Vietato fotografare nelle chiese?

553 views
Skip to first unread message

Spaceodissey

unread,
Aug 18, 2008, 3:47:53 AM8/18/08
to
Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un chiarimento.
Nel fine settimana scorso sono stato ad Assisi e dintorni. Entro in
Santa Chiara (senza far caso ai cartelli fuori dalla chiesa), sfodero
la 400D, tolgo il tappo e mi si avvicina un tizio che mi fa segno di
"no" con il dito.
- Nemmeno senza flash?
- No
- Perchè?
- Così è stato deciso

Mi sembra di aver letto da qualche parte su questo forum che una cosa
del genere non è del tutto legale. Però son discussioni un po'
vecchie.
Com'è adesso la legislazione? Mi date qualche chiarimento?

Ovviamente il divieto poi si ripeteva in S. Francesco e in tutte le
chiese dell'Umbria e della Toscana dove sono stato.

Grazie

Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:00:17 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 00:47:53 -0700 (PDT), Spaceodissey ha scritto:


> Com'è adesso la legislazione? Mi date qualche chiarimento?

Nei luoghi privati sono i proprietari a dettare le condizioni.

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:02:26 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:1qpee2kj8w39k.y...@40tude.net...

> Il Mon, 18 Aug 2008 00:47:53 -0700 (PDT), Spaceodissey ha scritto:
>
>
>> Com'č adesso la legislazione? Mi date qualche chiarimento?

>
> Nei luoghi privati sono i proprietari a dettare le condizioni.

un po difficile considerare luogo privato una chiesa...
proviano a cercare un altra classificazione piů consona


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:02:12 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 10:01:13 +0200, GIANFRANCO ha scritto:

> la chiesa le leggi le riscrive a sua immagine e somiglianza

Detto da un non cattolico: la Chiesa nelle sue proprietą fa quel che crede.

Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:02:40 AM8/18/08
to

Guarda che le chiese non sono neppure territorio italiano...

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:03:44 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:1c77gnt61596j.1s7d17nhmmgkg$.dlg@40tude.net...

purtroppo le sue proprietą pare siano suddivise in 20 regioni e 108
provincie e circa 8000 comuni


AlianToso

unread,
Aug 18, 2008, 4:03:46 AM8/18/08
to
Spaceodissey wrote:
> Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un chiarimento.
> Nel fine settimana scorso sono stato ad Assisi e dintorni. Entro in
> Santa Chiara (senza far caso ai cartelli fuori dalla chiesa), sfodero
> la 400D, tolgo il tappo e mi si avvicina un tizio che mi fa segno di
> "no" con il dito.
> - Nemmeno senza flash?
> - No
> - Perchč?
> - Cosě č stato deciso

Sono stato a Trakai (Lituania) e addirittura ti fanno pagare un supplemento
se vuoi fare anche le foto. Questo non mi era mai capitato.
--
Fujifilm Finepix S5600
www.flickr.com/photos/15591254@N02/


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:06:27 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:155dxcw8nonuy$.1slt2sseofdy2$.dlg@40tude.net...

> Il Mon, 18 Aug 2008 10:02:26 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>
>> "Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
>> news:1qpee2kj8w39k.y...@40tude.net...
>>> Il Mon, 18 Aug 2008 00:47:53 -0700 (PDT), Spaceodissey ha scritto:
>>>
>>>
>>>> Com'è adesso la legislazione? Mi date qualche chiarimento?

>>>
>>> Nei luoghi privati sono i proprietari a dettare le condizioni.
>>
>> un po difficile considerare luogo privato una chiesa...
>> proviano a cercare un altra classificazione più consona

>
> Guarda che le chiese non sono neppure territorio italiano...

non è esatto. non sono mica ambasciate o navi da crociera. altrimenti non si
capisce perchè s'è discusso tanto sull'ici, sul fatto che le spese sono
accollate a noi...

In tal caso avrebbero conservato il privilegio medievale dell'immunità, che
invece nn esiste più.

solo la basilica di san pietro risulta nel computo stato estero a tutti gli
effetti.


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:06:35 AM8/18/08
to

Godono di extraterritorialitą e sono di fatto proprietą private a cui č
concesso secondo determintae regole accedere (orari, abbigliamento ecc.).
Se si decide che non si fotografa... non si fotografa e basta.
Non ci si puņ far niente.

Spaceodissey

unread,
Aug 18, 2008, 4:07:43 AM8/18/08
to
> paese che vai, usanze che trovi...
> fondamentalmente serve a far vendere le loro guide.

E questo mi fa incavolare. Però mi servirebbe una legge, uno scritto
da sbatter loro sotto il naso, quando fanno i gradassi.

> la legge non si pronuncia esplicitamente in merito, ma dovresti ben sapere
> che in italia la chiesa le leggi le riscrive a sua immagine e somiglianza.

Ah, allora mi sa che son fregato :-/

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:08:37 AM8/18/08
to

"AlianToso" <andrea.ross...@virgilio.it> ha scritto nel messaggio
news:48a92cda$0$1082$4faf...@reader2.news.tin.it...

