un
avvocato. Quindi una furbata. Se fosse stato onesto, richiedendo una
cifra più in linea col reale valore di mercato, magari l'avrebbe anche
ottenuta velocemente.

MrGreco

unread,
Apr 11, 2022, 7:19:23 AMApr 11
to
Il 4/11/2022 11:38 AM, Daitarn4 ha scritto:
> Il 11/04/22 09:28, MrGreco ha scritto:
>>
>> Non sappiamo chi sia il fotografo, l'arte è arte, non decidiamo noi,
>> ma chi la fa quanto valga una determinata opera, noi possiamo solo
>> decidere se acquistare o meno qualcosa che riteniamo degno di tale
>> prezzo.
>> Può sembrare sbagliato ma è così che funziona, non a caso tele
>> strappate vengono pagate milioni da qualcuno per cui valgono quella
>> cifra, se per noi sono porcheria, semplicemente guarderemo altrove, ma
>> non siamo autorizzati ad appropriarcene con scuse del tipo "Eh ma è
>> senza scopo di lucro, sei stronzo se mi chiedi dei soldi...."
>>
>
> Non intendevo giustificare l'uso della foto. Qui però il valore viene
> deciso a posteriori. Come se io trovassi una tela squarciata, decidessi
> di portarmela a casa, e poi arrivasse l'autore a pretendere milioni di
> euro. Poi, lasciamo perdere che l'analogia regge fino a un certo punto
> quando si parla di digitale, quindi dematerializzato.

Boh, a me pare di capire che non è questione di decidere a posteriori,
io direi che il paragone che calza di più sia: "Vedo una cosa che mi
piace, la rubo, e quando il proprietario se ne accorge e mi chiede i
danni mi rifiuto perchè decido che il prezzo è troppo alto."
Non parliamo di digitale dematerializzato, altrimenti tutto perde il
giusto valore, la musica, il cinema, la pittura, tutto, siamo nel 2022 e
il 90° delle opere è digitale, il fatto che sia facile riprodurre una
cosa, non autorizza nessuno a rubarla.
>
> Nello specifico, una foto delle tre cime si trova anche gratuita, > l'autore sa bene che la sua foto non sarebbe mai stata acquistata a 1000
> euro. Quindi perché chiede proprio quella cifra? Secondo me per un
> motivo molto semplice: è comunque meno di quanto ti costerebbe un
> avvocato. Quindi una furbata. Se fosse stato onesto, richiedendo una
> cifra più in linea col reale valore di mercato, magari l'avrebbe anche
> ottenuta velocemente.

Il fatto che lo stesso soggetto sia reperibile migliaia di volte in
migliaia di siti non significa niente, hanno scelto quella foto fra
N-MILA perchè la ritenevano adatta ai loro scopi, quella e non altre, lo
hanno fatto senza chiedere il permesso e ora non vogliono nemmeno
assumersi la responsabilità delle loro azioni.

--
MrGreco

edi'®

unread,
Apr 11, 2022, 8:08:58 AMApr 11
to
Il 11/04/2022 13:19, MrGreco ha scritto:

>> Non intendevo giustificare l'uso della foto. Qui però il valore viene
>> deciso a posteriori. Come se io trovassi una tela squarciata,
>> decidessi di portarmela a casa, e poi arrivasse l'autore a pretendere
>> milioni di euro. Poi, lasciamo perdere che l'analogia regge fino a un
>> certo punto quando si parla di digitale, quindi dematerializzato.
>
> Boh, a me pare di capire che non è questione di decidere a posteriori,
> io direi che il paragone che calza di più sia: "Vedo una cosa che mi
> piace, la rubo, e quando il proprietario se ne accorge e mi chiede i
> danni mi rifiuto perchè decido che il prezzo è troppo alto."

Non è che ti rifiuti e bon, rifiuti una transazione extra (o pre)
processuale.
Se rubo una mela dal tuo albero e tu mi chiedi 5 euro per non adire un
giudice mi può star bene, se me ne chiedi 1000 no.


> Il fatto che lo stesso soggetto sia reperibile migliaia di volte in
> migliaia di siti non significa niente, hanno scelto quella foto fra
> N-MILA perchè la ritenevano adatta ai loro scopi, quella e non altre, lo
> hanno fatto senza chiedere il permesso e ora non vogliono nemmeno
> assumersi la responsabilità delle loro azioni.

Esiste un principio di proporzionalità: così come la pena dev'essere
proporzionata al delitto commesso, così la richiesta di danni deve avere
una sua logica.

E.D.

Maurizio

unread,
Apr 11, 2022, 8:29:14 AMApr 11
to
Il 11/04/2022 14:08, edi'® ha scritto:
>> Il 11/04/2022 13:19, MrGreco ha scritto:
>>
>>
>>
>>> Il fatto che lo stesso soggetto sia reperibile migliaia di volte in
>>> migliaia di siti non significa niente, hanno scelto quella foto fra
>>> N-MILA perchè la ritenevano adatta ai loro scopi, quella e non altre,
>>> lo hanno fatto senza chiedere il permesso e ora non vogliono nemmeno
<>> assumersi la responsabilità delle loro azioni.
>>
Magari un passo indietro; questa foto ha una firma digitale ed era
possibile chiedere l'autorizzazione alla pubblicazione ed il valore
atribuito ?

Senza un riscontro certo e verificabile, dato che e' anche possibile
alterare i valori Exif, l'autore o presunto tale; se non dimnostra che
l'opera e' sua, non puo' chiedere nessuna cifra.

M.

edi'®

unread,
Apr 11, 2022, 8:37:42 AMApr 11
to
Il 11/04/2022 14:29, Maurizio ha scritto:

> Senza un riscontro certo e verificabile, dato che e' anche possibile
> alterare i valori Exif, l'autore o presunto tale; se non dimnostra che
> l'opera e' sua, non puo' chiedere nessuna cifra.

Insomma... io ti cito in tribunale perché hai utilizzato una mia foto
senza permesso e tu (senza sapere se io ho il raw o vari altri modi per
dimostrare che la foto è sicuramente mia) ti difendi asserendo che io
sto dicendo il falso?
Considerazioni etiche a parte, sarebbe un comportamento molto rischioso.

E.D.

MrGreco

unread,
Apr 11, 2022, 8:41:46 AMApr 11
to
Il 4/11/2022 2:29 PM, Maurizio ha scritto:

>
> Senza un riscontro certo e verificabile, dato che e' anche possibile
> alterare i valori Exif, l'autore o presunto tale; se non dimnostra che
> l'opera e' sua, non puo' chiedere nessuna cifra.
>
> M.
Beh ovvio che l'autore dovrà doverne dimostrare la paternità, ma non è
che sia una cosa così difficile o astrusa, è all'ordine del giorno nel
2022, basta un raw, altre foto in sequenza, il file in alta risoluzione.

--
MrGreco

MrGreco

unread,
Apr 11, 2022, 8:50:08 AMApr 11
to
Il 4/11/2022 2:08 PM, edi'® ha scritto:
> Il 11/04/2022 13:19, MrGreco ha scritto:
>
>>> Non intendevo giustificare l'uso della foto. Qui però il valore viene
>>> deciso a posteriori. Come se io trovassi una tela squarciata,
>>> decidessi di portarmela a casa, e poi arrivasse l'autore a pretendere
>>> milioni di euro. Poi, lasciamo perdere che l'analogia regge fino a un
>>> certo punto quando si parla di digitale, quindi dematerializzato.
>>
>> Boh, a me pare di capire che non è questione di decidere a posteriori,
>> io direi che il paragone che calza di più sia: "Vedo una cosa che mi
>> piace, la rubo, e quando il proprietario se ne accorge e mi chiede i
>> danni mi rifiuto perchè decido che il prezzo è troppo alto."
>
> Non è che ti rifiuti e bon, rifiuti una transazione extra (o pre)
> processuale.
> Se rubo una mela dal tuo albero e tu mi chiedi 5 euro per non adire un
> giudice mi può star bene, se me ne chiedi 1000 no.
>
Non parlamo di mele ma di arte.

>
>> Il fatto che lo stesso soggetto sia reperibile migliaia di volte in
>> migliaia di siti non significa niente, hanno scelto quella foto fra
>> N-MILA perchè la ritenevano adatta ai loro scopi, quella e non altre,
>> lo hanno fatto senza chiedere il permesso e ora non vogliono nemmeno
>> assumersi la responsabilità delle loro azioni.
>
> Esiste un principio di proporzionalità: così come la pena dev'essere
> proporzionata al delitto commesso, così la richiesta di danni deve avere
> una sua logica.
>
Se rubo una ferrari che costa 100k€ risarcisco 100k€, se rubo un chiodo
che costa 0.01€ risarcisco 0,01€ questa è proporzionalità, ma per l'arte
non sempre c'è il cartellino con il prezzo.
Poi per carità, sono polemiche inutili, se la cosa finirà davanti ad un
giudice come giustamente diceva Giulia, questi deciderà chi ha ragione e
quanto dovrà pagare, attaccandoci là le spese legali delle pratiche e
degli avvocati, unica cosa certa è che si sarebbe potuto evitare
chiedendo il permesso o il costo prima di usare quella benedetta fotografia.

> E.D.


--
MrGreco

Maurizio

unread,
Apr 11, 2022, 10:49:57 AMApr 11
to
Non siamo ancora in giudizio; prima di pagare una qualunque richiesta,
mi pare lecito chiedere una prova di paternita'.

Di norma il giudice incarica un perito alla verifica di autenticita', e
si devono presentare un bel po' di dettagli; non basta Raw, Exif e
nemmeno foto in alta risoluzione.

La sequenza temporale e' ammessa, ma devi fornire dettagli sul Luogo ed
eventuali testimoni all'epoca dello scatto.

In breve dipende dal giudice, spesso e' proprio l'autore a passare da
truffatore (chi garantische che non ha a sua volta rubato la sequenza ?).

Anche altre cosette del tipo "perche' non ha apposto un watermark
all'immagine ? in modo che non fosse scaricabile in modo liscio", come
dire colpa del fotografo che non ha alterato l'immagine.

Marco Ricci

unread,
Apr 11, 2022, 1:05:47 PMApr 11
to
edi'® <zo...@tiscali.it> Wrote in message:r
> Il 11/04/2022 14:29, Maurizio ha scritto:> Senza un riscontro certo e verificabile, dato che e' anche possibile > alterare i valori Exif, l'autore o presunto tale; se non dimnostra che > l'opera e' sua, non puo' chiedere nessuna cifra.Insomma... io ti cito in tribunale perché hai utilizzato una mia foto senza permesso e tu (senza sapere se io ho il raw o vari altri modi per dimostrare che la foto è sicuramente mia) ti difendi asserendo che io sto dicendo il falso?Considerazioni etiche a parte, sarebbe un comportamento molto rischioso.E.D.

Si, ma è quello che fanno tutti.
Se l'autore non può provare che l'opera è sua , se lo prende in
quel posto.
Proporrei una cifra che sia ragionevole per entrambi, imho attorno
ai 300 euro, e vedi come va.
Ma lasciami dire che con tutte le foto free e di ottima qualità
che trovi su siti tipo unsplash, fregare una foto online , è un
po' da pirla.

--


----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html

Beppe

unread,
May 3, 2022, 8:45:16 AMMay 3
to
Il 11/04/22 14:50, MrGreco ha scritto:
Non so se hai presente come funziona quando si fanno i volantini per una
società senza fini di lucro... ci sarà stato il poveretto non pagato che
lo impaginava probono che ha pescato da un set di immagini che gli sono
state fornite e per sbalgio ce ne è finita una non free.
Per il costo è assolutamente sproporzionato, dubito che un giudice mai
gli accorderà i 1000 euro richiesti. E si è giuto anche chiedere la
prova della paternità della foto.

Nox

unread,
May 4, 2022, 6:24:18 PMMay 4
to

simone

unread,
May 7, 2022, 3:05:05 PMMay 7
to
non è questione di importanza della foto e del valore della stessa, ma
di violazione di diritti e possibili danni che un utilizzo non
autorizzato può provocare

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages