R: Re: [Acqua Bene Comune Marche:780] legge regionale

0 views
Skip to first unread message

rossi....@libero.it

unread,
Dec 10, 2010, 2:52:53 PM12/10/10
to acqua-...@googlegroups.com

Carissime/i,

avete ragione, dopo il bel "traguardo volante" della manifestazione di Sabato scorso, bisogna riprendere a pedalare "da fondisti" per arrivare vittoriosi al traguardo:

1)...Quanto alla raccolta dei dati sugli affidamenti in essere nelle Marche, sui piani d'ambito e sui bilanci delle società di gestione, siamo a buon punto. Penso che entro la settimana prossima potremmo chiudere ed avere un quadro d'insieme indispensabile per impostare efficacemente la nostra battaglia per la moratoria nella sua accezzione più generale (a livello nazionale,  regionale e di ambito) e per capire (e far capire) l'entità della "torta" sulla quale i predoni vogliono mettere le mani ...Nonchè per impostare la successiva battaglia per il ritorno delle attuali SpA ad aziende consortili pubbliche.

2)...Quanto alla richiesta/rivendicazione da rivolgere alla Giunta ed al Consiglio Regionale di essere riconosciuti, come Coordinamento dei movimenti per l'acqua bene comune, quale inerlocutore fondamentale per qualsiasi produzione normativa in materia di risorse e servizi idrici, sarà bene formalizzarla quanto prima.  Potrebbe provvedere al riguardo Evasio buttando giù un testo da condividere, dato che aveva già avanzato informalmente tale richiesta agli assessori Marcolini e Canzian nell'incontro improvvisato in Consiglio Regionale, in occasione della nostra protesta contro la prima formulazione del famigerato articolo 38.   Va detto al riguardo che, come emerso nel nostro gruppo di lavoro sulla legge regionale, dopo la maledetta sentenza della Corte Costituzionale forse non è opportuno "mettere fretta" al Consiglio Regionale ma piuttosto giocare di rimessa ...Paradossalmente sarebbe meglio aspettare il referendum ed agire di conseguenza. In difesa o in attacco a seconda dell'esito( ...Che, comunque, sarà certamente positivo!)

3)...Quanto alla mappatura delle mozioni e delle delibere di modifica degli Statuti, nonche dei pronunciamenti Istituzionali per la moratoria noi del sud siamo a buon punto e ci accingiamo a farvi il consistente quadro complessivo, nochè i link per scaricare le delibere stesse. ( provvedo a girare questa mail a Fernanda del tavolo Piceno.. affinchè provveda).

...Poi possiamo definire un'altro incontro del gruppo sulla legislazione, magari appena abbiamo i dati di cui sopra e magari leggermente più a sud...o almeno più a est!

Che ne dite?

Adelante! Massimo


 

----Messaggio originale----
Da: via.delle....@gmail.com
Data: 10-dic-2010 19.15
A: <acqua-...@googlegroups.com>
Ogg: Re: [Acqua Bene Comune Marche:780] legge regionale

Per la situazione degli affidamenti il gruppo Legge Regionale si è preso l'incarico di fare il punto sui 5 ATO marchigiani.
 
Per le mozioni, quasi quasi, forse conviene che tu esponga tutti i dati che hai e chi sa di altre mozioni lo faccia sapere così li aggiungi alla lista.
Conviene anche indicare gli insuccessi, ovvero i Comuni che a seguito di richiesta non hanno inserito la mozione.
 
robi.

 
Il giorno 09 dicembre 2010 17:00, Katia Lumachi <klum...@gmail.com> ha scritto:
Concordo!
1)Inoltre chiedo se qualcuno ha saputo o è andato alla riunione dell'Anci e Ato in Regione e se sì  quali sono i risultati?
2)Mailing list io credo che se nel mailing list circolano  cose di principale importanza
e magari quelle degli accordi su eventuali conti e cose tecniche vengano gestite personalemnte sarebbe strumento  efficace .utile all''accrscimento ed alla solidarietà
3)A questo proposito c'è qualcuno che si ta occupando di riunire le mozioni ed i relativi testi?
4)Qualcuno ha preso in considerazione di raccogliere e riordinare gli affidamenti Ato per Ato Comune per Comune in modo da avere un quadro generale?

.... fino ad un certo punto ho raccolto gli odg che reperivo sulla provincia di PU AN AS,
ma penso debba essere aggiornata è di qualche mese fa

2010/12/9 Roberta Lombardi <via.delle....@gmail.com>
ciao a tutti,
 
                                                      urgente per tutti, ma soprattutto per il gruppo Legge Regionale (Paolo, Gabriella, Alberto, Massimo)
 
1) solleciterei una presa di posizione/decisione rispetto alla questione Legge Regionale (non vorrei che ce la facessero sotto il naso).
 
Se vogliamo chiedere di poter partecipare con uno o più rappresentanti ai lavori di stesura (o presentarne una nostra o entrambe le cose), bisogna, se non altro, che chiediamo un'audizione alla IV Commissione e prendiamo i contatti con i consiglieri che ne fanno parte (la richiesta può essere fatta via mail).
 
Il 17 dicembre p.v., ad Ancona, al Teatro delle Muse ci sarà un incontro celebrativo delle Marche con tutti gli amministratori.
 
Potrebbe essere l'occasione giusta per comunicare pubblicamente la nostra intenzione/richiesta?
e magari, o lo stesso giorno, o un altro poco dopo, o qualche giorno prima, presentare le richieste ufficiali sia di essere inseriti nell'indirizzario della Regione (per sapere in tempi debiti e anticipati le date e gli orari di tutte le sedute), sia di essere convocati ufficialmente ai lavori della IV Commissione. 
Nel caso decidessimo per il si, dovremmo preparare la richiesta dell'audizione e spedirla via mail.
 
Sull'ATO 1 penso di avere i dati, ma forse è meglio non ingolfare la mailing list e lavorarci nel gruppo ristretto, riferendo poi la sintesi al resto del gruppo.
 
 
Penso che gli enti locali dovrebbero essere, in questo momento, i nostri interlocutori principali.
Poi tra qualche mese, quando e se avremo una data per il Referendum, andrebbero invece battute con più assiduità le strade, le piazze, le feste di paese, i gruppi organizzati etc.
 
 
                                                                       sulla manifestazione
 
2) Mi sento di esprimere un ringraziamento a tutti 
e di fare un appello nello specifico al gruppo Agesci Marche che ha, con molta consapevolezza, aderito e partecipato alla Manifestazione del 4 di essere il promotore all'interno del resto del mondo cattolico di incontri, dibattiti, feste per tenere alto fino al referendum l'attenzione sull'acqua.
Se può essere utile, da noi a Pesaro, sono stati avviati contatti anche con l'Azione Cattolica e i Missionari Comboniani. Andrebbero assolutamente svegliate tutte le Caritas...
 
 
                                                                 sul quando riunire il coordinamento regionale
 
3) aspetterei dopo il 19 dicembre, che mi pare sia la data dell'incontro nazionale a Bologna, dove si farà il punto sulle prossime tappe.
Chi pensa di andare magari lo faccia sapere che ci si organizza insieme.
 
 attendo lumi,
 
robi                                                               

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Acqua Bene Comune Marche" di Google Gruppi.
Per postare messaggi in questo gruppo, invia un'email a acqua-...@googlegroups.com.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo, invia un'email a acqua-marche...@googlegroups.com.
Per ulteriori opzioni, visita il gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/acqua-marche?hl=it.



--
Lumachi Katia
tel. 0039 392 50 62 554
via Marco Polo, 3
61030  Cartoceto PU
Italy
Skype: catia.lumaci

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Acqua Bene Comune Marche" di Google Gruppi.
Per postare messaggi in questo gruppo, invia un'email a acqua-...@googlegroups.com.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo, invia un'email a acqua-marche...@googlegroups.com.
Per ulteriori opzioni, visita il gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/acqua-marche?hl=it.

 

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Acqua Bene Comune Marche" di Google Gruppi.
Per postare messaggi in questo gruppo, invia un'email a acqua-...@googlegroups.com.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo, invia un'email a acqua-marche...@googlegroups.com.
Per ulteriori opzioni, visita il gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/acqua-marche?hl=it.


Roberta Lombardi

unread,
Dec 12, 2010, 6:32:32 PM12/12/10
to acqua-...@googlegroups.com
Ciao,
condivido.

Solo un appunto che non mi è ancora molto chiaro : 
non avendo il nostro comitato alcun valore giuridico, ed essendo Evasio un semplice portavoce, dicevamo che la soluzione era di   
appoggiarci (non so bene in che termini) al Comitato Nazionale per tutte le richieste ufficiali da fare in Regione.

Quale sarebbe la procedura?

Io partirei con le carte in regola...


Penso che i primi contatti da prendere siano più che altro quelli con i consiglieri della IV Commissione  (facendo la richiesta di audizione).


Ti capisco e ti vengo incontro verso sud...
A me va bene anche Ascoli, ogni tanto, l'importante è vedersi il giorno giusto.

E gli altri che dicono?

Evasio?

robi.
B60.gif

Alberto Orioli

unread,
Dec 12, 2010, 8:25:15 PM12/12/10
to Acqua Bene Comune Marche
On 13 Dic, 00:32, Roberta Lombardi <via.delle.tormenti...@gmail.com>
wrote:
...
> E gli altri che dicono?
...

Io non sono intervenuto prima in quanto non ho praticamente nulla da
obiettare a cio` ch'e` stato espresso in questo thread. Riconfermo la
mia disponibilita` a contribuire al lavoro di questo gruppetto e ad
affrontare i conseguenti spostamenti.

Ma gia` che mi sono fatto vivo esprimo qualche pensiero.

Il coordinamento regionale ha dimostrato di essere una concreta
realta`, ma deve necessariamente costituirsi anche formalmente e
cominciare a strutturarsi. E non tanto per rispondere ad astratti
modelli organizzativi della politica quanto per affrontare nel modo
piu` efficace possibile le sfide che via via si presentano.
La prima esigenza pratica e` stata individuare un gruppetto di
portavoce in veloce comunicazione reciproca e, date la dislocazione e
le attitudini dei volontari che ne fanno parte, direi che ci siamo.
Le altre principali esigenze emerse mi pare richiedano un'effettiva
costituzione di questo coordinamento... Mi riferisco ad una maggiore
autorevolezza di fronte alle istituzioni ed anche ad una migliore
definizione di responsabilita` nella gestione delle risorse
economiche, prendendo spunto dagli "inevitabili debiti" della
manifestazione regionale.

Che io sappia l'atteggiamento del coordinamento nazionale e` di non
interferire nelle specifiche questioni territoriali e quindi l'ipotesi
di presentarci in Regione con persone che possano dirsi rappresentanti
delle posizioni del Forum Nazionale (o quanto meno di esso referenti)
era solo "paliativa", per avere il massimo dell'autorevolezza anche
prima della costituzione formale del coordinamento regionale. E` ovvio
che dopo dovranno essere le "determinazioni interne" ad essere
riconosciute dalle istituzioni. Il problema infatti e` come siamo
considerati da loro in questa fase, perche` dal nostro punto di vista,
interno, i portavoce per i media andrebbero bene anche per le
istituzioni.
So che non ho risposto alla domanda di Roberta (se serve come si
coinvolge il nazionale?) ma spero almeno di aver evitato equivoci a
coloro che non hanno partecipato all'incontro del 23 novembre dedicato
alla proposta di legge regionale (e alquanto stravolto, nell'ordine
del giorno, dalla sopraggiunta sentenza 325/10 della Corte
costituzionale).

Per quanto riguarda l'incontro del 19 dicembre a Bologna mi piacerebbe
sapere, se possibile, che posizione prevedono di tenere i nostri
referenti nel dibattito sulla proposta dell'avvocato Lucarelli (che
qualificherei "deroga per eccezione su servizio d'interesse
generale"). Io qualche giorno fa ho detto la mia in hyperlink.
(Nel caso si apra questa discussione suggerisco un apposito thread.)


Ciao.
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages