Fw: [hyperlink] 25/3: il Pres. Emiliano a SOSTEGNO LEGGE ACQUA PUBBLICA

2 views
Skip to first unread message

Alberto Orioli

unread,
Mar 26, 2016, 1:36:10 PM3/26/16
to acqua-...@googlegroups.com
Nel "comunicato pugliese" che inoltro ho trovato due interessanti iniziative che
attengono agli attuali critici passaggi parlamentari di quella che all'inizio era la
nostra proposta di legge d'iniziativa popolare.
 
1
La pressione sui parlamentari pugliesi. Si potrebbe fare anche per quelli marchigiani
(ma, presumibilmente, non attraverso Ceriscioli).
 
2
L'istituzione del tavolo tecnico regionale sul come custodire, riorentandocisi, il
risultato referendario del 2011.
 
 
Buon weekend pasquale.
 
 

________________________________________
http://www.albertoorioli.info/Listening
 
 
 
----- Original Message -----
Sent: Friday, March 25, 2016 5:03 PM
Subject: [hyperlink] 25/3: il Pres. Emiliano a SOSTEGNO LEGGE ACQUA PUBBLICA

Ciao a tutti,


qui di seguito il comunicato diffuso dall'Ufficio Stampa della Regione Puglia a seguito dell'incontro odierno con il Comitato pugliese "Acqua Bene Comune" che aveva chiesto con urgenza al Presidente M. Emiliano un confronto sulla questione della Legge nazionale sull’Acqua e la gestione del servizio idrico, sulla ripubblicizzazione dell’Acquedotto Pugliese e sulla concretizzazione del diritto umano all’acqua potabile.


Il Presidente, come potrete leggere, ha dichiarato che “l’acqua deve essere considerata un bene comune pubblico e, conseguentemente, il servizio idrico privo di rilevanza economica, deve essere gestito da un ente di diritto pubblico con la più ampia partecipazione della cittadinanza nella gestione e nel controllo. E ha aggiunto che è fondamentale che la politica riacquisti la sovranità del governo dell’acqua, unico modo per garantire il diritto umano all’acqua potabile sancito dalla Risoluzione dell’ONU del 28 luglio 2010”.


Queste le motivazioni per cui il Presidente Emiliano chiederà ai parlamentari pugliesi di presentare gli emendamenti necessari a ripristinare il testo originario che ricalca il testo della Legge di Iniziativa Popolare dei Movimenti per l’Acqua.


Contestualmente, il Presidente ha assicurato l’istituzione di un tavolo tecnico istituzionale che valuti le migliori modalità per garantire il rispetto dei principi referendari.


Adesso, chiediamo a tutti di aiutarci a diffondere tale notizia sui social network, alla stampa e, soprattutto, ai parlamentari del PD.


A presto


Comitato pugliese "Acqua Bene Comune"




(PressRegione - Agenzia Giornalistica,
Direttore responsabile Elena Laterza - Iscritta al Registro della Stampa presso il Tribunale di Bari n. 26/2003)

 

Emiliano incontra delegazione comitato Acqua Bene Comune

 

Oggi il presidente Michele Emiliano ha incontrato una delegazione del Comitato pugliese “Acqua Bene Comune”, che aveva richiesto un confronto sulla questione della Legge sull’Acqua Pubblica nazionale, sulla ripubblicizzazione dell’Acquedotto Pugliese e sulla concretizzazione del diritto umano all’acqua potabile.

Secondo il comitato “Acqua Bene Comune” infatti “il Parlamento ha finalmente deciso di discutere la legge di iniziativa popolare che i movimenti per l’acqua pubblica presentarono nel 2007. Purtroppo, però, la Commissione Ambiente della Camera, attraverso alcuni emendamenti, ha snaturato la legge, eliminando il principio dell’acqua come bene comune pubblico, dei servizi idrici come servizio di interesse generale privo di rilevanza economica e l’articolo che disciplinava la ripubblicizzazione, ovvero il ritorno della gestione dei servizi idrici integrati a soggetti giuridici pubblici”.

“In un momento in cui il Governo cerca di stravolgere e cancellare l’esito referendario del 2011 anche attraverso il ddl Madia – continuano gli esponenti del comitato - i parlamentari sono investiti di un compito delicato e impegnativo: difendere la volontà popolare che si è espressa chiaramente e nuovamente cinque anni fa”.

Il Presidente Michele Emiliano, a sua volta ha dichiarato che “l’acqua deve essere considerata un bene comune pubblico e, conseguentemente, il servizio idrico privo di rilevanza economica, deve essere gestito da un ente di diritto pubblico con la più ampia partecipazione della cittadinanza nella gestione e nel controllo.

“Bisogna – ha proseguito - che la politica riacquisti la sovranità del governo dell’acqua, unico modo per garantire il diritto umano all’acqua potabile sancito dalla Risoluzione dell’ONU del 28 luglio 2010”.

Contestualmente, il Presidente Michele Emiliano ha ribadito la sua volontà politica in tal senso e ha assicurato l’istituzione di un tavolo tecnico istituzionale che valuti le migliori modalità per garantire il rispetto dei principi referendari.

Anche per questo, il Presidente Emiliano chiederà ai parlamentari pugliesi di presentare gli emendamenti necessari a ripristinare il testo originario che ricalca il testo della Legge di Iniziativa Popolare dei Movimenti per l’Acqua.


http://www.regione.puglia.it/index.php?page=pressregione&opz=display&id=20116

--
Segreteria del Comitato Referendario Pugliese "2 SI per l'Acqua Bene Comune"

per ulteriori informazioni sulla campagna per la ripubblicizzazione del servizio idrico in Puglia si invita a visitare il blog  www.lacquanonsivende.blogspot.com o il sito internet: www.benicomuni.org

per informazioni sulla campagna a livello nazionale, si invita a visitare il sito: www.acquabenecomune.org"

MAILING LIST.
Per iscriversi e cancellarsi dalla Mailing List è necessario inviare un messaggio a segreteriare...@gmail.com, con il seguente oggetto: iscrizione mailing list, o cancellazione mailing list.

NEWS LETTER.

Per chi volesse, invece, ricevere solo notizie o informazioni sulle iniziative, invii un messaggio a segereteriare...@gmail.com, con il seguente oggetto: iscrizione news letter.

Attenzione! A tutti gli iscritti alla mailing list, si chiede di utilizzare la mailing list solo per inviare messaggi di interesse generale.
Richieste di informazioni e simili devono essere inviate esclusivamente a: segreteriare...@gmail.com.


Grazie per la collaborazione.


HYPERLINK - Lista per la costituzione del Forum Italiano sull'ACQUA

Per iscriversi : scrivere una email vuota a hyperlink...@lists.riseup.net
Per cancellarsi : inviare un'email vuota a
hyperlink-...@lists.riseup.net
======================================================================
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages