[Acqua Bene Comune Marche:197] Segnalazione per Ancona :)

18 visualizzazioni
Passa al primo messaggio da leggere

Francesco Veterani A.D.

da leggere,
19 mag 2010, 02:45:0819/05/10
a acqua-...@googlegroups.com
Ciao amici,
questa mattina mi sono imbattuto in questo articolo
http://sfoglia.corriereadriatico.it/Articolo?aId=996189
che trovo interessante e forse da approfondire.

Ve lo copio/incollo:

Arcevia, l’onorevole Abbondanzieri

“Sì al referendum per l’acqua pubblica”


Arcevia La tematica dell’acqua pubblica o privata anima il dibattito anche nel centro montano sulla opportunità o meno di firmare i referendum .Ne abbiamo parlato con il presidente dell’Autorità d’ambito Ato 2 Marche Centro l’onorevole Marisa Abbondanzieri. “Nella nostra provincia– ci ha riferito - l’acqua è pubblica, la gestione è pubblica, la proprietà delle reti è pubblica, la regolazione è pubblica e le tariffe sono eque e sostenibili. Tutto ciò va valorizzato e difeso. Anche per questo i referendum sulla tutela dell’acqua pubblica vanno sostenuti nonostante presentino dei limiti. Per esempio quando si parla di acqua, i promotori non parlano anche di fogne e depurazione”.

Quali sono le ragioni “L’acqua non può che essere un bene pubblico e deve essere garantita a tutti nel rispetto dei vincoli ambientali e al massimo livello di qualità. Le infrastrutture del servizio idrico, e quindi acquedotti, depuratori e fognature, sono beni pubblici e tali debbono rimanere”. Come valuta i referendum promossi sull’acqua pubblica ? “Bisogna opporsi alle norme che il governo ha fatto approvare che spingono di fatto verso una privatizzazione forzata, portando al rischio di monopoli nelle mani di poche grandi aziende. Io penso che il servizio idrico vada escluso dal pacchetto dei servizi da liberalizzare e che questa gestione debba rimanere salda nelle mani degli enti locali”. Parlava di limiti, quali? ”L’impostazione di questi mesi, sia da parte dei promotori del referendum che della legge sulle liberalizzazioni ha nascosto e cancellato il ruolo delle Ato , autorità di ambito, consorzi di comuni che hanno approvano i piani di investimenti, fissano le tariffe, controllano la gestione in base a contratti di servizio”

g.f..,


Francesco
ACCAdueò
Urbino

--
**************************************************************************************
Questa e-mail, ed i suoi eventuali allegati, contengono informazioni confidenziali e riservate.
Se avete ricevuto questa comunicazione per errore non utilizzatene il contenuto e non portatelo a conoscenza di alcuno.
Siete inoltre pregati di eliminarla dalla vostra casella e avvisare il mittente.
E' da rilevare inoltre che l'attuale infrastruttura tecnologica non può garantire l'autenticità del mittente, nè tantomeno l'integrità dei contenuti.

Opinioni, conclusioni ed altre informazioni contenute nel messaggio possono rappresentare punti di vista personali a meno di diversa esplicita indicazione autorizzata.
**************************************************************************************

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Acqua Bene Comune Marche" di Google Gruppi.
Per postare messaggi in questo gruppo, invia un'email a acqua-...@googlegroups.com.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo, invia un'email a acqua-marche...@googlegroups.com.
Per ulteriori opzioni, visita il gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/acqua-marche?hl=it.

Alberto Orioli

da leggere,
19 mag 2010, 03:59:5719/05/10
a Acqua Bene Comune Marche
Vorrei tranquillizzare l'onorevole Marisa Abbondanzieri, ed i lettori
cui fossero sorti dei dubbi, che i "limiti" da lei segnalati NON
ESISTONO.

> Per esempio quando si parla di acqua, i promotori non parlano anche di fogne
> e depurazione”.

I promotori non parlano di fogne e depurazione perche` usano una
terminologia piu` consona, ovvero "servizio idrico integrato".
Su Wikipedia e` chiaramente spiegata tale terminologia...
http://it.wikipedia.org/wiki/Servizio_idrico_integrato
Leggendo la relazione introduttiva ai referendum si puo` fare una
ricerca della parola "integrato" ed ottenere conferma di quanto
sostengo... http://www.acquabenecomune.org/IMG/pdf/Relazione_introduttiva_ai_quesiti_referendari

> ”L’impostazione di questi mesi, sia da parte dei promotori del referendum
> che della legge sulle liberalizzazioni ha nascosto e cancellato il ruolo
> delle Ato , autorità di ambito, consorzi di comuni che hanno approvano i
> piani di investimenti, fissano le tariffe, controllano la gestione in base a
> contratti di servizio”

I promotori dei referendum non hanno ne` nascosto ne` cancellato il
ruolo delle ATO. L'abolizione delle ATO e` un atto legislativo "a
sorpresa" di inizio 2010 passato molto in sordina. Come noto i
movimenti per la "ripubblicizzazione" del servizio idrico integrato
non sono ne` in Parlamento ne` nelle redazioni dei telegiornali.
Tuttavia l'effetto dei referendum proposti, in caso di vittoria del
si`, favorisce proprio enti afferenti a diritto pubblico, come aziende
speciali e consortili... Insomma, e` immaginabile che anche le ATO
uscirebbero rafforzate dai referendum se solo riuscissero a
"sopravvivere" alle intenzioni distruttive del Governo; nel nostro
caso credo tocchera` alla Regione Marche ricostruire quanto
distrutto.


Ciao.




www.albertoorioli.info




On 19 Mag, 08:45, "Francesco Veterani A.D." <wet...@gmail.com> wrote:
> Ciao amici,
> questa mattina mi sono imbattuto in questo articolohttp://sfoglia.corriereadriatico.it/Articolo?aId=996189
> ***************************************************************************­***********
> Questa e-mail, ed i suoi eventuali allegati, contengono informazioni
> confidenziali e riservate.
> Se avete ricevuto questa comunicazione per errore non utilizzatene il
> contenuto e non portatelo a conoscenza di alcuno.
> Siete inoltre pregati di eliminarla dalla vostra casella e avvisare il
> mittente.
> E' da rilevare inoltre che l'attuale infrastruttura tecnologica non può
> garantire l'autenticità del mittente, nè tantomeno l'integrità dei
> contenuti.
>
> Opinioni, conclusioni ed altre informazioni contenute nel messaggio possono
> rappresentare punti di vista personali a meno di diversa esplicita
> indicazione autorizzata.
> ***************************************************************************­***********

Francesco Veterani A.D.

da leggere,
19 mag 2010, 04:33:1119/05/10
a acqua-...@googlegroups.com
Ottima la tua risposta Alberto, perché non farla avere al Corriere e alla sig.ra Abbondanzieri?

Francesco
ACCAdueò
Urbino
--
**************************************************************************************

Questa e-mail, ed i suoi eventuali allegati, contengono informazioni confidenziali e riservate.
Se avete ricevuto questa comunicazione per errore non utilizzatene il contenuto e non portatelo a conoscenza di alcuno.
Siete inoltre pregati di eliminarla dalla vostra casella e avvisare il mittente.
E' da rilevare inoltre che l'attuale infrastruttura tecnologica non può garantire l'autenticità del mittente, nè tantomeno l'integrità dei contenuti.

Opinioni, conclusioni ed altre informazioni contenute nel messaggio possono rappresentare punti di vista personali a meno di diversa esplicita indicazione autorizzata.
**************************************************************************************

Alberto Orioli

da leggere,
19 mag 2010, 04:46:1819/05/10
a Acqua Bene Comune Marche
Ho scritto alla redazione del Corriere ma sono stato un po'
sbrigativo, nel senso che ho praticamente mandato lo stesso testo
scritto qui. Con tutti gli indirizzi web di cui e` intriso non mi pare
molto pubblicabile su un giornale ma l'importante e` che
l'informazione sia giunta in quella redazione, poi facciano come
meglio credono.

Per quanto riguarda l'Abbondanzieri m'impegnerebbe troppo tempo
scoprire come contattarla... Se qualcuno in questo gruppo sa come
farlo agisca tranquillamente in autonomia... le mie sono informazioni,
non c'e` copyright!


A presto.

carla virili

da leggere,
19 mag 2010, 05:07:1119/05/10
a acqua-...@googlegroups.com
Molto bene. Ho parlato con la senatrice Abbondanzieri e ho chiarito la questione per quello che ci riguarda e l'ho ringraziata per non aver pubblicizzato il fatto che lei firmerà solo il primo dei referendum (ne avevamo discusso già in sede di ATO). Certo è che sarebbe necessario un dibattito aperto sull'argomento, ma ritengo che in questo momento sia preferibile dedicare tutte le forze alla raccolta. Avremo tempo al momento del voto.
A presto
Carla Virili
Assessore
Protezione Civile- Viabilità - Demanio Idrico - Pari Opportunità


________________________________________
Da: acqua-...@googlegroups.com [acqua-...@googlegroups.com] per conto di Alberto Orioli [iiii...@tiscali.it]
Inviato: mercoledì 19 maggio 2010 10.46
A: Acqua Bene Comune Marche
Oggetto: [Acqua Bene Comune Marche:200] Re: Segnalazione per Ancona :)

Stéphane Bisinger

da leggere,
19 mag 2010, 08:18:0619/05/10
a acqua-...@googlegroups.com
Ricordo che ad Ancona, se non sono in errore, il servizio idrico
integrato è gestito da una S.p.A., che non è un ente di diritto
pubblico. Inoltre a quel che mi risulta gli ATO sono stati
"eliminati", ma è stato demandato alle regioni il compito di
ridefinirli. Potrei sbagliarmi, ma mi pare di ricordare questo...
--
Stéphane

Carlo Cardarelli

da leggere,
19 mag 2010, 13:30:3319/05/10
a acqua-...@googlegroups.com
Come contattare la presidente AATO2 Ancona - Jesi
MARISA ABBONDANZIERI:

(vedi sotto)


Autorità di Ambito Territoriale Ottimale
n. 2 "Marche Centro - Ancona"
Sede Operativa:
Via Gallodoro n. 69
60035 - Jesi (AN)
Tel. 0731 214894
Fax 0731 214731
http://www.aato2.marche.it/
E-mail certificata: aato2....@legalmail.it
E-mail istituzionale: ato2....@yahoo.it
P.IVA 93086420424

Sede legale:
c/o Provincia di Ancona
Direttore Generale
Ing. Massimiliano Cenerini
Tel. 0731 228418
E-mail: cenerini_...@yahoo.it
Presidente
Marisa Abbondanzieri
Tel. 0731 214894
Servizio Affari Generali
Dott.ssa Francesconi Alessandra
Tel. 0731 215666
E-mail: francesconi...@yahoo.it
Segreteria Affari Generali
Dott.ssa Silvia Perini
Tel. 0731 214894
E-mail: webmaster_...@yahoo.it
Servizio Pianificazione-Controllo e Finanziario
Dott. Devis Fioretti
Tel. 0731 214894
E-mail: fioretti_...@yahoo.it

Servizio Tecnico
Ing. Silvia Pezzoli
Tel. 0731 214894
E-mail: pezzoli_a...@yahoo.it
Segreteria Amministrativa
Sabrina Principi
Tel. 0731 214894 - Fax 0731 214731
E-mail: ato2m...@yahoo.it
Reclami
Dott.ssa Alessandra Francesconi
E-mail: reclami_a...@yahoo.it

Sito web
Dott.ssa Silvia Perini
E-mail: webmaster_...@yahoo.it




saluti da carlo

Carlo Cardarelli

da leggere,
19 mag 2010, 13:46:1919/05/10
a acqua-...@googlegroups.com
Sì è una SpA ma a capitale pubblico.
i Soci sono i sindaci della provincia cui
l'AATO si riferisce nelle Marche il sito é:

http://www.aato2.marche.it/contatti.htm

con quote differenti in % di partecipazione
in base al numero degli abitanti (credo).
ciao
carlo


----- Original Message -----

Stéphane Bisinger

da leggere,
20 mag 2010, 08:04:3220/05/10
a acqua-...@googlegroups.com
2010/5/19 Carlo Cardarelli <carloca...@libero.it>:
> Sì è una SpA ma a capitale pubblico.
> i Soci sono i sindaci della provincia cui
> l'AATO si riferisce nelle Marche il sito é:
>
> http://www.aato2.marche.it/contatti.htm
>
> con quote differenti in % di partecipazione
> in base al numero degli abitanti (credo).

Che non è acqua pubblica. È similpubblica ma privata.
Rispondi a tutti
Rispondi all'autore
Inoltra
0 nuovi messaggi