[FAQ][20041204] Le domande frequenti su it-alt

1 view
Skip to first unread message

FIAG (BadAnimal)

unread,
Dec 4, 2004, 2:57:05 PM12/4/04
to
======================================================================
Le FAQ della gerarchia it-alt.*
A cura del FIAG <info(at)fiag(dot)it>
Versione 1.0 (29 novembre 2004)
======================================================================

0.1 Introduzione

1 it-alt.*
1.1 Cos'è it-alt.*?
1.2 Qual'è la storia di it-alt.*?
1.3 Chi gestisce it-alt.*?
1.4 Posso chiedere un newsgroup moderato?
1.5 Posso richiedere un newsgroup binario?
1.6 A cosa serve il sottoramo .infinito.*?

2 Gli USG e i gruppi it-alt.*
2.1 Cos'è un USG e quali sono attualmente gli USG?
2.2 Ma quindi i diversi USG possono avere gruppi diversi?
2.3 Sto cercando il manifesto del gruppo X, dove lo trovo?

3 La creazione di nuovi gruppi
3.1 Vorrei creare un nuovo gruppo. Come posso fare?
3.2 Ma gli USG devono accettare qualsiasi gruppo?
3.3 Si parlava di diverse policy: dove le trovo?
3.4 Posso oppormi alla creazione di un gruppo?
3.5 Ho proposto un gruppo: e adesso?
3.6 E il gruppo quando lo create?

4 I server
4.1 Quali sono i server che portano it-alt.*?
4.2 Il server che uso non porta it-alt.*
Cosa posso fare?
4.3 Il server che uso non porta un gruppo che mi interessa.
Cosa posso fare?
4.4 Il server che uso non porta i file binari.
Cosa posso fare?

5 Binari
5.1 Posso inviare file binari su it-alt.*?
5.2 Quali caratteristiche devono avere gli articoli binari?
5.3 Posso inviare file binari multipart su it-alt.*?

0.1 Introduzione
Spesso le domande sulla gerarchia it-alt.* che vengono poste sono
sempre le stesse. Per facilitare la ricerca di chi è desideroso di
informazioni e per ridurre il lavoro di chi risponde alle domande è
nata l'idea di raccoglierle. Questa raccolta contiene il punto di
vista del FIAG, che è uno segli USG. Altri USG potrebbero avere idee
diverse di it-alt.* Questa FAQ è sotto licenza GNU/GPL
(http://www.gnu.org/copyleft/gpl.html). Eventuali segnalazioni
d'errori e/o suggerimenti sono ben accetti e potranno essere inviati
direttamente al curatore, all'indirizzo badanimal(at)fiag.it

1.1 Cos'è it-alt.*?
it-alt è l'abbreviazione di (Usenet) Italian alternate (newsgroups),
cioè di gruppi di discussioni alternativi italiani. Indica una
gerarchia Usenet, in lingua italiana, con regole "leggere" e intende
svolgere lo stesso compito che alt.* ricopre rispetto ai gruppi delle
Big8. Il manifesto di it-alt.* è in http://www.fiag.it/manifesto.php

1.2 Qual'è la storia di it-alt.*?
Da sempre molti utilizzatori di Usenet hanno cercato di creare
newsgroup all'infuori di it.*, a causa delle difficoltà "burocratiche"
(RFD, dimostrazione di traffico pregresso, votazione, lunghi tempi di
attesa) presenti in questa gerarchia che, di fatto, rende impossibile
la creazione di newsgroup dal topic particolarmente specifico o di ng
community, a meno che questi non abbiano molti sostenitori. All'inizio
questi gruppi furono creati su alt.*, per poi trasferirsi su free.*
dove l'invio dei control message (semplificando, i messaggi per
creare, o cancellare, un gruppo) era ancora più semplice. Nacque un
vero e proprio ramo it all'interno di free.*, indicato con free.it.*
Quando i principali newsadmin europei decisero di non sostenere più i
gruppi free.* (a causa della mancanza di tassonomia, ma, soprattutto,
per la presenza di gruppi dal topic illegale o direttamente offensivo
verso qualcuno) in Italia i principali newsserver, Tin e Powernews
(che riuniva Iol e Libero, marchi di Infostrada), decisero di
continuare a sostenere la gerarchia purchè qualcuno si occupasse di
raccogliere le richieste di creazione e le filtrasse per loro. Questo
incarico fu assegnato a Neuro e, successivamente, al CGFI di cui Neuro
era il coordinatore. Era nata una gerarchia italiana, free.it.* che
era però contrastata da molti perchè snaturava la policy di free.* e
godeva di scarsa visibilità, soprattutto all'estero. Il 3 novembre
2003 Cataldo Cigliola, Emiliano Valente e Luigi Zarrillo hanno
pubblicato, sulla lista dei newsadmin italiani, il manifesto di it-
alt.*, accettato dai principali server italiani. Contemporaneamente,
TIN e Powernews (che nel frattempo era giunta a comprendere anche i
clienti Wind, società controllante Infostrada) hanno smesso di
accettare gruppi free.it.*; it-alt.* è oggi portata da moltissimi
server, anche stranieri.

1.3 Chi gestisce it-alt.*
Per ogni gerarchia l'amministratore di un server news può decidere
quali gruppi accettare e quali no e qualunque utente può provare ad
inviare un control message, ma spesso questo è in contrasto con il
manifesto della gerarchia stessa. Secondo il manifesto di it- alt.*
invece chiunque può inviare un control message (purchè lo firmi
crittograficamente) e ciascun server può decidere quali gruppi
accettare e quali rifiutare. Poichè molti server non accettano i
control message da sconosciuti, anche per evitare i problemi avutisi
con free.*, alcuni gruppi, che godono di fiducia presso alcuni
newsserver, si incaricano di spedire i control message, per conto dei
proponenti. Poichè il compito che questi gruppi svolgono è simile a
quello degli steering group tali gruppi sono definiti unofficial
steering group (USG).

1.4 Posso chiedere un newsgroup moderato?
No, il manifesto della gerarchia vieta espressamente gruppi moderati.
Questo è dovuto sia a motivi ideologici (si pensi all'origine di it-
alt.*) sia a difficoltà tecniche (l'assenza di un unico steering group
e la libertà lasciata a ciascun server rende difficilmente gestibili
eventuali newsgroup moderati)

1.5 Posso richiedere un newsgroup binario?
Si, questi, se accettati, saranno creati nel ramo it-alt.binari.*
Ricorda che ciascun server è libero di decidere se portare o meno i
gruppi binari.

1.6 A cosa serve il sottoramo infinito.*?
Secondo i proponenti, lo USG DOT, questo è un esperimento. Raggruppa
newsgroup senza un topic definito, ad uso e consumo di potenziali
frequentatori. Il FIAG non condivide il progetto infinito.* (almeno
com'è stato proposto da DOT) e quindi non accetta richieste per questo
tipo di gruppi.

2.1 Cos'è un USG e quali sono attualmente gli USG?
Come già accennato (vedi 1.3) gli USG sono i gruppi, non ufficiali,
che inviano i control message. Attualmente esistono quattro USG: FIAG,
GNUg it-alt, USTF e DOT. Il FIAG (che è il gruppo che già gestiva
free.it.* col nome di CGFI) si distingue da GNUg per la maggiore
elasticità, sia per quel che riguarda l'accetazione di gruppi già
esistenti in altre gerarchie sia per quel che riguarda l'impostazione
formale del manifesto; si distingue da USTF perchè non accetta
richieste di ng con topic compreso o coincidente con quello di gruppi
già presenti in altre gerarchie italiane senza adeguate motivazioni;
si distingue da DOT perchè non accetta richieste per ng senza un nome
ed un topic ben definiti, e pertanto non riconosce il ramo
it-alt.infinito.* nel proprio albero tassonomico.
Questi i siti degli USG:
FIAG: http://www.fiag.it
GNUg it-alt: http://www.linuxfan.it/it-alt/
USTF: http://salamalai.dyndns.org/ustf/
DOT: http://it-alt-infinito.blogspot.com

2.2 Ma quindi i diversi USG possono avere gruppi diversi?
Si. Ciascun USG invia il checkgroup, un control message, che contiene
l'elenco dei newsgroup. Ciascun server porta quindi i gruppi presenti
sul checkgroup dell'USG da cui accettano i control message, alcuni
server creano invece autonomamente i newsgroup decidendo, caso per
caso, quali accettare e quali no. I gruppi creati dal FIAG sono
elencati all'URL http://www.fiag.it/gruppi.php

2.3 Sto cercando il manifesto del gruppo X, dove lo trovo?
I manifesti dei gruppi creati dal FIAG sono disponibili sul nostro
sito. Qualora esistessero gruppi it-alt.* non creati dal FIAG il
manifesto, qualora esistesse, potresti trovarlo sul sito dell'USG che ha
emesso il messaggio di creazione.

3.1 Vorrei creare un nuovo gruppo. Come posso fare?
Puoi inviare tu stesso un control message per il gruppo: in pratica
svolgi il compito degli USG, diventando tu stesso come un USG, sia
pure solo per il tuo gruppo. Come già detto (vedi 1.3) è però
estremamente improbabile che i server accettino il tuo control
message. Puoi allora richiedere agli USG un gruppo: ti basta mandare
un articolo su it-alt.config. Come farlo è indicato su
http://www.fiag.it/modello.php

3.2 Ma gli USG devono accettare qualsiasi gruppo?
No. In teoria, ciascun USG decide per quali gruppi mandare i propri
control message (l'accetazione spetterà poi a ciascun server, anche se
molti creano in automatico i gruppi il cui articolo di creazione è
spedito dal gruppo a cui hanno concesso fiducia) in autonomia e senza
dover delle spiegazioni. In pratica gli USG hanno delle policy a cui
si attengono per stabilire quali gruppi creare e quali no.

3.3 Si parlava di diverse policy: dove le trovo?
Sempre nei siti degli USG, che ormai dovresti conoscere. Comunque gli
URL diretti alle pagine della policy sono:
FIAG: http://www.fiag.it/policy.php
GNUg it-alt: http://www.linuxfan.it/it-alt/policy
USTF: http://salamalai.dyndns.org/ustf/regolamento/view
DOT: http://it-alt-infinito.blogspot.com/

3.4 Posso oppormi alla creazione di un gruppo?
No, puoi però fare delle proposte perchè ne venga modificato il topic
secondo le tue esigenze. Se il gruppo presenta un topic illegale o
direttamente offensivo verso qualcuno non sarà comunque accettato
dagli USG.

3.5 Ho proposto un gruppo: e adesso?
E adesso seguirà una discussione all'interno gli USG e tra gli stessi.
A meno di casi particolari che vengono prima discussi nelle liste
private di ciascun gruppo la maggior parte delle discussioni è
pubblica e chiunuqe può parteciparvi. Al termine della discussione il
manifesto potrebbe essere diverso da quello da te proposto: puoi
decidere se essere comunque tu a firmarlo, altrimenti lo farà qualcun
altro.

3.6 E il gruppo quando lo create?
I tempi di creazione dall'ok definitivo (per il FIAG è dato
generalmente da Cammagno) variano per ciascun USG e per ciascun
server. Quando FIAG invia i control message lo rende noto nella home
page del sito ed il checkgroups (http://www.fiag.it/checkgroups.txt)
viene aggiornato. In ogni caso, prima di chiedere, aggiorna la lista
dei newsgroup sul tuo newsreader: le modalità variano da programma a
programma, se hai dei dubbi consulta la guida in linea del tuo
software.

4.1 Quali sono i server che portano it-alt.*?
All'URL http://www.fiag.it/freeit/server.php sono indicati i server
che portano it-alt.* Alcuni accettano i control message da uno o più
USG, altri gestiscono autonomamente i gruppi. Tra questi ultimi Google
Groups che aggiunge automaticamente un gruppo quando questo è portato
da numerosi server.

4.2 Il server che uso non porta it-alt.*
Cosa posso fare?
Puoi provare a scrivere un email al newsadmin chiedendo che sia
aggiunta la gerarchia e puoi suggerire loro di contattare uno degli
USG. Oppure puoi utilizzare un server libero che la tenga. Su
http://www.fiag.it/server.php ne trovi una lista aggiornata

4.3 Il server che uso non porta un gruppo che mi interessa.
Cosa posso fare?
Analogamente al caso precedente puoi contattare il newsadmin oppure
utilizzare un newsserver gratuito. Se il gruppo non fosse presente
perchè il server accetta i newgroup da un altro USG puoi chiedere
all'USG perchè non ha accettato il gruppo e al newsadmin di cambiare USG
a cui affidarsi.

4.4 Il server che uso non porta i file binari.
Cosa posso fare?
Ben poco. Puoi provare ugualmente a scrivere al newsadmin ma
difficilmente la tua richiesta verrà accettata. La soluzione potrebbe
essere quella di usare il server free X-Privat
(http://www.x-privat.org), l'unico server gratuito coi gruppi binari.

5.1 Posso inviare file binari su it-alt.*?
Certo, l'invio di file binari (file in formato diverso dal solo testo) è
consentito però solo sui newsgroup it-alt.binari.*
Ovviamente si è responsabili del contenuto dei file: si raccomanda
quindi di non spedire materiale protetto da copyright o con contenuti
illegali.

5.2 Quali caratteristiche devono avere gli articoli binari?
Tali articoli devono essere Base64 o MIME e, almeno per quel che
riguarda i server italiani, non devono superare i 4 milioni di byte
pari a circa 3.8 MByte.

5.3 Posso inviare file binari multipart su it-alt.*?
Certo, l'invio di file binari (file in formato diverso dal solo testo)
è consentito però solo sui newsgroup it-alt.binari.multipart.* La
grandezza complessiva del file deve essere maggiore di quella massima
concordata tra i newsadmin italiani (circa 3.8 Mbyte, vedi FAQ 5.2) e
la grandezza delle singole parti inferiore a tale limite. In ogni caso
non saranno tollerati invii di articoli multipart con parti piccole
con l'intento di aggirare le limitazioni configurate su alcuni server.
Questo è considerato net-abuse e sarà combattuto con tutti i mezzi
necessari (filtri, cancel, abuse desk, eccetera).


--
Per il FIAG,
BadAnimal

www.fiag.it

BadAnimal

unread,
Dec 5, 2004, 8:30:14 AM12/5/04
to

0.1 Introduzione

All'URL http://www.fiag.it/server.php sono indicati i server

Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages