La carica dei 101... imbecilli

8 views
Skip to first unread message

Federica Arnolfo

unread,
Sep 10, 1997, 3:00:00 AM9/10/97
to

Il telegiornale delle 13 di ieri riporta questa notizia: in seguito al film
"La carica dei 101" moltissimi americani si sono comprati un bel cucciolo
dalmata. Passata la moda, molti di questi cani, peraltro molto vivaci e di
taglia non proprio piccolissima e quindi neanche troppo facili da accudire,
sono stati abbandonati o eliminati.
Torno in ufficio, e faccio due chiacchiere sull'argomento con il mio
collega che possiede una bellissima cagna dalmata, Sissi, che ha di recente
partorito 13 cuccioli. Uno di questi, per me il piu' bello, ha una macchia
nera che gli copre completamente l'orecchio sinistro. Lo faccio presente ad
Alessandro, il mio collega, il quale mi dice sconcertato che secondo
l'allevatore quel cucciolo invece andrebbe soppresso perche' difficile da
vendere. Attenzione, soppresso non perche' malato o debole, ma perche'
difficile da vendere!!

Ma quanta gente peggio, ma mooooolto peggio di Crudelia De Mon gira libera
ed indisturbata sul pianeta?

Fe...@flashnet.it

home page http://www.nuovomondo.com/personalview/federica

"Guarda bene, fratellino, guarda bene..", Malcom Mc Dowell, "Arancia meccanica"

Gaz

unread,
Sep 10, 1997, 3:00:00 AM9/10/97
to


Federica Arnolfo <Fe...@flashnet.it> scritto nell'articolo
<B03C4AE5...@194.247.166.45>...


> cucciolo invece andrebbe soppresso perche' difficile da
> vendere. Attenzione, soppresso non perche' malato o debole, ma perche'
> difficile da vendere!!
> Ma quanta gente peggio, ma mooooolto peggio di Crudelia De Mon gira
libera
> ed indisturbata sul pianeta?

Non meravigliarti, é la legge del mercato tutti i cani albini, quelli
troppo o poco macchiati vengono soppressi appena nati dagli allevatori
(impuniti) che poi sfoggiano il pedigree degli altri sopravvissuti. Una
sorta di Fatherland dei cani.

Marco.

Federica Arnolfo

unread,
Sep 10, 1997, 3:00:00 AM9/10/97
to

In article <3416ed7...@news.tin.it>,
oh...@xxxx.omninet.it (Guglielmo) wrote:

>>Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
>>tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;
>>pellicce, seta, ostriche perlifere,
>
>Io sono d'accordo su chi fa fuori gli imbecilli come te che scrivono 'ste
>cazzate.
>Pazienza per la storia sul cibo, che se vuoi rientra nel discorso della
>catena alimentare (pur non tollerando io i maltrattamenti gratuiti).
>Ma i tre scopi di cui sopra, che tu li tolleri, serve solo a confermare
>l'idea che mi ero fatto di te che fossi un povero pirla.
>
>Se adesso hai intenzione di incazzarti, non ti disturbare perche' non me ne
>frega un cazzo.

Appoggio incondizionatamente quanto dice Guglielmo.
Ci voleva un idiota senza limiti come Davide per farci trovare dei punti di
accordo.

Federica

Federica Arnolfo

unread,
Sep 10, 1997, 3:00:00 AM9/10/97
to

In article <01bcbe17$583f4d00$9c82...@md5861.mclink.it>,
"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:

>Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
>tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;

>pellicce, seta, ostriche perlifere, uova, latte, cibo, cuoio, ecc.
>Se per il tuo business devi uccidere una bestia allora e' giusto e
>anche etico che tu lo faccia.

Fossi tua madre, mi pentirei di non aver abortito quando ne ho avuto la
possibilita'. Sarebbe stato sommamente giusto ed etico.

Inutile Thread abbiamo trovato il n. 102

Davide,,,,

unread,
Sep 10, 1997, 3:00:00 AM9/10/97
to

> > cucciolo invece andrebbe soppresso perche' difficile da
> > vendere. Attenzione, soppresso non perche' malato o debole, ma perche'
> > difficile da vendere!!

Se a Federica gli sto' sulle b*** dopo questo chiedera' la mia testa,
e non vorra' stare piu' in squadra con me, ma e' piu' forte di me,
percio':

Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;
pellicce, seta, ostriche perlifere, uova, latte, cibo, cuoio, ecc.
Se per il tuo business devi uccidere una bestia allora e' giusto e
anche etico che tu lo faccia.

Troppo facile dire che si potrebbe fare a meno, ma chi lo dice non
alleva animali per vivere.
E comunque posso accettare le critiche di tutti, ma, attenti, prima di
parlare verificate se:
Siete vegetariani assoluti (neanche uova, latte, formaggio, yogurth, ecc.)
Non indossate niente di pelle (anche scarpe, cinture)
In casa o in auto non avete niente in pelle.
Non avete niente di seta.
Non avete perle vere.
Non usate insetticidi o creme antizanzare.
Mangiate solo frutta e verdura non trattate con insetticidi.
Non avete cose in legno di alberi dove nidificano uccelli.
Eccetera, eccetera.

Inutile thread perche' mi devo far odiare?
--
Ciao.
Davide,,,,

"Su', avanti, all'attacco... non vorrete mica vivere per sempre?"
Sergente americano della seconda guerra mondiale.

Visitate il sito del NewsGroup it.arti.cinema :
http://www.geocities.com/Hollywood/Lot/6929/

Guglielmo

unread,
Sep 10, 1997, 3:00:00 AM9/10/97
to

On Wed, 10 Sep 1997 13:02:29 +0100, Fe...@flashnet.it (Federica Arnolfo)
wrote:


>Ma quanta gente peggio, ma mooooolto peggio di Crudelia De Mon gira libera
>ed indisturbata sul pianeta?

Io farei fuori senza il minimo scrupolo tutti quelli che fanno fuori i
cani.

Beh, Fede, sapevo che almeno una qualita' dovevi averla...

Visto che hai fatto un post in difesa dei cani, non posso non dichiarare un
armistizio unilaterale.

Ma non approfittartene...o quello che e' successo sino ad ora sembrera' una
gita scolastica.

Guglielmo,
Chiavari, Italy. "Yesterday is a memory.
Today is history.
Tomorrow is in the hands of one man.
-Bond. You know the rest.-"
(TND Adv. Trailer)

Guglielmo

unread,
Sep 10, 1997, 3:00:00 AM9/10/97
to

On 10 Sep 1997 18:20:20 GMT, "Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:


>Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
>tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;
>pellicce, seta, ostriche perlifere,

Io sono d'accordo su chi fa fuori gli imbecilli come te che scrivono 'ste


cazzate.
Pazienza per la storia sul cibo, che se vuoi rientra nel discorso della
catena alimentare (pur non tollerando io i maltrattamenti gratuiti).
Ma i tre scopi di cui sopra, che tu li tolleri, serve solo a confermare
l'idea che mi ero fatto di te che fossi un povero pirla.

Se adesso hai intenzione di incazzarti, non ti disturbare perche' non me ne
frega un cazzo.

E questa non e' flame gratuita.

Udo

unread,
Sep 10, 1997, 3:00:00 AM9/10/97
to

Non intendo assolutamente entrare nel merito delle alre questioni
da te sollevate: non e' questa la sede adatta.
Solo una cosa:

> Siete vegetariani assoluti (neanche uova, latte, formaggio, yogurth, ecc.)

SI. E' vero. Mi sono mangiato uno yogurtino ed al pensiero di tutti
quei milioni di lactobacillus bulgaricus & strptococcus termophilus
agonizzanti nelle mie interiora, mi sono sentito un po' figlio di
puttana.

Mi e' piaciuto.

--
________________________
UDO
The NetCriminalDisguster

visit the site:
http://wwmind.com/udo
________________________

Federica Arnolfo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

In article <01bcbe9c$899d6320$ca82...@md5861.mclink.it>,
"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:

>> Io farei fuori senza il minimo scrupolo tutti quelli che fanno fuori i
>> cani.
>

>Molto coerente ed equo!
>I valori della vita umana e di quella di un cane messi sullo stesso piano!

Rispetto ad esseri umani come te, la vita di un cane vale immensamente di
piu'.

>Anzi, sei favorevole alla pena di morte per uno che uccide un animale,
>e sicuramente contrario per uno che uccide degli uomini!

Quanto a mettere in bocca agli altri parole mai pronunciate, sei un
maestro... peccato che in tutto il resto fai proprio pena.

>Altro punto: non mi sembra di aver offeso te e nemmeno tua madre,
>tu e Federica lo avete fatto.
>Non penso di dover limitare i miei pensieri per non sentirmi offeso.

Invece (parlo per me) mi hai offeso. E anche molto.
Sono iscritta alla LAV da molti anni. Compro appositamente prodotti non
testati sugli animali.
Sono contro qualsiasi speculazione che abbia a che fare con gli animali. E
quando sento parlare quelli come te, mi viene in mente il primo adesivo che
ho attaccato sulla mia automobile: "piu' conosco gli uomini, piu' amo il
mio cane".

>Le offese che mi avete fatto hanno colpito nel segno: mi avete fatto
>male e deluso.

Poooverino! Quanto siamo dispiaciuuuuti.
Gugl, ed aizzargli contro un Dobermann come la vedi?

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> Alcuni miei amici svolgevano la loro tesi di laurea in CTF utilizzando
> topini... per verificare certi risultati, occorreva uccidere l'animale
> (con una piccola ghigliottina). Mi chiedo: dovevano cambiare laurea?
> Cambiare tesi (perdendo un anno, dato che sono tesi sperimentali)?
> Io adoro la carne... pero' mi dispiace quando vedo soffrire un
> animale... la questione non e' certo semplice.
> Come dice (giustamente) Davide 4virgole, la gente pensa alle pellicce
> ma se ne frega altamente di ostriche, fermenti lattici vivi, insetti &
> aracnidi (io ODIO i ragni e li sterminerei volentieri... oooohhh, un
> bel genocidio di ragni, il mio sogno)... allora? Come si conciliano le
> due cose?
>
> Badate, non dico di essere CONTENTO perche' la gente alleva animali
> per ucciderli: per quanto riguarda le pellicce, i cuccioli ecc. sono
> nettamente contrario. Per la carne di manzo no. Eppure potremmo
> sopravvivere tranquillamente mangiando verdura (che comunque NON e'
> inanimata...)...

Questo intervento da' l'idea di quanto complesso sia l'argomento
animalista.
Chi lo racchiude in slogan tipo "a morte chi ha la pelliccia" o
"stronzo chi compra un cucciolo di razza e non un bastardino
del canile" o "mangiamo solo verdura" e' un superficiale, oppure
e' un fanatico, un "tifoso", e io ho imparato che chi si schiera con
fanatismo e non con intelligenza non tollera gli altrie nemmeno e'
disposto a cambiare idea. Io, tollero gli altri e sono disposto a
cambiare.
Nicola si dimostra intelligente e tollerante, o per lo meno si pone
degli interrogativi, non sputa sentenze!
Poi odia i ragni... li odio anch'io, mi fanno paura e vomito.

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> >Se volevate offendermi e mortificarmi ci siete riusciti. Bravi!
>
> Ecco bravo vai a piangere dalla mammina... e attento a non sciuparle la
> pelliccia.

Non sei capace di argomentare?
Sei capace solo di offendere?
Riesci solo a fare battutine scadenti come quella qui sopra?
In tanti altri post non eri cosi.
E' evidente che io ti stia sui coglioni, infatti mi flammi su tutto
quello che dico, ma lo squallore delle offese gratuite e' misero.
Per inciso io non piango dalla mammina in quanto economicamente,
socialmente e intellettualmente sono autonomo, so anche gestire la
mia vita e le mie emozioni.
Amo mia madre, che ha una pelliccia. Non e' motivo di
particolare orgoglio per me (sono indifferente) ma non e' giusto
che sia motivo di offese da parte di nessuno.

Roccia Max DePo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Ma guarda che roba! Il 10 Sep 1997 18:20:20 GMT,"Davide,,,,"
<md5...@mclink.it> ebbe la sfacciataggine di scrivere:

>E comunque posso accettare le critiche di tutti, ma, attenti, prima di
>parlare verificate se:

>Siete vegetariani assoluti (neanche uova, latte, formaggio, yogurth, ecc.)

>Non indossate niente di pelle (anche scarpe, cinture)
>In casa o in auto non avete niente in pelle.
>Non avete niente di seta.
>Non avete perle vere.
>Non usate insetticidi o creme antizanzare.
>Mangiate solo frutta e verdura non trattate con insetticidi.
>Non avete cose in legno di alberi dove nidificano uccelli.

Si, rispondete solo se girate nudi per non nuocere ai parassiti della
pelle, mangiate solo frutti caduti spontaneamente dagli alberi
(rigorosamente selvatici) e solo se per sei settimane nessun altro
animale ha cercato di mangiarli, e trascorrete il resto della vita
nella piu' assoluta immobilita' per non correre il rischio di cagionar
danno a qualsivoglia creatura vivente. E se possibile rispettate anche
rocce e cristalli.

Tu mi stai mettendo sullo stesso piano l'allevamento di animali a
scopi alimentari (potremo pur uccidere un bue per mangiare no? Lo
fanno la meta' delle specie sulla terra, perche' noi no?) e
l'allevamento di visoni da pelliccia (esposti al vento gelido perche'
diventino piu' morbidi e ammazzati a randellate sul muso) o di cani
dalmata (con soppressione Hitler-style degli esemplari non perfetti
perche' non vendibili a prezzo pieno). Non so se noti la palese
assurdita' del fatto.

Prima di postare ancora pregasi collegare il cervello alle dita e
assicurarsi che l'interruttore sia su ON.


Pace & Bene. ___ ___ _____
___ ___ ____ ____ __________ // \ // \ _______ // ___>
// \ // \ // __>/ __>/_ _// _ \ // /| |/ /| | // _ \\ \/ /
// /> \/ /\ \/ / // / // /// /_\ \// /|| / /|| | // /_\ \\ /
// __/ / / / / // / // /// ___ // / || / || |// ___ // \
// /\ \\\ \/ /\ \_\\ \_ // /// / // // / || / || |/ / // // /\ \
//_/ \\_\\\__/ \\__/\\__/____>\/ \\/__/ ||/ ||/\\/ \\/\\/ \\/
----<he...@iol.it>--------------------------------<ICQ UIN:3238236>----

----'\,--- G A L A X Y C L A S S P U C C I P U C C I ---./`----
Fearless Knight of the Immortal Takahashi Brigades - NW sector
Chief Commander of the Battle Angel Alita Strategic Army Coordination

Referente sezione Lombardia del movimento ANIME LIBERE - per la
diffusione degli Anime e la lotta alla censura
Fan #2 di Slayers e Lina Inverse (Cax, Ranko m'ha battuto sul tempo!)

----[PERLA DI SAGGEZZA SEMISERIA di Max l'Eremita del Tapiro]-------------------
Non puoi sapele quanto plofonda e' una pozza finche' non ci metti dentlo il piede.


Federica Arnolfo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

In article <01bcbea6$ba8d4400$ca82...@md5861.mclink.it>,
"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:

>Ho semplicemente espresso il mio
>pensiero. Lo riporto in calce

Ancora?
Vabbe' che essere cretini e' un diritto, ma tu te ne stai davvero
approfittando.

Vuoi essere bastonato piu' di quanto non sia gia' accaduto? Accomodati:
tanto per parafrasare il buon Michele, non sei il primo deficiente con cui
mi imbatto ne', temo, sarai l'ultimo.

Mi stai su dal tempo in cui ti dichiarasti a favore della pena di morte,
per poi subito ritrattare, da buon vigliacco quale sei, non appena tutti ti
furono (giustamente) addosso.
Un animale (e chiamarti bestia sarebbe un'offesa nei loro confronti) non e'
un oggetto che si "usa per scopi aziendali", non e' un "business", non e'
un giocattolo. Non e' stato creato per il tuo piacere.
E visto che tu ti ripeti, anche io riporto un pensiero. Non mio, di
Guglielmo. Ma sono talmente d'accordo che quasi mi dispiace non averlo
scritto io:


"Io sono d'accordo su chi fa fuori gli imbecilli come te che scrivono 'ste
cazzate."


Federica Arnolfo

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> >Altro punto: non mi sembra di aver offeso te e nemmeno tua madre,
> >tu e Federica lo avete fatto.
> >Non penso di dover limitare i miei pensieri per non sentirmi offeso.
>
> Invece (parlo per me) mi hai offeso. E anche molto.

Se ti ho offeso mi scuso.
Ma non credo di averlo fatto. Ho semplicemente espresso il mio
pensiero. Lo riporto in calce e se qulc ci vede delle offese personali
me lo dica.
Ripeto: non era mia INTENZIONE offendere anche se l'ho fatto,
Guglielmo e Federica hanno INTENZIONE di offendere.
Solo questo voglio dire.

Davide,,,, scrisse:


Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;

pellicce, seta, ostriche perlifere, uova, latte, cibo, cuoio, ecc.
Se per il tuo business devi uccidere una bestia allora e' giusto e
anche etico che tu lo faccia.
Troppo facile dire che si potrebbe fare a meno, ma chi lo dice non
alleva animali per vivere.

E comunque posso accettare le critiche di tutti, ma, attenti, prima di
parlare verificate se:
Siete vegetariani assoluti (neanche uova, latte, formaggio, yogurth, ecc.)
Non indossate niente di pelle (anche scarpe, cinture)
In casa o in auto non avete niente in pelle.
Non avete niente di seta.
Non avete perle vere.
Non usate insetticidi o creme antizanzare.
Mangiate solo frutta e verdura non trattate con insetticidi.
Non avete cose in legno di alberi dove nidificano uccelli.

Eccetera, eccetera.


Roccia Max DePo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Ma guarda che roba! Il 11 Sep 1997 10:13:47 GMT,"Davide,,,,"

<md5...@mclink.it> ebbe la sfacciataggine di scrivere:

>I valori della vita umana e di quella di un cane messi sullo stesso piano!


>Anzi, sei favorevole alla pena di morte per uno che uccide un animale,
>e sicuramente contrario per uno che uccide degli uomini!

Trovo stupido calcolare l'importanza relativa della vita di due
animali intelligenti. Comunque, ammettendo che la vita umana valga
piu' di quella animale, farei molto volentieri a meno di condividere
l'appartenenza al genere umano con individui che tra l'uccisione di un
animale e un mancato guadagno scelgono la prima.

>Altro punto: non mi sembra di aver offeso te e nemmeno tua madre,
>tu e Federica lo avete fatto.

Se posso pronunciarmi in merito (e mi rivolgo in particolare a
Federica) non vedo perche' ci si sente in dovere di insultare
bassamente chi esprime idee diverse.
Ammetto che l'ideologia di Davide non mi piace neanche da lontano, ma
non per questo mi abbasso a prenderlo per i fondelli con frasi che ho
smesso di usare approssimativamente in seconda elementare (Mi
riferisco al "corri dalla mamma" che mi ha provocato una contrazione
alla bocca dello stomaco).

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> > Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
> > tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;

> (snip)
>
> Il post più disgustoso che ho mai letto su IAC!
Liberta' di opinione. E anche la forma non e' offensiva, mentre altri
mi hanno offeso pesantemente.

> Ma non ne sono sorpreso, ormai è da un po' di tempo che frequenti questo
> NG e hai sempre mantenuto un atteggiamento apparentemente ambiguo, o
> almeno così hai tentato di far credere.
Puo' essere che sia ambiguo, non e' un delitto.

> Non è la prima volta che te ne
> esci con questa specie di provocazioni, pensando di creare un bel po' di
> putiferio.
Non ho iniziato io questo thread. Hanno scritto che erano
scandalizzati per l'uccisione di cani e io ho detto la mia. E' un'
opinione provocatoria perche' molti la pensano diversamente,
ma e' anche vero che molti altri, anche se non lo esternano, la
pensano, o meglio, agiscono come io ho descritto. Quindi non
mi pare di aver detto "bruciamo i neri" o "ammazziamo gli
ebrei", ma di aver espresso quello che penso, e aggiungo di
essere disposto a cambiarlo se mi argomentate le vostre opinioni.
Ho riflettuto molto sul thread sulla pena di morte di luglio
e credo di aver cambiato un po' il mio punto di vista.
Quanti altri l'hanno fatto?

> Non ci sarebbe niente di male se avessi il senso della
> misura, del rispetto e anche una certa dose di ironia. Ma, purtroppo,
> usi un tono molto arrogante
Rileggendo molti dei miei post mi accorgo che, a volte, sono
indisponente e arrogante, ma scrivo in questo NG per divertirmi
e penso di non dover "castrarmi", se qualcuno non mi sopporta
basta che non mi legga, ma sono SEMPRE attento a non offendere.
Se non ci riesco allora mi scuso. E lo faccio col cuore.

> anche se a te non sembra, e l'aggiunta di
> qualche spiritosaggine alla fine, non ti salva, ma urta ancora di più i
> nervi di chi legge. Questo passi se si sta discutendo di un film, che al
> limite potrebbe dare fastidio all'autore e basta, ma se si discute di
> temi che toccano la sensibilità di molte persone, come possono essere i
> diritti degli animali, e allargando i discorso di tutti gli esseri
> viventi, l'uomo in primis (e qui mi riaggancio alla questione della pena
> di morte), la cosa diventa insopportabile e offensiva nei confronti di
> chi si batte per queste cose, a meno che non venga affrontata con
> intelligenza e con il dovuto rispetto.
Come ho gia' postato: mi scuso se ho offeso qualcuno ma ho solo
detto cio' che penso, e sono disposto ad argomentarlo, e ripeto,
anche a cambiare idea. Il problema e' che gli animalisti e i
gli amanti della natura A VOLTE sono assolutisti e non lasciano
spazio al dubbio o alla discussione.
E l'attacco offensivo di altri, non il tuo, ne e' la dimostrazione.
Io ho detto che non osteggio chi ammazza gli animali purche'
non sia per puro sadismo, cioe' chi li ammazza per studiarli,
vestirsi, mangiarli o guadagnarci; dire cio' non mi pare un
offesa, ma solo un opinione.
Ripeto: mi scuso con chi si e' sentito offeso.

> Comunque, non è mia intenzione insegnare niente a nessuno, questa è solo
> la mia modesta opinione, te ne puoi benissimo fregare, come
> probabilmente farai,
Perche' dovrei fregarmene? Anzi il tuo intervento e' intelligente
e mi ha fatto capire che certi argomenti non possono essere
affrontati in modo diretto, ma bisogna essere piu' soft.

> ma se scrivi su questo NG, credo che sia anche
> perché in fondo ti piace discutere e confrontarti con gli altri e,
> siccome non credo che tu sia uno stupido, spero che tu prenda queste mie
> considerazioni per quello che sono: un invito a riflettere attentamente
> prima di esprimere opinioni su questioni che stanno a cuore a molta
> gente.
Lo faro' di certo. Grazie.

> Se così non è, pazienza, non sei certamente il primo, né probabilmente
> sarai l'ultimo con cui ho interrotto le comunicazioni nella mia vita.
Non voglio interromperle, al contrario.

> Michele Gottardi
Ciao.
Davide,,, (Davide De Santi)

Udo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Nicola de Angeli wrote:
>
> oh...@xxxx.omninet.it (Guglielmo) wrote:
>
> >E' per quello che domattina cagherai.
>
> A voialtri criticoni bastardi della squadra 1, invece, basta andare al
> cinema: ottenete lo stesso risultato, sempre.
> Strano che il progettista dell'Arcadia, cosi' all'avanguardia, non
> abbia pensato ad incorporare i cessi nelle poltroncine hi-tech della
> sala Energia!
>
> ...ve la fate addosso, allora?
>
> Ciao
> Nicola

Allora, ragioniamo un attimo.
Non lo dico ironicamente: io non ho capito bene come funziona, quindi
qualcuno mi dovrebbe spiegare bene il perche' di una serie di cose.

Rispondo ad uno che scrive stronzate inaudite e mi limito ad ironizzare
sul paragone dalmata-microorganismo, scrivendo che mi sono sentito FdP
a mangiare milioni di fermenti lattici, ma che mi e' piaciuto.
Non ho condito il post con faccine sorridenti (forse e' stato un
errore).

Mi risponde Guglielmo spiegandomi che grazie ai fermenti domattina
caghero'. (Grazie, Guglielmo. Lo sospettavo).

Ora arriva Nicola che, forse irritato dal mio atteggiamento
anti-fermento
lattico o dall' atteggiamento in difesa del fermento lattico di
Guglielmo,
da' dei cagoni a me, a Guglielmo e a tutta la squadra.

Cosa ha a che fare la frase "A voialtri bastardi basta andare al cinema"
in un thread che parla di dalmata, di teste di cazzo che li abbandonano
e di teste di cazzo che difendono teste di cazzo?

Io adoro le cose assolutamente prive di senso. Ma tra il mio post,
la replica di Guglielmo e quella di Nicola, non solo non c'e' un minimo
di filo conduttore (il che puo' andar bene), ma c'e' una insana volonta'
di fare la guerra a tutti i costi, a prescindere dall' argomento di
discussione.

Ora mando un bel messaggio tipo:
"Avete visto che bel film ieri su RAI 1?".
dovrebbe arrivare una risposta tipo:
"vaffanculo, ci ho il cellulare, io."

se e' cosi', inizio a capire ed ammetto che la cosa puo' diventare
estremamente divertente.

Hei, voialtri della squadra 2:

TOH! (gesto scurrile)

Pier

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to


Francesca
> Guy..anch'io sono socia WWF...

Pure io, pure io!!!!!!!!
Team uno WWF.

--
I've seen things you people wouldn't believe.
Ciao,
Pier.


Roccia Max DePo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Ma guarda che roba! Il Wed, 10 Sep 1997 13:02:29
+0100,Fe...@flashnet.it (Federica Arnolfo) ebbe la sfacciataggine di
scrivere:

>dalmata. Passata la moda, molti di questi cani, peraltro molto vivaci e di


>taglia non proprio piccolissima e quindi neanche troppo facili da accudire,
>sono stati abbandonati o eliminati.

Non essendo i dalmata dei campioni di simpatia, si dice che i
simpatici americani (Mai abbastanza lodati, che gli venga a tutti un
foruncolo sul sedere) abbiano scaricato in massa i cani quando si sono
accorti che non erano proprio come quelli del film.
Bella razza superiore, eh?

>nera che gli copre completamente l'orecchio sinistro. Lo faccio presente ad
>Alessandro, il mio collega, il quale mi dice sconcertato che secondo

>l'allevatore quel cucciolo invece andrebbe soppresso perche' difficile da


>vendere. Attenzione, soppresso non perche' malato o debole, ma perche'
>difficile da vendere!!

Minimo minimo avrei cercato di sopprimerlo io....l'allevatore,
intendo.
Dico, a uno che considera gli animali solo come mezzi per far soldi,
come CA##O GLI VIENE IN MENTE di fare l'allevatore? 'Tacci sua!

>Ma quanta gente peggio, ma mooooolto peggio di Crudelia De Mon gira libera
>ed indisturbata sul pianeta?

Troppa.

Roccia Max DePo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Ma guarda che roba! Il 10 Sep 1997 18:20:20 GMT,"Davide,,,,"
<md5...@mclink.it> ebbe la sfacciataggine di scrivere:

>E comunque posso accettare le critiche di tutti, ma, attenti, prima di
>parlare verificate se:
>Siete vegetariani assoluti (neanche uova, latte, formaggio, yogurth, ecc.)
>Non indossate niente di pelle (anche scarpe, cinture)
>In casa o in auto non avete niente in pelle.
>Non avete niente di seta.
>Non avete perle vere.
>Non usate insetticidi o creme antizanzare.
>Mangiate solo frutta e verdura non trattate con insetticidi.
>Non avete cose in legno di alberi dove nidificano uccelli.

Si, rispondete solo se girate nudi per non nuocere ai parassiti della


pelle, mangiate solo frutti caduti spontaneamente dagli alberi
(rigorosamente selvatici) e solo se per sei settimane nessun altro
animale ha cercato di mangiarli, e trascorrete il resto della vita
nella piu' assoluta immobilita' per non correre il rischio di cagionar
danno a qualsivoglia creatura vivente. E se possibile rispettate anche
rocce e cristalli.

Tu mi stai mettendo sullo stesso piano l'allevamento di animali a
scopi alimentari (potremo pur uccidere un bue per mangiare no? Lo
fanno la meta' delle specie sulla terra, perche' noi no?) e
l'allevamento di visoni da pelliccia (esposti al vento gelido perche'
diventino piu' morbidi e ammazzati a randellate sul muso) o di cani
dalmata (con soppressione Hitler-style degli esemplari non perfetti
perche' non vendibili a prezzo pieno). Non so se noti la palese
assurdita' del fatto.

Pace & Bene. ___ ___ _____

Roccia Max DePo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Ma guarda che roba! Il Wed, 10 Sep 1997 19:00:22
GMT,oh...@xxxx.omninet.it (Guglielmo) ebbe la sfacciataggine di
scrivere:

>catena alimentare (pur non tollerando io i maltrattamenti gratuiti).

Occhio, il maltrattamento degli animali negli allevamenti alimentari
e' una leggenda urbana: un animale maltrattato o stressato da' carne
dura o comunque non buona, e produce meno in termini di latte e
uova...

Francesca

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

On Wed, 10 Sep 1997 13:02:29 +0100, Fe...@flashnet.it (Federica
Arnolfo) wrote:

>Il telegiornale delle 13 di ieri riporta questa notizia: in seguito al film
>"La carica dei 101" moltissimi americani si sono comprati un bel cucciolo

>dalmata. Passata la moda, molti di questi cani, peraltro molto vivaci e di
>taglia non proprio piccolissima e quindi neanche troppo facili da accudire,
>sono stati abbandonati o eliminati.

>Torno in ufficio, e faccio due chiacchiere sull'argomento con il mio
>collega che possiede una bellissima cagna dalmata, Sissi, che ha di recente
>partorito 13 cuccioli. Uno di questi, per me il piu' bello, ha una macchia

>nera che gli copre completamente l'orecchio sinistro. Lo faccio presente ad
>Alessandro, il mio collega, il quale mi dice sconcertato che secondo
>l'allevatore quel cucciolo invece andrebbe soppresso perche' difficile da
>vendere. Attenzione, soppresso non perche' malato o debole, ma perche'
>difficile da vendere!!

E ' una cosa disgustosa....non lo sapevo e venirne al corrente mi
rattrista...e mi fa incazzare!!!!
Non sono vegetariana ma non concepisco l' acquisto di un animale di
razza (figuriamoci l'assassinio)...
Milioni spesi per un esemplare giusto per mostrarlo al vicinato....
E la colpa e' di questi idioti che si devono comprare il cane della
razza all'ultimo grido...quando poi ci sono migliaia di bellissimi (e
piu' intelligenti) bastardini nei canili....
Fede sono con te!!!!


Guy..anch'io sono socia WWF...

Francesca


Aggiungere FU davanti all'indirizzo in caso di reply
E-MAIL fulv...@tin.it

-----------------------------------------------------
Full many a flower is born to blush unseen,
And waste its sweetness on the desert air.
(T. Gray)
-----------------------------------------------------

Guglielmo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

On Wed, 10 Sep 1997 22:04:02 +0100, Fe...@flashnet.it (Federica Arnolfo)
wrote:

>Fossi tua madre, mi pentirei di non aver abortito quando ne ho avuto la


>possibilita'. Sarebbe stato sommamente giusto ed etico.

L'avessi incontrato da piccolo l'avrei buttato in un cassonetto legato e
imbavagliato dentro un sacco di plastica e con in bocca il collo di
pelliccia di sua madre.

Tanto per essere sicuro...

Nicola de Angeli

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:

>Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
>tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;

>pellicce, seta, ostriche perlifere, uova, latte, cibo, cuoio, ecc.

Alcuni miei amici svolgevano la loro tesi di laurea in CTF utilizzando


topini... per verificare certi risultati, occorreva uccidere l'animale
(con una piccola ghigliottina). Mi chiedo: dovevano cambiare laurea?
Cambiare tesi (perdendo un anno, dato che sono tesi sperimentali)?
Io adoro la carne... pero' mi dispiace quando vedo soffrire un
animale... la questione non e' certo semplice.
Come dice (giustamente) Davide 4virgole, la gente pensa alle pellicce
ma se ne frega altamente di ostriche, fermenti lattici vivi, insetti &
aracnidi (io ODIO i ragni e li sterminerei volentieri... oooohhh, un
bel genocidio di ragni, il mio sogno)... allora? Come si conciliano le
due cose?

Badate, non dico di essere CONTENTO perche' la gente alleva animali
per ucciderli: per quanto riguarda le pellicce, i cuccioli ecc. sono
nettamente contrario. Per la carne di manzo no. Eppure potremmo
sopravvivere tranquillamente mangiando verdura (che comunque NON e'
inanimata...)...

Boh? ;-)

Ciao
Nicola

[IT] Soylent Green - 2022 i Sopravvissuti

Federica Arnolfo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

In article <01bcbe9c$aa1f87e0$ca82...@md5861.mclink.it>,
"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:

>Se volevate offendermi e mortificarmi ci siete riusciti. Bravi!

Ecco bravo vai a piangere dalla mammina... e attento a non sciuparle la
pelliccia.

Inutile Thread chi e' causa del suo mal...

Guglielmo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

On Wed, 10 Sep 1997 22:31:02 +0200, Udo <u...@wwmind.com> wrote:


>SI. E' vero. Mi sono mangiato uno yogurtino ed al pensiero di tutti
>quei milioni di lactobacillus bulgaricus & strptococcus termophilus
>agonizzanti nelle mie interiora, mi sono sentito un po' figlio di
>puttana.

A dire la verita' tutti quelli li' ora nel tuo intestino la stanno facendo
da padrone.


E' per quello che domattina cagherai.

Guglielmo,

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> >L'avessi incontrato da piccolo l'avrei buttato in un cassonetto legato e
> >imbavagliato dentro un sacco di plastica e con in bocca il collo di
> >pelliccia di sua madre.
> ... un bel colpetto di pistola in testa prima, dici di no?
> Si, dai, che ci stava bene. Non si sa mai, e se poi sopravviveva?

Se volevate offendermi e mortificarmi ci siete riusciti. Bravi!

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> Io farei fuori senza il minimo scrupolo tutti quelli che fanno fuori i
> cani.

Molto coerente ed equo!


I valori della vita umana e di quella di un cane messi sullo stesso piano!
Anzi, sei favorevole alla pena di morte per uno che uccide un animale,
e sicuramente contrario per uno che uccide degli uomini!

Altro punto: non mi sembra di aver offeso te e nemmeno tua madre,


tu e Federica lo avete fatto.

Non penso di dover limitare i miei pensieri per non sentirmi offeso.

Le offese che mi avete fatto hanno colpito nel segno: mi avete fatto
male e deluso.

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> Non sono vegetariana ma non concepisco l' acquisto di un animale di
> razza (figuriamoci l'assassinio)...
> Milioni spesi per un esemplare giusto per mostrarlo al vicinato....
> E la colpa e' di questi idioti che si devono comprare il cane della
> razza all'ultimo grido...quando poi ci sono migliaia di bellissimi (e
> piu' intelligenti) bastardini nei canili....

Perche' uno che vuole un cane bello deve essere idiota?
Allora se tu in casa hai un soprammobile o qualsiasi altra cosa
non necessaria stai togliendo soldi alla beneficenza per i bambini
etiopi, quindi, idirettamente, potresti essere un assassina!
E' facile scagliarsi contro chi ha una pelliccia, ma e' molto MOLTO
difficile guardare il mondo in cui viviamo, e in cui stiamo bene,
e confrontarlo con il mondo fuori dai confini europei. Voglio
dire che se uno vive normalmente spende i tre quarti del suo
denaro e del suo tempo a comprare e fare cose superflue. Es.
abitare in una casa grande, avere una macchina bella, leggere
libri, andare al cinema, avere una tv, giocare a tennis...
se i soldi per queste cose le spendessimo per aiutare i miseri
del 3° mondo, il 3° mondo non esisterebbe.
In definitiva se il grado di stronzaggine o bastardaggine del
mondo occidentale e' 1000, chi ha una pelliccia o chi ammazza una
lucertola andra' a 1001. Nessuno gli potra' dire che e' un assassino
perche' nessuno di noi ha le mani pulite.

michele

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Davide,,,, wrote:
>
> Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
> tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;

(snip)

Il post più disgustoso che ho mai letto su IAC!

Ma non ne sono sorpreso, ormai è da un po' di tempo che frequenti questo


NG e hai sempre mantenuto un atteggiamento apparentemente ambiguo, o

almeno così hai tentato di far credere. Non è la prima volta che te ne


esci con questa specie di provocazioni, pensando di creare un bel po' di

putiferio. Non ci sarebbe niente di male se avessi il senso della


misura, del rispetto e anche una certa dose di ironia. Ma, purtroppo,

usi un tono molto arrogante, anche se a te non sembra, e l'aggiunta di


qualche spiritosaggine alla fine, non ti salva, ma urta ancora di più i
nervi di chi legge. Questo passi se si sta discutendo di un film, che al
limite potrebbe dare fastidio all'autore e basta, ma se si discute di
temi che toccano la sensibilità di molte persone, come possono essere i
diritti degli animali, e allargando i discorso di tutti gli esseri
viventi, l'uomo in primis (e qui mi riaggancio alla questione della pena
di morte), la cosa diventa insopportabile e offensiva nei confronti di
chi si batte per queste cose, a meno che non venga affrontata con
intelligenza e con il dovuto rispetto.

Comunque, non è mia intenzione insegnare niente a nessuno, questa è solo
la mia modesta opinione, te ne puoi benissimo fregare, come

probabilmente farai, ma se scrivi su questo NG, credo che sia anche


perché in fondo ti piace discutere e confrontarti con gli altri e,
siccome non credo che tu sia uno stupido, spero che tu prenda queste mie
considerazioni per quello che sono: un invito a riflettere attentamente
prima di esprimere opinioni su questioni che stanno a cuore a molta
gente.

Se così non è, pazienza, non sei certamente il primo, né probabilmente
sarai l'ultimo con cui ho interrotto le comunicazioni nella mia vita.

Michele Gottardi

Federica Arnolfo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

In article <01bcbe9f$5932a4e0$ca82...@md5861.mclink.it>,
"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:

>Nessuno gli potra' dire che e' un assassino
>perche' nessuno di noi ha le mani pulite.

Detto ad una ragazza (Francesca) che offre il bene piu' prezioso che ha, il
suo tempo, facendo del volontariato direi che suona proprio male. La solita
frase idiota in bocca al solito imbecille da strapazzo. Fastidioso rumore
di sottofondo, null'altro.

Io magari prima di parlare mi informerei. Ah gia', ma per informarsi
bisogna pur possedere un cervello...

Nicola de Angeli

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

oh...@xxxx.omninet.it (Guglielmo) wrote:

>E' per quello che domattina cagherai.

A voialtri criticoni bastardi della squadra 1, invece, basta andare al


cinema: ottenete lo stesso risultato, sempre.
Strano che il progettista dell'Arcadia, cosi' all'avanguardia, non
abbia pensato ad incorporare i cessi nelle poltroncine hi-tech della
sala Energia!

...ve la fate addosso, allora?

Ciao
Nicola

[IT] Reservoir Toilets

Federica Arnolfo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

In article <3419eaed...@news.iol.it>,
hob...@tin.it (Nicola de Angeli) wrote:

>piuttosto che commettere un solo aborto (esclusi quelli
>terapeutici), cioe' un OMICIDIO, preferirei sterminare l'intera razza
>dalmata (Ulisse non e' un dalmata, vero .Renzo.? ;-))..

Ho capito, cambio squadra. E se non mi vogliono nella uno, gioco da sola. O
non gioco affatto. Porto il cane a spasso pur di non leggere troiate come
questa.

IT Nico, che delusione...

Riccardo Campinoti

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Fe...@flashnet.it (Federica Arnolfo) wrote:

>
>Invece (parlo per me) mi hai offeso. E anche molto.

>Sono iscritta alla LAV da molti anni.

La LAV sarai mica una di quelle contro il Palio?
Ciao
Riccardo

Nicola de Angeli

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Fe...@flashnet.it (Federica Arnolfo) wrote:

>Fossi tua madre, mi pentirei di non aver abortito quando ne ho avuto la
>possibilita'. Sarebbe stato sommamente giusto ed etico.

A parte qualunque considerazione sul livello della discussione, vorrei
dire la mia: piuttosto che commettere un solo aborto (esclusi quelli


terapeutici), cioe' un OMICIDIO, preferirei sterminare l'intera razza

dalmata (Ulisse non e' un dalmata, vero .Renzo.? ;-))...

Ciao
Nicola

La carica dei 101 IT

Federica Arnolfo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

In article <01bcbec3$91e2eec0$5585...@md5861.mclink.it>,
"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:

>non devi
>neanche consumare la tastiera del tuo MAC.

Troppo buono.
Per quanto mi riguarda, io con questo qui ho concluso.
Se c'e' qualcun altro che vuole divertirsi a rodere la carcassa, a suo
piacimento. Io, per me, lo seppellirei.
E mi scuso tanto con tutti i pudichini che si faranno venire le contrazioni
al basso ventre per questo mio linguaggio.

[connection with Davide closed]

Udo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Davide,,,, wrote:

> Se per il tuo business devi uccidere una bestia allora e' giusto e
> anche etico che tu lo faccia.

"Giusto ed etico"?
Raramente ho visto business ed etica andare d'accordo.
Se il 'business' e' allevare cani da combattimento (gia di per se'
una merda)?

Se il 'business' e' ammazzare rinoceronti per impadronirsi del loro
corno al fine di polverizzarlo e venderlo a qualche ricco turista
convinto che la polverina possa fargli tirare l'uccello?

Ma che stronzate stai a di'?
Cosa e' giusto? Cosa e' etico?
Il bello e' soggettivo?


> Inutile thread perche' mi devo far odiare?

perche' probabilmente ti piace.

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Nicola wrote:
> >piuttosto che commettere un solo aborto (esclusi quelli
> >terapeutici), cioe' un OMICIDIO, preferirei sterminare l'intera razza
> >dalmata (Ulisse non e' un dalmata, vero .Renzo.? ;-))..
Federica wrote:
> Porto il cane a spasso pur di non leggere troiate come
> questa.
Quindi ,per esempio, se un bambino sta morendo e per
salvarlo devi uccidere mille cani tu lo lasci morire?
Se dici di si e' solo per far vedere che sei una dura che
non ammette di aver sbagliato.
Anche se i veri duri sono quelli che lo fanno.

> IT Nico, che delusione...
Perche' a Nicola non gli auguri di morire, e non gli dici
che gli spareresti in testa, e non auguri a sua madre di
abortire, e non gli dici idiota e sparacazzate come hai
fatto con me???

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> Ancora?
> Vabbe' che essere cretini e' un diritto, ma tu te ne stai davvero
> approfittando.
> Vuoi essere bastonato piu' di quanto non sia gia' accaduto? Accomodati:
> tanto per parafrasare il buon Michele, non sei il primo deficiente con
cui
> mi imbatto ne', temo, sarai l'ultimo.
> Mi stai su dal tempo in cui ti dichiarasti a favore della pena di morte,
> per poi subito ritrattare, da buon vigliacco quale sei, non appena tutti
ti
> furono (giustamente) addosso.
Io non dissi che ero favorevole alla pena di morte perche' non lo ero
e non lo sono.
Ma anche se lo fossi stato e avessi RITRATTATO non sarebbe
stata VIGLIACCHERIA ma semplicemente un cambio di
opinione, una maturazione.

> Un animale (e chiamarti bestia sarebbe un'offesa nei loro confronti)
> "Io sono d'accordo su chi fa fuori gli imbecilli come te che scrivono
'ste
> cazzate."
Pensi di ottenere qualcosa continuando a insultarmi?

Federica Arnolfo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

In article <341857bf...@news.mindspring.com>,
rcamp...@mindspring.com (Riccardo Campinoti) wrote:

>La LAV sarai mica una di quelle contro il Palio?

LAV sta per Lega Anti Vivisezione. Ti risulta che al Palio di Siena si
vivisezionino i cavalli?
:-O

Fede

Federica Arnolfo

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

In article <5v904l$d...@mikasa.iol.it>,
he...@iol.it ("Roccia" Max DePo) wrote:

>Se posso pronunciarmi in merito (e mi rivolgo in particolare a
>Federica) non vedo perche' ci si sente in dovere di insultare
>bassamente chi esprime idee diverse.
>Ammetto che l'ideologia di Davide non mi piace neanche da lontano, ma
>non per questo mi abbasso a prenderlo per i fondelli con frasi che ho
>smesso di usare approssimativamente in seconda elementare (Mi
>riferisco al "corri dalla mamma" che mi ha provocato una contrazione
>alla bocca dello stomaco).

Nell'infinito dispiacere provato nell'averLe arrecato delle sgradevoli
contrazioni al basso ventre, posso umilmente chiederLe di accorciare la Sua
chilometrica signature (e tralascio i post doppi, perche' presumo che non
dipendano da Lei)?

Sentitissimi ringraziamenti.

.Renzo.

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to


Nicola de Angeli <hob...@tin.it> scritto nell'articolo
<3419eaed...@news.iol.it>...


> Fe...@flashnet.it (Federica Arnolfo) wrote:
>
> >Fossi tua madre, mi pentirei di non aver abortito quando ne ho avuto la
> >possibilita'. Sarebbe stato sommamente giusto ed etico.
>
> A parte qualunque considerazione sul livello della discussione, vorrei

> dire la mia: piuttosto che commettere un solo aborto (esclusi quelli


> terapeutici), cioe' un OMICIDIO, preferirei sterminare l'intera razza

> dalmata (Ulisse non e' un dalmata, vero .Renzo.? ;-))...

No, e' un monovolume.
--

.Renzo Olivieri.


RFD ---> alt.copyright.de.Angeli

Mauro

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

On Thu, 11 Sep 1997 15:36:17 +0100, Fe...@flashnet.it (Federica
Arnolfo) wrote:

>Ho capito, cambio squadra. E se non mi vogliono nella uno, gioco da sola. O

>non gioco affatto. Porto il cane a spasso pur di non leggere troiate come
>questa.

Approfitto di questo inutilissimo Thread: qualcuno vuole un cucciolo
(Davide e Nicola esclusi)?

Mauro
IT Adozioni

Daria Mazzurana

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

oh...@xxxx.omninet.it (Guglielmo) wrote:


> A dire la verita' tutti quelli li' ora nel tuo intestino la stanno facendo
> da padrone.

> E' per quello che domattina cagherai.
>

> Guglielmo,

Che sottile ironia, che raffinato umorismo, che le-vi-tà.
Meriti il premio Briganti, non c'è che dire.

Daria

Davide,,,,

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

> >Nessuno gli potra' dire che e' un assassino
> >perche' nessuno di noi ha le mani pulite.
>
> Detto ad una ragazza (Francesca) che offre il bene piu' prezioso che ha,
il
> suo tempo, facendo del volontariato direi che suona proprio male.
Io ho detto che nessuno di noi ha le mani pulite, non ho offeso
Francesca. Volevo dire, e l'avevi capito BENISSIMO, che la maggior
parte delle persone (escluso una minoranza piccolissima) se ne
frega degli altri o degli animali e che quindi farebbero meglio a
stare zitti.

> La solita frase idiota in bocca al solito imbecille da strapazzo.
> Fastidioso rumore di sottofondo, null'altro.
> Io magari prima di parlare mi informerei. Ah gia', ma per informarsi
> bisogna pur possedere un cervello...

E ridagli con le offese.

Io credo di sapere cosa volevi quando ha iniziato questo thread:
volevi che tutti postassero il loro disgusto e la disapprovazione
per quei gesti; chi non la pensa come te e' un coglione, bastardo,
figlio di puttana, cosi' me li sono detti da solo e non devi


neanche consumare la tastiera del tuo MAC.

Pier

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to


michele

> Il post più disgustoso che ho mai letto su IAC!

> .................snip...................


> Comunque, non è mia intenzione insegnare niente a nessuno, questa è solo
> la mia modesta opinione,

................snip................


> Se così non è, pazienza, non sei certamente il primo, né probabilmente
> sarai l'ultimo con cui ho interrotto le comunicazioni nella mia vita.
>
> Michele Gottardi

Adoro il mio sceriffo.

it proud to be vicesceriffo

--
I've seen things you people wouldn't believe.
Ciao,
Pier.

Pier

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to


Udo

> Cosa e' giusto? Cosa e' etico?

Impossibile dirlo.

> Il bello e' soggettivo?

Si', ovvio ;^)

Riccardo Campinoti

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:

>
>> Ma che stronzate stai a di'?

>> Cosa e' giusto? Cosa e' etico?

>> Il bello e' soggettivo?
>L'etica e' soggettiva.

Mi stavi quasi simpatico visto che stavi antipatico a tutti
Ma l'etica soggettiva no ehh
Ciao
Riccardo
>--


Alef

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to


Dario Manzoni <dman...@spin.it> scritto nell'articolo
<865.7193T...@spin.it>...
> Il 10-Sep-97 13:02:29,Federica Arnolfo ha scritto:
>
> >Torno in ufficio, e faccio due chiacchiere sull'argomento con il mio
> >collega che possiede una bellissima cagna dalmata, Sissi, che ha di
recente
> >partorito 13 cuccioli. Uno di questi, per me il piu' bello, ha una
macchia
> >nera che gli copre completamente l'orecchio sinistro. Lo faccio presente
ad
> >Alessandro, il mio collega, il quale mi dice sconcertato che secondo
> >l'allevatore quel cucciolo invece andrebbe soppresso perche' difficile
da
> >vendere. Attenzione, soppresso non perche' malato o debole, ma perche'
> >difficile da vendere!!
>
> >Ma quanta gente peggio, ma mooooolto peggio di Crudelia De Mon gira
libera
> >ed indisturbata sul pianeta?
>
> Tanta, veramente tanta, oserei dire la maggior parte....:|
>
mi associo!


Nicola de Angeli

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

oh...@xxxx.omninet.it (Guglielmo) wrote:

>Un uomo si riconosce soprattutto dai coglioni. E dal fatto che fa cio' che
>deve fare e basta.

E' un concetto molto nobile, peccato che in realta' non voglia dire
assolutamente NULLA.

>(e un uomo saggio dovrebbe avere tale rispetto,
>visto anche che e' stato l'ultimo animale ad apparire sulla terra),

Questo e' interessante: sei sicuro?
Non e' che ti confondi con l'inizio di "2001"?

>allora
>deve saper fermarsi davanti alle fottutissime ricerche e dire: io questa
>cosa non la faccio. Troviamo un altro modo.

Ahem... parli con la persona sbagliata (non so se riconosci il mio
cognome...).
A prescindere da cio', e l'argomento e' fonte di interminabili
discussioni, puo' anche darsi il caso che tu sia arrivato alla
maggiore eta' proprio grazie a quelle ricerche che definisci
"fottutissime".
Facile fare dei moralismi, anche a me si stringe il cuore quando vedo
un animale che soffre, ma se sento piangere di notte mia figlia e SO
che c'e' un farmaco che la fara' stare bene non posso che ringraziare
il suo scopritore/inventore...

>Questo e' carattere.

Benvenuto nel mondo reale.

>Personalmente posso tollerare l'allevare animali per il cibo, a patto che
>non soffrano inutilmente, ma se potessi traformare tutto il pianeta in una
>umanita' di vegetariani, lo farei.

Tutto sommato anche io... anche se adoro la carne. Ricordati pero' del
"grande circolo della vita"... Hakuna Matata!

>Poi godo profondamente quando sento che due cacciatori si sono sparati tra
>loro o quando sento che un industriale che sino a ieri ha inquinato l'acqua
>e l'aria muore di un cancro ai polmoni.

Eh gia'. Carico di nobile furore, avalli la tesi di fondo di chi e'
favorevole alla pena di morte (uccidiamo chi uccide). Complimenti.

>Perche', diciamocelo, ogni tanto un uomo deve anche godere.

...e mangiare (piu' di frequente)!

Ciao
Nicola

[IT] The Lion King

Nicola de Angeli

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

oh...@xxxx.omninet.it (Guglielmo) wrote:

>Nicola lo fa solo per spirito di contraddizione.
>Lo conosciamo.

Nicola ha le sue idee, come le hanno Guglielmo, Federica e Davide.
A Nicola piace l'idea di poterle liberamente esprimere, come succede a
Guglielmo, Federica e Davide.
Nicola si ricorda spesso della famosa massima di Voltaire, che ben
conoscono anche Guglielmo, Federica e Davide.
Nicola ora se ne va a letto, mentre Guglielmo, Federica e Davide, che
probabilmente sono piu' furbi di lui, lo sono gia' da un pezzo.

Ciao
Nicola

[IT] Zzzzzzzz.........

Nicola de Angeli

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

he...@iol.it ("Roccia" Max DePo) wrote:

>Bella razza superiore, eh?

I dalmata o gli americani?
E, dato che sei cosi' spiritoso quando si tratta degli USA, com'e' che
non ti e' venuta in mente la battuta "ameri-CANI"? Ah ah ah.
Comunque, non capisco proprio il discorso sulla "razza superiore"...
mi sa che ti confondi con un altro periodo storico.

>Dico, a uno che considera gli animali solo come mezzi per far soldi,
>come CA##O GLI VIENE IN MENTE di fare l'allevatore? 'Tacci sua!

Perche', scusa, per cosa altro si fa gli allevatori? A parte le
considerazioni morali (non ho nulla contro chi alleva cani di razza,
mentre non sopporto l'idea di uccidere un cucciolo perche' non
commerciabile), non credo che uno allevi cani di razza per il solo
piacere di farlo. Lo si puo' fare con amore, ma alla fine si deve
vendere l'animale e intascare i dindi.

Ciao
Nicola

[IT] Nightbreed

Nicola de Angeli

unread,
Sep 11, 1997, 3:00:00 AM9/11/97
to

Udo <u...@wwmind.com> wrote:

>Ora arriva Nicola che, forse irritato dal mio atteggiamento
>anti-fermento
>lattico o dall' atteggiamento in difesa del fermento lattico di
>Guglielmo,
>da' dei cagoni a me, a Guglielmo e a tutta la squadra.

Forse allora ho capito tutto male dall'inizio... credevo che la
squadra 1 fosse la squadra dei bastardi, non dei piagnoni!

Ciao
Nicola

[IT] The NetCriminalPiagnon

...e, a scanso di ulteriori, spiacevoli equivoci, ecco la faccina
consolatrice: ;-)))) (mica sono un bastardo, IO)

Guglielmo

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97
to

On Thu, 11 Sep 1997 10:15:02 GMT, hob...@tin.it (Nicola de Angeli) wrote:

>"Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:
>
>>Io sono d'accordo su chi alleva animali e poi li uccide. Non chi li
>>tortura solo per il suo piacere, ma chi li usa per scopi aziendali;

>>pellicce, seta, ostriche perlifere, uova, latte, cibo, cuoio, ecc.
>
>Alcuni miei amici svolgevano la loro tesi di laurea in CTF utilizzando
>topini... per verificare certi risultati, occorreva uccidere l'animale
>(con una piccola ghigliottina). Mi chiedo: dovevano cambiare laurea?

Un uomo si riconosce soprattutto dai coglioni. E dal fatto che fa cio' che
deve fare e basta.

Se tra cio' che deve fare c'e' il rispetto per l'ambiente in cui vive e per
gli animali che lo popolano (e un uomo saggio dovrebbe avere tale rispetto,
visto anche che e' stato l'ultimo animale ad apparire sulla terra), allora


deve saper fermarsi davanti alle fottutissime ricerche e dire: io questa
cosa non la faccio. Troviamo un altro modo.

Questo e' carattere.

Gli uomini che non sanno fare questo, sono inutili, come mozzarelle
scadute.

Personalmente posso tollerare l'allevare animali per il cibo, a patto che
non soffrano inutilmente, ma se potessi traformare tutto il pianeta in una
umanita' di vegetariani, lo farei.

Poi godo profondamente quando sento che due cacciatori si sono sparati tra


loro o quando sento che un industriale che sino a ieri ha inquinato l'acqua
e l'aria muore di un cancro ai polmoni.

Perche', diciamocelo, ogni tanto un uomo deve anche godere.


Guglielmo,
Chiavari, Italy. "Yesterday is a memory.
Today is history.
Tomorrow is in the hands of one man.
-Bond. You know the rest.-"
(TND Adv. Trailer)

Guglielmo

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97
to

On 11 Sep 1997 11:32:16 GMT, "Davide,,,," <md5...@mclink.it> wrote:


>Nicola si dimostra intelligente e tollerante, o per lo meno si pone
>degli interrogativi, non sputa sentenze!
>Poi odia i ragni... li odio anch'io, mi fanno paura e vomito.


Nicola lo fa solo per spirito di contraddizione.
Lo conosciamo.

Guglielmo

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97
to

On Thu, 11 Sep 1997 09:46:50 +0100, Fe...@flashnet.it (Federica Arnolfo)
wrote:

>
>... un bel colpetto di pistola in testa prima, dici di no?
>Si, dai, che ci stava bene. Non si sa mai, e se poi sopravviveva?

No.
Quando mi occupo io di certe cose, il risultato e' definitivo.

Federica Arnolfo

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97
to

In article <3418FA...@chiostro.univr.it>,
michele <mic...@chiostro.univr.it> wrote:

>Quasi quasi lo incateno alle 12
>tonnellate della sua moto. Spero che sia sufficiente come zavorra!

Noooo, aspetta. Mi dispiace per la moto...

Federica Arnolfo

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97
to

In article <3418F8...@chiostro.univr.it>,
michele <mic...@chiostro.univr.it> wrote:

>A questo punto bisogna almeno riconoscere a Davide l'involontario merito
>di essere la causa di una quanto mai impensabile riconciliazione!

Eh, riconciliazione, non esageriamo.
Tutt'al piu' la si puo' chiamare desistenza (brrr, che termine infelice,
pero'...)

;-)

Nicola de Angeli

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97
to

Fe...@flashnet.it (Federica Arnolfo) wrote:

>Accetto con estremo piacere.
>Nicola, con me dall'altra parte, hai davvero perso, rassegnati.

Bene bene bene... prima mi ricatti per cacciare fuori dalla squadra
Davide (e io, da codardo, cedo), poi flirti con il Gu' e, alla prima
occasione, cambi bandiera... :-(

Va bene. Dimissioni accettate.

Ciao
Nicola

[IT] ...le virgole, Fede!!!

Nicola de Angeli

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97
to

michele <mic...@chiostro.univr.it> wrote:

>Quasi quasi lo incateno alle 12
>tonnellate della sua moto. Spero che sia sufficiente come zavorra!

Ahahaha! Mi hai spiazzato! ;-)
Per fortuna che ho a bordo l'autorespiratore e la propulsione ad
elica...

Ciao
Nicola

[IT] Optional

Federica Arnolfo

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97
to

In article <341a02b...@news.iol.it>,

hob...@tin.it (Nicola de Angeli) wrote:

>>Accetto con estremo piacere.
>>Nicola, con me dall'altra parte, hai davvero perso, rassegnati.
>
>Bene bene bene... prima mi ricatti per cacciare fuori dalla squadra
>Davide (e io, da codardo, cedo), poi flirti con il Gu' e, alla prima
>occasione, cambi bandiera... :-(

Piu' bastarda di cosi'....
Consolati, puoi riprenderti in squadra quella sottospecie di coso che non
mi sovviene neanche il nome!

(zt, buona Sissi, quello si' te lo puoi anche mangiare, ma dopo... prima
facci ancora divertire un po'!)

IT Mandateci altri pupazzi che ci fanno ridere tanto!

Nicola de Angeli

unread,
Sep 12, 1997, 3:00:00 AM9/12/97