La prova definitiva che l'isolamento del virus è una farsa

408 views
Skip to first unread message

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 19, 2021, 4:08:18 PM6/19/21
to
Un sentito ringraziamento al dr. Stefano Scoglio.

Se confermate queste informazioni metterebbero una pietra tombale sopra il virus farsa.

Molto probabilmente non esiste nessun virus Sars Cov-2 , come già evidenziato da molti altri illustri esperti.

https://www.databaseitalia.it/la-prova-definitiva-che-lisolamento-dei-virus-e-farsa/

m...@max.it

unread,
Jun 19, 2021, 5:44:42 PM6/19/21
to
Eh sì, la gente ha iniziato a morire per la cattiva alimentazione e
forse il 5G....??
Grazie dottor Stefano Scoglio.

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 19, 2021, 9:00:55 PM6/19/21
to
Intanto mi prenoto la prima fila.

Pop corn ne abbiamo? 🌽😋

"Ti svelo un segreto, a te che sostieni l’obbligo vaccinale: il bersaglio di questa strategia, di tutta questa strategia, dalle epidemie con morti inventati fino dall’obbligo, dalla radiazione dei medici eretici alle esclusioni dagli asili, dai sindaci che invocano roghi a gelatai che vietano accessi, dai dottori arroganti che insultano genitori e pazienti dubbiosi fino ai NAS che indagano le autocertificazioni delle mamme – il bersaglio di tutto ciò non sono i no-vax.

Dei no-vax non importa niente a nessuno: non contano nulla né commercialmente né politicamente né socialmente e non minacciano in alcun modo la salute pubblica.
Una percentuale di cittadini che rifiutano di adeguarsi è del tutto fisiologica, in ogni tipo di società. Ci sono sempre stati, ci saranno sempre. Te li hanno sbandierati davanti al naso di proposito, come il drappo rosso davanti al toro. Non è a loro che puntano: il bersaglio sei tu.

Quello che vogliono è che tu, e decine di milioni di altre persone, seguiate un percorso mentale ben preciso, studiato a tavolino. Il percorso è questo:
• voglio essere una persona intelligente, per questo sto con “la scienza”
• “la scienza” dice che i vaccini sono sicuri e necessari, per cui ci credo
• una minoranza esagitata non si fida, quindi io sono migliore di loro
• “la scienza” dice che i bambini sono in pericolo, quindi occorre vaccinarli per proteggerli
• io sono una brava persona, voglio proteggere i bambini
• chi dubita dei vaccini non vuole proteggere i bambini, è una persona cattiva e/o ignorante
• è dunque lecito obbligarli
Conclusione: io sono una brava persona intelligente = io sono a favore dell’obbligo vaccinale.

Domani, quando metteranno l’obbligo vaccinale anche per te, dirai: beh, certo, voglio continuare ad essere una brava persona intelligente, non voglio diventare di colpo un ignorante incivile antiscientifico.
Ma quello che di fatto stai accettando non ha NULLA a che fare con la Salute Pubblica, con la scienza o con i vaccini. Non riguarda alcuna malattia né la salvezza di alcun bambino.

Quello che stai accettando è la cessione del diritto di violare l’integrità fisica del tuo corpo.

È il principio che lo Stato, ma più in generale una qualche “autorità competente”, basandosi su una qualche teoria che tu nemmeno devi comprendere, possegga il diritto di iniettare sostanze nel tuo corpo. Di sperimentare sul tuo corpo, col tuo corpo, nel tuo corpo. Il diritto di violare il tuo corpo, senza bisogno del tuo permesso. Persino se tu non sei d’accordo. Persino se ti opponi.

Se te lo avessero dichiarato subito in questi termini, prima di questa scemenza vaccinale, prima di farti conoscere e disprezzare i no-vax, prima di rimbambirti con bambini minacciati da epidemie fantasma e rischi di estinzione, avresti risposto: “manco per il cazzo”.

Invece, se non oggi, tra qualche mese o anno spesi a odiare i no-vax antiscientifici, e a convincerti che tu sei quello intelligente, preoccupato per bambini e immunodepressi, un cittadino modello per il bene dell’umanità, insomma dalla parte giusta – ecco, se non oggi, quando te la gireranno addosso, tu accetterai sorridendo.

I no-vax non accetteranno mai, ovviamente. Ma dei no-vax non gliene è mai fregato niente: sono pochi e non contano un cazzo. È te che volevano portare ad accettare questo, perché “te” significa decine di milioni di persone che invece di ribellarsi e lottare con tutte le loro forze per difendere il diritto all’inviolabilità del proprio corpo, come avrebbero fatto prima di tutta questa messinscena, dopo di essa si troveranno a gridare: “Sì! È giusto obbligare! Obbligatemi!”

Ovviamente lo faranno una categoria per volta. Hanno già cominciato a provarci, ma sono ancora dei test, giusto per saggiare il terreno, giusto per controllare le tue reazioni. Piccole spintarelle di prova. Infermieri, medici, maestri, cuochi delle mense, mestieri a contatto col pubblico… un gruppo per volta, per avere meno resistenza possibile, per poter continuare nel frattempo ad usare il coro rombante del resto del gregge, tutto impegnato a belare in coro: “ignorante, antiscientifico!” a chiunque provasse a sollevare dubbi, a dire che non è d’accordo. E se anche una piccola parte, magari una categoria intera, facesse marcia indietro, si ribellasse, sarebbe poca roba. Avrebbe contro tutti gli altri. Sarebbe comunque una piccola percentuale. Come i no-vax, non conterebbe un cazzo.

Mettilo bene a fuoco: lo scontro è stato creato per questo motivo. I “no-vax” c’erano già, i “pro-vax” non esistevano. Tutto questo bailamme è stato messo in piedi solo per crearli. Per farti schierare dove ti stai schierando.
Ve lo hanno persino dichiarato, nel modo più chiaro possibile. Vi hanno detto che siete un gregge. Vi hanno detto che dovete comportavi come un gregge. Vi hanno condotto a *volervi* comportare come un gregge.
E anche se ti parrà assurdo, i vaccini non c’entrano niente. Funzionano bene per questo processo, offrono gli elementi perfetti per spingerti a questa adesione, per fartela sembrare una “tua decisione”, ma non c’entrano niente. Come non c’entrano nulla la scienza o il senso civico o gli immunodepressi o la salute pubblica.
Sono tutti soltanto strumenti per determinare un processo di modificazione percettiva di massa. Un processo il cui bersaglio siete voi.
Hanno fatto di voi stessi i fanatici sostenitori della violazione del vostro diritto sul vostro corpo. Vi hanno raggirati talmente bene che senza nemmeno capirlo sostenete e sollecitate la violazione del più fondamentale dei vostri diritti.
L’obiettivo di tutto questo teatro non è eradicare il morbillo.
È eradicare il diritto all’inviolabilità del proprio corpo.
Il bersaglio non sono mai stati i no-vax.
Il bersaglio sei sempre stato tu."
G.V.

Leonardo Serni

unread,
Jun 21, 2021, 6:33:08 PM6/21/21
to
On Sat, 19 Jun 2021 23:44:40 +0200, m...@max.it wrote:

>> Se confermate queste informazioni metterebbero una pietra tombale sopra il virus farsa.

>> Molto probabilmente non esiste nessun virus Sars Cov-2 , come già evidenziato da molti altri illustri esperti.

>> https://www.databaseitalia.it/la-prova-definitiva-che-lisolamento-dei-virus-e-farsa/

Il sig. Scoglio - che sarò lieto di chiamare "Dottore" appena conseguirà una
laurea in medicina e l'iscrizione all'Ordine dei Medici: io sono precisino -
purtroppo infila una bischerata dopo l'altra... e quando d'una bischerata in
medicina me ne accorgo io che fo il programmatore, vuol dire che è grossa.

"per poter dire che la causa di una malattia è un virus, e non
tanti altri possibili fattori, come quelli alimentari, ambientali
e iatrogeni (causati dai farmaci e dalle terapie stesse), occorre
prima identificare il virus"

Ma neanche per idea: tanto è vero che la parola stessa "virus" viene proprio
da quel procedimento che per la prima volta, rivelò l'esistenza di un agente
infettivo di tipo non batterico. E per questo chiamato "virus", ossia veleno
(invisibile). Si sapeva che c'era fin dal 1884, ma nessuno riuscì ad isolare
un virus fino al 1925. Nessuno ne vide uno fino al 1931.

Proprio banalmente, se prendo un sacco di tizi che hanno sempre vissuto come
al solito, proprio monotonamente, per anni e anni; e dopo aver starnutito in
ghigna a uno, quello s'ammala; e tre giorni dopo si ammalano tutti quelli in
casa sua, e così procedendo a onde concentriche tipo contagio... sì, il sig.
Scoglio potrà dubitare che sia colpa dell'alimentazione - ma io dico che già
a chiedere ai bambini di terza, quarta elementare questi diranno, magari non
in termini così scientifici, che si tratta di un patogeno trasmissibile. Che
poi sia un virus o un batterio, sì, quello andrà visto; ma ci cambia molto?

La balla del non aver soddisfatto i "postulati di Koch" è stata già usata un
bel po' con l'HIV. Non ho dubbi che la useranno anche per il prossimo virus,
che statisticamente prima o poi arriverà. Ma rimane una balla.

Tanto è una balla che il SARS-nCov-19 è stato SEQUENZIATO, cioè smontato nei
suoi mattoni costitutivi. Da ormai migliaia di laboratori in tutto il mondo.
E' stato anche iniettato nei volontari sani. A sentire Scoglio, il fatto che
tutti quei laboratori abbiano sequenziato codici *identici* al 99.97% è solo
una coincidenza; che sintetizzando quel RNA e iniettandolo, uno si becchi il
Covid-19, è un caso fortuito o un'allucinazione.

Le balle sul "Covid-19 mai isolato" le hanno già smontate in tanti, e sicché
mi limito a fornire i link in merito.

https://www.open.online/2020/10/21/coronavirus-mai-isolato-secondo-cdc-e-commissione-europea-no-semmai-confermano-il-contrario/

E' poi appena il caso di sottolineare come, quando il sig. Scoglio usa quale
"prova" il fatto che il termine "ISOLARE" usato in virologia, non rispecchia
il significato "comune" - cito le esatte parole:

Quindi, quando i virologi dicono che hanno isolato un virus, non
intendono dire che l’hanno purificato, separato dal resto del
materiale organico in cui si trova. No, intendono l’opposto, ovvero
per loro isolare significa moltiplicare, cercare di far proliferare,
l’esatto contrario del significato del termine “isolamento”.

sta solo dimostrando come lui sia un nutrizionista, e non un virologo. Tanto
varrebbe che io "dimostrassi" che la definizione di lavoro in fisica è priva
di significato, perché se trasporto in orizzontale un carico di tre quintali
per sei ore, per la Fisica NON HO COMPIUTO LAVORO. E' vero: per i fisici, la
parola "lavoro" ha un significato diverso che per un sindacalista, e sei ore
di spostamenti senza cambiamenti di quota - per un sindacalista, "sei ore di
lavoro" - per un fisico sono "lavoro nullo". Non è stato compiuto lavoro.

Questo trucco infatti si usa nei test per distinguere chi ha studiato fisica
da chi ha fatto finta. Quelli che seguono il "significato comune" si svelano
come quelli che hanno fatto finta, e vengono buttati fuori.

Quando lo Scoglio usa, a mo' di accusa, "intendono l'opposto", si svela come
uno che non sa di virologia e ha solo fatto finta. Per lui il senso CORRETTO
del termine è infatti quello SBAGLIATO:

La dichiarazione del CDC vista sopra rappresenta una conferma
eclatante e a queso punto indiscutibile: i virus non possono
essere isolati, non nel senso corretto del termine

E vedere questa insistenza nell'errore, be', è imbarazzante.

Ma soprattutto vorrei attirare l'attenzione su un fatto, e poi sul fatto che
ci sta dietro.

Il fatto è che secondo Scoglio e i suoi seguaci, il Grande Complotto avrebbe
prima inventato un virus inesistente, mentre migliaia di persone morivano, a
quanto pare, di sonno, o di freddo; il tutto nel massimo sprezzo della vita,
guidati solo dal freddo guadagno.

Poi, dopo aver costruito sapientemente questo castello di falsità con quella
che appare una abilità consumata, e soldi a mazzi, questi astuti manovratori
si cacano ignominiosamente in mano rivelando in pubblico tutti gli altarini,
a un tal livello di smutandata svergognerìa che perfino la signora Pina, nel
girare il svgo con la cucchiara, scuote il capo indinniata.

Ora, io ho diverse cosacce sulla coscienza, e m'aspetto che tutti quanti, in
quanto esseri umani, qualche cosa che non vorrebbero fosse risaputo l'abbian
fatto pure loro. Vi sarete trovati a cesellare la verità da dire al capo, ad
addomesticare fatti e cifre, a dire "oh, quella sera non c'ero". Io non dico
mica come vizio o come mestiere, eh! Dico come esseri umani e fallibili; uno
o due complottini piccoli piccoli di nessuna importanza, che anche se poi vi
ci beccavano, il peggio che poteva capitare era essere licenziati in tronco,
che insomma, la vita continua e un altro lavoro si trova. Non sareste finiti
in galera, tantomeno v'avrebbero sparato.

Ecco, dopo aver detto quella balla, vi ricordate? Ne avete parlato, ridendo,
con gli amici al bar? Vi siete vantati? Siete andati dal capo dicendo "Capo,
però, dé, ma come t'ho saputo prendere per il culo, eh? Di' la verità!"

No, vero? Avete tirato dritto convincendo anche voi stessi che la balla era,
anzi, l'assoluta verità. Che era andata proprio così.

Perché nella realtà succede questo. Nella realtà i complotti veri, dove sono
in ballo milioni, o miliardi!, non sono progettati a cazzo: ai chiacchieroni
non viene mai detto NIENTE, e quel che non sanno non possono rifischiarlo. I
Bill Gates della situazione, se vogliono sterminarti l'Elbonia, non vanno in
giro a dire che bisogna sfoltire l'Elbonia. Non ne parlano nemmeno. E se per
disgrazia ad un giornalista - un Pecorelli, un'Alpi, una Politkovskaja - gli
finiscono in mano carte scottanti, non ce la fa ad aprire un canale Youtube;
lo ammazzano prima. Perché se l'ammazzi poi c'è il DUBBIO che sapesse, ma se
lo lasci vivo ti becchi la CERTEZZA. "Ho in mano roba che scotta", furono le
ultime o quasi parole di De Mauro nella realtà.

Dov'è che succede proprio come dice Scoglio, Montanari, Messora, Mazzucco, e
via cantando? Non ogni tanto, ma OGNI, SINGOLA, MALEDETTA, VOLTA?

Nei film. Nei romanzi. Nei giochi di ruolo.

Nei romanzi c'è l'eroe, ci sono i potentissimi cattivi, e c'è l'indizio che,
improvviso, senza doverci spremer sopra le meningi, squarcia il buio e in un
lampo di genialità scardina il complotto mettendone in luce i mezzi... e noi
lettori ci identifichiamo con l'eroe.

Noi siamo Luke Skywalker, e Obi Scoglio Kenobi ci fornisce i mezzi per poter
sconfiggere la Morte Nera, e l'Imperatore Sith. Si tratta solo di dare retta
ai filmati proiettati dal robottino RU-2be.

Il meccanismo dietro a un certo complottismo, è né più né meno (secondo me!)
del meccanismo di coinvolgimento in un gioco di ruolo; ad un livello diverso
dai normali giochi di ruolo, certo. Ma c'è il tipo di "nerd" che ci sguazza,
in questo tipo di giochi di ruolo "rinforzati". Uno che conosco <grin> ci ha
visto anche delle somiglianze con i meccanismi delle "psicosette" (e questo,
BTW, spiegherebbe come mai l'anti-settarismo possa essere una cosa molto, ma
molto simile al settarismo. Cambia il libro, ma il gioco è lo stesso):

https://urielfanelli.altervista.org/keinpfusch/cicap-ed-errori/2013-11-21/
[ Avviso: post TERRIBILMENTE politically incorrect. E forse non dovrei dirlo
ma l'autore del post, di parecchie cose, parla a ragion veduta e tastata ]
[ * "fiducia non guasta" = leggasi "fiducia non basta" ]

Il problema è che quando c'è un Game Master che persegue il proprio utile, è
possibile che i giocatori finiscano anche abbastanza male.

Leonardo
--

"You all presumably know why" :-) :-(

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 21, 2021, 7:08:51 PM6/21/21
to
In questo articolo https://facta.news/notizia-falsa/2021/06/21/non-e-vero-che-lisolamento-dei-virus-e-una-farsa-sars-cov-2-e-stato-isolato-e-purificato/#comments fanno riferimento ad uno studio del 20 maggio 2021, cito "Il virus Sars-CoV-2 è stato isolato, purificato e quantificato nel senso in cui richiede Scoglio? Sì, come si può vedere ad esempio in questo studio del 20 maggio 2021 in cui Sars-CoV-2, dopo essere stato coltivato su cellule, è stato ottenuto in forma pura con esplicita attenzione al rimuovere possibili contaminazioni." Significa forse che prima di allora avevano bluffato? No, perché nel tuo di articolo si dà per scontato che il virus fosse già stato isolato alla data, come minimo, dell'articolo stesso, e cioè 21 ottobre 2020. Quindi 7 mesi prima.

Interessante anche il commento di un utente, un certo Ciro: "Cazzate, fate pena.chi è stato l’autore, dove sono i documenti? Pagliacci siete dei pagliacci, il sars-cov2 non è stato isolato né sequenziato, le informazioni sul virus sono frammentarie motivo per il quale non viene utilizzato in forma attenuata nei vaccini ma un retrovirus di scimpanzé. Buffoni".

A queste affermazioni cosa rispondi? 🙄

m...@max.it

unread,
Jun 22, 2021, 2:40:06 PM6/22/21
to

> Interessante anche il commento di un utente, un certo Ciro: "Cazzate, fate pena.chi è stato l’autore, dove sono i documenti? Pagliacci siete dei pagliacci, il sars-cov2 non è stato isolato né sequenziato, le informazioni sul virus sono frammentarie motivo per il quale non viene utilizzato in forma attenuata nei vaccini ma un retrovirus di scimpanzé. Buffoni".
>
> A queste affermazioni cosa rispondi? 🙄
>

E per fortuna sei quello che proclama come slogan "semplicita'".

Ma te li immagini gli scienziati dalla Cina alla All'America alla Russia
che si accordano per falsificare il sequenziamento? Potenze mondiali che
si scannerebbero in questo scenario mondiale ma che poi segretamente si
trovano per accordarsi su un virus inventato? Tutti che bleffano? E
persino dico persino la Corea del Nord che ha stretto i suoi confini
ancora di più verso la Cina? E l'india dove la gente muore come mosche
per un finto virus,, E in italia poi, un popolo in cui abbondano i
Caselli che fiutano il complotto a distanza, una intera classe
dirigente, medica che continua la farsa? Siamo quelli che fosse un
miracolo se portiamo a casa una opera pubblica nei tempi e ben fatta, ma
perfettamente capaci di far parte di questo complotto mondiale, di
inventare morti, di inscenare il dramma di Bergamo?

A' Pierpa' ma che vuoi che ti rispondano.. Noi covidioti saremmo stati
sul balcone, ma a te non occorreva eh, tu sei proprio fuori come un
balcone.. ma tanto tanto eh, Ripeto che a te na botta di variante Delta
ti farebbe bene, ma non ti sto augurando niente eh, visto che stiamo
parlando di un virus che non esiste.

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 22, 2021, 3:50:08 PM6/22/21
to
Io non ho nessuna certezza sul come sia stato messo in piedi questo teatrino. Visto che mi leggi continuamente avrai notato che spazio su tutte le ipotesi possibili senza concentrarmi su nessuna in particolare: virus creato in laboratorio, virus inesistente, arma batteriologica, etc.

Non ho i mezzi per poter dare per certa una ben precisa ipotesi tra le millemila possibili. Per cui non entro nemmeno nel merito delle tue solite fesserie buttate tanto per scrivere un qualcosa contro, come sempre.

L'unica certezza che ho è che non ce la raccontano giusta. Questo è fin troppo evidente e solo chi non vuole fortemente vederlo non lo nota. Altra certezza che ho ampiamente maturato è che, per motivazioni ancora poco chiare ma anche queste oramai più che lampanti, non è tanto sul virus che puntano quanto piuttosto sui vaccini.

In poche parole la psy op ha puntato decisamente sul far inoculare il vaccino al più ampio numero possibile di persone. Era questo l'obiettivo principale. Il virus, e tutto l'ambaradan che ha scatenato, era propedeutico al creare l'esigenza della vaccinazione di massa.

Il perché ancora non mi è chiaro, ma è più che evidente che sia così. Quasi certamente lo scopriremo probabilmente tra non molto. 🙄

P.s. tutti coloro che conosco che erano pro vaccino si sono vaccinati già da mo'. Alcuni, parecchi direi, hanno anche già fatto la seconda dose. Non è che anche tu mi fai come Speranza che fino a che ha potuto ha cercato di evitare la punturina? 😎

Alessia Guidi

unread,
Jun 23, 2021, 4:41:11 AM6/23/21
to
Il giorno martedì 22 giugno 2021 alle 00:33:08 UTC+2 Leonardo Serni ha scritto:

>
> Il meccanismo dietro a un certo complottismo, è né più né meno (secondo me!)
> del meccanismo di coinvolgimento in un gioco di ruolo; ad un livello diverso
> dai normali giochi di ruolo, certo. Ma c'è il tipo di "nerd" che ci sguazza,
> in questo tipo di giochi di ruolo "rinforzati". Uno che conosco <grin> ci ha
> visto anche delle somiglianze con i meccanismi delle "psicosette" (e questo,
> BTW, spiegherebbe come mai l'anti-settarismo possa essere una cosa molto, ma
> molto simile al settarismo. Cambia il libro, ma il gioco è lo stesso):
>
> https://urielfanelli.altervista.org/keinpfusch/cicap-ed-errori/2013-11-21/
> [ Avviso: post TERRIBILMENTE politically incorrect. E forse non dovrei dirlo
> ma l'autore del post, di parecchie cose, parla a ragion veduta e tastata ]
> [ * "fiducia non guasta" = leggasi "fiducia non basta" ]

Gran bell'articolo quello di Fanelli, grazie.


Alessia Guidi

unread,
Jun 23, 2021, 6:37:34 AM6/23/21
to
Il giorno martedì 22 giugno 2021 alle 00:33:08 UTC+2 Leonardo Serni ha scritto:

> Il sig. Scoglio - che sarò lieto di chiamare "Dottore" appena conseguirà una
> laurea in medicina e l'iscrizione all'Ordine dei Medici: io sono precisino -
> purtroppo infila una bischerata dopo l'altra... e quando d'una bischerata in
> medicina me ne accorgo io che fo il programmatore, vuol dire che è grossa.


Ehi, quest'altro mi mancava! E non mi pare molto diverso da un qualsiasi novello Hubbard
https://www.dossierduepuntouno.it/stefano-scoglio-il-dott-delle-alghe/

A Pierpi invece non ne scappa uno.

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 23, 2021, 8:25:52 AM6/23/21
to
"La giornalista canadese Christine Massey ha scritto nuovamente al Centro per il Controllo e la prevenzione delle malattie USA (CDC) chiedendo loro di fornire un campione purificato e isolato di Covid-19 secondo i postulati di Koch. Il CDC ha risposto che non hanno un campione isolato del virus nelle lettere che potete vedere all'interno. Dopo più di un anno stiamo ancora parlando di un virus di cui non non siamo in grado di provare l'esistenza della sua esistenza..."

Matteo Martini

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=135028818724289&id=100066515130614

Sta a vedere che non si tratta solo di uno di virus ma quasi di tutti! 🙄
https://www.drrobertyoung.com/post/cdc-now-admits-no-gold-standard-for-the-isolation-for-any-virus

m...@max.it

unread,
Jun 23, 2021, 3:45:09 PM6/23/21
to

> P.s. tutti coloro che conosco che erano pro vaccino si sono vaccinati già da mo'. Alcuni, parecchi direi, hanno anche già fatto la seconda dose. Non è che anche tu mi fai come Speranza che fino a che ha potuto ha cercato di evitare la punturina? 😎
>

Caspita! Pettegolo oltre che no-vax, una combinazione micidiale!

L'importante che tu NON faccia la punturina, mi raccomando eh, non è che
mi fai come Scanzi!

E se prenoti un viaggio in India allora sì che seppur fuori come un
balcone ti riterrei quanto meno coerente.
Vai RonPiepy, vai sul gange a catturare l'energia dell'universo.

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 23, 2021, 10:51:25 PM6/23/21
to
Sulle sponde del Gange metaforicamente ci sono già e ti attendo passare...punturato o no poco cambia. Ma scommetto che nonostante i tuoi innumerevoli bla bla ti stai cagando addosso e la punturina non la fai.

Ti dimostri come sempre il solito coniglio! 🥵🐰

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 24, 2021, 6:19:53 AM6/24/21
to

Alessia Guidi

unread,
Jun 24, 2021, 8:02:42 AM6/24/21
to
Il giorno mercoledì 23 giugno 2021 alle 14:25:52 UTC+2 pier.paolo...@gmail.com ha scritto:

> "La giornalista canadese Christine Massey ha scritto nuovamente al Centro per il Controllo e la prevenzione delle malattie USA (CDC) chiedendo loro di fornire un campione purificato e isolato di Covid-19 secondo i postulati di Koch. Il CDC ha risposto che non hanno un campione isolato del virus nelle lettere che potete vedere all'interno. Dopo più di un anno stiamo ancora parlando di un virus di cui non non siamo in grado di provare l'esistenza della sua esistenza..."
>
> Matteo Martini
>
> https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=135028818724289&id=100066515130614
>
> Sta a vedere che non si tratta solo di uno di virus ma quasi di tutti! 🙄
> https://www.drrobertyoung.com/post/cdc-now-admits-no-gold-standard-for-the-isolation-for-any-virus

Interessante la risposta del CDC: <<Specifically, the National Center for Immunization and Respiratory Diseases apprises that CDC does not purify or isolate any Covid-19 virus IN THE MANNER THE REQUESTER DESCRIBES.>>

Accidenti, vuoi vedere che quel virus, e tutti gli altri nominati, sono stati isolati con modalità diverse da quelle descritte dal richiedente?

Vuoi vedere che i postulati di Koch, pubblicati nel 1883, a distanza di 100+ anni sono stati superati, pur restando una scoperta che ha illuminato il cammino di tanti medici e biologi? E vuoi vedere che all'epoca di Koch, i virus manco sapevano che cosa fossero?

Un sogno nel cassetto: che Pierpi ci spiegasse con parole sue che cosa dice questo articolo:
https://aulascienze.scuola.zanichelli.it/biologia-e-dintorni/2018/12/09/la-lezione-di-koch-nellera-genomica/




Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 24, 2021, 8:57:18 AM6/24/21
to

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 24, 2021, 9:00:35 AM6/24/21
to
Ma io non ti posso rispondere, sono un ignorantone, 🤪 siete voi gli esperti, al massimo posto i link tipo questo
https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2021/06/24/covid-trovate-le-sequenze-cancellate-del-virus-_a75325d2-af6a-4dd6-b61f-da57386ea12a.html

Alessia Guidi

unread,
Jun 24, 2021, 9:57:47 AM6/24/21
to
ma allora questo virus è stato isolato o no? Mettiti d'accordo con te stesso.

(e soprattutto mai, mai, mai rispondere a tema quando le stupidaggini che riposti vengono contestate).

Alessia Guidi

unread,
Jun 24, 2021, 10:07:23 AM6/24/21
to
Il giorno martedì 22 giugno 2021 alle 21:50:08 UTC+2 pier.paolo...@gmail.com ha scritto:

>
> P.s. tutti coloro che conosco che erano pro vaccino si sono vaccinati già da mo'. Alcuni, parecchi direi, hanno anche già fatto la seconda dose. Non è che anche tu mi fai come Speranza che fino a che ha potuto ha cercato di evitare la punturina? 😎

Ah già, c'è pure la critica a Speranza perché ha atteso il suo turno di 42enne, senza corsie preferenziali. Figuriamoci se avesse saltato la fila facendosi vaccinare prima di chi ne aveva più diritto. O ci siamo già dimenticati di De Luca? https://www.adnkronos.com/de-luca-ho-fatto-il-vaccino-ed-e-bufera_3hKj076g1uMUqFvho1dPXc

Pensa che anche Mattarella ha atteso il suo turno di "nato nel 1941 o anni precedenti", ricevendo la prima dose soltanto il 6 marzo
http://www.quotidianosanita.it/cronache/articolo.php?articolo_id=93319

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 24, 2021, 1:37:49 PM6/24/21
to
Il giorno giovedì 24 giugno 2021 alle 16:07:23 UTC+2 Alessia Guidi ha scritto:
> e soprattutto mai, mai, mai rispondere a tema quando le stupidaggini che riposti vengono contestate).>

Ma io non posso rispondere a dei geni assoluti come voi. Voi avete una risposta per qualsiasi dubbio, ogni perplessità od incertezza voi la spazzate via come se niente fosse. Come potrei mai pensare di poter ribattere a chi è infuso di cotanta scienza e saggezza!

Non mi capacito di come mai te e Leonardo non siate ancora stati nominati alla guida di questo nostro povero paese. Lo potreste fare tranquillamente senza aver bisogno di alcun aiuto esterno. Solo te e lui. Bastate tranquillamente e ne avanzate pure per poterci tutti quanti istruire e benedire!

Io sono solo un povero ignorante che cerca di trovare perlomeno un senso. Figurati se posso dare delle risposte ad un essere illuminato come te. A quelle ci pensate voi onniscienti.

m...@max.it

unread,
Jun 24, 2021, 2:25:11 PM6/24/21
to
poverino, credi che venga a raccontare a te i cazzi miei?
Gia una persona qui ti ha fornito una serie di informazioni personali a
suo tempo, soddisfacendo la tua curiosità di povero no-vax e tu come un
bimbo minkia cretino come risposta le hai regalato un fotomontaggio su
facebook (io quanto meno ti avrei segnalato sul tuo maggggico facebook).
Fossi scemo caro RonCaselli, con uno come te non mi fiderei di parlare
neanche del tempo, tu sei uno scientologo duro e puro dal motto "attacca
i tuoi nemici in ogni modo".

Sul Gange non ci devi stare metaforicamente.... ci devi proprio andare
eh, purtroppo non abbiamo ancora una variante metaforica.....

m...@max.it

unread,
Jun 24, 2021, 2:33:10 PM6/24/21
to

>> https://aulascienze.scuola.zanichelli.it/biologia-e-dintorni/2018/12/09/la-lezione-di-koch-nellera-genomica/
>
> https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2021/06/24/covid-trovate-le-sequenze-cancellate-del-virus-_a75325d2-af6a-4dd6-b61f-da57386ea12a.html
>
Ahahhaha niente, dai veramente dopo questa mi sono messo a ridere.
Cioè dopo la tonnellata di post in cui ci informi che il virus non
esiste adesso ti attacchi alla notizia delle sequenze cancellate?

RonCaselli fa pace col cervello va, almeno segui un filo logico nella
tua negazione, oramai ti attacchi alla qualunque!

La notizia è interessante ma tu avresti dovuto subito classificarla come
fake news dato che il virus non e' mai stato sequenziato no??? Vabbe
niente, mi chiedo se almeno tu li leggi i link che posti...

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 24, 2021, 3:04:23 PM6/24/21
to
Il giorno giovedì 24 giugno 2021 alle 20:33:10 UTC+2 m...@max.it ha scritto:
> poverino, credi che venga a raccontare a te i cazzi miei?>

E beh effettivamente dovevo immaginarlo che esiste il segreto di stato sulla tua vaccinazione.

Hai ragione max caga-vax. Un giorno forse chissà se sapremo se ti sei vaccinato oppure no. Per il momento dovremo accontentarci di fare solo delle speculazioni su questa importante eventualità. 😎

m...@max.it

unread,
Jun 24, 2021, 3:32:58 PM6/24/21
to

>
> Ma io non ti posso rispondere, sono un ignorantone, 🤪 siete voi gli esperti, al massimo posto i link tipo questo

Beh no, io direi proprio fesso se posti dieci link per sostenere la tesi
che il virus non esiste, e poi il link sui sequenziamenti cancellati ...

Alessia Guidi

unread,
Jun 24, 2021, 4:14:01 PM6/24/21
to
:-D LOL

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 25, 2021, 2:06:48 AM6/25/21
to
Il giorno giovedì 24 giugno 2021 alle 22:14:01 UTC+2 Alessia Guidi ha scritto:
> Il giorno giovedì 24 giugno 2021 alle 21:32:58 UTC+2 m...@max.it ha scritto:
> > > RonCaselli fa pace col cervello va, almeno segui un filo logico nella
tua negazione, oramai ti attacchi alla qualunque!

La notizia è interessante ma tu avresti dovuto subito classificarla come
fake news dato che il virus non e' mai stato sequenziato no??? Vabbe
niente, mi chiedo se almeno tu li leggi i link che posti...


> > > Ma io non ti posso rispondere, sono un ignorantone, 🤪 siete voi gli esperti, al massimo posto i link tipo questo
> > Beh no, io direi proprio fesso se posti dieci link per sostenere la tesi
> > che il virus non esiste, e poi il link sui sequenziamenti cancellati ...
> :-D LOL

Anch'io mi chiedo se i miei post li leggete oppure no visto che avevo appena scritto che: "Io non ho nessuna certezza sul come sia stato messo in piedi questo teatrino. Visto che mi leggi continuamente avrai notato che spazio su tutte le ipotesi possibili senza concentrarmi su nessuna in particolare: virus creato in laboratorio, virus inesistente, arma batteriologica, etc.

Non ho i mezzi per poter dare per certa una ben precisa ipotesi tra le millemila possibili. Per cui non entro nemmeno nel merito delle tue solite fesserie buttate tanto per scrivere un qualcosa contro, come sempre.

L'unica certezza che ho è che non ce la raccontano giusta."

Simonetta non mi dire che il vaccino, che max non farà, le banane te le fa attaccare anche agli occhi! 😎🦮😂

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 25, 2021, 6:38:59 AM6/25/21
to
Risposta a questo articolo https://aulascienze.scuola.zanichelli.it/biologia-e-dintorni/2018/12/09/la-lezione-di-koch-nellera-genomica/ postato dalla massima esperta in virologia, Simonetta Po, ricevuta da un utente a cui avevo chiesto delucidazioni in merito: "Pier Paolo Caselli basta leggere l’articolo per capire che di “scienza” non ce n’è alcuna.
Dice che i postulati di Koch “falliscono” perche per alcuni microbi non si può stabilire se causino o meno malattie, perché - ad esempio - il vibrione del colera si trova sia in individui sani che malati.

Ma semmai dovrebbe essere il contrario! Visto che il vibrione del colera è presente in ambedue le categorie e non si può dire con certezza che sia la causa dei sintomi, allora I postulati cosa c’entrano? Semmai vengono confermati.

Poi passa a una vaghissima spiegazione sulla presenza di acidi nucleici, sul fatto che ci sono miliardi di microbi diversi e che le malattie sono sempre in agguato per causa loro. E aggiunge che noi “siamo un albergo per microbi”.
Anche qua, piuttosto, è vero il contrario, se siamo un albergo per microbi e la teoria virale-batterica fosse vera, allora saremmo morti tutti da qualche decina di migliaia di anni.

In pratica fanno tutti lo stesso errore. Partono dalla loro premessa fallace: siccome le malattie devono essere per forza causate da batteri e virus, non importa se non regge nulla della teoria. È così e basta. E se i microbi sono trovati in individui sani e malati, se sono inoculati e non producono nulla di nulla, allora ci devono essere altri microbi ancora più piccoli, ancora più sfuggenti, ancora più subdoli e misteriosi. Perché, per forza le malattie sono causate da microbi punto e basta. E anche se non torna nulla non importa, è così e basta perché stasera ho gente a cena e non ho tempo. E poi c’è la partita.

È un continuo arrampicarsi sugli specchi, un twist logico insostenibile, un confondere le acque agli altri e a se stessi, per non ammettere che le basi di molta della medicina attuale sono completamente sbagliate.

Hamer e 5 leggi biologiche, e tutto torna al suo posto, con logica, con scienza, con verifica. Ma è la conoscenza più pericolosa del XXI secolo, perché toglie potere a chi ce l’ha, e toglie certezze alle pecore che si abbeverano alle fonti che quel potere decide di far vedere." E. C.

Leonardo Serni

unread,
Jun 25, 2021, 1:46:01 PM6/25/21
to
On Mon, 21 Jun 2021 16:08:50 -0700 (PDT), Pier Paolo Caselli
<pier.paolo...@gmail.com> wrote:

>> Tanto è una balla che il SARS-nCov-19 è stato SEQUENZIATO, cioè smontato nei
>> suoi mattoni costitutivi. Da ormai migliaia di laboratori in tutto il mondo.
>> E' stato anche iniettato nei volontari sani. A sentire Scoglio, il fatto che
>> tutti quei laboratori abbiano sequenziato codici *identici* al 99.97% è solo
>> una coincidenza; che sintetizzando quel RNA e iniettandolo, uno si becchi il
>> Covid-19, è un caso fortuito o un'allucinazione.
>>
>> Le balle sul "Covid-19 mai isolato" le hanno già smontate in tanti, e sicché
>> mi limito a fornire i link in merito.
>>
>> https://www.open.online/2020/10/21/coronavirus-mai-isolato-secondo-cdc-e-commissione-europea-no-semmai-confermano-il-contrario/

> In questo articolo https://facta.news/notizia-falsa/2021/06/21/non-e-vero-che-lisolamento-dei-virus-e-una-farsa-sars-cov-2-e-stato-isolato-e-purificato/#comments fanno
> riferimento ad uno studio del 20 maggio 2021, cito "Il virus Sars-CoV-2 è stato isolato, purificato e quantificato nel senso in cui richiede Scoglio?
> Sì, come si può vedere ad esempio in questo studio del 20 maggio 2021 in cui Sars-CoV-2, dopo essere stato coltivato su cellule,
> è stato ottenuto in forma pura con esplicita attenzione al rimuovere possibili contaminazioni."

> Significa forse che prima di allora avevano bluffato? No, perché nel tuo di articolo si dà per scontato che il virus fosse già stato isolato alla data,
> come minimo, dell'articolo stesso, e cioè 21 ottobre 2020. Quindi 7 mesi prima.

Il primo sequenziamento del Covid-19 risale al 31 gennaio 2020, da parte
dell'Istituto Pasteur di Parigi.

https://www.sciencedaily.com/releases/2020/01/200131114748.htm

Potrebbero esserci stati sequenziamenti precedenti - io ti cito il primo
link che ho trovato con dieci secondi di Google.

> Interessante anche il commento di un utente, un certo Ciro: "Cazzate, fate pena. chi è stato l’autore, dove sono i documenti?
> Pagliacci siete dei pagliacci, il sars-cov2 non è stato isolato né sequenziato, le informazioni sul virus sono frammentarie
> motivo per il quale non viene utilizzato in forma attenuata nei vaccini ma un retrovirus di scimpanzé. Buffoni".

> A queste affermazioni cosa rispondi? ?

Beh, tecnicamente dovrebbe bastare un sonoro rutto di birra. Ma, volendo
comportarsi come persone civili (opzione spesso sterile), per esempio, i
dati di sequenziamento là sopra sono dell'Istituto Pasteur, mentre se si
vogliono avere i documenti - per es. la sequenza intera del virus, anzi,
le molte sequenze similissime che ne costituiscono le "varianti" - le si
possono trovare sul database GRS:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/sars-cov-2/

Ci sono pure gli studi su quanto spesso muti il virus, come e perché, il
che fornisce spunti interessanti (che mutazioni possono avvenire e quali
sono i rischi, eccetera).

Una discussione sul "significato" di questo codice (non lo abbiamo "solo
sequenziato", lo abbiamo CAPITO!) è da qualche parte sul mio profilo FB,
perché ho collaborato a una traduzione italiana relativamente al Pfizer.
Poi te la cerco (o almeno provo a ricordarmi di cercartela. Trovare roba
su FB non è così semplice per me, si vede devo farmi le ossa).

La cosa del "retrovirus di scimpanzé" poi non è esatta; non si tratta di
un "retrovirus" (non ha transcrittasi inverse) bensì di un adenovirus di
scimpanzé, modificato in modo che non possa riprodursi nell'uomo; questo
virus, "coltivato" su una linea cellulare umana (ricordo solo che è nata
nel 1973, ma volendo si trova la storia) è il virus AZ1222 alla base del
vaccino AstraZeneca (ora Vaxzevria).

Questo è UNO dei vari possibili approcci per creare un vaccino; AZ lo ha
usato perché avevano già laboratori, know how e culture. Altre aziende -
con diverso know how - hanno usato metodi diversi. Alla fine, conta quel
che si ottiene (la risposta immune), quanta se ne ottiene e a che costi;
il mezzo usato ha una importanza relativa.

Non farmi rimpiangere di aver rinunciato all'opzione rutto di birra :-D

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 25, 2021, 3:47:32 PM6/25/21
to
Il giorno venerdì 25 giugno 2021 alle 19:46:01 UTC+2 Leonardo Serni ha scritto:
>
> Non farmi rimpiangere di aver rinunciato all'opzione rutto di birra :-D
> Leonardo
> --
>

In effetti il parere più consono che un "esperto" del tuo calibro possa esprimere a riguardo penso sia proprio il rutto di birra! 🍺

Leonardo Serni

unread,
Jun 25, 2021, 4:58:25 PM6/25/21
to
On Fri, 25 Jun 2021 12:47:31 -0700 (PDT), Pier Paolo Caselli
<pier.paolo...@gmail.com> wrote:

>Il giorno venerdì 25 giugno 2021 alle 19:46:01 UTC+2 Leonardo Serni ha scritto:

>> Non farmi rimpiangere di aver rinunciato all'opzione rutto di birra :-D

> In effetti il parere più consono che un "esperto" del tuo calibro possa esprimere a riguardo penso sia proprio il rutto di birra! ?

Si dice, "l'insulto è l'argomento di chi non ha argomenti". Ora, se posso dare
un suggerimento: che tu non abbia argomenti lo sa chiunque frequenti questo NG
da più di poche ore. Sicché, potresti impegnarti molto meno, per dimostrarlo.

Detto questo, dato che avevo detto che lo avrei cercato, ecco qua uno spiegone
sul come funziona il vaccino mRNA, in questo caso ComiRNAty di BioNTech/Pfizer

https://berthub.eu/articles/posts/italian-reverse-engineering-source-code-of-the-biontech-pfizer-vaccine/

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 25, 2021, 8:17:10 PM6/25/21
to
Beh ad insulti non c'è gara, per non parlare dell'arroganza. Mi piacerebbe solo una cosa, che tu ti confrontassi con chi di certi argomenti ne mastica veramente, e non per aver fatto qualche googlata e quindi improvvisarsi il grande genio della lampada. 😅 Chissà cosa ne verrebbe fuori.

Sai fare i fenomeni senza mai confrontarsi con chi fenomeno lo è veramente, non è un grande indice di sicurezza in sé stessi e delle proprie argomentazioni, bensì solo volontà di esibirsi nei soliti tristi e squallidi teatrini cui oramai alla tua età dovresti cominciare a fare a meno. Ma mi rendo conto che certe esistenze si fondano su soddisfazioni di questo livello quindi è tempo sprecato far cambiare registro a chi con quello va avanti da decenni finendo per essere solo una ridicola macchietta di sé stesso.

m...@max.it

unread,
Jun 26, 2021, 8:24:35 AM6/26/21
to
Il 25/06/2021 08:06, Pier Paolo Caselli ha scritto:

>
> Simonetta non mi dire che il vaccino, che max non farà, le banane te le fa attaccare anche agli occhi! 😎🦮😂
>
Sono già diventato Magneto Roncaselli non preoccuparti, quando accendo i
cellulare e faccio ricerca dispostivo il primo che trova sono io a causa
delle nano particelle che ovviamente sono state segretamente inserite
nel vaccino.

Ma se scendi sul personale con illazioni del cazzo, allora parliamo
pure di te. Tua moglie lo farà? Tuo suocero, che ha perso la moglia con
per su di fra tra covid l'ha fatto o sei riuscito a convincere pure lui?
Quand'e' che prenoti il vaggio in India?

Sei proprio il tipico Scientologo senza se e senza ma. Ma quale
rimborso, con te hanno fatto un ottimo lavoro!

m...@max.it

unread,
Jun 26, 2021, 8:35:48 AM6/26/21
to

>
> Hamer e 5 leggi biologiche, e tutto torna al suo posto, con logica, con scienza, con verifica. Ma è la conoscenza più pericolosa del XXI secolo, perché toglie potere a chi ce l’ha, e toglie certezze alle pecore che si abbeverano alle fonti che quel potere decide di far vedere." E. C.
>

Sei proprio il tipico fessacchiotto che parla di cose di cui non ha
conoscenza ma che se le beve e accetta tutte.
Conosco indirettamente quel caso dellla ragazza 17 enne morta perchè i
genitori Hameriani convinti non la fecero curare azzerando praticamente
qualunque speranza di salvezza.
17 anni...

Tu sei pronto per la prossima setta. Solo una bella botta di esperienza
diretta potrebbe salvarti, ma con la tua certezza di essere il superuomo
probabilmente neanche quella servirebbe a riportarti alla realtà.

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 26, 2021, 5:28:09 PM6/26/21
to
Il giorno sabato 26 giugno 2021 alle 14:35:48 UTC+2 m...@max.it ha scritto:
> >
> > Sono già diventato Magneto Roncaselli non preoccuparti, quando accendo i
cellulare e faccio ricerca dispostivo il primo che trova sono io a causa
delle nano particelle che ovviamente sono state segretamente inserite
nel vaccino.


Oh questa sì che è una bella notizia! Sai ci tengo molto alla vostra salute. 😅

Mi raccomando fateli tutti i richiami però. Sia mai che vi perdiate anche uno solo dei fantastici vantaggi dell'essere covidioti doc! 🥴

P.s. mia moglie non penso proprio che lo farà. Mio suocero sta in Ucraina e non so come proseguano con il piano di depopolamento, scusa, vaccinale, 🤪 laggiù.

Mi auguro che si informi bene prima di farsi eventualmente suicidare in modo così idiota.

m...@max.it

unread,
Jun 26, 2021, 7:10:35 PM6/26/21
to

>
> Mi auguro che si informi bene prima di farsi eventualmente suicidare in modo così idiota.
>
Eccerto! C'ha il virologo hameriano in casa!!!

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 26, 2021, 9:17:27 PM6/26/21
to
Il giorno domenica 27 giugno 2021 alle 01:10:35 UTC+2 m...@max.it ha scritto:
> >
> > Mi auguro che si informi bene prima di farsi eventualmente suicidare in modo così idiota.
> >
> Eccerto! C'ha il virologo hameriano in casa!!!
Quindi se riporto lo scritto di un tizio che cita Hamer, questo fa automaticamente di me un "virologo hameriano"? 🤦

Se funziona così prova a copiare allora qualche frase di Rocco Siffredi che magari ti aumenta di qualche cm il grissino che hai in mezzo alle gambe e ti riesce pure di trombare, così forse ti tranquillizzi e ti fai uno straccio di vita più decente anche tu. 🤣🤣

Pier Paolo Caselli

unread,
Jun 27, 2021, 1:19:03 PM6/27/21
to
> Il giorno domenica 27 giugno 2021 alle 01:10:35 UTC+2 m...@max.it ha scritto:
> > >
> > > Tu sei pronto per la prossima setta. Solo una bella botta di esperienza
diretta potrebbe salvarti, ma con la tua certezza di essere il superuomo
probabilmente neanche quella servirebbe a riportarti alla realtà.

"Un anno fa, esattamente il 24 giugno 2020, scrivevo: "Si aggira lo spettro di un altro lockdown, stanno facendo il più grande esperimento socio-economico della storia: privare gli essere umani della libertà, sostituire le relazioni reali con quelle virtuali, smantellare il tessuto produttivo... Per farlo hanno bisogno di ignavi e ipocondriaci, gente piena di paure, che non ha scelto nulla della propria vita, ma ha solo subito passivamente, adeguandosi al modello imposto dall'alto e seguito dalla massa. "
Che vi ricorda? E' un copione già scritto."

Ilaria Bifarini

m...@max.it

unread,
Jun 27, 2021, 6:13:02 PM6/27/21
to

> Se funziona così prova a copiare allora qualche frase di Rocco Siffredi che magari ti aumenta di qualche cm il grissino che hai in mezzo alle gambe e ti riesce pure di trombare, così forse ti tranquillizzi e ti fai uno straccio di vita più decente anche tu. 🤣🤣
>

Uè "pistolino d'oro", sei dovuto andare fino in Ucraina per trovare una
che non capisse l'italiano e quindi riuscisse a sopportarti,. cmq
complimenti per la profondità, il livello e il tono dei tuoi post eh...


sandro botto

unread,
Jul 27, 2021, 11:57:17 AM7/27/21
to

Gent.le L Serni ho letto la Sua originale definizione di Lavoro in fisica " Tanto
varrebbe che io "dimostrassi" che la definizione di lavoro in fisica è priva
di significato, perché se trasporto in orizzontale un carico di tre quintali
per sei ore, per la Fisica NON HO COMPIUTO LAVORO. E' vero: per i fisici, la
parola "lavoro" ha un significato diverso che per un sindacalista, e sei ore
di spostamenti senza cambiamenti di quota - per un sindacalista, "sei ore di
lavoro" - per un fisico sono "lavoro nullo". Non è stato compiuto lavoro." Ho
informato della stupefacente scoperta le Ferrovie dello Stato e Autostrade per l'Italia
perchè forse non si erano accorti nelle tratte della Pianura Padana non erano necessri
né alimentazione elettrica né carburante Entrambe le Società, entusiaste per i vantaggi
che potevano conseguire, hanno chiesto una consulenza al Poli di Torino. Ma, niente da
fare; quei retrogradi continuano a sostenere che L= Fs cos(∝) o in alternativa 1J=1N∙1m.
Io, comunque mi fido più di Lei,e La proporrò come A.D. di entrambe le Società.
Complimenti vivissimi.

Leonardo Serni

unread,
Jul 30, 2021, 7:15:46 AM7/30/21
to
On Tue, 27 Jul 2021 08:57:16 -0700 (PDT), sandro botto <bott...@gmail.com>
wrote:

>Gent.le L Serni ho letto la Sua originale definizione di Lavoro in fisica

Devo fermarla subito. La definizione non è né mia, né originale: si trova in
tutti i testi di fisica.

Poi, io non mi ritengo neanche particolarmente gentile :-D

sandro botto

unread,
Aug 2, 2021, 3:37:59 AM8/2/21
to
Gent.le L Serni. (Nelle conversazioni accademico-scientifiche il termine "gentile" ha un significato diverso da quello ordinario, come "isolamento" in virologia e "lavoro" in fisica) Lei mi sta davvero dicendo che, (ovunquelabbialetta), si è bevuto una belinata così gigantesca? Senza fare un plissé!? Io credevo fosse una presa per il culo come le altre. Ancora complimenti.

Leonardo Serni

unread,
Aug 12, 2021, 11:33:31 AM8/12/21
to
On Mon, 2 Aug 2021 00:37:58 -0700 (PDT), sandro botto <bott...@gmail.com>
wrote:

>Gent.le L Serni. (Nelle conversazioni accademico-scientifiche il termine "gentile" ha un significato diverso da quello ordinario, come "isolamento" in virologia e "lavoro" in fisica) Lei mi sta davvero dicendo che, (ovunquelabbialetta), si è bevuto una belinata così gigantesca? Senza fare un plissé!? Io credevo fosse una presa per
il culo come le altre. Ancora complimenti.

Suppongo che non ci siamo intesi da qualche parte probabilmente perché ho
mescolato linguaggio fisico ed espressioni del parlare comune.

Provo a ri-esprimere lo stesso concetto in termini più da aula di fisica.

Se io sposto una massa, orizzontalmente, in condizioni ideali, non compio
lavoro contro la forza gravitazionale indipendentemente dall'entità della
massa stessa. Ciò perché, appunto, il lavoro in fisica è espresso da F•s,
ossia F*s*cos(a) e, in questo caso, essendo l'angolo di 90 gradi e il suo
coseno nullo, il risultato è zero. E, in condizioni ideali, la componente
orizzontale della reazione vincolare è pure nulla.

Come sa chiunque ci si sia provato (e in condizioni reali), impartire una
quantità di moto sensata a una massa significativa in presenza di attriti
e forze parzialmente elastiche è, invece, una faticaccia fottuta.

Sicché abbiamo due situazioni simili "sulla carta" in cui una scienza (la
fisica) ci dice una cosa - lavoro zero, o, se proprio vogliamo essere dei
pignoli, lavoro piccolo a piacere - e l'esperienza comune un'altra - cioè
lavoro durissimo e faticoso.

Allo stesso modo, e forse, in modo ancora più netto, se io passo un'ora a
spingere contro un muro con tutte le mie forze, mi ritroverò alla fine un
bel po' stanco e sudato mézzo; eppure, atteso che lo spostamento del muro
è stato nullo, il lavoro compiuto secondo la fisica è stato ancora zero.

Il mio punto è che basarsi su questa discrepanza per dire, "la scienza ci
sta mentendo" - o per implicarlo - non ha senso, è scorretto. Per questo,
è sufficiente che esista un contesto in cui si può dire, fisicamente, che
non è stato compiuto lavoro: e che questo esista, lo testimonia qualunque
libro di fisica.

E il paragone era con ciò che faceva il dr. giurispr. Scoglio parlando di
"isolamento" nel senso usato dai virologi: scorretto, e, aggiungerei, del
tutto falso... visto che il virus Sars-nCoV-2 è stato anche "isolato" nel
senso comune del termine, al punto che è stato fotografato al microscopio
elettronico. Un po' anormale, per un virus che "non esiste", e "non è mai
stato isolato".

Qui, per chi volesse, una più ampia disamina delle ultime idee "partorite
da Scoglio" (9,2,7 > 7,4 = 11) per capire il personaggio

https://ilblogdellasci.wordpress.com/2021/01/09/bufale-di-scoglio/

e qui, già che l'ho trovato, uno che adopera proprio la fatale formula de
"non compiere lavoro" (ma googlando per "'non compie lavoro'", si trovano
sufficienti altre pagine su siti qualificati):

http://www.robertocapone.com/wp-content/uploads/downloads/2010/09/Il-lavoro-e-lenergia.pdf

Il termine utilizzato in fisica differisce dalla definizione
usuale di lavoro, che è decisamente antropomorfa.
Infatti si compie un lavoro se si ha uno spostamento
e se questo spostamento non è chiuso (cioè ritorna al
punto di partenza). Ad esempio se si spinge contro un
muro, naturalmente il muro non si sposta e, quindi,
non si ha lavoro.

sandro botto

unread,
Aug 19, 2021, 10:17:56 AM8/19/21
to
Si è così. L’angolo α è definito dai vettori di Forza e Spostamento che hanno origine comune. Per angoli di 90º e 270º(Forza applicata perpendicolarmente allo Spostamento) il coseno avrà valore zero e il Lavoro sarà nullo. Nel caso di una Forza applicata parallelamente allo Spostamento ( un carrello con un peso spinto attraverso pavimento di una stanza, ad ex.) l’angolo α sarà zero ed il valore del coseno 1.Trascurati gli attriti, il Lavoro sarà il prodotto scalare dei moduli di Forza e Spostamento, e non sarà nullo.

Leonardo Serni

unread,
Aug 19, 2021, 7:31:26 PM8/19/21
to
On Thu, 19 Aug 2021 07:17:52 -0700 (PDT), sandro botto <bott...@gmail.com>
wrote:

> Nel caso di una Forza applicata parallelamente allo Spostamento (un carrello con un peso spinto attraverso
> pavimento di una stanza, ad ex.) l’angolo a sarà zero ed il valore del coseno 1. Trascurati gli attriti,
> il Lavoro sarà il prodotto scalare dei moduli di Forza e Spostamento, e non sarà nullo.

Può essere però "piccolo a piacere".

A meno che lei mi stia parlando di un carrello *che continui ad accelerare per
tutto il tempo*, fino a raggiungere velocità anche molto elevate ;-)

Nel caso ideale, invece, una volta messo in moto (con una forza che è "piccola
a piacere", come dicevo), il carrello si muove senza alcun bisogno di forze, a
velocità costante, e il lavoro necessario è zero (o per essere pignoli, ancora
"piccolo a piacere").

Per esempio, un carrello della massa di 100 kg, sottoposto a una forza di 0.01
N per 1 secondo, subisce una accelerazione di circa 0.001 G e percorre 0.05 mm
compiendo un lavoro di 0.5 microjoule; dopo di che, in condizioni ideali segue
a muoversi alla velocità di 36 centimetri l'ora per saecula saeculorum. Quanta
strada fa dipende dalla pazienza di cui si dispone.

In condizioni ideali, spostare quel quintale di cento chilometri richiede solo
0.5 milionesimi di joule (o anche meno: mettendoci più tempo). Nel mondo reale
chiunque chieda di spostare un quintale di carrello per cento chilometri così,
a spinta, viene preso per pazzo furioso.

Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 21, 2021, 8:07:05 AM8/21/21
to
Leonardo Serni scrive: "E il paragone era con ciò che faceva il dr. giurispr. Scoglio parlando di
"isolamento" nel senso usato dai virologi: scorretto, e, aggiungerei, del
tutto falso... visto che il virus Sars-nCoV-2 è stato anche "isolato" nel
senso comune del termine, al punto che è stato fotografato al microscopio
elettronico. Un po' anormale, per un virus che "non esiste", e "non è mai
stato isolato".

Cito da un'intervista al dr. Scoglio: https://agenparl.eu/covid-scoglio-candidato-nobel-medicina-2018-la-questione-dellisolamento-del-virus-e-della-sua-patogenicita-secondo-la-legge-dei-cinque-postulati-di-koch/

"In effetti, anche nell’ambito della microscopia elettronica, le cui foto dovrebbero sopperire con l’immagine del virus al mancato isolamento, si coglie l’assoluta impossibilità di distinguere i virus dagli esosomi, particelle prodotte dal nostro organismo e che svolgono una lunga serie di funzioni utili alla salute, incluso il trasporto delle cellule immunitarie e delle staminali adulte.[8] Gli esosomi rappresentano forse la quota maggiore delle EVs, e sono oggetto di numerosi studi da oltre 50 anni. Anche se pochi hanno sentito parlare di queste particelle benefiche, la letteratura scientifica su di essi è gigantesca, e solo su PubMed, se uno digita “exosome”, vengono forniti oltre 14.000 studi! Non possiamo entrare qui nel dettaglio di EVs ed esosomi, ma è importante sottolineare come essi siano indistinguibili dai virus, come è immediatamente visibile al microscopio elettronico[9]:

Come si può vedere, il più grande degli esosomi ha la stessa dimensione e la stessa struttura del corona-virus, ed è dunque plausibile ritenere che, nel grande mare delle particelle contenute nel surnatante del liquido bronco-alveolare dei pazienti, ciò che vien preso per SARS-Cov2 non sia spesso che un esosoma. D’altra parte, sono gli stessi ricercatori sugli esosomi che ammettono l’impossibilità di distinguere i virus dalle vescicole extra-cellulari e dagli esosomi:

“Negli ultimi decenni, la similarità tra EVs e particelle virali è diventata progressivamente evidente. Virus e EVs condividono diversi aspetti, come la dimensione, la composizione strutturale e biochimica, e il trasporto di molecole bioattive dentro le cellule…Oggigiorno, è una missione quasi impossibile separare EVs e virus attraverso i metodi canonici di isolamento delle vescicole, come l’ultra-centrifugazione, perché entrambi sono spesso co-pelletate (NdA: raccolte assieme), a causa della loro dimensione simile…al momento, un metodo affidabile che possa garantire effettivamente la separazione completa non esiste.”[10]

Più chiaro di così? Ciò che viene preso per virus può essere benissimo una vescicola extra-cellulare o un esosoma, o materiale virale diverso o addirittura genoma umano, senza che vi sia possibilità di saperlo veramente."

Alessia Guidi

unread,
Aug 25, 2021, 1:36:07 AM8/25/21
to
Non credo che Leonardo ti veda, mi pare di ricordare che ti ha plonkato.

Leggendo questo passaggio mi viene una domanda logica: secondo Scoglio, <<il più grande degli esosomi ha la stessa dimensione e la stessa struttura del corona-virus>>. E lui come fa a saperlo, se "il virus non è mai stato isolato"?

Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 25, 2021, 8:40:24 AM8/25/21
to
@ Alessia

A dir la verità non è lui che lo "sa", sono le fonti degli studi che cita che lo affermano. Se riesci a capire cosa stanno a significare quei numerini che appaiono inframezzati nel suo scritto, te ne renderai conto, forse 🤔, da sola.

Per aiutarti a comprenderlo meglio te li indico. Guarda, sono questi. Non è così difficile. 🤦

"[8] Yáñez-Mó M et al. (2015). “Biological properties of extracellular vesicles and their physiological functions”. J Extracell Vesicles. 4: 27066.

[9] L’immagine è tratta da una diapositiva proiettata in un video dal dr. Andrew Kaufmann.

[10] Giannessi F et al., The Role of Extracellular Vesicles as Allies of HIV, HCV and SARS Viruses, Viruses 2020, 12, 571; pp. 572-4."

Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 25, 2021, 9:04:31 AM8/25/21
to
Poi magari anche queste "figure" possono aiutare: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10223946885214238&id=1660450529

Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 25, 2021, 4:32:28 PM8/25/21
to
Leonardo Serni scrive: "Qui, per chi volesse, una più ampia disamina delle ultime idee "partorite
da Scoglio" (9,2,7 > 7,4 = 11) per capire il personaggio

https://ilblogdellasci.wordpress.com/2021/01/09/bufale-di-scoglio

Ed invece quí, sempre per chi volesse, il racconto, dalle parole dello stesso Dr. Scoglio, di una interessante ed emblematica vicenda che lo ha recentemente coinvolto. Giusto per capire l'"imparzialità" e la qualità dell'informazione a cui anche il nostro buon Serni, e non solo, crede e contribuisce a diffondere. 😅

LE BUGIE DI RETE 4

Ormai sembra essere diventato uno sport nazionale quello di diffamare il sottoscritto sui media di regime. Dopo La 7 e la sua affiliata Open, è la volta di Rete 4, che manda spezzoni di video del mio intervento a Cesenatico, ovviamente manipolati per fare figurare ciò che non è.

Lunedì 23 Agosto 2021 è andata in onda la puntata di Controcorrente su Rete 4, che ha dedicato un spazio abbastanza ampio alla diffamazione del sottoscritto, dr. Stefano Scoglio.

Iniziamo dalla prima accusa rivoltami, ovvero che loro mi hanno invitato in diretta in studio, e io ho rifiutato. Questa è la prima, grossa bugia, frutto di un gioco sporco delle parti, come stiamo per vedere.

Tutto inizia con il mio intervento a Cesenatico, dove è presente una troupe di Controcorrente (Rete 4), che filma l’intero mio intervento. Al termine della serata, la troupe di Rete 4 mi si avvicina, e mi chiede di realizzare un’intervista. Memore di quanto avvenuto all’amico Stefano Montanari, a cui fecero un’intervista di due ore per poi trasmettere un minuto che, estrapolato dal contesto, era volto a farlo apparire ridicolo, ho risposto che non rilascio interviste, e che se mi volevano avrebbero dovuto invitarmi in studio, in diretta, senza filtri e con tempi accordati prestabiliti e non interrotti. E me ne sono andato.

Qualche tempo dopo, mi telefona lo stesso giornalista che mi aveva contattato a Cesenatico, e mi dice che avevano accettato la mia proposta di partecipazione in studio in diretta. Io rispondo che va bene, e che mi scrivano le condizioni della mia partecipazione. Il giornalista conclude dicendo sarò contattato dalla produzione per organizzare la mia andata presso i loro studi.

Alcuni giorni dopo, esattamente Giovedì 19 Agosto, ricevo il seguente messaggio da Rete 4:

"Buongiorno dott. Scoglio, sono… della Segreteria redazione di Controcorrente. So che gli autori l’hanno invitata alla puntata di Lunedì 23/8 a Roma. Volevo sapere quindi da dove verrà e con qual mezzo per organizzare il viaggio. Il suo intervento verrà registrato alle 18. Attendo sue, grazie.”

Ora, non notate niente in questo messaggio di cui conservo copia originale? Quella che doveva essere una partecipazione in studio in diretta, diretta che inizia alle 21.20, è diventata un’intervista registrata 3 ore e 20 minuti prima della diretta. Insomma, a quel punto tanto valeva che rilasciassi l’intervista a Cesenatico! Ecco perché non ho accettato di partecipare, perché non ho scritto Giocondo in fronte, e non cado in queste trappole da (Rete) 4 soldi.

Il bello è che il loro gioco del poliziotto buono e poliziotto cattivo è proseguito, perché vedendo che non avevo risposto al messaggio della segretaria di produzione, domenica mi scrive un messaggio il caporedattore di Controcorrente:

"Buonasera, sono il caporedattore di Controcorrente, la trasmissione di cui ha accettato l’invito domani sera. Sono giorni che la produzione tenta di contattarla, ma lei non risponde mai. Spiace che si dica pubblicamente che i media non le danno spazio, quando poi lei lo spazio non lo desidera davvero. Dovesse nuovamente cambiare idea e onorare il suo impegno, mi scriva o mi chiami entro domattina. Altrimenti faremo senza di lei, ma certo per una sua scelta personale non nostra.”

Al che io rispondo come segue:

“Voi non avete intenzione di darmi spazio, ma di tendere una trappola come con Montanari. Ho chiesto di partecipare in diretta, con spazio prestabilito e senza censura. Mi avete mandato una proposta per venire a fare un’intervista non in diretta, che potrete poi tagliare e manipolare come volete, come si è fatto con Montanari, 2 ore di intervista per poi trasmettere 1 minuto in cui diceva di sputargli in faccia. Voi pensate di essere furbi, ma noi non siamo scemi…”.

Direi che la questione fosse stata posta in termini più che chiari, e che se il caporedattore avesse voluto veramente risolvere la questione, avrebbe contattato la segretaria di produzione dicendo di correggere l’invito dalle 18 alle 21, e non per registrare ma in diretta. Invece, il caporedattore si limita a far finta di niente, e scrive:

"Le abbiamo proposto la diretta, in studio con viaggio a nostre spese o collegato. Ma se non vuole non c’è problema, spiace che non abbia il coraggio di difendere le sue posizioni di fronte a chi magari non la pensa come lei.”

Bugiardi fino al midollo! Continua a dire che mi hanno invitato per la diretta dopo che mi hanno mandato l’invito per una intervista registrata 3 ore prima della diretta! Addirittura rovescia su di me l’accusa di non volermi confrontare con chi la pensa diversamente, loro, i soldatini del dittatore…

La verità è che volevano solo che partecipassi in prima persona alla pesante diffamazione che hanno condotto in trasmissione. Non potevano portarla avanti impunemente con me presente in studio, ma con un’intervista registrata e adeguatamente tagliata, la diffamazione sarebbe stata addirittura sanzionata dalla mia presenza.

Se il caporedattore era onesto nei suoi messaggi, perché non organizzano un confronto live tra il sottoscritto e l’onnipresente Sileri, vice-ministro della Salute? Pensate che io abbia paura di confrontarmi con lui o chiunque altro decidano di mandare sul ring?

Ma deve essere un ring corretto, dove le parti abbiano esattamente le stesse condizioni per il combattimento. Se volete farmi combattere con le mani legate dietro la schiena, penso che neppure Cassius Clay avrebbe accettato di combattere…

In fondo, l’argomento più forte su cui hanno insistito per tutta la parte dedicata al sottoscritto, è che io non avrei accettato di andare in studio a confrontarmi, e abbiamo visto che si tratta di una bugia. Per il resto, le solite bugie e mezze bugie. Dicono che “non si sa che laurea abbia”, come se io lo volessi tenere segreto, quando basta andare su Linkedin o anche solo su Facebook per trovare il mio curriculum di studi.

Poi aggiungono che dico di essere omeopata e microbiologo, ma non sono iscritto a nessun albo professionale: sicuramente sanno che non esistono albi professionali per queste specializzazioni, e che miei titoli sono stranieri. Se avessero fatto il loro mestiere, e si fossero informati, invece di dare la stura alla diffamazione, saprebbero che il mio titolo di omeopata è un titolo inglese, valido in UK, dove vivo.

Ma la chicca più bella viene dal vice-ministro Sileri. Ha detto di essere andato su Scopus a verificare il mio H-index e che tale H-index è di 7, affermando ciò come a dire che si tratta di un punteggio basso, anche se sicuramente lui pensava e sperava magari che avessi lo stesso H-Index di 1 o di 2 come i membri del suo Comitato Tecnico Scientifico: già perché non ci ha detto che il mio H-Index è comunque più alto di tutti gli originari membri del suo Comitato Tecnico Scientifico?

Poi, rinunciando a commentare quel poco di mie affermazioni di merito sopravvissute al taglio radicale e manipolatorio della redazione, dice che in fondo sarebbe giusto fare un confronto tra personaggi come me e i rappresentanti della scienza ufficiale; ma dice che siccome i personaggi come me sono un’infima minoranza, il confronto dovrebbe essere tra il sottoscritto e 200 rappresentanti della scienza ufficiale, per mantenere la proporzione esistente all’interno della comunità scientifica. Con questa logica, ovviamente, non ci sarebbe mai stata nessuna rivoluzione scientifica…Comunque, come volevasi dimostrare, loro accettano il confronto solo se è truccato…questa è la loro concezione della democrazia, come assoluto governo della maggioranza, senza contrappesi e tutele per l’individuo e la libertà di opinione…

Tralasciando il pezzo della De Girolamo, che non si capisce cosa trovasse di così ridicolo nel termine “nutriterapia primordiale”, e perché insistesse a voler parlare di cose di cui non sa nulla, il modo in cui è stata gestita la resa del mio intervento a Cesenatico mostra chiaramente perché volevano farmi un’intervista preliminare invece di farmi partecipare alla diretta. In quel discorso, come possono verificare tutti ascoltandolo, ho riportato la frase del CDC americano sul fatto che l’isolamento dei virus è al di là delle possibilità della virologia. Ebbene, da bravi manipolatori, i controcorrentini riportano la frase ma eliminano il fatto che fosse una frase del CDC, facendola passare come una “follia” del sottoscritto. Una ricostruzione dunque falsa e manipolata, che è quello che fanno sempre con chi non fa parte del loro mainstream.

Allo stesso modo, riportano l’immagine del mio video sul nostro protocollo nutriterapico per influenza e raffreddore, dicendo che io vendo prodotti per curare il Covid, malattia che per me non esiste neppure! Poi, altre diffamatorie amenità, a cui ho già risposto nel mio documento sulla diffamazione di Open.

Concludo dicendo che valuterò le diffamazioni di questa puntata su Rete 4 con i miei avvocati; e aggiungendo che se fossero veramente interessati a mettermi a confronto con i loro scienziati, io sono pronto. Ma per davvero, non come coi doppio-giochini fatti in questa occasione: in diretta, con tempo uguale per entrambe le parti, e senza interruzioni. Se davvero accettassero questa impostazione onesta e giusta, basterebbe che mi inviassero un messaggio coerente nel senso suddetto…ma ovviamente non lo faranno.
Unica speranza perché il dibattito libero avvenga, è che queste TV perdano sempre più ascolti (come sta accadendo), e crescano alternative veramente libere, scevre però dalla riproduzione degli stessi meccanismi di schieramento e parzialità ideologica…

Stefano Scoglio

https://www.databaseitalia.it/le-bugie-di-rete-4/



Leonardo Serni

unread,
Aug 25, 2021, 6:12:18 PM8/25/21
to
On Tue, 24 Aug 2021 22:36:06 -0700 (PDT), Alessia Guidi
<alessi...@libero.it> wrote:

>Non credo che Leonardo ti veda, mi pare di ricordare che ti ha plonkato.

Sì e no. Vedo che scrive; ma semplicemente lo ignoro. Oh: almeno uno di noi
dovrà pur dar prova di un minimo di disciplina mentale ogni tanto! :-)

Alessia Guidi

unread,
Aug 26, 2021, 5:04:51 AM8/26/21
to
Cerco di riformulare in modo più chiaro: se (come dice Scoglio) il coronavirus non è mai stato isolato, quindi conosciuto al fine di riconoscerlo, come fa Scoglio, o chiunque lui citi, a poterlo paragonare in dimensioni e con tanta sicurezza a un esosoma?
--> <<Come si può vedere, il più grande degli esosomi ha la stessa dimensione e la stessa struttura del corona-virus>>

E' una pura questione di logica, non serve andare a leggere gli articoli in nota. Se uno dice che un grosso esosoma ha la "stessa dimensione e la stessa struttura" di un coronavirus, significa che quel coronavirus lo ha visto. E se lo ha visto, allora è stato isolato.



Alessia Guidi

unread,
Aug 26, 2021, 5:06:15 AM8/26/21
to
Ah, ho capito.
Se hai dimestichezza con le affermazioni di Scoglio e l'argomento che tratta, potresti dire la tua? Mi interessa.


Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 26, 2021, 5:48:50 AM8/26/21
to
Simonetta Po scrive: "Cerco di riformulare in modo più chiaro: se (come dice Scoglio) il coronavirus non è mai stato isolato, quindi conosciuto al fine di riconoscerlo, come fa Scoglio, o chiunque lui citi, a poterlo paragonare in dimensioni e con tanta sicurezza a un esosoma?
--> <<Come si può vedere, il più grande degli esosomi ha la stessa dimensione e la stessa struttura del corona-virus>>

E' una pura questione di logica, non serve andare a leggere gli articoli in nota. Se uno dice che un grosso esosoma ha la "stessa dimensione e la stessa struttura" di un coronavirus, significa che quel coronavirus lo ha visto. E se lo ha visto, allora è stato isolato."

Ma tu capisci quello che leggi? Pare proprio di no. 😅

Te lo riassumo brevemente

Chi dice che il coronavirus è stato isolato, che non è Scoglio, per fornire la "prova" ne ha fatto un sequenziamento (ipotetico perché originato al computer ed infatti ognuno di questi sequenziamenti è differente da ogni altro sequenziamento portato come prova, così afferma Scoglio) ed in più ne ha pure fatto una fotografia.

Questi ricercatori, che ribadisco non sono Scoglio, affermano, eccolo qui il coronavirus, guarda ti abbiamo fatto pure la foto! Al ché Scoglio ribatte che quella foto non significa nulla perché cito "Come si può vedere, il più grande degli esosomi ha la stessa dimensione e la stessa struttura del corona-virus".

Quindi concludendo lui ha visto una foto che ALTRI spacciano per l'immagine reale del coronavirus e lui la contesta perché ritiene che invece non lo sia. In altre parole cerca di smascherare la frode di chi spaccia una cosa per l'altra portando tra l'altro studi di altri ricercatori che dimostrano come allo stato attuale della ricerca sia praticamente impossibile differenziare un virus, anche a livello di semplice immagine, da un esosoma.

Spero ora ti sia più chiaro, altrimenti non saprei come altro fare per fartelo capire. 🤦


Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 26, 2021, 11:41:17 AM8/26/21
to
Immagino avrai già organizzato un brainstorming col circolo CICAP di Gargallo e con la partecipazione straordinaria del noto sverginatore di Sector (senza peraltro concludere nulla! 🤣) di tuo marito per discutere animatamente dell'intervista di Scoglio. Un simile assembramento di neuroni fumanti non si era più visto dai tempi della riunione per discutere se nel ripieno dei cappelletti fosse stato meglio metterci la mortadella piuttosto che il prosciutto cotto! 😱

"Ma è proprio come dice Pier Paolo, oppure sotto sotto c'è un ambiguo gioco di parole da parte di Scoglio che non riusciamo ancora a comprendere?"!!! 😅😅

Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 28, 2021, 9:23:54 AM8/28/21
to
Simonetta Po scrive: "E' una pura questione di logica, non serve andare a leggere gli articoli in nota."

Quindi tu sei ancora convinta di non aver subito alcun effetto collaterale dalla vaccinazione, vero? 😅

Oddio, non è che prima fossi un'aquila questo è certo, però lo sai che pare che il vaccino crei danni a lungo termine anche e sopratutto a livello neurologico?

Evito di fornirvi i link di riferimento perché 1. non meritate alcun contributo, 2. visto il livello di comprensione probabilmente manco li capireste, e 3. le informazioni se proprio vi interessano esistono più che abbondantemente in rete.

Ma il brainstorming allora che risultato ha prodotto? Siete riusciti tutti assieme a "duplicare" la paginetta sopra linkata? 🤔 🤦

Leonardo Serni

unread,
Aug 29, 2021, 12:41:44 PM8/29/21
to
On Thu, 26 Aug 2021 02:06:14 -0700 (PDT), Alessia Guidi
<alessi...@libero.it> wrote:

>Il giorno giovedì 26 agosto 2021 alle 00:12:18 UTC+2 Leonardo Serni ha scritto:
>> On Tue, 24 Aug 2021 22:36:06 -0700 (PDT), Alessia Guidi
>> <alessi...@libero.it> wrote:
>>
>> >Non credo che Leonardo ti veda, mi pare di ricordare che ti ha plonkato.
>> Sì e no. Vedo che scrive; ma semplicemente lo ignoro. Oh: almeno uno di noi
>> dovrà pur dar prova di un minimo di disciplina mentale ogni tanto! :-)
>> Leonardo

>Ah, ho capito.
>Se hai dimestichezza con le affermazioni di Scoglio e l'argomento che tratta, potresti dire la tua? Mi interessa.

Mi càpita di seguire qualche gruppo complottista, quindi sì :-)

Scoglio (che, giova ricordare, è nutrizionista, non virologo; e le cure che
propone sono sostanzialmente i prodotti che lui vende) ha tirato fuori vari
argomenti, adattandoli nel tempo a mano a mano che vengono sputtanati.

Notare che NESSUNO di questi argomenti avrebbe senso di esistere, da quando
abbiamo SEQUENZIATO il virus Covid-19, e pertanto SAPPIAMO che esiste, e in
realtà sappiamo anche come è fatto, fino al livello dei singoli atomi! Dopo
di che, con questo e i test molecolari, tutto il resto del discorso "ma non
è detto che sia Covid" si rivela per quel che è: una solenne cazzata.

A meno di coinvolgere TUTTI i laboratori per sequenziazione del mondo in un
colossale complotto. Nota che in alcuni laboratori lasciano entrare anche i
primini senza particolari precauzioni, mentre un complottone così richiede,
minimo, un controllo degli accessi che CIA scànsati proprio.

Comunque... ora pare sia il turno degli "esosomi". Va be'! Tout se tient.

Quello degli "esosomi" è un discorso particolarmente da pirla, perché è più
o meno come dire che gli aerei non esistono e quelle che vediamo sono molto
più semplicemente delle zanzare molto vicine. Perché è vero che - usando la
microscopia elettronica e fino a 30K ingrandimenti - non è immediato vedere
la differenza fra virus ed esosomi (E A PROPOSITO! Questo ragionamento vale
per quasi QUALUNQUE virus con forma pressappoco sferica! :-D ...quindi, NON
ESISTE NEANCHE L'INFLUENZA? Oppure... come mai sappiamo che ESISTONO questi
esosomi, e non abbiamo mai detto "ma saranno dei virus sconosciuti"? Sembra
quasi... sembra quasi che gli scienziati ci vedano delle differenze...!)

Ma prima di tutto esistono altri strumenti (nel caso degli aerei, il radar)
e, soprattutto: virus ed esosomi sono *completamente* diversi da vari altri
punti di vista. Tipo la struttura tridimensionale, no, così per dire, eh. E
questo e' il motivo per cui quando abbiamo scoperto gli esosomi non abbiamo
detto "Guarda qua che strani virus!" e ci siamo invece meravigliati per via
della loro forma a ciambella.

Il sistema più ovvio per levarsi il dubbio e' AUMENTARE GLI INGRANDIMENTI -
il che e' stato fatto.

Questo è un virus (um, il file è un PNG, non un TIF): sono quei cosini, con
sulla superficie palline nere dove le molecole risuonano alla frequenza del
raggio di elettroni.
https://phil.cdc.gov/PHIL_Images/23336/23336.tif

Questi sono esosomi. Non hanno strutture alla lunghezza d'onda del raggio e
quindi niente risonanza e niente palline nere a questa scala.
https://www.researchgate.net/publication/293025380/figure/fig1/AS:613932121202697@1523384232780/Transmission-electron-microscopy-TEM-of-exosomes-isolated-from-supernatants-of-PCI13-a.png

Ad altre scale vedresti un singolo pippolo bianco in mezzo all'esosoma, che
sarebbe poi il "buco" che usa l'esosoma per fare il suo lavoro.

La soluzione Scoglio è di usare frequenze dove né i virus né gli esosomi si
perdano in queste quisquilie di risonanze del cacchio, e a quelle frequenze
non si notano tanto le differenze... E' un po' come usare il riconoscimento
facciale dell'ESP32 basic, che dà "172AB3" sia per me sia per Bebe Vio, e -
su questa base - dire "Leonardo è Bebe" e dedurre che so tirar di scherma.

(Ripensandoci: NON è il miglior esempio che si possa fare su questo NG dati
i trascorsi, e le metodologie viste per stabilire "Leonardo è Bebe" :-D. Se
mi passate il body shaming dirò: usare un gravimetro e concludere: Leonardo
è Adinolfi).

Poi, il microscopio elettronico consente - o nativamente, o usando appositi
trucchi chimici - di distinguere molecole di tipo diverso. Questo consente,
a propria volta, di colorare diversamente virus e cellule, tipo qui.

https://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2020/09/14/immagini-in-hd-delle-cellule-umane-invase-dal-coronavirus-_7c947e55-3469-4b37-88f4-373751d71a7a.html

Quando si può si usa sempre il trucco della risonanza, ma se no si usano un
tot di sostanze che si legano differentemente a proteine di tipo diverso, o
a molecole tipo proteoglicano o altro ancora, e dànno un segnale che poi il
microscopio elettronico è in grado di decodificare. Col microscopio ottico,
questo trucco si chiama "colorazione", ed è così utile che hanno trovato il
verso di farlo anche con il microscopio elettronico.

Ora, i virus hanno una copertura di un certo tipo, gli esosomi di un altro;
specificamente, gli esosomi sono fatti di RNAsi e i virus di proteine spike
con una struttura diversa, e più complessa. Da lontano, una palla da tennis
e un riccio di mare possono sembrare identici, in bianco e nero. Da vicino,
o nelle giuste condizioni di luce, abbeh.

Quello che fa l'astutyssimo Scoglio è selezionare due immagini... una di un
virus, una di un esosoma... prese in condizioni in cui le differenze non si
vedono, e dire "Badalì, sono uguali!", OMETTENDO di dire che guardando quei
cosi con gli strumenti giusti e in condizioni diverse, si vedrebbe una cosa
alquanto diversa.

Intendiamoci: se io fossi il tipo che si bulla dicendo "Candidato al Premio
Nobel" pensando che non si sappia che (a) chiunque può essere CANDIDATO, e,
(b) le candidature vengono tenute segrete per cinquant'anni, *probabimente*
farei anch'io così.

Ma, sempre tornando sul personaggio: Scoglio è quello famoso che dimostrava
l'inefficienza del tampone facendo il test AI KIWI. Il che vuol dire, o che
non sapeva che fare un test di quel tipo su un supporto *diverso* da quello
previsto NON FORNISCE ALCUN RISULTATO UTILE (nel qual caso, Scoglio sarebbe
un ignorante) o che lo sapeva, ma pensava di poter far fessi gli spettatori
(ed avremmo a che fare con un ciarlatano, perché questo è il modus operandi
di un ciarlatano). Trascuro il caso in cui lo sapesse, e pensasse di essere
sputtanato subito, perché lì si entrerebbe nel masochismo :-D

La mia ponderata opinione, tenuto conto di quanto sopra, e' che Scoglio sia
un ciarlatano.

Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 29, 2021, 4:06:16 PM8/29/21
to
'azz complimenti! Immagino che questa tua profonda analisi sia frutto dei decenni di esperienza trascorsi in laborator... perché tu ovviamente sei un ricercat.....un virolog...un medic.....un infermier.....ah no, un programmatore!! 🤔🤹😱

m...@max.it

unread,
Aug 29, 2021, 6:04:24 PM8/29/21
to

>> --
>>
>> "You all presumably know why" :-) :-(
> 'azz complimenti! Immagino che questa tua profonda analisi sia frutto dei decenni di esperienza trascorsi in laborator... perché tu ovviamente sei un ricercat.....un virolog...un medic.....un infermier.....ah no, un programmatore!! 🤔🤹😱
>

Disse il nostro virologo ad honorem laureato all'Università dei social
network, per il quale la conoscenza infusagli da Facebook è cosi' ampia
che non si degna di confutare i punti ma gli consente di esprimere la
sua posizione tramite nuove ed emozionanti emoticon...

Pier Paolo Caselli

unread,
Aug 29, 2021, 8:45:44 PM8/29/21
to
Nel 1995, a Pittsburgh, McArthur Wheeler decise di rapinare due banche nel medesimo giorno. Non indossava alcuna maschera o camuffamento apparente. Quello che vedete nella foto è un frame di una delle telecamere di sicurezza di uno dei due istituti. Quando, nel giro di poche ore, la polizia lo mise in stato di arresto, Wheeler rimase incredibilmente sorpreso di essere stato riconosciuto e individuato attraverso le immagini delle telecamere. 
La spiegazione che fornì agli agenti lasciò tutti senza parole. Wheeler infatti sosteneva che prima di uscire di casa, armato e pronto per rapinare le due banche, si fosse coperto il viso di succo di limone. 
Secondo le sue parole, alcuni giorni prima un amico gli aveva fatto vedere che scrivendo su di un foglio alcune parole utilizzando succo di limone, la scritta rimaneva invisibile fino a quando non la si metteva vicino a una fonte di calore. Si tratta di un esperimento elementare che si può fare anche a casa. 
Wheeler era quindi convinto che cospargersi il viso di limone e stare lontano da fonti di calore sarebbe stato sufficiente per diventare invisibile. Prima di recarsi in banca si era anche scattato una polaroid ma, forse per la foga, aveva sbagliato mira e aveva inquadrato il soffitto. Questa fotografia gli aveva però confermato ciò che voleva: era diventato invisibile. 
Wheeler, al momento dell'arresto, non era sotto l'effetto di stupefacenti o alcool ma era, semplicemente, incredulo di essere stato identificato.

Questa vicenda solleticò la curiosità di due ricercatori della Cornell University: David Dunning e Justin Kruger. Secondo Dunning, Wheeler era troppo stupido per comprendere di essere stupido. 
Quindi riunirono un gruppo di volontari per compiere un esperimento. Ad ogni partecipante fu chiesto quanto si considerasse competente in tre differenti aree: grammatica, ragionamento logico e umorismo. Successivamente fu loro chiesto di compilare un test per verificare quanto realmente fossero preparati su questi tre argomenti. 
I risultati dell’esperimento confermarono quanto già sospettato. I soggetti che si erano autodefiniti “molto competenti” nelle tre aree, nelle prove avevano poi ottenuto le valutazioni peggiori. Al contrario, coloro che inizialmente si erano sottovalutati erano risultati tra migliori. 
« Nel corso di quattro studi, gli autori hanno trovato che i partecipanti appartenenti all'ultimo quartile della classifica per quanto riguarda i risultati dei test su umorismo grammatica e logica, sovrastimavano di molto il proprio livello di performance e di abilità. Sebbene i punteggi li accreditassero nel 12° percentile, essi reputavano di essere nel 62°. »

Come sosteneva infatti anche Darwin, "L'ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza". 
Anche Bertrand Russell aveva scritto che "Una delle cose più dolorose del nostro tempo è che coloro che hanno certezze sono stupidi, mentre quelli con immaginazione e comprensione sono pieni di dubbi e di indecisioni" 
Il dottor Geraint Fuller, neurologo, commentò l'articolo dei due ricercatori facendo notare che anche Shakespeare si espresse in modo analogo in Come vi piace: "Il saggio sa di essere stupido, è lo stupido invece che crede di essere saggio"

A volte, oggi, si legge la divertente battuta: "Quando sei morto non sei tu a soffrire perchè non sai di essere morto. Soffrono gli altri. Succede lo stesso quando sei stupido".

L'esempio lampante e più immediato dei nostri giorni sono le trasmissioni televisive come i Talent Show, nei quali a volte si presentano personaggi che di talentuoso non hanno nulla. Cantanti incredibilmente stonati, ballerini completamente scoordinati o comici con repertori a dir poco banali che, non appena eliminati, rimangono interdetti e nel più completo stupore. 
Gli spettatori da casa e in studio ridono per queste reazioni, ma i diretti interessati restano seriamente feriti e non riescono a comprendere perchè i giudici non siano in piedi ad applaudire le loro performance. 
Anche in molti quiz vediamo partecipare persone con culture incredibilmente sotto la media ma che hanno inviato la domanda di ammissione convinti di poter vincere dei soldi grazie alla loro preparazione e che rimangono interdetti quando il conduttore dice loro che la Rivoluzione Francese non è avvenuta nel 1970 o che Hitler non è morto nel 1991.

Nella vita quotidiana è molto comune vedere persone che parlano con apparente competenza di argomenti che conoscono superficialmente e che pretendono di avere ragione sulle idee di persone che sugli stessi temi hanno studiato e lavorato una vita.

Allo stesso tempo è frequente che un esperto si esprima con cautela perchè sa bene che le teorie e le competenze sono in continuo mutamento e che le apparenti certezze franano con molta facilità.

Un tempo le persone come Wheeler erano relegate a "macchiette" della società e venivano sbeffeggiate dai vicini di casa che, una volta girato l'angolo, si dimenticavano di loro. 
Oggi invece i social network hanno completamente trasformato il tessuto sociale, permettendo a ognuno di avere l'illusione di essere in grado di rapportarsi alla pari con gli esperti, dando magari loro dei bugiardi su argomenti dei quali non si ha alcuna conoscenza se non brevi letture di frasi scritte da altre persone, probabilmente altrettanto incompetenti.

Nessuno infatti parla quasi mai per esperienza diretta ma sulla base di qualcosa detta dal "cugino dell'amico" e su queste basi si ritengono esperti di qualsiasi argomento. Politica in tempo di elezioni, calcio ogni lunedì, economia quando arriva una multa a casa. In questo ambiente proliferano come funghi le fake news, sulle quali la gente basa giudizi ed emette sentenze, a volte anche di morte. 
Guai poi a chi si permette di far notare loro che si tratta di una bufala. Nella migliore delle ipotesi il malcapitato viene ignorato e si continua ad inveire verso un immaginario imputato, nel caso peggiore invece si scatena una reazione violenta, simile alla frenesia alimentare dei piranha. 
Da questo punto di vista, Internet, seppure sia uno strumento meraviglioso, ha il demerito di aver aumentato a dismisura questa convinzione. Infatti, se un tempo si era quasi costretti a frequentare persone dello stesso ceto culturale e sociale e le massime autorità che si incontravano erano il sindaco del paese, il medico e l'allenatore della squadra della parrocchia, oggi non è più così. Ora, se lo si desidera, si può entrare nella pagina di un immunologo di fama mondiale credendo di poter discutere con lui alla pari di vaccini e prevenzione, sul profilo di un leader politico per spiegargli come far uscire l'Italia dalla crisi e sul social di un commissario tecnico per dargli imperdibili suggerimenti su come schierare la nazionale. Il tutto in 5 minuti.

Un altro brutale esempio sono le recensioni sulle strutture ristoratrici e alberghiere. Oggi la gente è convinta che sia sufficiente assistere a qualche colorita esclamazione di alcuni celebrity chef in tv per potersi eleggere a recensori sopraffini, sufficientemente preparati per poter giudicare, spesso negativamente, i lavori di ristoranti stellati. Spesso si leggono stroncature che abbassano la media di ristoranti, portati avanti magari con sacrifici e fatica, scritte da persone che sanno a malapena aprire una scatoletta di tonno. Le stesse recenti campagne elettorali si sono svolte in una realtà simile, dove persone completamente estraneee alla politica si insultavano tra di loro, credendosi più preparate del loro interlocutore.

Chiudo con una riflessione. Nessuno dei "Wheeler" che leggerà questo post capirà di essere anch'egli un "Wheeler" e al contrario, si sentirà in dovere di darmi ragione sul fatto che il mondo è pieno di stupidi. 
Perché, come un morto non sa di essere morto, uno stupido non sa di essere stupido.