> Spaceodissey wrote:
>> Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un chiarimento.
>> Nel fine settimana scorso sono stato ad Assisi e dintorni. Entro in
>> Santa Chiara (senza far caso ai cartelli fuori dalla chiesa), sfodero
>> la 400D, tolgo il tappo e mi si avvicina un tizio che mi fa segno di
>> "no" con il dito.
>> - Nemmeno senza flash?
>> - No
>> - Perchč?
>> - Cosě č stato deciso
>
> Sono stato a Trakai (Lituania) e addirittura ti fanno pagare un
> supplemento
> se vuoi fare anche le foto. Questo non mi era mai capitato.

nel 1500 vendevano le indulgenze. erano piů impalpabili di un raw...
adesso vendono sacramenti, foto,

Se vai nella basilica di S Paolo fuori le mura a Roma, DIETRO L'altare c'č
una sorta di supermarket dell'icona con suore che vendono di tutto a prezzi
da castigo divino.


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:08:52 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 10:06:27 +0200, GIANFRANCO ha scritto:

> "Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
> news:155dxcw8nonuy$.1slt2sseofdy2$.dlg@40tude.net...
>> Il Mon, 18 Aug 2008 10:02:26 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>>
>>> "Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
>>> news:1qpee2kj8w39k.y...@40tude.net...
>>>> Il Mon, 18 Aug 2008 00:47:53 -0700 (PDT), Spaceodissey ha scritto:
>>>>
>>>>
>>>>> Com'è adesso la legislazione? Mi date qualche chiarimento?
>>>>
>>>> Nei luoghi privati sono i proprietari a dettare le condizioni.
>>>
>>> un po difficile considerare luogo privato una chiesa...
>>> proviano a cercare un altra classificazione più consona
>>
>> Guarda che le chiese non sono neppure territorio italiano...
>
> non è esatto. non sono mica ambasciate o navi da crociera. altrimenti non si
> capisce perchè s'è discusso tanto sull'ici, sul fatto che le spese sono
> accollate a noi...

Le chiese non pagano e non hanno mai pagato ICI.
Ti confondi con gli immobili ad uso commerciale.
L'interno delle chiese non è stato italiano.
E anche se fosse sono proprietà privata... dentro casa tua puoi vietare se
vuoi di fotografare? penso di si.

Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:12:05 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 10:08:37 +0200, GIANFRANCO ha scritto:


> nel 1500 vendevano le indulgenze. erano piů impalpabili di un raw...
> adesso vendono sacramenti, foto,
>
> Se vai nella basilica di S Paolo fuori le mura a Roma, DIETRO L'altare c'č
> una sorta di supermarket dell'icona con suore che vendono di tutto a prezzi
> da castigo divino.

Sempre da non catotlico: quando qualcuno vende di solito qualcuno compera.
Se ci fosse l'obbligo d'acquisto capirei ma allora si tratterebbe di
estorsione... ma tutti 'sti "credenti" pronti a sborsar quattrini per
queste cose non li metti nel conto? sono deprecabili solo i venditori?

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:12:43 AM8/18/08
to

"Spaceodissey" <spaceo...@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:cf319429-777b-4ece...@i76g2000hsf.googlegroups.com...

amen.

diciamo che ci si avvale delle stesse regole di base che non ti fanno fare
foto ai concerti, ai monumenti protetti...
Sono luoghi pubblici che che viste le particolari condizioni diventano delle
proprietà private (anche temporanee) e il gestore dell'evento ha diritto di
restringere alcune facoltà in quanto acquista un diritto...

Come l'aria che è di tutti ma la rai pagando un canone allo stato occupa
delle frequenze, o le spiagge che sono di tutti ma i cabinari versando dei
diritti hanno il diritto di viterti di mettere il tuo ombrellone... la
strada di tutti ma il barista che paga per avere il marciapiede per metttere
i tavoli...


emmeeffe.org

unread,
Aug 18, 2008, 4:10:46 AM8/18/08
to

E' una cosa che a me personalmente fa girare le palle, e rientra purtroppo
in un contesto più generale ben fotografato dall'articolo uscito ieri su
Repubblica:
http://www.repubblica.it/2008/08/sezioni/cronaca/italia-divieti/italia-divieti/italia-divieti.html
Non so dirti esattamente quali leggi sanciscano questo tipo di divieti, in
particolare quelli di fotografare in chiesa, ma vorrei fare un paio di
considerazioni in merito. Tralasciamo il non trascurabile fatto che in
nessuno dei paesi europei dove sono stato ho trovato analoghi divieti (con
la sola eccezione di una chiesa cattolica in Irlanda, a Kilkenny); trovo che
il divieto di fotografare capolavori come quelli della basilica di Assisi
siano assurdi. Generalmente sono divieti nati per "proteggere" eventuali
vendite di libri fotografici e guide turistiche: sono assurdi soprattutto
perché (se quello è il motivo del divieto) il turista medio, col casino di
turisti che c'è in giro negli orari di visita e con le attrezzature che ha a
disposizione, difficilmente potrà fare foto "vendibili" in qualche modo; ma
a maggior ragione sono assurdi se si considera il contesto, cioé chiese che
vengono trasformate in supermercati del gadget.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

alo

unread,
Aug 18, 2008, 4:13:24 AM8/18/08
to
Ivan ha scritto:

>> Com'è adesso la legislazione? Mi date qualche chiarimento?
>
> Nei luoghi privati sono i proprietari a dettare le condizioni.

gia'... penso che tu non possa fare niente perche' la chiesa rientra in
questa "casistica"... puoi solo urlargli dietro che con tutti i soldi
che involontariamente gli regali ogni anno una foto potrebbero anche
concedertela :-/

ale

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:16:56 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:wli6cazz5q72$.lu0l33volpjk$.dlg@40tude.net...

sei sicuro? io per nulla.
soprattutto quelle recenti sono concessioni ma nn proprietà
tuttalpiù sono proprietà della curia o parrocchia per averla acquistata con
soldi propri, ma sono comunque stato italiano, salvo san pietro.
questo dal 1870. Anche casa tua è tua, ma non fa repubblica a parte.

> E anche se fosse sono proprietà privata... dentro casa tua puoi vietare se
> vuoi di fotografare? penso di si.

certo che si, ma appunto lo scopo principale non è il rispetto del luogo, ma
il merchandising
altrimenti nn si spiega il dove si e dove no.


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:17:51 AM8/18/08
to

E allora vai e fotografa, così' scopri se possono o non possono vietartelo.
Auguri

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:19:17 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:1muc5jea6xhx6$.eaqhrhm96xe0.dlg@40tude.net...

> Il Mon, 18 Aug 2008 10:03:44 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>
>> "Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
>> news:1c77gnt61596j.1s7d17nhmmgkg$.dlg@40tude.net...
>>> Il Mon, 18 Aug 2008 10:01:13 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>>>
>>>> la chiesa le leggi le riscrive a sua immagine e somiglianza
>>>
>>> Detto da un non cattolico: la Chiesa nelle sue proprietà fa quel che
>>> crede.
>>
>> purtroppo le sue proprietà pare siano suddivise in 20 regioni e 108

>> provincie e circa 8000 comuni
>
> Godono di extraterritorialità e sono di fatto proprietà private a cui è

> concesso secondo determintae regole accedere (orari, abbigliamento ecc.).
> Se si decide che non si fotografa... non si fotografa e basta.
> Non ci si può far niente.

non c'è extraterritorialità. solo tutto il resto.
se no sarebbero già tutte piene di latitanti come avveniva in passato.
così dall'unità d'italia.

se pensi poi quanti preti che delinquono in parrocchia finiscono al gabbio
(salvo omertose coperture)


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:20:05 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:1evt7ru0u93vs$.zay9ktgpr1fr.dlg@40tude.net...

> Il Mon, 18 Aug 2008 10:08:37 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>
>
>> nel 1500 vendevano le indulgenze. erano più impalpabili di un raw...

>> adesso vendono sacramenti, foto,
>>
>> Se vai nella basilica di S Paolo fuori le mura a Roma, DIETRO L'altare
>> c'è

>> una sorta di supermarket dell'icona con suore che vendono di tutto a
>> prezzi
>> da castigo divino.
>
> Sempre da non catotlico: quando qualcuno vende di solito qualcuno compera.
> Se ci fosse l'obbligo d'acquisto capirei ma allora si tratterebbe di
> estorsione... ma tutti 'sti "credenti" pronti a sborsar quattrini per
> queste cose non li metti nel conto? sono deprecabili solo i venditori?

io manderei in miniera entrambi...


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:19:57 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 10:19:17 +0200, GIANFRANCO ha scritto:


> se pensi poi quanti preti che delinquono in parrocchia finiscono al gabbio
> (salvo omertose coperture)

Confondi la parrocchia con la chiesa

Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:21:05 AM8/18/08
to

e perché mai? solo perché a te la cosa non piace?

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:23:00 AM8/18/08
to

>> certo che si, ma appunto lo scopo principale non è il rispetto del luogo,
>> ma
>> il merchandising
>> altrimenti nn si spiega il dove si e dove no.
>
> E allora vai e fotografa, così' scopri se possono o non possono
> vietartelo.
> Auguri

eheh... e li che ho apprezzato lo stabilizzatore
siccome monopiedi e cavalletti a san pietro sono vietati, mi sono messo
camera al collo, stabilizzatore e autoscatto
e poi rimanevo ad ammirare il soffitto con la macchina appesa al collo...
fregati eheh


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:24:11 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:1w65wzye09qzk.n...@40tude.net...

tu confondi il XXI secolo con il XVI


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:25:33 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:996rhh22ezne$.1605ziukdgwcs.dlg@40tude.net...

> Il Mon, 18 Aug 2008 10:20:05 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>
>> "Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
>> news:1evt7ru0u93vs$.zay9ktgpr1fr.dlg@40tude.net...
>>> Il Mon, 18 Aug 2008 10:08:37 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>>>
>>>
>>>> nel 1500 vendevano le indulgenze. erano piů impalpabili di un raw...

>>>> adesso vendono sacramenti, foto,
>>>>
>>>> Se vai nella basilica di S Paolo fuori le mura a Roma, DIETRO L'altare
>>>> c'č

>>>> una sorta di supermarket dell'icona con suore che vendono di tutto a
>>>> prezzi
>>>> da castigo divino.
>>>
>>> Sempre da non catotlico: quando qualcuno vende di solito qualcuno
>>> compera.
>>> Se ci fosse l'obbligo d'acquisto capirei ma allora si tratterebbe di
>>> estorsione... ma tutti 'sti "credenti" pronti a sborsar quattrini per
>>> queste cose non li metti nel conto? sono deprecabili solo i venditori?
>>
>> io manderei in miniera entrambi...
>
> e perché mai? solo perché a te la cosa non piace?

no, perchč piace a loro.
Il cattolico nella sofferenza si esalta.


