Fwd: [hyperlink] Rapporto IPCC ''Cambiamenti climatici 2022: impatti, adattamento e vulnerabilità": risorse idriche a rischio nell’Europa meridionale

1 view
Skip to first unread message

iiii...@tiscali.it

unread,
Mar 3, 2022, 5:07:51 PMMar 3
to acqua-...@googlegroups.com
-------- Messaggio Inoltrato --------
Oggetto: [hyperlink] Rapporto IPCC ''Cambiamenti climatici 2022: impatti, adattamento e vulnerabilità": risorse idriche a rischio nell’Europa meridionale
Data: Tue, 1 Mar 2022 16:30:00 +0100
Mittente: Segreteria Forum Acqua <segre...@acquabenecomune.org>
Rispondi-a: hype...@lists.riseup.net
A: hyperlink <hype...@lists.riseup.net>


  Care/i,
il 28 febbraio è stato pubblicato il secondo volume (WG2) ''Cambiamenti climatici 2022: impatti, adattamento e vulnerabilità" del Sesto Rapporto di Valutazione dell'IPCC.
Si tratta della più aggiornata e completa valutazione degli impatti dei cambiamenti climatici sugli ecosistemi e sulla biodiversità, a livello globale e locale, e delle conseguenze per il benessere delle persone e per il pianeta.
Si conferma che l'Europa meridionale e il Mediterraneo saranno un "hot spot" degli effetti dei cambiamenti climatici con tutte le conseguenze del caso sulla risorsa idrica.
Qui è possibile scaricare il report e altra documentazione.
Qui il comunicato stampa dell'IPCC tradotto in italiano e altri documenti.

Di seguito un'agenzia stampa (Adnkronos) del 28/2

Un saluto.
Paolo



-------------------



Clima: Ipcc, risorse idriche a rischio nell’Europa meridionale

Con aumento della temperatura globale di 1,5°C e 2°C la scarsità idrica riguarderà fino 54% popolazione
Roma, 28 feb. - (Adnkronos) - Nell'Europa meridionale il numero di giorni con insufficienti risorse idriche (disponibilità inferiore alla richiesta) e siccità aumenta in tutti gli scenari di riscaldamento globale. Nelle prospettive di un aumento della temperatura globale di 1,5°C e 2°C la scarsità idrica riguarda, rispettivamente, il 18% e il 54% della popolazione. Analogamente, l'aridità del suolo aumenta con l'aumentare del riscaldamento globale: in uno scenario di innalzamento della temperatura di 3°C l'aridità del suolo risulta del 40% superiore rispetto a uno scenario con innalzamento della temperatura a 1,5°C. E' quanto emerge dal nuovo rapporto dell'Ipcc ''Climate Change 2022: Impacts, Adaptation and Vulnerability'' (Cambiamenti climatici 2022: impatti, adattamento e vulnerabilità) pubblicato oggi. L'adattamento attuale si basa principalmente su strutture che assicurino la disponibilità e la fornitura di risorse idriche. L'efficacia di queste strutture sul lungo periodo è messa in discussione poiché creano un circolo vizioso in cui l'approvvigionamento idrico attira sviluppi che ne richiedono l'ulteriore aumento. Inoltre, nel caso di riscaldamento globale elevato, queste strutture potrebbero diventare insufficienti . L'adattamento può inoltre basarsi sulla gestione della domanda della risorsa idrica, con meccanismi di monitoraggio, restrizioni, tariffe, misure di risparmio ed efficienza, gestione del territorio. La maggior
efficienza dell'irrigazione ha già ridotto la scarsità d'acqua, in particolare nelle regioni meridionali. Tuttavia, in presenza di elevati livelli di riscaldamento, misure di risparmio idrico e di efficienza potrebbero non essere sufficienti per contrastare la ridotta disponibilità della risorsa.  





--
Paolo Carsetti

Segreteria Operativa Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua
Tel. 333 6876990
e-mail: segre...@acquabenecomune.org
Sito web: www.acquabenecomune.org - www.obbedienzacivile.it

HYPERLINK - Lista per la costituzione del Forum Italiano sull'ACQUA

Per iscriversi : scrivere una email vuota a hyperlink...@lists.riseup.net
Per cancellarsi : inviare un'email vuota a
hyperlink-...@lists.riseup.net
======================================================================
Reply all
Reply to author
Forward
0 new messages