R: Invio per posta elettronica: relpdl157_9

1 visualizzazione
Passa al primo messaggio da leggere

carloca...@libero.it

da leggere,
13 dic 2011, 08:16:0713/12/11
a beb...@libero.it

CIAO BEBO,
questo che ti allego è quanto
abbiamo chiesto di MODIFICARE
noi associazioni consumatori insieme
al coord.to reg.le mov.ti per Acqua bene comune.
C'é anche la RACCOMANDAZIONE che ho fatto io
in accordo con i movimenti acqua bene comune sul
MINIMO VITALE GARANTITO di 50 LT. a PERSONA
che E' UN DIRITTO PER OGNI PERSONA di AVERE
SEMPRE E COMUNQUE un ACCESSO al BENE ACQUA
ANCHE SE SI E' MOROSI E NON SI E' IN GRADO DI PAGARE
UNA o DUE BOLLETTE.
QUESTO DIRITTO si estrinseca sul BLOCCO DEL CONTATORE
che DEVE ESSERE UN RIDUTTORE DI FLUSSO e NON PUO'
ESSERE un BLOCCO TOTALE DELL'ACQUA, in quanto
un abitazione SENZA ACQUA NON E' PIU' ABITABILE,.

Io avrei preferito che anzichè come RACCOMANDAZIONE
la mettessere come PARERE VINCOLANTE, perchè è questo
che DA SENSO a tutta una legge, ovvero GARANTIRE ANCHE
CHI NON PUO' PERMETTERSI DI PAGARE, PERCHE' L'ACQUA
E' UN DIRITTO VITALE CHE VA GARANTITO SEMPRE.

MI è capitato il fatto di una famiglia di immigrati rumeni che si è
rivolta all'ACU Marche perchè erano rimasti indietro a pagare le
bollette dell'acqua, per un importo di qualche centinaio di euro.
Questa famiglia ha un figlio invalido al 100% alla quale MULTISERVIZI
HA TOLTO L'ACQUA con un BLOCCO ANTIFRODE che NON
PERMETTE MANCO DI AVERE UNA GOCCIA D'ACQUA IN CASA.
Non si può dire che l'accesso all'acqua e' un diritto solo se si paga.
O LO E' SEMPRE o NON LO E'.

POI, noi associazioni consumatori utenti abbiamo chiesto
che l'ART. 10 NON FOSSE un PRETESTO per aumentare le TARIFFE,
MA MI PARE che COSI' FORMULATO invece E' PROPRIO QUESTO,
ovvero CI SARA' UN AUMENTO DELLE TARIFFE DELL'ACQUA CHE
VERRA' DESTINATO A PROVINCIE E COMUNI, per la gestione del SII.
QUESTO NON DEVE ACCADERE:
SULL'ACQUA NON CI DEVONO ESSERE PROFITTI NE' AUMENTI.
SE PROPRIO VOGLIONO I FONDI PER GESTIRE IL SII i nostri
consiglieri regionali si ABOLISCANO I VITALIZI ma DA SUBITO!!!
SENZA ASPETTARE LA PROSSIMA LEGISLATURA, e SENZA ALTRI
TRUCCHI CONTABILI PER CUI SI RIPRENDONO I SOLDI INDIETRO
IN ALTRA FORMA.

CI VEDIAMO BEBO, io venerdi' sono in consiglio regionale a
sorvegliare come va la situazione.
CIao da carlo

PS. mando questa mia nota anche al mov. regionale ABC


>----Messaggio originale----
>Da: beb...@libero.it
>Data: 13/12/2011 12.56
>A: "Carlo Cardarelli"<carloca...@libero.it>
>Ogg: Invio per posta elettronica: relpdl157_9
>
>verifica e dimmi
>
>Il messaggio è pronto per essere inviato con i seguenti file o
>collegamenti allegati:
>relpdl157_9
>
>

12-12-11 CREL Parere su PDL 157-11 trasmesso in Regione.pdf

Alberto Orioli

da leggere,
13 dic 2011, 10:56:1113/12/11
a acqua-...@googlegroups.com, beb...@libero.it
Come "persona informata sui fatti" so che il Coordinamento Marchigiano dei
Movimenti per l'Acqua ha avanzato autonomamente, nei limiti di quanto
concessogli, le proprie osservazioni e richieste di modifica; non ha potuto
farlo insieme alle associazioni dei consumatori in quanto da un confronto
con i rappresentanti di queste sono emerse alcune divergenze di primaria
importanza (come riportato in questo forum).
Di conseguenza neanche il parere del CREL puo` rappresentare le nostre
posizioni.

Ringrazio comunque Carlo che, nonostante insista su questa confusione tra
parere del CREL e parere dei movimenti per l'acqua, ha sposato appieno la
nostra battaglia sul minimo vitale garantito, proponendolo con
determinazione nelle sedi a lui accessibili in veste di presidente di ACU
Marche.


Ciao.


----- Original Message -----
From: <carloca...@libero.it>
To: <beb...@libero.it>
Sent: Tuesday, December 13, 2011 2:16 PM
Subject: [A.B.C. Marche:2079] R: Invio per posta elettronica: relpdl157_9

CIAO BEBO,
questo che ti allego � quanto


abbiamo chiesto di MODIFICARE
noi associazioni consumatori insieme
al coord.to reg.le mov.ti per Acqua bene comune.

C'� anche la RACCOMANDAZIONE che ho fatto io


in accordo con i movimenti acqua bene comune sul
MINIMO VITALE GARANTITO di 50 LT. a PERSONA
che E' UN DIRITTO PER OGNI PERSONA di AVERE
SEMPRE E COMUNQUE un ACCESSO al BENE ACQUA
ANCHE SE SI E' MOROSI E NON SI E' IN GRADO DI PAGARE
UNA o DUE BOLLETTE.
QUESTO DIRITTO si estrinseca sul BLOCCO DEL CONTATORE
che DEVE ESSERE UN RIDUTTORE DI FLUSSO e NON PUO'
ESSERE un BLOCCO TOTALE DELL'ACQUA, in quanto
un abitazione SENZA ACQUA NON E' PIU' ABITABILE,.

Io avrei preferito che anzich� come RACCOMANDAZIONE
la mettessere come PARERE VINCOLANTE, perch� � questo


che DA SENSO a tutta una legge, ovvero GARANTIRE ANCHE
CHI NON PUO' PERMETTERSI DI PAGARE, PERCHE' L'ACQUA
E' UN DIRITTO VITALE CHE VA GARANTITO SEMPRE.

MI � capitato il fatto di una famiglia di immigrati rumeni che si �
rivolta all'ACU Marche perch� erano rimasti indietro a pagare le


bollette dell'acqua, per un importo di qualche centinaio di euro.
Questa famiglia ha un figlio invalido al 100% alla quale MULTISERVIZI
HA TOLTO L'ACQUA con un BLOCCO ANTIFRODE che NON
PERMETTE MANCO DI AVERE UNA GOCCIA D'ACQUA IN CASA.

Non si pu� dire che l'accesso all'acqua e' un diritto solo se si paga.


O LO E' SEMPRE o NON LO E'.

POI, noi associazioni consumatori utenti abbiamo chiesto
che l'ART. 10 NON FOSSE un PRETESTO per aumentare le TARIFFE,
MA MI PARE che COSI' FORMULATO invece E' PROPRIO QUESTO,
ovvero CI SARA' UN AUMENTO DELLE TARIFFE DELL'ACQUA CHE
VERRA' DESTINATO A PROVINCIE E COMUNI, per la gestione del SII.
QUESTO NON DEVE ACCADERE:
SULL'ACQUA NON CI DEVONO ESSERE PROFITTI NE' AUMENTI.
SE PROPRIO VOGLIONO I FONDI PER GESTIRE IL SII i nostri
consiglieri regionali si ABOLISCANO I VITALIZI ma DA SUBITO!!!
SENZA ASPETTARE LA PROSSIMA LEGISLATURA, e SENZA ALTRI
TRUCCHI CONTABILI PER CUI SI RIPRENDONO I SOLDI INDIETRO
IN ALTRA FORMA.

CI VEDIAMO BEBO, io venerdi' sono in consiglio regionale a
sorvegliare come va la situazione.
CIao da carlo

PS. mando questa mia nota anche al mov. regionale ABC


>----Messaggio originale----
>Da: beb...@libero.it
>Data: 13/12/2011 12.56
>A: "Carlo Cardarelli"<carloca...@libero.it>
>Ogg: Invio per posta elettronica: relpdl157_9
>
>verifica e dimmi
>

>Il messaggio � pronto per essere inviato con i seguenti file o
>collegamenti allegati:
>relpdl157_9
>
>

--
Hai ricevuto questo messaggio perch� sei iscritto al gruppo "Acqua Bene Comune Marche" di Google Gruppi.
Per postare messaggi in questo gruppo, invia un'email a acqua-...@googlegroups.com.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo, invia un'email a acqua-marche...@googlegroups.com.
Per ulteriori opzioni, visita il gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/acqua-marche?hl=it.

Katia Lumachi

da leggere,
13 dic 2011, 17:26:1513/12/11
a acqua-...@googlegroups.com
ma scusate la proposta può essere condivisa oppure si decide in sedi private?
grazie.k

On Tue, Dec 13, 2011 at 4:56 PM, Alberto Orioli <iiii...@tiscali.it> wrote:
Come "persona informata sui fatti" so che il Coordinamento Marchigiano dei
Movimenti per l'Acqua ha avanzato autonomamente, nei limiti di quanto
concessogli, le proprie osservazioni e richieste di modifica; non ha potuto
farlo insieme alle associazioni dei consumatori in quanto da un confronto
con i rappresentanti di queste sono emerse alcune divergenze di primaria
importanza (come riportato in questo forum).
Di conseguenza neanche il parere del CREL puo` rappresentare le nostre
posizioni.

Ringrazio comunque Carlo che, nonostante insista su questa confusione tra
parere del CREL e parere dei movimenti per l'acqua, ha sposato appieno la
nostra battaglia sul minimo vitale garantito, proponendolo con
determinazione nelle sedi a lui accessibili in veste di presidente di ACU
Marche.


Ciao.




----- Original Message -----
From: <carloca...@libero.it>
To: <beb...@libero.it>
Sent: Tuesday, December 13, 2011 2:16 PM
Subject: [A.B.C. Marche:2079] R: Invio per posta elettronica: relpdl157_9



CIAO BEBO,
questo che ti allego è quanto

abbiamo chiesto di MODIFICARE
noi associazioni consumatori insieme
al coord.to reg.le mov.ti per Acqua bene comune.
C'é anche la RACCOMANDAZIONE che ho fatto io

in accordo con i movimenti acqua bene comune sul
MINIMO VITALE GARANTITO di 50 LT. a PERSONA
che E' UN DIRITTO PER OGNI PERSONA di AVERE
SEMPRE E COMUNQUE un ACCESSO al BENE ACQUA
ANCHE SE SI E' MOROSI E NON SI E' IN GRADO DI PAGARE
UNA o DUE BOLLETTE.
QUESTO DIRITTO si estrinseca sul BLOCCO DEL CONTATORE
che DEVE ESSERE UN RIDUTTORE DI FLUSSO e NON PUO'
ESSERE un BLOCCO TOTALE DELL'ACQUA, in quanto
un abitazione SENZA ACQUA NON E' PIU' ABITABILE,.

Io avrei preferito che anzichè come RACCOMANDAZIONE
la mettessere come PARERE VINCOLANTE, perchè è questo

che DA SENSO a tutta una legge, ovvero GARANTIRE ANCHE
CHI NON PUO' PERMETTERSI DI PAGARE, PERCHE' L'ACQUA
E' UN DIRITTO VITALE CHE VA GARANTITO SEMPRE.

MI è capitato il fatto di una famiglia di immigrati rumeni che si è
rivolta all'ACU Marche perchè erano rimasti indietro a pagare le

bollette dell'acqua, per un importo di qualche centinaio di euro.
Questa famiglia ha un figlio invalido al 100% alla quale MULTISERVIZI
HA TOLTO L'ACQUA con un BLOCCO ANTIFRODE che NON
PERMETTE MANCO DI AVERE UNA GOCCIA D'ACQUA IN CASA.
Non si può dire che l'accesso all'acqua e' un diritto solo se si paga.

O LO E' SEMPRE o NON LO E'.

POI, noi associazioni consumatori utenti abbiamo chiesto
che l'ART. 10 NON FOSSE un PRETESTO per aumentare le TARIFFE,
MA MI PARE che COSI' FORMULATO invece E' PROPRIO QUESTO,
ovvero CI SARA' UN AUMENTO DELLE TARIFFE DELL'ACQUA CHE
VERRA'  DESTINATO A PROVINCIE E COMUNI, per la gestione del SII.
QUESTO NON DEVE ACCADERE:
SULL'ACQUA NON CI DEVONO ESSERE PROFITTI NE' AUMENTI.
SE PROPRIO VOGLIONO I FONDI PER GESTIRE IL SII i nostri
consiglieri regionali si ABOLISCANO I VITALIZI ma DA SUBITO!!!
SENZA ASPETTARE LA PROSSIMA LEGISLATURA, e SENZA ALTRI
TRUCCHI CONTABILI PER CUI SI RIPRENDONO I SOLDI INDIETRO
IN ALTRA FORMA.

CI VEDIAMO BEBO, io venerdi' sono in consiglio  regionale a
sorvegliare come va la situazione.
CIao da carlo

PS. mando questa mia nota anche al mov. regionale ABC


>----Messaggio originale----
>Da: beb...@libero.it
>Data: 13/12/2011 12.56
>A: "Carlo Cardarelli"<carloca...@libero.it>
>Ogg: Invio per posta elettronica: relpdl157_9
>
>verifica e dimmi
>
>Il messaggio è pronto per essere inviato con i seguenti file o
>collegamenti allegati:
>relpdl157_9
>
>

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Acqua Bene Comune Marche" di Google Gruppi.

Per postare messaggi in questo gruppo, invia un'email a acqua-...@googlegroups.com.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo, invia un'email a acqua-marche...@googlegroups.com.
Per ulteriori opzioni, visita il gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/acqua-marche?hl=it.



--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "Acqua Bene Comune Marche" di Google Gruppi.

Per postare messaggi in questo gruppo, invia un'email a acqua-...@googlegroups.com.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo, invia un'email a acqua-marche...@googlegroups.com.
Per ulteriori opzioni, visita il gruppo all'indirizzo http://groups.google.com/group/acqua-marche?hl=it.




--
Lumachi Katia
tel. 0039 392 50 62 554
via Marco Polo, 3
61030  Cartoceto PU  Italy
Skype: catia.lumaci

http://www.facebook.com/video/video.php?v=1798733180730&comments
_______________________
 Limitiamo gli allegati e i formati proprietari
 http://www.fsf.org/philosophy/no-word-attachments.it.html

Rispondi a tutti
Rispondi all'autore
Inoltra
0 nuovi messaggi