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:26:10 AM8/18/08
to

Se è per questo ho sempre fotografato a S.Pietro e in genere in tutte le
chiese in cui mi sono trovato a passare in questi ultimi anni anche senza
stabilizzatore con una vecchia cp5400 :-)

Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:27:04 AM8/18/08
to

Forse ma tu fai confusione fra le strutture varie di una parrocchia e la
chiesa nello specifico

_merlinO_

unread,
Aug 18, 2008, 4:28:27 AM8/18/08
to
Spaceodissey scriveva il 18/08/2008 :

[...]


> Mi sembra di aver letto da qualche parte su questo forum che una cosa
> del genere non è del tutto legale. Però son discussioni un po'
> vecchie.

> Com'è adesso la legislazione? Mi date qualche chiarimento?

La legislazione è: devi far la foto prima che ti dicano che non puoi
:-)

Io rimpiango ancora adesso di non aver scattato nella Basilica di San
Francesco perchè per eccesso di zelo ho chiesto se potevo e mi è stato
negato il permesso, mentre c'era un convegno dell'azione cattolica con
almeno 500 ragazzini che flashavano in continuazione.

merlinO


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:28:30 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 10:25:33 +0200, GIANFRANCO ha scritto:

> "Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
> news:996rhh22ezne$.1605ziukdgwcs.dlg@40tude.net...
>> Il Mon, 18 Aug 2008 10:20:05 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>>
>>> "Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
>>> news:1evt7ru0u93vs$.zay9ktgpr1fr.dlg@40tude.net...
>>>> Il Mon, 18 Aug 2008 10:08:37 +0200, GIANFRANCO ha scritto:
>>>>
>>>>

>>>>> nel 1500 vendevano le indulgenze. erano più impalpabili di un raw...


>>>>> adesso vendono sacramenti, foto,
>>>>>
>>>>> Se vai nella basilica di S Paolo fuori le mura a Roma, DIETRO L'altare

>>>>> c'è


>>>>> una sorta di supermarket dell'icona con suore che vendono di tutto a
>>>>> prezzi
>>>>> da castigo divino.
>>>>
>>>> Sempre da non catotlico: quando qualcuno vende di solito qualcuno
>>>> compera.
>>>> Se ci fosse l'obbligo d'acquisto capirei ma allora si tratterebbe di
>>>> estorsione... ma tutti 'sti "credenti" pronti a sborsar quattrini per
>>>> queste cose non li metti nel conto? sono deprecabili solo i venditori?
>>>
>>> io manderei in miniera entrambi...
>>
>> e perché mai? solo perché a te la cosa non piace?
>

> no, perchè piace a loro.


> Il cattolico nella sofferenza si esalta.

Problemi loro se si autoinfliggono sofferenza, problema tuo se la vuoi
infliggere

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:29:25 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:bdok5sa9xqwk$.x1vp8l8uig64$.dlg@40tude.net...

io fotografavo per venderle, dovevo usare le diapositive e i
supergrandangolari
se no avrei usato pure il cellulare ;-)


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:29:56 AM8/18/08
to

"Ivan" <a50...@libero.it> ha scritto nel messaggio
news:xc5vi5i4gep3$.syswlfify01x$.dlg@40tude.net...

ne sono ben lieto.


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 4:31:10 AM8/18/08
to

>>>>> Sempre da non catotlico: quando qualcuno vende di solito qualcuno
>>>>> compera.
>>>>> Se ci fosse l'obbligo d'acquisto capirei ma allora si tratterebbe di
>>>>> estorsione... ma tutti 'sti "credenti" pronti a sborsar quattrini per
>>>>> queste cose non li metti nel conto? sono deprecabili solo i venditori?
>>>>
>>>> io manderei in miniera entrambi...
>>>
>>> e perché mai? solo perché a te la cosa non piace?
>>
>> no, perchè piace a loro.
>> Il cattolico nella sofferenza si esalta.
>
> Problemi loro se si autoinfliggono sofferenza, problema tuo se la vuoi
> infliggere

io vojo solo dare una parola di conforto..
purtroppo tendono ad essere contaggiosi..


_merlinO_

unread,
Aug 18, 2008, 4:31:00 AM8/18/08
to
Il 18/08/2008, Ivan ha detto :

> Sempre da non catotlico: quando qualcuno vende di solito qualcuno compera.
> Se ci fosse l'obbligo d'acquisto capirei ma allora si tratterebbe di
> estorsione... ma tutti 'sti "credenti" pronti a sborsar quattrini per
> queste cose non li metti nel conto? sono deprecabili solo i venditori?

Fossero lupini capirei, ma con il sacro alcuni hanno un certo obbligo
psicologico all'acquisto. Pensano spendendo di essere più vicini a dio.
Strano ma vero.

merlinO


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:31:10 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 10:29:25 +0200, GIANFRANCO ha scritto:

> io fotografavo per venderle

Ahhhhhhhhhh.... sfruttatore della fede altrui...

LuigiGE

unread,
Aug 18, 2008, 4:31:31 AM8/18/08
to
Spaceodissey ha spiegato il 18/08/2008 :

> Buongiorno a tutti, avrei bisogno di un chiarimento.
> Nel fine settimana scorso sono stato ad Assisi e dintorni. Entro in
> Santa Chiara (senza far caso ai cartelli fuori dalla chiesa), sfodero
> la 400D, tolgo il tappo e mi si avvicina un tizio che mi fa segno di
> "no" con il dito.
> - Nemmeno senza flash?
> - No
> - Perchè?
> - Così è stato deciso
>
> Mi sembra di aver letto da qualche parte su questo forum che una cosa
> del genere non è del tutto legale. Però son discussioni un po'
> vecchie.
> Com'è adesso la legislazione? Mi date qualche chiarimento?
>
> Ovviamente il divieto poi si ripeteva in S. Francesco e in tutte le
> chiese dell'Umbria e della Toscana dove sono stato.
>
> Grazie

a me è successa la stessa cosa a s.lorenzo a genova


Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 4:34:38 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 10:31:00 +0200, _merlinO_ ha scritto:

> con il sacro alcuni hanno un certo obbligo
> psicologico all'acquisto

chissà perché poi... ma i vangeli li legogno mai i credenti? :-D

Spaceodissey

unread,
Aug 18, 2008, 4:35:09 AM8/18/08
to
Generalmente sono divieti nati per "proteggere" eventuali
> vendite di libri fotografici e guide turistiche: sono assurdi soprattutto
> perché (se quello è il motivo del divieto) il turista medio, col casino di
> turisti che c'è in giro negli orari di visita e con le attrezzature che ha a
> disposizione, difficilmente potrà fare foto "vendibili" in qualche modo; ma
> a maggior ragione sono assurdi se si considera il contesto, cioé chiese che
> vengono trasformate in supermercati del gadget.

Ma infatti è quello che mi fa incavolare. Se all'ingresso mi dicessero
che è vietato per questioni di rispetto religioso ecc, mi starebbe
benissimo. Però che mi vengono a dire che "è stato deciso così" mi fa
imbestialire.
Anche perchè, ovviamente, in S. Francesco, ad Assisi, ci sono 1000
turisti che scattano di continuo e li voglio vedere a fermarli tutti.

Oltretutto si dimostrano pure ignoranti perchè per fare una foto
vendibile in una chiesa come S.Francesco (ma come quasi tutte le
altre) ci vuole un bel po' di attrezzatura

Andrea Camatta

unread,
Aug 18, 2008, 4:55:45 AM8/18/08
to
"emmeeffe.org" <em...@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:62Z77Z56Z15Y1...@usenet.libero.it...

Ho girato anch'io parecchio per l'Europa e anch'io non ho mai trovato grossi
impedimenti...

Posso portare, però, un esempio più accettabile: in Duomo a Treviso, luogo
dove io faccio "servizio" di controllo talvolta (eventi di grande portata,
messe particolari, ecc) non abbiamo mai ristretto l'uso delle macchine
fotografiche. Certo fotografare il quadro di Tiziano con il flash non è
permesso, ma bene o male tutto il resto si. Oltre ovviamente ad un minimo di
decoro del turista che entra (niente gelati o panini in bocca, ecc.). Ah...
su una delle navate c'è un piccolo banchetto, neanche tanto visibile, dove
si possono prendere cartoline e una guida della chiesa (con foto mie),
ebbene non se ne vende molte...ma non per questo vietiamo di fotografare in
chiesa... e per quanto riguarda i "gadgets", sono d'accordo, sono assurde
quelle chiese dove trovi un intera sezione dedicata a supermercato.

Ciao
Andrea

Cip

unread,
Aug 18, 2008, 5:09:23 AM8/18/08
to

> sei sicuro? io per nulla.

confermo che hai torto
sono stato pontificio

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 5:10:46 AM8/18/08
to

"Cip" <ci...@sti.ca> ha scritto nel messaggio
news:1ilv8au.qygw6e1bgt0xnN%ci...@sti.ca...

>
>> sei sicuro? io per nulla.
>
> confermo che hai torto
> sono stato pontificio

allora confermi. lo stato pontificio è finito il 20 settembre 1870


Cip

unread,
Aug 18, 2008, 5:20:44 AM8/18/08
to

> non c'è extraterritorialità. solo tutto il resto.

sono stato pontificio!!!

Cip

unread,
Aug 18, 2008, 5:22:15 AM8/18/08
to
ahahah scusa termine sbagliato, fanno parte del territorio della "stato
vaticano".
oki, meglio cosi?

Cip

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 5:22:58 AM8/18/08
to

Dopo alcune ripetute e sterili discussioni se le chiese siano Stato italiano
o stato vaticano, sono andato ad indagare:
il risultato è che oltre a San Pietro, anche alcune particolari e importanti
Basiliche romane godono dello status di extraterritorialià.
ma solo alcune.

La stragrande maggioranza delle chiese italiane quindi, pur essendo
proprietà della chiesa o direttamente dello stato vaticano, sono da
considerarsi a tutti gli effetti nel territorio italiano e quindi privi di
diritti di extraterritorialità. (anche se si potrebbe discutere a lungo se è
l'italia in territorio vaticano...)

da qui alcuni link da cui si può dedurre la questione.

http://www.google.it/search?as_q=chiesa+extraterritoriale&hl=it&num=10&btnG=Cerca+con+Google&as_epq=&as_oq=&as_eq=giulietto&lr=&cr=&as_ft=i&as_filetype=&as_qdr=all&as_occt=any&as_dt=i&as_sitesearch=&as_rights=&safe=images

giusto per curiosità collettiva.


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 5:23:43 AM8/18/08
to

"Cip" <ci...@sti.ca> ha scritto nel messaggio
news:1ilv8v7.66lyc616kprbwN%ci...@sti.ca...

> ahahah scusa termine sbagliato, fanno parte del territorio della "stato
> vaticano".
> oki, meglio cosi?

no, leggiti post in proposito che ho appena iniltrato

RedLion

unread,
Aug 18, 2008, 5:24:08 AM8/18/08
to
"AlianToso" <andrea.ross...@virgilio.it> ha scritto nel messaggio
news:48a92cda$0$1082$4faf...@reader2.news.tin.it...
> Sono stato a Trakai (Lituania) e addirittura ti fanno pagare un
> supplemento
> se vuoi fare anche le foto. Questo non mi era mai capitato.

Meglio cosi' che non poterle fare del tutto.


RedLion

unread,
Aug 18, 2008, 5:22:11 AM8/18/08
to
"emmeeffe.org" <em...@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:62Z77Z56Z15Y1...@usenet.libero.it...
> Il 18 Ago 2008, 09:47, Spaceodissey <spaceo...@gmail.com> ha scritto:

> il divieto di fotografare capolavori come quelli della basilica di Assisi
> siano assurdi. Generalmente sono divieti nati per "proteggere" eventuali
> vendite di libri fotografici e guide turistiche: sono assurdi soprattutto
> perché (se quello è il motivo del divieto) il turista medio, col casino di
> turisti che c'è in giro negli orari di visita e con le attrezzature che ha
> a
> disposizione, difficilmente potrà fare foto "vendibili" in qualche modo;
> ma
> a maggior ragione sono assurdi se si considera il contesto, cioé chiese
> che
> vengono trasformate in supermercati del gadget.

A me e' successa la stessa cosa alle grotte di frasassi con il motivo di
essere coperte da diritti di immagine da parte della provincia!!! Tu non
potervi fotografare nemmeno senza flash, ma loro ti poteveno fare la foto
con tanto di flash e rivendertela ad una cifra che non ricordo, ma ricordo
essere enorme! Almeno scriveto sui siti o sui fogli informativi, cosi'
magari non ci vengo; a questo punto preferisco quelli che ti fan pagare un
supplemento per le foto che avrei pagato volentieri, anche con l'obbligo di
non usare il flash se dava problemi, ma visto che lo usavano loro...


Eta Beta

unread,
Aug 18, 2008, 5:26:54 AM8/18/08
to
On Mon, 18 Aug 2008 10:12:05 +0200, Ivan <a50...@libero.it> wrote:

>ma tutti 'sti "credenti" pronti a sborsar quattrini per
>queste cose non li metti nel conto? sono deprecabili solo i venditori?

Quindi metti sullo stesso piano quella merda di Vanna Marchi e chi e'
caduto nelle sua trappole?

/* Eta Beta */

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 5:31:15 AM8/18/08
to

"Eta Beta" <ia...@michelecea.it> ha scritto nel messaggio
news:8rfia4p4vk4qrv1bs...@4ax.com...

a volte credo che uno che caccia 50.000 euro per farsi tojere il malocchio
se la meriti Wanna Marchi...
perchè di fatto non è che gli puntassero una pistola. ji auguravano solo
disgrazie.. io l'avrei spernacchiata al tel, c'è chi ji da 100.000 euro.
E allora questi si meritano Wanna Marchi, il sangue di San Gennaro, padre
pio, che alla fine nn sono tanto diversi..
l'estorsione avviene in modo diverso, ma avviene (leggasi un miliardo di
euro con 8 per mille)


Maurizio Pistone

unread,
Aug 18, 2008, 5:34:17 AM8/18/08
to
Ivan <a50...@libero.it> wrote:

> Guarda che le chiese non sono neppure territorio italiano...

questo vale per 4 chiese a Roma.

In ogni caso, la stessa regola vale anche per edifici di proprietà dello
Stato. I diritti sulle opere d'arte esposte sono del proprietario, che
si riserva di dettare le regole per la loro riproduzione. In genere si
permettono foto non a scopo di lucro, ma è una gentile concessione. Se
vogliono, non ti fanno fotografare nulla.

Dalle mie parti c'è una bellissima chiesa romanica, Santa Maria di
Vezzolano, con delle sculture uniche. La chiesa è di proprietà dello
Stato; puoi fare foto se dichiari per iscritto che sono per uso
personale. Non è assolutamente possibile fare foto per uso commerciale:
io volevo produrre delle cartoline, niente da fare, la Soprintendenza mi
ha risposto picche, neanche pagando.

Naturalmente, tutta la materia sui diritti d'autore, la proprietà
intellettuale ecc. è da rivedere completamente, ma non è questione di
Italia o non Italia, Chiesa o non Chiesa. Da un luogo all'altro ci può
essere maggiore o minore rigore nell'applicazione della legge, ma la
normativa è più o meno la stessa.

--
Maurizio Pistone strenua nos exercet inertia Hor.
http://blog.mauriziopistone.it http://www.mauriziopistone.it
http://www.lacabalesta.it
http://blog.ilpugnonellocchio.it

Maurizio Pistone

unread,
Aug 18, 2008, 5:34:17 AM8/18/08
to
GIANFRANCO <tiburmov...@hotmail.com> wrote:

> solo la basilica di san pietro risulta nel computo stato estero a tutti gli
> effetti.

anche Santa Maria Maggiore, San Giovanni in Laterano e San Paolo fuori
le Mura.

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 5:38:56 AM8/18/08
to

"Maurizio Pistone" <scri...@mauriziopistone.it> ha scritto nel messaggio
news:1ilv92f.w9cha83kesleN%scri...@mauriziopistone.it...

> GIANFRANCO <tiburmov...@hotmail.com> wrote:
>
>> solo la basilica di san pietro risulta nel computo stato estero a tutti
>> gli
>> effetti.
>
> anche Santa Maria Maggiore, San Giovanni in Laterano e San Paolo fuori
> le Mura.

si, ho indagato e scritto più sotto già qlc minuto fa.
mi era venuto un sospetto

qui parecchi aprono la finestra e predicano...
ma perseverare è diabolico.


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 5:44:53 AM8/18/08
to

"GIANFRANCO" <tiburmov...@hotmail.com> ha scritto nel messaggio
news:48a93f56$0$1074$4faf...@reader2.news.tin.it...


Ecco l'elenco ufficiale.

Fonte: Santa Sede. così finiamo di dire tutti cazz.., ehm blasfemie...

http://www.vatican.va/news_services/press/documentazione/documents/sp_ss_scv/informazione_generale/extraterritoriale_it.html

tutto il resto è italia (o vaticalia...)


Eta Beta

unread,
Aug 18, 2008, 5:45:51 AM8/18/08
to
On Mon, 18 Aug 2008 11:31:15 +0200, "GIANFRANCO"
<tiburmov...@hotmail.com> wrote:

>a volte credo che uno che caccia 50.000 euro per farsi tojere il malocchio
>se la meriti Wanna Marchi...

Non avevo dubbi, la classica cultura italiana del furbo e' piuttosto
radicata, d'altronde se cosi' non fosse non sataremmo nuotando nella
merda..

/* Eta Beta */

GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 5:57:54 AM8/18/08
to

"Eta Beta" <ia...@michelecea.it> ha scritto nel messaggio
news:ajgia49t7cka2d4re...@4ax.com...

tieni conto che la cosa è iniziata con uno che chiama volontariamente in tv
per farsi leggere le carte da una ke vendeva alghe sciojipancia e poi ji da
50.000 euro per farsi tojere un malocchio...

la Wanna è una merda di criminale e non ha attenuanti.

i suoi "clienti" sono delle merde della società che nel XXI secolo ancora
abboccano a ste cazzate..
delle categorie di vittime di reato questi sono quelli meno da compatire.
va detto che alcuni di questi hanno compiuto reati loro stessi o
scorrettezze verso i parenti per procurarsi i soldi, più o meno come fanno i
tossici.


GIANFRANCO

unread,
Aug 18, 2008, 6:17:41 AM8/18/08
to

"GIANFRANCO" <tiburmov...@hotmail.com> ha scritto nel messaggio
news:48a94311$0$1075$4faf...@reader2.news.tin.it...

ecco l'elenco esatto, fonte ufficiale Santa sede

http://www.vatican.va/news_services/press/documentazione/documents/sp_ss_scv/informazione_generale/extraterritoriale_it.html


emmeeffe.org

unread,
Aug 18, 2008, 7:51:00 AM8/18/08
to
Il 18 Ago 2008, 10:55, "Andrea Camatta" <pendol...@levaemail.it> ha
scritto:

> Posso portare, però, un esempio più accettabile: in Duomo a Treviso, luogo
> dove io faccio "servizio" di controllo talvolta (eventi di grande portata,
> messe particolari, ecc) non abbiamo mai ristretto l'uso delle macchine
> fotografiche. Certo fotografare il quadro di Tiziano con il flash non è
> permesso, ma bene o male tutto il resto si. Oltre ovviamente ad un minimo
di
> decoro del turista che entra (niente gelati o panini in bocca, ecc.).
Ah...
> su una delle navate c'è un piccolo banchetto, neanche tanto visibile, dove
> si possono prendere cartoline e una guida della chiesa (con foto mie),
> ebbene non se ne vende molte...ma non per questo vietiamo di fotografare
in
> chiesa... e per quanto riguarda i "gadgets", sono d'accordo, sono assurde
> quelle chiese dove trovi un intera sezione dedicata a supermercato.

Mi fido di quel che mi dici per il duomo di Treviso, ma sei mai stato ad
Assisi? Non tanto dentro la basilica (dove comunque è un continuo intimare
al silenzio anche quando c'è solo un po' di brusio, normale con centinaia di
visitatori), ma appena esci sembra una fiera con fraticelli di pezza,
statuine del santo con lupo/uccelli/bestie varie...
Insomma, se mettessero un generatore nella tomba di San Francesco, nella
basilica inferiore, per quanto di sta rigirando il poverello dentro la sua
tomba credo che Assisi potrebbe essere illuminata per secoli, gratis... :-)

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

spaceodissey

unread,
Aug 18, 2008, 7:58:52 AM8/18/08
to
(dove comunque è un continuo intimare
> al silenzio anche quando c'è solo un po' di brusio, normale con centinaia di
> visitatori)

Sì, ma è chiaro che questi hanno un QI prossimo allo 0.
L'altro ieri c'era un bambino che faceva un po' di capricci e ovviamente
c'era la sua voce che rimbombava in chiesa. Il tizio sfodera il
microfono e attacca: "Silenzio... ssssssshhhhh... silence, please".

Mettiamo un cerotto sulla bocca dei bambini?
Io - già inca**ato perchè non potevo fare le foto - avrei voluto
prendergli il microfono e spaccarglielo in testa.

--
Chuck Norris understands the ending of 2001: A Space Odyssey

Andrea Camatta

unread,
Aug 18, 2008, 8:03:24 AM8/18/08
to
"emmeeffe.org" <em...@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:62Z77Z56Z15Y12...@usenet.libero.it...

> Il 18 Ago 2008, 10:55, "Andrea Camatta" <pendol...@levaemail.it> ha
> scritto:
>
>> Posso portare, perň, un esempio piů accettabile: in Duomo a Treviso,
>> luogo
>> dove io faccio "servizio" di controllo talvolta (eventi di grande
>> portata,
>> messe particolari, ecc) non abbiamo mai ristretto l'uso delle macchine
>> fotografiche. Certo fotografare il quadro di Tiziano con il flash non č

>> permesso, ma bene o male tutto il resto si. Oltre ovviamente ad un minimo
> di
>> decoro del turista che entra (niente gelati o panini in bocca, ecc.).
> Ah...
>> su una delle navate c'č un piccolo banchetto, neanche tanto visibile,
>> dove
>> si possono prendere cartoline e una guida della chiesa (con foto mie),
>> ebbene non se ne vende molte...ma non per questo vietiamo di fotografare
> in
>> chiesa... e per quanto riguarda i "gadgets", sono d'accordo, sono assurde
>> quelle chiese dove trovi un intera sezione dedicata a supermercato.
>
> Mi fido di quel che mi dici per il duomo di Treviso, ma sei mai stato ad
> Assisi? Non tanto dentro la basilica (dove comunque č un continuo intimare
> al silenzio anche quando c'č solo un po' di brusio, normale con centinaia
> di
> visitatori), ma appena esci sembra una fiera con fraticelli di pezza,
> statuine del santo con lupo/uccelli/bestie varie...
> Insomma, se mettessero un generatore nella tomba di San Francesco, nella
> basilica inferiore, per quanto di sta rigirando il poverello dentro la sua
> tomba credo che Assisi potrebbe essere illuminata per secoli, gratis...
> :-)

Massě... rimango anch'io schifato quando vedo ste cose... Non serve andare
ad Assisi...ormai č in molti posti cosě :-((
Mmm...a Treviso abbiamo 6-7 tombe in cripta...potrei proporre l'idea del
generatore? :-))

Ciao
Andrea


emmeeffe.org

unread,
Aug 18, 2008, 8:14:04 AM8/18/08
to
Il 18 Ago 2008, 14:03, "Andrea Camatta" <pendol...@levaemail.it> ha
scritto:

> Massě... rimango anch'io schifato quando vedo ste cose... Non serve andare


> ad Assisi...ormai č in molti posti cosě :-((

La cosa veramente preoccupante č che ad Assisi č molto peggio che a Roma...
:-(

> Mmm...a Treviso abbiamo 6-7 tombe in cripta...potrei proporre l'idea del
> generatore? :-))

A Treviso, con quel pazzo di prosindaco che avete, potete usarlo anche da
vivi... :-)

Andrea Camatta

unread,
Aug 18, 2008, 8:35:04 AM8/18/08
to
"emmeeffe.org" <em...@gmail.com> ha scritto nel messaggio
news:62Z77Z56Z15Y12...@usenet.libero.it...
> Il 18 Ago 2008, 14:03, "Andrea Camatta" <pendol...@levaemail.it> ha
> scritto:
>
>> Massì... rimango anch'io schifato quando vedo ste cose... Non serve
>> andare
>> ad Assisi...ormai è in molti posti così :-((
>
> La cosa veramente preoccupante è che ad Assisi è molto peggio che a
> Roma...
> :-(
>
>> Mmm...a Treviso abbiamo 6-7 tombe in cripta...potrei proporre l'idea del
>> generatore? :-))
>
> A Treviso, con quel pazzo di prosindaco che avete, potete usarlo anche da
> vivi... :-)

Ehggià.....


Stefano Amirante

unread,
Aug 18, 2008, 8:59:33 AM8/18/08
to

"
>
> Fonte: Santa Sede. così finiamo di dire tutti cazz.., ehm blasfemie...
>


Come quelle di chi usa l'inganno per violare il diritto d'autore altrui con
finalità di lucro ?


Ma se mi fai vedere tue foto e io te le copio scattando di nascosto poi
posso venire a vantarmi qui di quanto son furbo immagino....


Bah


Ste

Jack

unread,
Aug 18, 2008, 9:52:02 AM8/18/08
to
Ivan <a50...@libero.it> wrote in news:bojshqrghchd.17suiwbqm48tc.dlg@
40tude.net:

> chissà perché poi... ma i vangeli li legogno mai i credenti? :-D

Non i vangeli, il vecchio testamento...

Ciao Jack
--
Eroi non si nasce, ti incastrano
- Jim Belushi

Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 11:38:27 AM8/18/08
to
Il Mon, 18 Aug 2008 15:52:02 +0200 (CEST), Jack ha scritto:


>> chissà perché poi... ma i vangeli li legogno mai i credenti? :-D
>
> Non i vangeli, il vecchio testamento...

I Vangeli sono molto più pregnanti sull'argomento specifico

Ivan

unread,
Aug 18, 2008, 11:41:12 AM8/18/08